Le Petit Chose - Ida Presti

Notizie e commenti su libri, manuali, saggi, film, pubblicazioni digitali sulla chitarra classica.
Regole del forum
In questa sezione potete pubblicare notizie e commenti su libri, manuali, saggi, film, pubblicazioni digitali sulla chitarra classica.
Gli annunci su pubblicazioni, prodotti o eventi professionali personali devono essere pubblicati nella sezione Autopromozione.
tancredi

Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da tancredi » mar 23 apr 2013, 14:53

Maurice Cloche (1907-1990) è stato quello che i critici amano definire un onesto artigiano del cinema francese. Attivo dal 1937 - il suo primo film è Ces dames aux chapeaux verts con Pierre Larquey, Marguerite Moreno, Alice Tissot - al 1968, quando chiude la sua carriera con la co-regìa del film italiano Un killer per sua maestà con Marilù Tolo, Venantino Venantini, Kerwin Mathews, Riccardo Garrone, Ann Smyrner.

Non sarebbe di alcun interesse per questo sito se non avesse scritturato per la sua opera seconda - Le Petit Chose, tratto da Alphonse Daudet, con Robert Lynen, Arletty, Aimé Clariond, Jean Marcaton – una tredicenne Ida Presti per suonare Las dos Hermanitas di Tarrega. Potete vederla qui http://www.youtube.com/watch?v=I80e59KaF60 e avere notizie più dettagliate del film qui http://www.imdb.com/title/tt0030578/
Lo strumento era quello costruito nel 1936 da Julian Gomez Ramirez "pour mademoiselle Yvette Montagnon" (il vero nome di Ida Presti, anzi "Prestissimo", come diceva di lei Segovia dopo averla sentita e aver giudicato superfluo darle delle lezioni). Sarà poi sostituito da un'altra Gomez Ramirez (gemella di quella suonata da Alexander Lagoya) e da varie Bouchet.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di tancredi il mar 23 apr 2013, 23:23, modificato 3 volte in totale.

Davide Bortolai

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da Davide Bortolai » mar 23 apr 2013, 15:09

grazie
per questo bellissimo documento.
veramente una chicca!
di ida presti non esistono molti filmati e anche questo è prezioso.
la sua lezione è esemplare, il filmato meriterebbe di essere messo in "tecnica ed esecuzione".
saluti
davide bortolai :bye:

Avatar utente
Massimo Di Coste
Messaggi: 4560
Iscritto il: mer 21 set 2005, 07:21
Località: Roma

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da Massimo Di Coste » mar 23 apr 2013, 15:23

Caro Tancredi, non finisci mai di sorprendermi con questi tuoi bellissimi post! devo dirti che mi sono emozionato moltissimo nel vedere la piccola Presti all'opera...
Grazie davvero per queste perle!!! :merci:

:discussion: :bye:
Signore dammi il sole nelle fredde giornate d'inverno, l'ombra nei caldi giorni d'estate, e una chitarra.....
(preghiera andalusa)

tancredi

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da tancredi » mar 23 apr 2013, 16:11

Amici, che dire...grazie del vostro apprezzamento. E pensare che sono stato in dubbio se postare o meno questo link, sicuro che l'aveste già visto tutti! Un altro filmato molto interessante per rendersi conto della sua tecnica è questo: http://www.youtube.com./watch?v=GVRtXEE7Q-U

Ho sempre adorato Ida Presti - sola o in coppia col marito (eccoli qui nella suite francese n°5 di J.S.Bach in una registrazone del 1965: http://www.youtube.com./watch?v=sPuaVxtz2tU) - non solo per la bravura e il contributo alla statura musicale dello strumento, ma anche per la grande inesausta opera di didatti. Alexandre Lagoya fino al 1999, l'anno della sua morte. Ida Presti era purtroppo scomparsa nel 1967. Ancora giovane, ancora con tante cose da fare e da dare...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di tancredi il gio 02 mag 2013, 15:22, modificato 4 volte in totale.

DamianG

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da DamianG » mar 23 apr 2013, 21:44

un documento bellissimo quel filmato del 1939....complimenti per averlo scovato....era appena tredicenne e già suonava decisamente meglio di me :D

Avatar utente
Massimo Di Coste
Messaggi: 4560
Iscritto il: mer 21 set 2005, 07:21
Località: Roma

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da Massimo Di Coste » mer 24 apr 2013, 05:22

hai un archivio fantastico, te lo invidio! ripeto, a me certe foto e filmati addirittura commuovono, non so perchè ma è un dato di fatto! :)

:bye:
Signore dammi il sole nelle fredde giornate d'inverno, l'ombra nei caldi giorni d'estate, e una chitarra.....
(preghiera andalusa)

tancredi

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da tancredi » mer 24 apr 2013, 12:26

caro Massimo,capisco benissimo quello che dici. Guarda queste...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Roberto Ferretti
Messaggi: 1296
Iscritto il: dom 17 apr 2011, 14:52

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da Roberto Ferretti » mer 24 apr 2013, 13:12

tancredi ha scritto:Maurice Cloche (1907-1990) è stato quello che i critici amano definire un onesto artigiano del cinema francese.
.....a sentire Monicelli questo status è sicuramente il massimo per la carriera di un regista: che volere di più? :)
Grazie per il link!

Davide Bortolai

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da Davide Bortolai » mer 24 apr 2013, 13:18

grazie tancredi per queste utilissime e commoventi immagini :merci:

sul re della chitarra posso nutrire seri dubbi...
ma sulla regina no!
ida presti! :okok:

la sua lezione non è caduta invano. è solo vissuta troppo poco purtroppo...
mi permetto di linkare la foto della sua mano destra nel topic del forum relativo perchè è troppo utile!
un caro saluto
davide bortolai :ouioui:

tancredi

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da tancredi » mer 24 apr 2013, 13:57

Roberto Ferretti ha scritto:
tancredi ha scritto:Maurice Cloche (1907-1990) è stato quello che i critici amano definire un onesto artigiano del cinema francese.
.....a sentire Monicelli questo status è sicuramente il massimo per la carriera di un regista: che volere di più? :)
Grazie per il link!
Mario Monicelli infatti, grande regista e vero artista, non aveva bisogno di pompe magne e le detestava. A chi gli si rivolgeva chiamandolo Maestro era uso rispondere: Maestro de che?

Ne approfitto per postare il link della famosa mano destra di Ida Presti che Davide ci ha promesso ma si è scordato di linkare :mrgreen: http://www.youtube.com./watch?v=qW1pDXnSGxI e seguenti

mito3D
Messaggi: 319
Iscritto il: mer 08 ago 2012, 17:13

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da mito3D » mer 24 apr 2013, 14:04

Grazie @tancredi per questi bellissimi documenti! :okok:
In effetti quando si parla di Ida Presti il discorso va subito a
parare sulla sua tecnica, e la sezione adatta per parlarne (seriamente, si spera)
sarebbe proprio quella.
Altrimenti dobbiamo sempre fuggire dalla sezione di "tecnica e interpretazione"
e cercare le cose interessanti nell'art cafè :D

grazie ancora

:bye:

Davide Bortolai

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da Davide Bortolai » mer 24 apr 2013, 14:05

no no ... ho linkato la foto del tuo archivio...
ma nel topic sulla mano destra in tecnica ed esecuzione.
troooppo importante per me... :mrgreen:

http://www.chitarraclassicadelcamp.com/ :okok:

tancredi

Re: Le Petit Chose - Ida Presti

Messaggio da tancredi » mer 24 apr 2013, 14:10

Scusami Davide, non avevo proprio capito, grazie allora!
Su http://www.youtube.com./watch?v=qW1pDXnSGxI e pagine seguenti la chitarrista Alice Artzt cerca di spiegare e mostrare in cosa consisteva la tecnica della mano destra di Ida Presti, se credi puoi linkare pure questo.
Approfitto per postare altre immagini della Regina non ancora trentenne. Nelle prime due foto suona la seconda Gomez Ramirez costruita per lei, nella terza già imbraccia una Bouchet.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

tancredi

Re: La mano destra

Messaggio da tancredi » gio 25 apr 2013, 00:14

Avevo postato in Tecnica & Interpretazione questa immagine (e quelle del post successivo) pensando di contribuire. Preferisco riportare qua.
Si tratta della copertina di un vecchio disco Philips, comprato da Ricordi in via Berchet, Milano 1964. Gli strumenti di Presti e Lagoya sono di Robert Bouchet.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di tancredi il ven 26 apr 2013, 01:12, modificato 3 volte in totale.

tancredi

Re: La mano destra

Messaggio da tancredi » gio 25 apr 2013, 09:59

Rovistando in uno scatolone, sono saltate fuori altre tre reliquie sopravvissute a traslochi e varie vicissitudini:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Torna a “Pubblicazioni sulla chitarra classica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite