ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Notizie e commenti su concerti, convegni, master class.
Regole del forum
In questa sezione potete pubblicare notizie e commenti sui concerti, convegni, master class.
Gli annunci su pubblicazioni, prodotti o eventi professionali personali devono essere pubblicati nella sezione Autopromozione.
FlavioRo
Messaggi: 140
Iscritto il: lun 02 feb 2015, 17:58

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da FlavioRo » sab 09 mag 2015, 06:56

Io sono decisamente d'accordo con Massimo. Non si può pretendere di apprezzare differenze tra chitarre sentendo un video,per quanto ben realizzato,e laddove si suona solo qualche spezzone di qualche brano: ovviamente si sta a una fiera di liuteria e quel tipo di prove con il Maestro di turno (e in questo caso che Maestro!) fanno "richiamo", ma poi per provare e apprezzare differenze,è tutt'altra cosa. spero di esserci il prossimo anno,quest'anno non ho potuto!

cecco
Messaggi: 527
Iscritto il: mar 21 ott 2014, 00:48

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da cecco » sab 09 mag 2015, 12:35

Premettendo che è doveroso fare i più grandi e sentiti complimenti a Massimo, Tampalini, Curciotti, alle Autorità Politiche, Civili, Religiose e Militari.....in un punto non sono d'accordo: le differenze si devono sentire!
Se non si sentono vuol dire che il livello è simile o c'è qualcosa che non funziona.
E' chiaro che non basta un video, altrimenti molti uomini la sera, come fanno d'abitudine, invece di mettere il cuscino sopra la testa della propria moglie per espletare i doveri coniugali si accoppierebbero con il televisore: certe cose vanno sentite e toccate e non soltanto viste...non so se rendo l'idea....
Però, almeno in parte, bisognerebbe capire anche con il semplice suono registrato la differenza tra una chitarra da 50 ed una da 5000 euro.....

Pasquale Mamone

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da Pasquale Mamone » sab 09 mag 2015, 13:03

cecco ha scritto:Premettendo che è doveroso fare i più grandi e sentiti complimenti a Massimo, Tampalini, Curciotti, alle Autorità Politiche, Civili, Religiose e Militari.....in un punto non sono d'accordo: le differenze si devono sentire!
Se non si sentono vuol dire che il livello è simile o c'è qualcosa che non funziona.
E' chiaro che non basta un video, altrimenti molti uomini la sera, come fanno d'abitudine, invece di mettere il cuscino sopra la testa della propria moglie per espletare i doveri coniugali si accoppierebbero con il televisore: certe cose vanno sentite e toccate e non soltanto viste...non so se rendo l'idea....
Però, almeno in parte, bisognerebbe capire anche con il semplice suono registrato la differenza tra una chitarra da 50 ed una da 5000 euro.....
Insisto col dire che c'è almeno una coppia di video nei quali le differenze di suono si apprezzano eccome.
Magari potresti sentirli in cuffia, come ho fatto io.

P. S. Non per fare il bacchettone, ma la similitudine del cuscino e del televisore te la potevi risparmiare. Non so perché, ma mi pare che tu sia molto giovane.....

cecco
Messaggi: 527
Iscritto il: mar 21 ott 2014, 00:48

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da cecco » sab 09 mag 2015, 13:21

Pasquale Mamone ha scritto:[

Insisto col dire che c'è almeno una coppia di video nei quali le differenze di suono si apprezzano eccome.
Magari potresti sentirli in cuffia, come ho fatto io.

P. S. Non per fare il bacchettone, ma la similitudine del cuscino e del televisore te la potevi risparmiare. Non so perché, ma mi pare che tu sia molto giovane.....
Qual è questa coppia? C'è una chitarra che ti ha colpito in modo particolare?

PS
Mi scuso se ho minato la sensibilità di qualcuno, sono toscano e vivo in un paesino, è mia abitudine bestemmiare, parlare in modo sboccato e imprecare cinicamente su tutto e su tutti....non è colpa mia, è una tradizione che qui esiste da tempo immemorabile, dagli etruschi fino a Malaparte... provo a contenermi, ma non sempre ci riesco.....

alessandro lienzo
Messaggi: 1141
Iscritto il: dom 01 mar 2015, 16:34

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da alessandro lienzo » sab 09 mag 2015, 13:55

:shock: :lol: :okok:
Cecco mi hai fatto morì!
alessandro C.

Pasquale Mamone

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da Pasquale Mamone » sab 09 mag 2015, 14:02

cecco ha scritto:
Pasquale Mamone ha scritto:[

Insisto col dire che c'è almeno una coppia di video nei quali le differenze di suono si apprezzano eccome.
Magari potresti sentirli in cuffia, come ho fatto io.

P. S. Non per fare il bacchettone, ma la similitudine del cuscino e del televisore te la potevi risparmiare. Non so perché, ma mi pare che tu sia molto giovane.....
Qual è questa coppia? C'è una chitarra che ti ha colpito in modo particolare?

PS
Mi scuso se ho minato la sensibilità di qualcuno, sono toscano e vivo in un paesino, è mia abitudine bestemmiare, parlare in modo sboccato e imprecare cinicamente su tutto e su tutti....non è colpa mia, è una tradizione che qui esiste da tempo immemorabile, dagli etruschi fino a Malaparte... provo a contenermi, ma non sempre ci riesco.....
Ascolta i due video che si riferiscono alle chitarre, ENTRAMBE OTTIME, di John Weissenrieder e Lorenzo Frignani.
A me sembrano avere due timbri diversi. Non è che l'una sia migliore dell'altra: quella di Frignani mi sembra abbia un timbro più caldo.
E nel video a mio modesto parere la differenza si sente

cecco
Messaggi: 527
Iscritto il: mar 21 ott 2014, 00:48

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da cecco » sab 09 mag 2015, 14:27

Pasquale Mamone ha scritto:
Ascolta i due video che si riferiscono alle chitarre, ENTRAMBE OTTIME, di John Weissenrieder e Lorenzo Frignani.
A me sembrano avere due timbri diversi. Non è che l'una sia migliore dell'altra: quella di Frignani mi sembra abbia un timbro più caldo.
E nel video a mio modesto parere la differenza si sente
Confermo.
Ma le differenze, in generale, non sono mai così nette. Non c'è (per adesso) una chitarra che sovrasta le altre in modo chiaro ed evidente.
Sono sfumature, nuances, come direbbero i francesi.... Sono ottimista e, come ho già scritto altre volte, mi piace pensare che questo è indice del livello alto raggiunto dalla liuteria italiana. Mi è piaciuta la chitarra di Paolo Coriani, che conoscevo per le chitarre acustiche, ma che scopro ottimo anche nelle classiche..... Sarebbe bello accompagnare questa esposizione con foto ravvicinate (di tipo macro, per intendersi) per apprezzare anche la qualità delle finiture e dei legni.

Pasquale Mamone

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da Pasquale Mamone » sab 09 mag 2015, 14:33

cecco ha scritto:
Pasquale Mamone ha scritto:
Ascolta i due video che si riferiscono alle chitarre, ENTRAMBE OTTIME, di John Weissenrieder e Lorenzo Frignani.
A me sembrano avere due timbri diversi. Non è che l'una sia migliore dell'altra: quella di Frignani mi sembra abbia un timbro più caldo.
E nel video a mio modesto parere la differenza si sente
Confermo.
Ma le differenze, in generale, non sono mai così nette. Non c'è (per adesso) una chitarra che sovrasta le altre in modo chiaro ed evidenti.
Sono sfumature, nuances, come direbbero i francesi.... Sono ottimista e, come ho già scritto altre volte, mi piace pensare che questo è indice del livello alto raggiunto dalla liuteria italiana. Mi è piaciuta la chitarra di Paolo Coriani, che conoscevo per le chitarre acustiche, ma che scopro ottimo anche nelle classiche..... Sarebbe bello accompagnare questa esposizione con foto ravvicinate (di tipo macro, per intendersi) per apprezzare anche la qualità delle finiture e dei legni.
Resta comunque il fatto che una chitarra deve piacere a chi la suona.
Ascoltare un concertista del calibro di Giulio Tampalini è sempre un piacere, perché uno come lui sicuramente sa tirar fuori tutto da una chitarra, molto meglio di come lo farebbe uno come me.
Ma a parte le sensazioni di comodità, la chitarra la deve "sentire" chi poi la suonerà.

Avatar utente
Massimo Di Coste
Messaggi: 4564
Iscritto il: mer 21 set 2005, 07:21
Località: Roma

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da Massimo Di Coste » dom 10 mag 2015, 04:54

cecco ha scritto: Però, almeno in parte, bisognerebbe capire anche con il semplice suono registrato la differenza tra una chitarra da 50 ed una da 5000 euro.....
anche per questo minimo, occorre comunque un'apparecchiatura di livello superiore a quella che avevamo in dotazione noi e comunque considera che il teatro era molto grande e pieno di persone.... :roll:
In ogni caso promettiamo di migliorare sensibilmente questo aspetto tecnico!
:bye:

p.s per le foto dettagliate di una singola chitarra abbiamo prodotto appositamente un bellissimo catalogo che era presente a mostra e che adesso arriverà nelle case di tutti gli abbonati alla rivista SEICORDE. Per chi non fosse abbonato e fosse interessato ad averlo può sempre contattarci privatamente! :)
Signore dammi il sole nelle fredde giornate d'inverno, l'ombra nei caldi giorni d'estate, e una chitarra.....
(preghiera andalusa)

FlavioRo
Messaggi: 140
Iscritto il: lun 02 feb 2015, 17:58

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da FlavioRo » dom 10 mag 2015, 10:07

Il problema caro Cecco, non è capire la differenza tra una chitarra da 50 e una da 5000.....il problema semmai in questo caso è capire la differenza tra una chitarra da 3500 euro e una da 5000 euro.....puoi pure avere un impianto ad alta fedeltà, ma non è col branetto di Tarrega che potrai mai apprezzare differenze sostanziali che vanno dalla proiezione alla ricchezza timbrica, sustain sul cantino e varie....

Ma detto questo, comunque cecco....ti consiglio di evitare di usare esempi grevi: di certo il tuo esempio del cuscino non mi fa nè caldo nè freddo, ma ti ricordo prima di tutto che tra gli appassionati di chitarra e che magari seguono questo forum ci può essere benissimo qualche donna (e c'è...).....datte una regolata (ma ti sei già scusato,ok).... ricordati che nel momento in cui scadi in esempi del genere, tutte le tue ragioni che possono essere pure valide,validissime, vanno a farsi benedire....lasciatelo dire da uno che sul luogo di lavoro ha avuto talvolta l'ardire e sconsideratezza di "imitarti", di fronte a persone che avevano nel mio caso palesemente torto marcio,col risultato disastroso di passare io dalla parte del torto....pessimo risultato...

Avatar utente
Gabriele Curciotti
Professore
Messaggi: 1075
Iscritto il: gio 07 ott 2010, 11:43
Località: Roma

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da Gabriele Curciotti » dom 10 mag 2015, 17:57

Andiamo avanti con la chitarra di Mario Grimaldi


Youtube

Avatar utente
Gabriele Curciotti
Professore
Messaggi: 1075
Iscritto il: gio 07 ott 2010, 11:43
Località: Roma

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da Gabriele Curciotti » dom 10 mag 2015, 17:58

e proseguiamo con quella di Antonino Scandurra


Youtube

Gio guitar

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da Gio guitar » dom 10 mag 2015, 18:45

Gabriele Curciotti ha scritto:Andiamo avanti con la chitarra di Mario Grimaldi


Youtube
Gabriele e Massimo grazie ancora per questa bellissima iniziativa. C'è un pezzo che mi piace molto e non conosco dura circa dal 1:20 a 2:37, mi potreste aiutare a capire di cosa si tratta? Grazie.

:bye: Gio

cecco
Messaggi: 527
Iscritto il: mar 21 ott 2014, 00:48

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da cecco » dom 10 mag 2015, 20:09

FlavioRo ha scritto:
Ma detto questo, comunque cecco....ti consiglio di evitare di usare esempi grevi: di certo il tuo esempio del cuscino non mi fa nè caldo nè freddo, ma ti ricordo prima di tutto che tra gli appassionati di chitarra e che magari seguono questo forum ci può essere benissimo qualche donna (e c'è...).....datte una regolata (ma ti sei già scusato,ok).... ricordati che nel momento in cui scadi in esempi del genere, tutte le tue ragioni che possono essere pure valide,validissime, vanno a farsi benedire....lasciatelo dire da uno che sul luogo di lavoro ha avuto talvolta l'ardire e sconsideratezza di "imitarti", di fronte a persone che avevano nel mio caso palesemente torto marcio,col risultato disastroso di passare io dalla parte del torto....pessimo risultato...
Era solo una battuta per indicare che certe cose si devono fare dal "vivo" senza onanismi difronte a foto o filmati....per farmi perdonare dalle donne sono già salito 9 volte sulla Scala Santa con le puntine da disegno sotto le ginocchia....
Conto di andarci il prossimo anno a Roma Expo, se riesco ad avere un salvacondotto da mia moglie....

Gio guitar

Re: ROMA EXPO GUITARS 2015 - LE PROVE COMPARATIVE

Messaggio da Gio guitar » lun 11 mag 2015, 13:11

Gio guitar ha scritto:
Gabriele e Massimo grazie ancora per questa bellissima iniziativa. C'è un pezzo che mi piace molto e non conosco dura circa dal 1:20 a 2:37, mi potreste aiutare a capire di cosa si tratta? Grazie.

:bye: Gio
Un aiutino ??? :bye:

Torna a “Rassegna di eventi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti