Quale chitarra per un principiante?

Regole del forum
Questa sezione è dedicata alla richiesta di consigli, opinioni, suggerimenti per l'acquisto di una chitarra classica. Il forum non può svolgere il ruolo di "esperto virtuale (a distanza)", perciò per la stima di uno strumento è preferibile rivolgersi personalmente a un liutaio o a un negozio di strumenti musicali.
Gli annunci di vendita devono essere pubblicati nella sezione di Compravendita, secondo le regole della stessa.
Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » dom 18 set 2016, 14:47

Lo Zoom q2 è un ottimo apparecchio per registrare audio e video (in verità mentre l'audio e di buona qualità, la parte video lascia un po' a desiderare).
Tutto dipende se chi ha posto il quesito vuol spendere qualcosa in piú per un q2 rispetto a un H1 (che registra il solo audio).

Federico
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 18 ago 2016, 16:17

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Federico » dom 18 set 2016, 15:09

Ma non mi pare che il video lascia a desiderare, se usi il massimo della risoluzione HD 1080/25 il video è splendido, stiamo parlando dello stesso zoom che ho io ? Zoom Q2 Hd? Sicuramente quando posti il video su Yutube è meglio usare una risoluzione inferiore tipo 720/25 altrimenti ci impiega troppo tempo a caricarti il video, se non hai problemi di tempo con risoluzione HD 1080/25 il video è molto bello. :okok: Comunque il rapporto qualità prezzo non è male con non troppa spesa hai uno strumento con cui ti puoi togliere delle belle soddisfazionni.
Federico

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » dom 18 set 2016, 16:14

Io non ho detto che sia inguardabile ma solo che per la parte video oggi lascia a desiderare in confromto alle tante videocamere full HD in commercio.
Chiaramente a noi interessa sopra tutto la fedeltà di registrazione audio e, come detto, a questi prezzi "pizza e birra" concordo che non mi pare ci sia storia.
Dunque vada pure per il q2 HD se vuole anche un supporto video.

Federico
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 18 ago 2016, 16:17

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Federico » dom 18 set 2016, 16:23

Non voglio insistere sull'argomento, siamo fuori tema iniziale ma se guardi dal minuto 0,59 video all'aperto non mi sembra tanto malaccio. Se allarghi tutta l'inquadratura su yutub si vede ancora meglio. Forse pizza e birra mi sembra esagerato, c'è di meglio ma anche di peggio. :D
Penso che per il nostro amico Andrea vada più che bene per registrare i brani dei corsi di chitarra Delcamp è molto facile da usare, molto immediato e facilissimo postare su yutube, puoi usare sia la modalità Audio/video o solo Audio mp3
Penso che avere una macchinetta come lo zoom sia molto più pratico che registrare il video con una telecamera, poi mettere un microfono di buona qualità attaccato al PC, posizionarlo in modo corretto davanti alla chitarra poi procurarsi una buona scheda audio poi montare il tutto audio video ecc..diventa un lavorone, meglio una cosa più compatta. Questa è solo una mia opinione che non vuole influenzare nessuno, ho solo cercato di dare un consiglio ad Andrea tutto qua. Io lo uso da qualche anno è mi trovo benissimo :bye:
Federico

Youtube

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » dom 18 set 2016, 17:47

Io credo che diciamo la stessa cosa perchè, chiosiamo entrambi consigliando questo apparecchietto.
Tu, giustamente, mi parli di riprese in esterni con molta luce ma io penso che, in un giudizio complessivo, possa interessare anche la resa in interni, casomai con la flebile luce di una normale lampadina domestica:

https://m.youtube.com/watch?v=zPErGbRxj48

Bello suonare di giorno all'aperto ma, sinceramente, da pivello quale sono a me non è mai capitato di fare concerti in giardini o piazze al pieno della luce diurna e mi ritrovo sempre a suonare in casa, spesso la sera.
Tuttavia, ripeto, anche per me si tratta della migliore soluzione per registrare e pubblicare qui su Delcamp o su youtube.
Archiviata (almeno per me) la "singolar tenzone", forse inutile per il nostro amico che entrambi vogliamo aiutare, vorrei dare un'indicazione precisa al nostro amico in ordine a quanto potrà dover spendere.
Per quanto mi riguarda, giusto un anno fa io l'ho pagato (usato ma come nuovo e con tanto di imballo), circa 65 euro su una nota piattafoma di aste on line.
Ecco perché parlavo di pizza e birra.
Se porto la famiglia a mangiare la pizza, siamo in tre, come ordine di grandezza spendo poco meno di così..... :lol:

:bye:

Federico
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 18 ago 2016, 16:17

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Federico » dom 18 set 2016, 20:03

Ti do perfettamente ragione, ma se dopo la pizza prendi tre gelati più due caffè i 65 euro li hai belle che superati :D
Ma che bello il video che hai postato, il ragazzo ha un bel modo di suonare, mi piace.
Hai colto nel segno, con lo zoom e con una Alhambra C1(poca spesa) si possono fare delle belle cose. :okok:
Federico

Avatar utente
Fede
Messaggi: 94
Iscritto il: dom 10 apr 2016, 01:07

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Fede » mar 20 set 2016, 19:35

Vincenzo Di Guida ha scritto:Buona sera
Ti hanno già detto tutto circa la chitarra per un principiante per cui non aggiungerò molto altro.
Io suono con una Yamaha CG192 (io ho quella con tavola in abete massello, ossia la CG192S, di cui sono molto soddisfatto ....


Buonasera a tutti, qualche settimana fa ho avuto l'occasione di provare una CG 192s e mi ha dato delle belle sensazioni (in effetti Vincenzo e Giannini, che saluto, me ne avevano già parlato tempo addietro). Suono corposo proprio bella da suonare e anche da vedere. Domanda! la CG 192s è tutta in massello oppure fasce e fondo sono in laminato?
:bye:

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » mer 21 set 2016, 00:19

La Yamaha CG192, del resto come tutte le chitarre Yamaha della serie CG, ha solo il top in massello (che però in una chitarra è l'elemento che incide di più sulla qualità del suono e questo è il motivo per cui comunque hai tovato bello, profondo e armonioso il timbro).
Se vuoi una Yamaha tutta in massello devi passare alla serie GC, che parte da circa 700 euro per il modello GC12 (che, per inciso, a me non è piaciuto granché), sino a salire a circa 10.000 euro per il modello GC82.
Stessa storia con le chitarre di liuteria: sono costose e, secondo me, per il neofita é campo minato in cui è meglio non avventurarsi specie senza un amico consigliere che A) non abbia interessi B) ne capisca davvero qualcosa.
Per completezza di informazione ti dirò che per Alhambra, che é l'altro marchio molto famoso che si contende la scena con Yamaha per la tipologia di utenti che iniziano o sono comunque non avanzati, i prezzi sono circa simili (ma ti avviso che molti trovano ostici i manici Alhambra rispetto a Yamaha).
Per Alhambra la meno costosa che sia interamente in massello mi pare sia la 7P che costa intorno ai 900 euro (dunque circa il doppio di una Yamaha CG192).
Nulla ovviamente vieta che anche il principiante si procuri una chitarra molto costosa ma devo dirti che probabilmente non riuscirà a sfruttarne ed esaltarne le caratteristiche rispetto ad una chitarra onesta ma più modesta.
Occhio, all'alteo capo della scala, che la scelta non cada su chitarracce che non valga la pena di montarci neppure una nuova cordiera. Diciamo che per imparare a muovere i primi passi la Yamaha C40, che costa 100 euro ed é tutta in laminato, è il minimo sindacale ed a confronto la CG192 è già una Signora chitarra.

Avatar utente
Fede
Messaggi: 94
Iscritto il: dom 10 apr 2016, 01:07

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Fede » mer 21 set 2016, 01:32

Vincenzo Di Guida ha scritto:La Yamaha CG192, del resto come tutte le chitarre Yamaha della serie CG, ha solo il top in massello (che però in una chitarra è l'elemento che incide di più sulla qualità del suono e questo è il motivo per cui comunque hai tovato bello, profondo e armonioso il timbro).
Se vuoi una Yamaha tutta in massello devi passare alla serie GC, che parte da circa 700 euro per il modello GC12 (che, per inciso, a me non è piaciuto granché), sino a salire a circa 10.000 euro per il modello GC82.
Stessa storia con le chitarre di liuteria: sono costose e, secondo me, per il neofita é campo minato in cui è meglio non avventurarsi specie senza un amico consigliere che A) non abbia interessi B) ne capisca davvero qualcosa.
Per completezza di informazione ti dirò che per Alhambra, che é l'altro marchio molto famoso che si contende la scena con Yamaha per la tipologia di utenti che iniziano o sono comunque non avanzati, i prezzi sono circa simili (ma ti avviso che molti trovano ostici i manici Alhambra rispetto a Yamaha).
Per Alhambra la meno costosa che sia interamente in massello mi pare sia la 7P che costa intorno ai 900 euro (dunque circa il doppio di una Yamaha CG192).
Nulla ovviamente vieta che anche il principiante si procuri una chitarra molto costosa ma devo dirti che probabilmente non riuscirà a sfruttarne ed esaltarne le caratteristiche rispetto ad una chitarra onesta ma più modesta.
Occhio, all'alteo capo della scala, che la scelta non cada su chitarracce che non valga la pena di montarci neppure una nuova cordiera. Diciamo che per imparare a muovere i primi passi la Yamaha C40, che costa 100 euro ed é tutta in laminato, è il minimo sindacale ed a confronto la CG192 è già una Signora chitarra.


Grazie Vincenzo per tutte le info. Anche se ha soltanto il top in massello ho trovato comunque la CG192s un ottimo strumento. Curiosità, ma in particolare cos'è che non ti ha convinto della GC12! :ouioui:

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » mer 21 set 2016, 07:34

A me piace la risposta della cassa in palissandro che rende i bassi profondi.
Così sono fatte le casse in massello della GC22, GC32, GC42 e GC82 (e anche della CG192 sebbene abbia la cassa in laminato).
Il mogano, di cui invece è fatta la cassa della GC12, da una risposta più mediosa.
Insomma, tra spendere circa 700 euro per una GC12 e circa 850euro per una GC22, non avrei dubbi.
Addirittura ho trovato la mia CG192 più gradevole come timbro (sebbene con bassi meno profondi rispetto alla serie interamente in massello)....
Chissã, si sarà trattato di un caso ma dalla prova da me fatta (perché effettivamente bisognerebbe provare e confrontare di persona gli strumenti), questo è il convincimento che mi sono fatto.

alessandro lienzo
Messaggi: 989
Iscritto il: dom 01 mar 2015, 16:34

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda alessandro lienzo » mer 21 set 2016, 10:45

Io non mi spiego la differenza di prezzo tra una chitarra con fasce e fondo in compensato, per esempio la 3c alhambra ed il modello 5p che ha invece la stessa cassa ma con due fogli di impiallacciatura che la rendono più carina.
Ho visto fare Chitarre sia in massello sia in laminato nobile, non c'è storia... una chitarra in laminato seppur ricoperta da un foglio di palissandro (che non vale nulla e non modifica alcunché) è pur sempre una chitarra economica.
Quindi secondo me, spendi meno che puoi, per un manico comodo, una tavola in massello ed un suono che ti aggrada.
Le differenze tra una Yamaha da 180 euro e quelle da 500 sono pochissime e non valgono questa spesa.
Che poi, con 500 euro, io ci comprerei una raspagni da studio, ovviamente dopo averla provata.
Ragazzi non vi fate fregare da un foglio di impiallacciatura posto per rendere più prezioso il vostro strumento, è solo soggezione.
alessandro C.

Federico
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 18 ago 2016, 16:17

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Federico » mer 21 set 2016, 11:07

Alessandro non ha tutti i torti :okok: E allora una Aria classica fondo e fasce in compensato tavola massello da 150 euro made in Cina( tanto le assemblano tutte li) usata la trovi anche a meno ha un manico e una tastiera talmente facile da suonare che le Yamaha prezzo birra/pizza gelato caffè X3 se lo scordano e come suono siamo li.
Lascerei stare le Alhambra anche loro assemblate in Cina, nate come sottomarca della Ramirez, la tastiera è molto simile, avevo una Alhambra 7P suonava bene ma poi lo venduta per una con il manico e tastiera più facile, secondo me non sono indicate per un principiante hanno bisogno già di una bella cavata.
Principiante = chitarra da principiante? forse è proprio così' :D
Federico

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » mer 21 set 2016, 13:05

Onestà per onestà, io le differenze tra una C40 e la CG192 le sento come percepisco le differenze tra la CG192 e le GC22 o GC32.
E non è suggestione ma, provate fianco a fianco, é proprio la profondità dei bassi e la ricchezza di sfumature timbriche e di armoniche.
Poi, certamente, c'é anche il lato estetico (ma non é quello che mi fuorvia).
Che poi, per un principiante assoluto, sia adeguata la C40 pure concordiamo (e, difatti, pure ho spesso consigliato ad amici e conoscenti in tal senso).
Senza esagerazioni, la C40 la trovi usata ma come nuova anche a 50 euro (meno di così......).

N.B. Parlo della gamma Yamaha perché ho avuto poù modo di provarne esemplari ma altre marche avranno sicuramente strumenti comparabili.

alessandro lienzo
Messaggi: 989
Iscritto il: dom 01 mar 2015, 16:34

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda alessandro lienzo » mer 21 set 2016, 13:19

Vincenzo io facevo riferimento alle Yamaha con top massello ma come la 192 ma senza quel palissandro sul fondo e fasce, ovvero i modelli più economici che partono dai 200 euro più o meno.
La c40 è tutt' altro..
alessandro C.

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Quale chitarra per un principiante?

Messaggioda Vincenzo Di Guida » mer 21 set 2016, 14:40

Ah, capito.
Allora qualunque della serie CG dovrebbe essere col top in massello e potrebbe fare al caso tuo.
Chiaramente esistono diverse qualità di tavole di massello (se vai su qualunque sito di rivendita di legnami per liuteria riscontri questo) ma, sinceramente, su questo livello di chitarre e considerata la tipologia di utenza non credo sia un problema.


Torna a “Consigli per l'acquisto di una chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite