Classica amplificata spalla mancante si o no.

Regole del forum
Questa sezione è dedicata alla richiesta di consigli, opinioni, suggerimenti per l'acquisto di una chitarra classica. Il forum non può svolgere il ruolo di "esperto virtuale (a distanza)", perciò per la stima di uno strumento è preferibile rivolgersi personalmente a un liutaio o a un negozio di strumenti musicali.
Gli annunci di vendita devono essere pubblicati nella sezione di Compravendita, secondo le regole della stessa.
Salvatore Agnello
Messaggi: 503
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da Salvatore Agnello » sab 19 nov 2016, 10:38

Vorrei acquistare una classica amplificata di buon livello diciamo massimo 1000 euro.
Quale mi consigliate? Ho inoltre il dubbio se prenderla con la spalla mancante. Quanto influisce sulla qualità.Non sono molti i brani nei quali è necessario scendere oltre il 12° ma a volte farebbe comodo. Ho messo da parte il repertorio classico a parte qualcosa di Tarrega e suono più che altro brani del genere Sud americano (Powell-De Abreu-Reis).
grazie Salvatore
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

giannini awn71
Messaggi: 438
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da giannini awn71 » dom 20 nov 2016, 15:25

Ti sei appena risposto da solo..
Bisogna vedere le tue esigenze e i compromessi che sei disposto a fare.
Per quanto riguarda la qualità del suono e le sue caratteristiche, la chitarra con spalla mancante, con pre amplificatore incorporato, sicuramente è concepita per dare il massimo in accordo con la parte elettronica...
personalmente ho avuto modo di sentire ambedue gli strumenti al naturale, e secondo me qualche differenza c'e.ma io sono un ignorante con la finezza di udito di un cavernicolo, quindi quanto ti sto dicendo ..prendilo con le pinze ..E' la stessa cosa nel pretendere di avere le stesse prestazioni comparando una chitarra classica alla quale è stato attaccato un microfono, e una Godin cutaway nata per essere suonata con l'amplificatore...non si può avere ...la botte piena..la moglie ubriaca...e l'uva ancora nel vigneto

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 266
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da Vincenzo Di Guida » lun 21 nov 2016, 01:11

Anche secondo me la differenza c'è.
Una volta provai due chitarre acustiche, una con spalla mancante e una no, e quella con la spalla mancante mi parve più povera di bassi.
Del resto un fatto oggettivo visto che diminuisce il volume d'aria interno.
Ho cominciato trent'anni fa tagliando la barba col rasoio elettrico e suonando l'elettrica.
Ora mi rado con sapone e lamette e suono la classica.
Se continuo così nella prossima vita farò la barba con scaglie di selce e suonerò la lira....

Salvatore Agnello
Messaggi: 503
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da Salvatore Agnello » lun 21 nov 2016, 11:15

Sono d'accordo. Come udito sto sicuramente peggio io, non ho fatto studi seri e suono per diletto anche se sono in grado di suonare brani di livello medio/avanzato. A volte però ho la necessità di suonare con un pò di amplificazione e i sistemi con piezo sul ponticello o microfono danno sempre dei problemi. Per questo ho pensato a quel tipo di chitarra. Venderò una Kohno concert che giudico per me di qualità troppo elevata. Ma ovviamente il cambio non può essere troppo sfavorevole. Sarà una decisione ardua perchè non si torna indietro. Ma la vita,si sa, è fatta di ardue decisioni.
grazie
Salvatore Agnello
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 266
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da Vincenzo Di Guida » lun 21 nov 2016, 11:36

Personalmente ti posso riferise sull'esperienza avuta con una Ovation classica.
Posto che sono convinto che il miglior sistema per registrare una chitarra classica siano due microfoni esterni posti a qualche decina di cm dallo strumento, capisco che per praticità uno abbia bisogno di uno strumento amplificato.
Non ti nascondo che le Ovation, parlo di quelle con tastiera da classica e corde in nylon, mi hanno davvero sorpreso in quanto a resa sonora una volta amplificate.
Il modello a cui mi riferisco, tuttavia, non era a spalla mancante e non aveva possibilità di regolazioni del suono raccolto eletteicamente (il che è la gioia di qualunque ingegnere del suono).
Se vuoi maggiori ragguagli, chiedimi pure.
Ho cominciato trent'anni fa tagliando la barba col rasoio elettrico e suonando l'elettrica.
Ora mi rado con sapone e lamette e suono la classica.
Se continuo così nella prossima vita farò la barba con scaglie di selce e suonerò la lira....

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 173
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da Carlo Di Casola » mar 22 nov 2016, 13:41

Io ho avuto una Takamine CD132SC in cedro e palissandro (tutto massello made in Japan) e un po' mi sono pentito di averla venduta.
Le Takamine hanno un (notoriamente) ottimo sistema di amplificazione, sono ben rifinite e a mio parere con un manico comodissimo.
Ovviamente "unplugged" non reggono il confronto con una classica di pari livello. :bye:

giannini awn71
Messaggi: 438
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da giannini awn71 » mar 22 nov 2016, 19:11

Scusa ..ma perché vendi la kohno......anche se tu(( credi)) che sia troppo avanzata ..lasciala stare dov'e...non stiamo parlando di una chitarrina da quattro soldi....e poi visto che hai questa poliedricità....comprati una classica ..così ti passerai entrambi gli sfizi... e poi nel tuo caso ricorda che a vendere non ci metti nulla.(che ci vuole) un annuncio e il gioco è fatto dovrai giocare al ribasso perché il mercato delle chitarre è pressoché fermo...ti mangerai i soldi...e rimarrai senza chitarra....A comprare......esticaxxi dice grande capo sioux...i problemi specialmente oggi sono ben diversi....Vedi sul mercatino e cerca un buon affare ad una cifra moderata...e rimarrai felice.......secondo me ti pentirai....e poi....scusami...io con la chitarra sono al livello di....san Martino campanaro...eppure mi sono tolto lo stesso lo sfizio di una chitarra classica di buon livello.....a volte il piacere e la soddisfazione personale..nasce anche dal semplice possesso di un oggetto di pregio.....e ti servirà da stimolo per il futuro :bye:
ciao paolo

Salvatore Agnello
Messaggi: 503
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da Salvatore Agnello » mar 22 nov 2016, 21:26

Fai una giusta osservazione. Ma penso veramente di essere inadeguato per la Kohno. La comprai quando studiavo e pensavo di diventare un chitarrista vero. E per vero intendo un diploma o per lo meno saper suonare con disinvoltura tutti gli studi di Sor, le Sonate di Bach, I brani di Albeniz ecc. Se per vari motivi poi ti ritrovi a suonare cose un tantino più terra terra (ma nient'affatto banali) come ho detto nel primo post, che senso ha farlo con una Kohno che ti costringe sempre ad una padronanza assoluta perchè altrimenti si sentono tutti i tuoi difetti di tecnica? Sarebbe come aver comprato una Ferrari e poi farci i giri sulla tangenziale. Forse la mia considerazione è anche legata alla mia età, ne ho 66 (ben portati però).
Ieri per rendermi conto di dove andrei a cascare mi sono fatto un giro nei migliori negozi di Roma e ho provato fra l'altro una Yamaha NCX1200 R e una Alhambra 7CE entrambe poco sopra i mille euro. Sono due ottimi strumenti elettrificati che posso usare anche per altri generi. Staremo a vedere.
ciao Salvatore
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

giannini awn71
Messaggi: 438
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da giannini awn71 » mar 22 nov 2016, 23:01

l'età non c'entra....io per esempio ho 52 anni.ho studiato chitarra classica da ragazzino fino ai 24..poi chissà che mi ha detto la testa di caxxo che ero e ho lasciato perdere.....ebbene ho ripreso da 4 anni...e la sera quando torno dal lavoro...potrei fare a meno anche del televisore...la mia passione è la mia chitarra..naturalmente fino a quando la schiena non dice basta....fin quando c'e vita si impara....e si..cresce.....quindi.....sbagli con la kohno???poco male...a poco a poco migliorerai....se posso darti un consiglio....giusto per renderti conto dell'esecuzione del pezzo...procurati un piccolo registratore digitale...la registrazione verrà una schifezza, ma... riascoltando ti renderai conto degli errori......quando si suona magari si è infervorati dalla melodia e non ci si accorge degli strafalcioni..ma...il registratore è impietoso...e crudele........funziona

giannini awn71
Messaggi: 438
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: Classica amplificata spalla mancante si o no.

Messaggio da giannini awn71 » mar 22 nov 2016, 23:05

Hai nominato Albeniz???????????..per me Asturias. .eseguito con tutti i requisiti. .per ora rimane nei miei sogni....ma.... non impossibile.....Anche lo sbarco sulla luna dicevano che era impossibile...e....invece.........volere è potere.... :war:.....La ferrari?? per il momento te la godi in tangenziale...quando imparerai ad usarla. .andrai in autostrada...intanto hai la ferrari in garage :bravo:

Torna a “Consigli per l'acquisto di una chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 2 ospiti