chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Presentazione / autopromozione degli strumenti realizzati dai liutai del forum.
Regole del forum
In questa sezione i liutai professionisti e amatori iscritti al forum e che vi partecipano attivamente, possono presentare i loro prodotti con l'ausilio di foto delle fasi di lavorazione, schemi progettuali e ogni altro elemento utile per illustrare la realizzazione degli strumenti.
Gli annunci di vendita devono essere pubblicati nella sezione di Compravendita, secondo le regole della stessa.
Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1171
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Pietro » dom 08 gen 2017, 17:37

Luth ha scritto:...Non capisco quando dici < gli amici faticano a comprenderlo>...


Nemmeno io... forse è l'assuefazione al 440.

Cordialità - Pietro -

alessandro lienzo
Messaggi: 1018
Iscritto il: dom 01 mar 2015, 16:34

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda alessandro lienzo » dom 08 gen 2017, 18:38

Sul diapason a 432 onestamente non sono d'accordo.
Mi sfugge il motivo per cui dovrebbe essere più naturale..
Io accordo a 435 o 432 ma per ridurre la tensione delle corde.
A 435 il mio strumento preferito risponde nel modo più ottimale a tutte le note ma è solo questione di intonazione della cassa!
Comunque tornando in topic tanti complimenti a Yuri!
Personalmente avrei semplificato le decorazioni ma non mi dispiacciono, siamo tutti un pó barocchi ogni tanto!!!
alessandro C.

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2886
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Magic Guitar » dom 08 gen 2017, 20:35

Ve la propongo così com'è ... c'è chi ci crede e chi no io comunque suono sempre accordato a 432 Hz perché avverto delle sonorità più accattivanti del 440 Hz.

http://rqi.me/432-hz-trasforma-musica/

:bye:
Ferdinando Bonapace

Avatar utente
Gerardo50
Messaggi: 4881
Iscritto il: ven 22 set 2006, 10:50
Località: Roma

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Gerardo50 » dom 08 gen 2017, 22:08

Mi scuso per la mia ignoranza anche dovuta al fatto che non mi sono mai posto questo problema quindi illuminatemi ora mi avete incuriosito.... Io ho diapason di quelli a U che si perquote sulla tavola Arm. a questo punto mi chiedo ma a che Hz sarà? Penso che sia 440 visto che è il più in uso ma ora mi avete messo qualche dubbio. Visto che ci sono vari Hz, nella fase di costruzione della chitarra si tiene conto di cio? Oppure i vari Hz si adattano a tutte le tavole. E' solo una curiosità anche per sperimentare un'eventulae il 432Hz, ma a questo punto dovrei anche possedere un'altro diapson diverso boh!
Gerardo

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2886
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Magic Guitar » lun 09 gen 2017, 09:48

Gerardo50 ha scritto:Mi scuso per la mia ignoranza anche dovuta al fatto che non mi sono mai posto questo problema quindi illuminatemi ora mi avete incuriosito.... Io ho diapason di quelli a U che si perquote sulla tavola Arm. a questo punto mi chiedo ma a che Hz sarà? Penso che sia 440 visto che è il più in uso ma ora mi avete messo qualche dubbio. Visto che ci sono vari Hz, nella fase di costruzione della chitarra si tiene conto di cio? Oppure i vari Hz si adattano a tutte le tavole. E' solo una curiosità anche per sperimentare un'eventulae il 432Hz, ma a questo punto dovrei anche possedere un'altro diapson diverso boh!


Il diapason a U dovrebbe essere forgiato per i 440 Hz perché questa è l'intonazione in uso comunemente. Per poter provare altre intonazioni ti basta acquistare un accordatore elettronico il cui costo si aggira attorno ai 20 € verificando che abbia la possibilità di settare la frequenza del La.

:bye:
Ferdinando Bonapace

alessandro lienzo
Messaggi: 1018
Iscritto il: dom 01 mar 2015, 16:34

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda alessandro lienzo » lun 09 gen 2017, 10:30

Ci sono anche le applicazioni gratis da scaricare sul cellulare, e si può settare la frequenza di riferimento
alessandro C.

Luth
Messaggi: 32
Iscritto il: mar 27 dic 2016, 15:43

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Luth » lun 09 gen 2017, 10:57

Gerardo50 ha scritto:Mi scuso per la mia ignoranza anche dovuta al fatto che non mi sono mai posto questo problema quindi illuminatemi ora mi avete incuriosito.... Io ho diapason di quelli a U che si perquote sulla tavola Arm. a questo punto mi chiedo ma a che Hz sarà? Penso che sia 440 visto che è il più in uso ma ora mi avete messo qualche dubbio. Visto che ci sono vari Hz, nella fase di costruzione della chitarra si tiene conto di cio? Oppure i vari Hz si adattano a tutte le tavole. E' solo una curiosità anche per sperimentare un'eventulae il 432Hz, ma a questo punto dovrei anche possedere un'altro diapson diverso boh!


Il diapason a U corrisponde a 442 HZ.
Poi se posso permettermi ti mando una tabella presa da Internet, il nome e l'altezza delle note corrispondono a quelle della tastiera del pianoforte.
Es: Do 2 = 66Hz, Sol#4= 415 Hz, La4 = 440 Hz ecc.
http://www.febat.com/Musica/Musica_freq ... icali.html

Avatar utente
Gerardo50
Messaggi: 4881
Iscritto il: ven 22 set 2006, 10:50
Località: Roma

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Gerardo50 » lun 09 gen 2017, 15:31

Grazie a Ferdinando e a Luth per i suggerimenti. Buon lavoro a Juiri Risso per il lavoro di liuteria, mi scuso per non averlo scritto ieri mettendomi in mezzo a un topic da lui iniziato. Dopo aver letto il link di Ferdinando, questo Hz 432 mi ha incuriosito e volgio provare...........Presumo ( sperando di non dire una fesseria ) che anche il tiraggio corde cambierebbe e forse, di forse con le corde meno tirate; il suono dovrebbe essere più dolce e meno stridente. Grazie di nuovo a tutti.
Gerardo

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1171
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Pietro » lun 09 gen 2017, 18:17

Ne approfitto pure io per inserire una tabella delle frequenze dove si vede l'estensione dei vari strumenti rapportati alla tastiera del pianoforte.
tabella delle frequenze.gif

Se può servire :okok:

Cordialità - Pietro -
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Luth
Messaggi: 32
Iscritto il: mar 27 dic 2016, 15:43

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Luth » mar 10 gen 2017, 10:44

Grazie Pietro.
Speriamo che alla chitarra di Juri sia andato tutto bene ha fatto un ottimo lavoro, sarebbe interessante ascoltare il suono.

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 722
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Paolo Previato » mar 10 gen 2017, 14:57

Complimenti a Juri per la sua bella chitarra.
In questo periodo sto ascoltando i 24 studi di Sor op. 35 suonati da Patrik Kleemola con una "copy of Fabricatore by G.Giussani" accordata a 432 Hz.
Questo è uno dei miei preferiti il nr. 17 ma c'è la playlist completa.

Youtube

:bye:
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Luth
Messaggi: 32
Iscritto il: mar 27 dic 2016, 15:43

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Luth » mer 11 gen 2017, 11:17

Paolo Previato ha scritto:Complimenti a Juri per la sua bella chitarra.
In questo periodo sto ascoltando i 24 studi di Sor op. 35 suonati da Patrik Kleemola con una "copy of Fabricatore by G.Giussani" accordata a 432 Hz.
Questo è uno dei miei preferiti il nr. 17 ma c'è la playlist completa.

Youtube

:bye:


Un suono più naturale sarebbe ideale, peccato, il riverbero che usa è troppo forte.
Lo strumento è interessante, sicuramente più interessante di una chitarra moderna per questo repertorio.
Il chitarrista è bravo, sicuramente potrebbe fare molto di più sulle dinamiche e sui colori.
Bravo.

lucky13
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 03 dic 2015, 11:09

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda lucky13 » mer 11 gen 2017, 12:10

Concordo assolutamente con Luth. L' eccesso di riverbero rende l' ascolto poco chiaro e procura uno sgradevole effetto di lontananza. Propongo a confronto questo video dove una registrazione più rispettosa
evidenzia le indubbie qualità di questi strumenti.
https://youtu.be/_Kg8kSYmRXs

Luth
Messaggi: 32
Iscritto il: mar 27 dic 2016, 15:43

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Luth » mer 11 gen 2017, 12:16

lucky13 ha scritto:Concordo assolutamente con Luth. L' eccesso di riverbero rende l' ascolto poco chiaro e procura uno sgradevole effetto di lontananza. Propongo a confronto questo video dove una registrazione più rispettosa
evidenzia le indubbie qualità di questi strumenti.
https://youtu.be/_Kg8kSYmRXs


Decisamente un' altro livello sia per quanto riguarda la registrazione audio e sia per il modo di interpretare, la differenza è notevole e rende giustizia a questi compositori e a questi strumenti. La differenza in tutto e per tutto tra una copia e una chitarra originale è notevole.
La mano destra a differenza del primo chitarrista è impostata correttamente per cogliere ogni sfumatura sia del brano che dello strumento.
Gran bel video.

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1171
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: chitarra terzina di Gennaro Fabricatore 1833

Messaggioda Pietro » mer 11 gen 2017, 20:59

Al sottoscritto aumenta sempre più la curiosità (dicono che sia femmina ma non è sempre vero) di sentire la sonorità dello splendido strumento di Juririsso magari suonato da Juririsso stesso che ne ha già mostrato le capacità esecutive con la musica "antica".
Nel frattempo sarà tutto preso dalle ultime fasi di verniciatura e lucidatura ed è per questo che se ne sta' un po' appartato... ma non c'è fretta...

Cordialità - Pietro


Torna a “Gli strumenti realizzati dai liutai del forum”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 4 ospiti