Ana Vidovic a Cordoba

Notizie e commenti su concerti, convegni, master class.
Regole del forum
In questa sezione potete pubblicare notizie e commenti sui concerti, convegni, master class.
Gli annunci su pubblicazioni, prodotti o eventi professionali personali devono essere pubblicati nella sezione Autopromozione.
Francion

Ana Vidovic a Cordoba

Messaggioda Francion » sab 06 lug 2013, 01:24

Visto stasera concerto di Ana Vidovic al Festival di chitarra di Cordoba. Grossa delusione, penso non solo mia (bis unico, a malapena sollecitato dal pubblico, e poi tutti in giro a bere cerveza). Il programma proponeva alcune scelte oculate (la sonata di Turina e quella di Castelnuovo-Tedesco) accanto ad altre molto prevedibili (Recuerdos, Catedral e Granada, caramba!). In mezzo, idea un po’ incongrua a mio avviso, il Preludio, fuga e allegro di Bach. Ana Vidovic sembrava davvero poco in forma, ha steccato più volte, pesantemente, in ogni pezzo. In modo significativo, le pagine in cui è stata più convincente, suonando da vera interprete, sono state quelle di Turina e Castelnuovo-Tedesco. Immagino non ne potrà più nemmeno lei dei Recuerdos e de la Catedral (con tutto il rispetto per queste opere e per i loro compositori, ma l’abuso logora, per rispolverare questi monumenti ci vorrebbe la vocazione di un santo), e forse non ne potrà nemmeno più di suonare Bach come se fosse un semplice intermezzo. Altro aspetto a mio modo di vedere significativo, l’utilizzo assurdo dell’amplificazione in una sala da 600 posti, con buona acustica. Durante l’esecuzione della sonata di Turina, i rasgueados producevano un riverbero insopportabile, la stessa Vidovic ne sembrava disturbata, li suonava con eccessiva timidezza, come se l’amplificazione la privasse del controllo dello strumento. Insomma, dovessi trarre una lezione da questo concerto, direi: più coraggio nei programmi e una maggiore accettazione della natura peculiare dello strumento. Del resto, le due cose forse coincidono.

carlo malfetta
Messaggi: 391
Iscritto il: mar 27 apr 2010, 15:21

Re: Ana Vidovic a Cordoba

Messaggioda carlo malfetta » lun 08 lug 2013, 15:42

Quando l'amplificazione è ottima (vedi Roberto Fabbri) nessun problema.Le stecche sono un'altra cosa.Ciao.

alessandro_frassi
Messaggi: 629
Iscritto il: gio 13 ott 2011, 23:14
Località: Cremona

Re: Ana Vidovic a Cordoba

Messaggioda alessandro_frassi » mar 09 lug 2013, 22:23

Su cosa ne penso dell'amplificazione ho già avuto modo di dirlo in un altro argomento. Sulla Vidovic, forse, ne penso ancora peggio, se mai si possa. La trovo veramente poco raffinata.
Ciao.
La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi[...]
- José Saramago -


Torna a “Rassegna di eventi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite