Chitarra barocca da provare

Regole del forum
Questa sezione è dedicata alla richiesta di consigli, opinioni, suggerimenti per l'acquisto di una chitarra classica. Il forum non può svolgere il ruolo di "esperto virtuale (a distanza)", perciò per la stima di uno strumento è preferibile rivolgersi personalmente a un liutaio o a un negozio di strumenti musicali.
Gli annunci di vendita devono essere pubblicati nella sezione di Compravendita, secondo le regole della stessa.
kosmocronos

Chitarra barocca da provare

Messaggio da kosmocronos » mer 13 mar 2013, 13:04

Magari non è la sezione esatta, comunque posto lo stesso.

Prima dell'acquisto, per farmi un'idea sonora e tattile, avrei bisogno urgente di provare una qualsiasi chitarra barocca a 5 ordini, ho cercato nei negozi di strumenti musicali e presso vari liutai vicino a casa mia, ma niente di niente.

C'è qualche anima pia che sa darmi qualche indicazione in merito ? Possibilmente nelle province di TV e PN, o nell'immediato circondario.

Grazie e saluti,

K.

tancredi

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da tancredi » mer 13 mar 2013, 16:22

nella sezione Liutai/Compravendita dovresti trovare qualcosa. Anche in Archivio Comparvendita
tancredi

Balaju
Messaggi: 619
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Balaju » mer 13 mar 2013, 21:21

Mi sono sempre chiesto perché nessun grande produttore di chitarre di fabbrica abbia mai pensato di produrre delle chitarre barocche da studio.
Ho cercato di convincere la Alhambra, e ho scoperto che non avevano proprio idea di come fosse fatta una chitarra barocca :shock:
Secondo me il primo che ci prova e tira fuori modelli sotto i mille euro fa i soldi a palate...
Balaju
p.s. lo stesso dicasi per la eptacorde.. ma non ditelo a nessuno!
Ultima modifica di Balaju il mer 13 mar 2013, 22:55, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1261
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Pietro » mer 13 mar 2013, 22:48

Balaju ha scritto:Mi sono sempre chiesto perché nessun grande produttore di chitarre di fabbrica non abbia mai pensato di produrre delle chitarre barocche da studio.
Ho cercato di convincere la Alhambra, e ho scoperto che non avevano proprio idea di come fosse fatta una chitarra barocca :shock:
Secondo me il primo che ci prova e tira fuori modelli sotto i mille euro fa i soldi a palate...
Balaju
Magari :D
Mi dichiaro ampiamente disponibile :wink:

Cordialità - Pietro

Balaju
Messaggi: 619
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Balaju » mer 13 mar 2013, 23:03

Beh, e allora che aspetti a metterti al lavoro! :D
Se hai bisogno di foto e modelli scrivimi in privato.
Ciao
Balaju

Davide Bortolai

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Davide Bortolai » gio 14 mar 2013, 07:56

kosmocronos ha scritto:Magari non è la sezione esatta, comunque posto lo stesso.

Prima dell'acquisto, per farmi un'idea sonora e tattile, avrei bisogno urgente di provare una qualsiasi chitarra barocca a 5 ordini, ho cercato nei negozi di strumenti musicali e presso vari liutai vicino a casa mia, ma niente di niente.

C'è qualche anima pia che sa darmi qualche indicazione in merito ? Possibilmente nelle province di TV e PN, o nell'immediato circondario.

Grazie e saluti,

K.
nella tua zona a padova c'è l'ottimo busato (vedi sito web per farti una idea)
in realtà ci sono anche i kit per la costruzione di chitarre barocche, e un modello da studio mi pare costi "solo" 600 euro... forse c'è in giro anche materiale a meno (consiglio un giro sul web).
i nostri amici liutai potrebbero assemblarle in poco tempo!!! (e vai col business)
una soluzione molto economica, ma guarda che la consigliavano anche in conservatorio, è quella di barocchizzare una chitarra classica:
in modo estremo intervenendo sul capotasto e ponticello (lavoretto invasivo)...
oppure soft: vedi una nuova accordatura per la chitarra classica in codesto forum oppure segui le follie della setrasai tuning!
un caro saluto
davide bortolai

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1261
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Pietro » gio 14 mar 2013, 11:45

Balaju ha scritto:Beh, e allora che aspetti a metterti al lavoro! :D
Se hai bisogno di foto e modelli scrivimi in privato.
Ciao
Balaju
Grazie Balaju, è che mi sono già da tempo "messo al lavoro" in questo campo ma per i soldi a palate :(

Cordialità - Pietro

Davide Bortolai

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Davide Bortolai » gio 14 mar 2013, 13:31

cari colleghi appassionati:
purtroppo il fatto che non vi sia una produzione industriale di chitarre barocche è legato alla realtà che non siamo più nel '600...
ci sono troppo pochi appassionati e pochissimi concertisti di chitarra barocca, dimenticavo... anche un reincarnato che sta per tornare nell'urna...
personalmente io ho deciso di guardare al passato al solo scopo di riuscire ad inventare qualcosa per il presente, del futuro invece non mi preoccupo!
un saluto e tanta buona musica per tutti
davide bortolai
Ultima modifica di Davide Bortolai il gio 14 mar 2013, 16:59, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1261
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Pietro » gio 14 mar 2013, 16:52

BortolaiDavide ha scritto: ...ci sono troppi pochi appassionati e pochissimi concertisti di chitarra barocca...
Il nocciolo del discorso purtroppo è tutto qui.

Cordialità - Pietro

Davide Bortolai

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Davide Bortolai » gio 14 mar 2013, 17:03

però l'idea di assemblare kit di chitarre barocche per conto terzi, non la sottovaluterei...
si potrebbero mettere a disposizione strumenti magari modesti ma a prezzi molto buoni per amatori o studenti iniziali... :chitarrista:
un caro saluto
davide bortolai

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1261
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Pietro » gio 14 mar 2013, 18:29

Un paio di chitarre barocche nate in casa.



Immagine





Immagine


Si tenta di darsi da fare, a dire il vero anche il materiale non è che costi molto ma... se fossero classiche...

Cordialità - Pietro

Davide Bortolai

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Davide Bortolai » gio 14 mar 2013, 18:44

graziosissime le chitarre di pietro!
complimenti.
ma sono già strumenti ben rifiniti di un certo livello e, sono sicuro, suonanti.
ho trovato anche in giro per il web l'offerta di kit per chitarra barocca (vedi) molto economici senza rifiniture ma che possono dare la possibilità di provare la "scatolina magica" che col suo primitivo rasgueo non cerca ardite polifonie ma si accontenta di donarci quel certo sound che non la mette in competizione con alcun strumento ben più nobile e di grande potenza sonora...
un cordiale saluto
davide bortolai

Balaju
Messaggi: 619
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Balaju » ven 15 mar 2013, 00:40

:bravo: Bellissimi strumenti Pietro!!! Anche troppo curati rispetto all'idea di strumento da studio che intendevo io.

Non è che hai dei files audio o qualcosa sul tubo da vedere?

Balaju

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1261
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Pietro » ven 15 mar 2013, 11:56

Grazie ad entrambi, troppo buoni e troppo lusinghieri i giudizi :oops:
Comunque la prima chitarra è abbastanza spartana... o no...
Senza la rosetta e i piroli comunque uno strumento del genere non è quasi nemmeno da considerarsi chitarra barocca, nemmeno a me piaciono quelle iperdecorate che sono tra l'altro soppravissute perchè considerate più alla stregua di una pittura o di una scultura che strumento musicale.
Purtroppo non ho file audio o altro perchè a dire il vero non mi sono mai troppo curato di queste cose limitandomi a qualche foto, tra l'altro con le moderne tecnologie ho sempre avuto scarsa dimestichezza.

Per curiosità vorrei capire cosa intendete voi come chitarra barocca da studio e magari vedere qualcuno di questi link con i kit.

Cordialità - Pietro

Balaju
Messaggi: 619
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Chitarra barocca da provare

Messaggio da Balaju » sab 16 mar 2013, 10:14

Ebbene Pietro, io faccio questa considerazione:
anche se è vero che una chitarra classica modello "scopa con sei corde made in Korea" si trova a partire dai 100 euro (anche, meno nei modelli di dimensioni ridotte per bambini), è invece indubbio che ci sono rinomate fabbriche spagnole di chitarre come Alhambra, Esteve, Raimundo etc che campano su modelli da studio che vanno dai 500 ai 1000 euro. I modelli inferiori servono a poco per lo studio e a quelli di liuteria ci si rivolge solo chi arriva a compiere studi superiori.
Ebbene la maggior parte degli studenti che comprano una chitarra da 500 -1000 euro non lo fa certamente per attaccarci gli adesivi e portarla sulla spiaggia per cuccare le ragazze, ma solo ed esclusivamente per studiare il repertorio "classico-accademico". Ora, tutti quegli studenti prima o poi si imbatteranno nel meraviglioso repertorio per chitarra barocca, spesso senza nemmeno avere la consapevolezza che in realtà dovrebbe essere suonato con uno strumento "diverso" per tecnica esecutiva, numero di corde e accordatura. Complici di questa distorsione sono spesso gli insegnanti, che di chitarra barocca conoscono quelle due o tre notizie lette nel manuale di storia della chitarra che si studiano al solo scopo di poter accedere al diploma, e che continuano a suonare le suite di Sanz nell'arrangiamento di Yepes o nelle trascrizioni per chitarra a sei corde (avete notato come sia difficle trovare musiche per chitarra barocca noon trascritte per chitarra classica?)
Ti posso assicurare che ci sono moltissimi chitarristi che quando ascoltano un brano suonato con la barocca dicono: "ma in questa chitarra mancano i bassi!!!" (è successo anche in questo forum).
Allora io penso che se questi studenti, soprattutto quelli che sanno cos'è una chitarra barocca ma non possono permettersela perché quelle quattro o cinque che si trovano usate partono da 2000 euro e quelle di liuteria da molto di più (senza poi avere idea del risultato, visto che i liutai le fanno su ordinazione e non ne hanno certo uno stock da far provare) potessere trovare nei negozi una scelta di chitarre da studio esattamente equivalenti alle Alhambra da 500- 1000 euro, credo che sarebbero ben invogliati a provarle e a magari a comprarne una, anche se priva di tutte le baroccherie estetiche del caso.
Quindi per chitarra da studio intendo uno strumento a fondo piatto, magari con fasce e fondo in laminato (come mote chitarre da studio) con filetti semplicissimi, rosetta stilizzata, tastiera in palissandro invece che in ebano, retromanico senza impiallacciature, piroli in legno di produzione industriale (si trovano a poco on-line nei negozi tedeschi dedicati alla liuteria). Uno strumento leggero, che richiede meno lavoro per essere costruito (basti pensare al minor lavoro sulla tastiera e agli scassi che nella classica sono necessari per montare le meccaniche). E non sto parlando della luna, perché Xavier Diaz-Torre utilizza un modello molto semplice:

https://www.youtube.com/watch?v=lsuAZ69UfbA

Quelle che hai fatto tu sono anche troppo elaborate!!!
Mi ripeto, ma quando ho chiesto alla Alhambra se avessero mai pensato di mettere in produzione una chitarra barocca a 10 corde mi hanno risposto che su ordinazione le fanno... ma intendevano la 10 corde "alla Yepes". Ho dovuto spiegargli io come fosse fatta una barocca, ho mandato loro delle foto e gli ho detto che i tre maggiori compositori di musica barocca per chitarra Sanz, Guerau e De Murcia erano loro conterranei!!!
Balaju
Ultima modifica di Balaju il sab 16 mar 2013, 13:28, modificato 1 volta in totale.

Torna a “Consigli per l'acquisto di una chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 4 ospiti