chitarra classica Admira mod teresa

Regole del forum
Questa sezione è dedicata alla richiesta di consigli, opinioni, suggerimenti per l'acquisto di una chitarra classica. Il forum non può svolgere il ruolo di "esperto virtuale (a distanza)", perciò per la stima di uno strumento è preferibile rivolgersi personalmente a un liutaio o a un negozio di strumenti musicali.
Gli annunci di vendita devono essere pubblicati nella sezione di Compravendita, secondo le regole della stessa.
giannini awn71
Messaggi: 368
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda giannini awn71 » mar 25 ott 2016, 17:55

Amici del forum buona sera.
vorrei chiedervi un parere su una chitarra che mi hanno proposto a circa 900 euro, ma che comunque credo di poter tirare sul prezzo.
Vi racconto in breve l'antefatto, Mi trovavo a Messina per lavoro,e parcheggiando l'autovettura vedo un piccolo negozietto di fronte il parcheggio..
entro e chiedo se hanno disponibile una chitarra classica non giapponese con il top in cedro interamente in massello, il titolare va dritto spedito verso una chitarra messa li in bella mostra con almeno due dita di polvere sopra, e le corde. .....beh :titanic: non ne parliamo ,montate da almeno due anni, e sono ottimista (tutte ossidate), chiedo il prezzo e spara 1.500 euro, però se la prendo mi fa uno sconto...900 euro :shock:...sorvolando(ma .mooolto ad alta quota l'atteggiamento poco onesto del negoziante..vorrei chiedervi, se avete esperienza con questo brand.quanto gli posso offrire per quella chitarra? Considerando che secondo me, la tiene in negozio da almeno tre anni(vista la polvere che aveva sopra.
Non conosco queste chitarre quindi siate scevri e sinceri....grazie

Balaju
Messaggi: 569
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda Balaju » mar 25 ott 2016, 19:00

Nuova costa 899 euro + 15 di spedizione dalla Germania sul sito internazionale dell'Amazzonia (sennò mi censurano).
Balaju

pido
Messaggi: 36
Iscritto il: gio 22 set 2016, 20:12

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda pido » mar 25 ott 2016, 19:06

900 dappertutto.

giannini awn71
Messaggi: 368
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda giannini awn71 » mar 25 ott 2016, 19:34

Ma...ne vale la pena?

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3488
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda Gabriele Gobbo » mar 25 ott 2016, 22:42

giannini awn71 ha scritto:Ma...ne vale la pena?

penso che dovresti provarla, e decidere
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

giannini awn71
Messaggi: 368
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda giannini awn71 » mar 25 ott 2016, 23:47

Gabriele gobbo@hai sicuramente ragione, ma come ho gia descritto quella chitarra ha ormai al posto delle corde, del filo spinato della seconda guerra mondiale(usato)
Credo che per valutare correttamente una chitarra, quantomeno ci vogliono delle corde decenti..o comunque meno usurate..ma a prescindere da questo....conosci la chitarra? ne vale la pena?e quanto potrei tirare sul prezzo? ..Considera che possiedo una yamaha gc32s....vorrei capire se ne resterei deluso
anche se sono consapevole che si tratta di due strumenti diversi
ciao

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3488
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda Gabriele Gobbo » mer 26 ott 2016, 11:35

Ma la chitarra è nuova, vero?
Se si, più o meno è il suo prezzo, quindi l'unica cosa che conta davvero è se ti piace oppure no, perdona la franchezza. Le corde usurate però non si concigliano bene con una chitarra nuova. Se sono solo vecchie e un poco ossidate, il suono potrebbe non essere peggiorato tantissimo. In questo caso apparirebbero uniformi e non segnate, o poco segnate in corrispondenza dei fret. Se viceversa sono usurate allora la chitarra non è nuova e il discorso cambia. Insomma, dire a distanza se ne vale o no la pena richiede arti divinatorie :wink:
In ogni caso, se lo chiedi al commerciante, le corde potrebbe anche cambiarle, a fronte di un interesse serio
:bye:
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

giannini awn71
Messaggi: 368
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda giannini awn71 » mer 26 ott 2016, 15:01

No sono ossidate in corrispondenza dei fret.e la cosa mi puzza un po...non vorrei che si trattasse di una chitarra usata..ma anche in questo caso..poco male...ma il prezzo.non sarebbe quello giusto..

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3488
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda Gabriele Gobbo » mer 26 ott 2016, 16:35

giannini awn71 ha scritto:No sono ossidate in corrispondenza dei fret.e la cosa mi puzza un po...non vorrei che si trattasse di una chitarra usata..ma anche in questo caso..poco male...ma il prezzo.non sarebbe quello giusto..

Appunto. Se è stata provata solo da qualche possibile acquirente le corde non possono essere così mal messe. Non capisco però perché non si sia neppure preso la briga di sostituirle. Prova a farglielo notare e senti se la sua spiegazione è plausibile, poi trai le conclusioni.
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

giannini awn71
Messaggi: 368
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda giannini awn71 » mer 26 ott 2016, 18:00

vedremo .Ma da un negoziante che a prima vista spara già 1400..no anzi..1500 euro ...però se la prendo mi fa uno sconticino e scende a 900...cosa mi devo aspettare....credo che in alcune zone geografiche della Sicilia. .non abbiano il benché minimo senso degli affari ..ragionano con la filosofia...se posso ti frego. .tanto se torni o meno non mi interessa..
e si farebbero dare 10 punti di sutura senza anestesia nel posteriore per 50 euro....non credo che sarà disposto a cambiare le corde,considerato che dovrebbe sconfezionare una muta di corde decente solo per darmi la possibilità di testare la chitarra come si deve

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3488
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda Gabriele Gobbo » mer 26 ott 2016, 21:17

giannini awn71 ha scritto:vedremo .Ma da un negoziante che a prima vista spara già 1400..no anzi..1500 euro ...però se la prendo mi fa uno sconticino e scende a 900...cosa mi devo aspettare....credo che in alcune zone geografiche della Sicilia. .non abbiano il benché minimo senso degli affari ..ragionano con la filosofia...se posso ti frego. .tanto se torni o meno non mi interessa..
e si farebbero dare 10 punti di sutura senza anestesia nel posteriore per 50 euro....non credo che sarà disposto a cambiare le corde,considerato che dovrebbe sconfezionare una muta di corde decente solo per darmi la possibilità di testare la chitarra come si deve

ok, se questo è il tuo pensiero, hai già la tua risposta. Il commerciante l'hai conosciuto tu...
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1171
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda Pietro » sab 29 ott 2016, 14:46

Zone geografiche a parte in fondo tutto il mondo è paese... e non tutti hanno questa filosofia... per fortuna.
Se è possibile provare qualche alternativa penso si possa pure trovare qualche rivenditore più competente che non si ponga problemi per una muta di corde.

Cordialità - Pietro -

giannini awn71
Messaggi: 368
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: chitarra classica Admira mod teresa

Messaggioda giannini awn71 » ven 11 nov 2016, 18:40

Allora...facendo tesoro dei vostri consigli.sono ritornato in quel negozietto.e come prevedevo hanno quella chitarra sul groppone da almeno 3 anni...è dopo una analisi un po più attenta posso affermare che lo strumento è nuovo..E le corde non ossidate solo in corrispondenza dei fret.ma totalmente andate. :merci: per la loro completa lunghezza..ho fatto una offerta al titolare di euro 700.non un euro in più. .che dite?lo faccio io l'affare o lo fa lui?
Il negoziante si è rifiutato di cambiare le corde..quindi posso valutarla fino ad un certo punto.
Cosa ne pensate...posso giocare al ribasso oppure 700 euro sono una cifra onesta considerato il mercato delle classiche totalmente fermo :chaud:


Torna a “Consigli per l'acquisto di una chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 2 ospiti