Quale chitarra per un principiante?

Regole del forum
Questa sezione è dedicata alla richiesta di consigli, opinioni, suggerimenti per l'acquisto di una chitarra classica. Il forum non può svolgere il ruolo di "esperto virtuale (a distanza)", perciò per la stima di uno strumento è preferibile rivolgersi personalmente a un liutaio o a un negozio di strumenti musicali.
Gli annunci di vendita devono essere pubblicati nella sezione di Compravendita, secondo le regole della stessa.
Andrea Zennaro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 29 mar 2016, 01:03

Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Andrea Zennaro » mer 24 ago 2016, 17:13

Buongiorno a tutti,

voglio acquistare una chitarra con l'intento di seguire il corso del Maestro Delcamp.
Dovendo acquistare una chitarra classica mi sono orientato verso la Alhambra 3C o una Yamaha CG162 o CG192.

Volendo utilizzare la chitarra anche per home recording mi chiedo se ha senso comprare una chitarra elettrificata, in modo che sia possibile registrare eventualmente anche in presa diretta.

Chiudo con un'ultima domanda che spero non vi faccia inorridire troppo :)
Per lo studio della chitarra classica è possibile utilizzare anche uno strumento a spalla mancante (tipo Alhambra 3CWE) o è del tutto inappropriato?

Grazie per i vostri consigli e le vostre opinioni.
Saluti a tutti
Andrea
Ultima modifica di Andrea Zennaro il mer 24 ago 2016, 22:45, modificato 1 volta in totale.

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 721
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Paolo Previato » mer 24 ago 2016, 20:49

Ciao Andrea.
Tutto dipende da livello e dal corso a cui vuoi partecipare.
Fino al livello D05 una classica di quelle che hai indicato va benissimo. Per i primi quattro corsi direi che la Yamaha C40 che trovi nuova a circa 100 euro è indicata. Per i brani in repertorio nei corsi del Maestro Delcamp la chitarra a spalla mancante non serve in quanto il repertorio è quello classico. Tieni presente che i grandi della chitarra classica suonano con strumenti classici. La spalla mancante serve se vuoi affrontare generi più moderni come per esempio il jazz.
Per registrare i brani dei corsi ti serve il microfono, i pickup piezo non credo che siano ammessi (chiedi ai moderatori in merito).
Se non sono stato chiaro chiedi pure.
:bye:
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Andrea Zennaro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 29 mar 2016, 01:03

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Andrea Zennaro » gio 25 ago 2016, 16:16

Grazie molte Paolo per i tuoi suggerimenti.

Mi è tutto chiaro. Ma volendo acquistare una chitarra elettrificata a spalla mancante, che possa essere usata anche per suonare altri generi più moderni, è possibile comunque utilizzarla per iniziare lo studio del repertorio classico proposto dal Maestro Delcamp, almemo per i primi 4 corsi?

Saluti
Andrea

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 721
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Paolo Previato » gio 25 ago 2016, 18:22

Andrea Zennaro ha scritto:Grazie molte Paolo per i tuoi suggerimenti.

Mi è tutto chiaro. Ma volendo acquistare una chitarra elettrificata a spalla mancante, che possa essere usata anche per suonare altri generi più moderni, è possibile comunque utilizzarla per iniziare lo studio del repertorio classico proposto dal Maestro Delcamp, almemo per i primi 4 corsi?

Saluti
Andrea


Assolutamente si!
Buono studio.
:bye:
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Surciddu » gio 25 ago 2016, 22:41

Ciao Andrea. Scordati di avere un suono puro classico con una chitarra che non sia classica.
Come dice Paolo, però, anch'io ti dico che, senza dubbio, con una chitarra classica elettrificata puoi fare tutti i corsi di Delcamp fino all'ultimo livello e anche oltre.

alessandro lienzo
Messaggi: 955
Iscritto il: dom 01 mar 2015, 16:34

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda alessandro lienzo » ven 26 ago 2016, 09:39

Surciddu ha scritto:Ciao Andrea. Scordati di avere un suono puro classico con una chitarra che non sia classica.
Come dice Paolo, però, anch'io ti dico che, senza dubbio, con una chitarra classica elettrificata puoi fare tutti i corsi di Delcamp fino all'ultimo livello e anche oltre.


Pienamente d'accordo, se vuoi evitare una doppia spesa che di questi tempi fa comodo a tutti, acquista quella elettrificata e non farti troppi problemi con i corsi!
alessandro C.

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 721
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Paolo Previato » ven 26 ago 2016, 17:18

Per la mia esperienza di principiante e di frequentatore dei corsi del Maestro Delcamp vorrei dire che in questi tre anni ho provato diverse chitarre nella speranza di fare il salto di qualità in termini di interpretazione. Dopo diversi tentativi sono arrivato al risultato che se avessi suonato solo con la Yamaha C40 sarebbe sarebbe stato lo stesso. Sfruttare una chitarra di qualità da parte di un principiante è impresa molto dura. Non si possiede il tocco, la sensibiltà, la tecnica, l'esperienza per esprimere sonorità raffinate che un buono strumento potrebbe regalare. Alla fine sono arrivato alla conclusione che il suono di un buono strumento economico da studio e più che sufficiente. Cosa che vorrei consigliare è di prestare la massima attenzione più che al suono al manico che deve essere confortevole e per quanto possibile morbido. La vera differenza infatti l'ho notata quando ho suonato la Yamha GC30 il cui manico è sensibilmente più comodo rispetto alla sorella minore. E' comunque una sensazione che apprezzo dopo quasi tre anni di studio, la mia abilità è leggermente migliorata e ora che affronto brani più articolati sento che un manico più scorrevole mi aiuta un pochino. Un principiante che inizia lo studio non sa' se e per quanto studierà per cui è inutile spendere tanti soldi per strumenti costosi, investirei invece qualche risparmio per prendere lezioni da un maestro.
:bye:
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

giannini awn71
Messaggi: 326
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda giannini awn71 » mar 30 ago 2016, 13:17

Concordo pienamente.
In special modo quando si e' agli esordi. Spendere tanti soldi per una chitarra ha poco senso anche perché come giustamente affermi.. Nella fase iniziale degli studi non si hanno ancora le capacità di sfruttare appieno le caratteristiche sonore e timbriche che uno strumento di qualità ti offte.le esigenze di uno strumento superiore nascono con il tempo e con la competenza di un aumentato livello.
Personalmente ho suonato per tanto tempo con una Yamaha cg192s..poi... Mi sono fatto coraggio. E ho acquistato la gc32s...ti lascio immaginare. Le differenze.. Ma la cosa peggiore e' stato. Prenderne coscienza.. Comunque la c40 oppure 70 o 80 vanno più che bene.. Investì i tuoi soldi Mella conoscenza.. Cioè un maestro.. In futuro di vedrà..
Augurissimi
Paolo@esistono delle buone chitarre classiche elettrificate si prezzi più disparati.. E ti converrebbe farci un pensierino. Perche???? Considera e tieni presente che per avere una buona registrazione.. O home recording.. Se preferisci.. Ci vogliono tanti soldini.. Si parte dalle 3/400 euro. Microfono. Preamplificato. Amplificatore possibilmente valvolare.. Ecc.. Ecc.
Tempo fa.. Culla domo nella mia ignoranza pensavo fosse sufficiente prendere lo stereo di casa collegare il microfonino. Infilarlo dentro la buca... Ne e' uscita fuori una cosa oscena
Regolati
Ciao

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 220
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » mer 14 set 2016, 17:56

Buona sera
Ti hanno già detto tutto circa la chitarra per un principiante per cui non aggiungerò molto altro.
Io suono con una Yamaha CG192 (io ho quella con tavola in abete massello, ossia la CG192S, di cui sono molto soddisfatto ma esiste anche la CG192C con tavola in cedro massello che penso sia allo stesso livello qualitativo ma solo con timbro lievemente diverso).
Certo, la tentazione di acquistare una chitarra di liuteria ci sarebbe (nella presunzione che con uno strumento costoso suonerei meglio) ma poi prevale la ragione che mi spinge a considerare che, purtroppo per me, sono io l'anello debole della catena (e la Yamaha CG192 è una Signora chitarra per principianti ed ancora un ottimo strumento anche una volta superata la fase di primo noviziato....).
Per quanto riguarda la "spalla" mancante, le chitarre così fatte sembrano promettere una maggiore versatilità (non solo perché sembrano assicurare il raggiungimento di tasti oltre il 12°, cosa piuttosto inutile per chi suona classico e per giunta da principiante, ma anche perché spesso sono anche dotate di microfono o pickup interno (ma di questo ti dirò dopo).
Sinceramente, io ne ho provate alcune (di diverse marche e fasce di prezzo) e, forse sarà una mia impressione, ma le ho sempre trovate mancanti di qualcosa (in termini di timbro e ricchezza armonica) rispetto alle omologhe senza spalla mancante.
Vorrei spendere invece due parole per come registrare.
La cosa migliore, secondo me, ossia quella che meglio coniuga economia di costo, qualità di registrazione, praticità d'uso, è un bel registratore digitale tipo ZOOM H1 (si trova ampiamente sotto i 100 euro nuovo e circa la metà se usato) o, a poco di più, il modello superiore ZOOM H2N.
Questo apparecchietto, lo posizioni come un microfono esterno a poca distanza dalla chitarra, lo accendi ed è già pronto per registrare in formato mp3 con davvero alta qualità.
Una volta registrato, tramite il pc, posti sul forum o dove vuoi.
Anche la Sony, mi pare, fa qualcosa di analogo anche se forse più costoso.
Attento a non acquistare un normale registratore digitale (di quelli per conferenze, lezioni universitarie, etc.): non avrebbe la stessa qualità e comunque spenderesti qualche decina di euro. A quel punto, tanto varrebbe registrare con uno smartphone.
Analogamente, ritornando anche sul discorso delle chitarre a spalla mancante (e chiuderlo in modo tombale.....), alla larga da sistemi come i microfoni incorporati: di qualunque sistema si parli, e a maggior ragione se parliamo di prodotti di fascia bassa, a confronto sono perdenti rispetto a una microfonazione esterna.
Tieni presente che registrare uno strumento come la chitarra classica non è davvero semplice se si vuole una registrazione fedele come la ascolti ad orecchio direttamente e non vuoi un suono "elettrico" che poco o nulla ha a che fare col suono della chitarra classica.
Difficile secondo me, e te lo dico dopo numerose prove dirette (quindi non per sentito dire), pensare a qualcosa di diverso da uno ZOOM.

giannini awn71
Messaggi: 326
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda giannini awn71 » mer 14 set 2016, 20:59

Vincenzo come hai ragione....le chitarre a spalla mancante....hanno un qualcosa in meno rispetto ad una classica ...forse una cassa di risonanza diversa...non so...anch'io ne ho provate alcune.....belle per carità ma..il suono...mi è sembrato piatto e privo di tridimensionalità...e anche un pò spento....boh...forse è il chitarrista che non va?????..sicuramente...
per quanto riguarda le yamaha personalmente possiedo sia la 192s , che la 32gc...sono chitarre diverse di categoria diversa....con progetti e metodi costruttivi diversi....non credo si possa affermare che una sia peggiore dell'altra ....o viceversa...sono semplicemente due pianeti diversi. .ma ti posso assicurare che la 192...va più che bene e spingerla al massimo ce ne vuole...come ti ho detto per il momento non spendere tanto...investi i soldi in un maestro....poi....si vedra'
ciao
paolo

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 220
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » ven 16 set 2016, 12:40

Anche sul discorso di andare a lezione da un maestro concordo.
Grazie alla sua esperienza, potrai evitare noiosi errori di impostazione che poi diventano veri e propri insormontabili scogli (tra l'altro, difficile da rimuovere una volta prese le cattive abitudini).
Io ad esempio, quando ero adolescente e ragazzo e suonavo da autodidatta, mi sono abituato a prendere l'accordo di SOL in prima posizione con mignolo, indice e medio e trovo ancora molte difficoltà ad utilizzare, più efficacemente in alcune occasioni, mignolo, anulare e medio.
Ma non è solo questo.
La corretta impostazione non riguarda solo la corretta diteggiatura per la mano sx ma anche una corretta postura della mano dx, l'indipendenza delle dita che eseguono il tocco appoggiato o volante, e così via.
Se puoi, dai retta, vai da un maestro.

Federico
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 18 ago 2016, 16:17

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Federico » ven 16 set 2016, 16:11

giannini awn71 ha scritto:Vincenzo come hai ragione....le chitarre a spalla mancante....hanno un qualcosa in meno rispetto ad una classica ...forse una cassa di risonanza diversa...non so...anch'io ne ho provate alcune.....belle per carità ma..il suono...mi è sembrato piatto e privo di tridimensionalità...e anche un pò spento....boh...forse è il chitarrista che non va?????..sicuramente...
per quanto riguarda le yamaha personalmente possiedo sia la 192s , che la 32gc...sono chitarre diverse di categoria diversa....con progetti e metodi costruttivi diversi....non credo si possa affermare che una sia peggiore dell'altra ....o viceversa...sono semplicemente due pianeti diversi. .ma ti posso assicurare che la 192...va più che bene e spingerla al massimo ce ne vuole...come ti ho detto per il momento non spendere tanto...investi i soldi in un maestro....poi....si vedra'
ciao
paolo


Molte volte dipende da chi le suona ( senza nessun intento polemico verso nessuno) non mi sembrano tanto scarse come suono :D Sono più indicate per altri generi, ma si può suonare se si vuole anche la "Sonata romantica di Ponce" senza problemi e prendere posizioni oltre il XII che con una tradizionale sarebbero molto scomode anche togliendo il pollice della mano destra. :okok:
Federico

Youtube

giannini awn71
Messaggi: 326
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda giannini awn71 » ven 16 set 2016, 22:11

ho ascoltato con attenzione il pezzo da te gentilmente postato.
ahimè....è lontano mille anni luce dalle mie possibilità, però....mi piacerebbe sentire lo stesso pezzo...stesso chitarrista...ma con una chitarra classica da liuteria. .seria. ....sono sicuro che qualche...... pizzico di differenza ..c'e.
saluti

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Claudio Siniscalco » sab 17 set 2016, 09:56

Ciao a tutti.
La chitarra del video non è male per niente, e costa intorno alle 1600 cocuzze, Però noto che è stata registrata dal pick-up e quindi non abbiamo idea di quale sia il suo suono unplugged. Con lo stesso prezzo ci si prende delle discrete chitarre di liuteria, non modelli eccelsi certo, ma strumenti che sono in gradi di non sfigurare anche agli esami per il diploma. Tutto dipende da cosa si vuole, e bisogna averlo ben chiaro...

Comunque strumenti di questo costo in mano ad un principiante sono soldi buttati, credo che sia meglio pensarci dopo almeno 4 o 5 anni di studio serio e costante (e mi sono tenuto basso... :wink: )

Un caro saluto a tutti :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Savarez Cantiga/New Crystal Hard tension
Microfoni: Sennheiser e840 - Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Federico
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 18 ago 2016, 16:17

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Federico » sab 17 set 2016, 14:09

Claudio Siniscalco ha scritto:Ciao a tutti.
La chitarra del video non è male per niente, e costa intorno alle 1600 cocuzze, Però noto che è stata registrata dal pick-up e quindi non abbiamo idea di quale sia il suo suono unplugged. Con lo stesso prezzo ci si prende delle discrete chitarre di liuteria, non modelli eccelsi certo, ma strumenti che sono in gradi di non sfigurare anche agli esami per il diploma. Tutto dipende da cosa si vuole, e bisogna averlo ben chiaro...

Comunque strumenti di questo costo in mano ad un principiante sono soldi buttati, credo che sia meglio pensarci dopo almeno 4 o 5 anni di studio serio e costante (e mi sono tenuto basso... :wink: )

Un caro saluto a tutti :bye:


Su mercatino musicale la trovi fra i 500 euro usata e gli 800 euro nuova.
Se calcoli che comprare una chitarra abbastanza buona classica per un principiante spendi sui 500 euro e poi altri 250 per un preamplificatore più il lavoro che farai fare da un tecnico per montartelo arrivi a spendere più o meno sui 900 euro.
Guarda questa chitarra io la uso da parecchi anni e posso garantirti che ha un manico è una tastiera fantastica, facilissima da suonare e per un principiante non è male, chiaramente se vuole uno strumento amplificato.
E' ovvio che tra questo strumento e una di liuteria non c'è paragone di suono, ma come hai detto giustamente tu dipende da uno cosa vuole suonarci sopra, se devi suonare con un gruppo è utilissima, basta che pianti il jak nell'amplificatore, puoi suonare a livelli acustici molto alti senza rientro di suono quello che con un microfono a buca è inimmaginabile fare, il manico è quasi da semiacustica scorrevole virtuosistico, la spalla mancante ti fa arrivare oltre il XII senza problemi. Comunque ora mi fermo qui, questo argomento è già stato trattato qui in questi giorni. viewtopic.php?f=48&t=36758 :okok:

P.S Per Andrea Zennaro:
Tornando in tema io ti consiglio di fare così'. Comprati una Yamaha da 150/euro poi comprati lo zoom q2 HD audio video 208/euro (facilissimo da usare se ci riesco io ci riescono tutti) con 358 euro hai un buon strumento da principiante e un'ottimo registratore/audio/video per postare le tue registrazioni dove e come vuoi.
In seguito quando diventerai bravo ti comprerai una buona chitarra di liuteria( con 1600/euro la vedo dura) e avrai sempre un'ottimo ZOOm q2 HD per audio/video. :bye:
Federico


Torna a “Consigli per l'acquisto di una chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti