Tradizionale - Solea - Surciddu

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 804
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Carmine Nobile » ven 24 apr 2015, 13:12

FrancoGiordano ha scritto: Però un dato voglio evidenziarlo, non ho avuto la stessa reazione ascoltando,occasionalmente, è chiaro, Vincente Amigo o Paco de Lucia, Immagino che ci sarà un perchè,che naturalmente mi sfugge e non so ancora definirlo.D'altra parte, potevo soltanto esprimere un pollice verso o inverso. Franco


Ho il pc rotto e sullo smartphone non riesco a vedere il video della solea, quindi non posso esprimermi nel merito, ma mi sentó di dire Che usare come metro di giudizio Amigo, paco de Lucia niño Miguel e Manolo franco, per giudicare I video degli utenti di questo forum, mi pare alquanto impietoso e indice di un ascolto presuntuoso.
Ovviamente sono opinioni personali.

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1285
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda FrancoGiordano » ven 24 apr 2015, 13:50

:shock: Non vedo proprio cosa c'entra la pietà o la presunzione d'ascolto, che tra parentesi non so cosa voglia dire.Si sta dilatando a dismisura un semplice mio personalissimo giudizio con il quale ho espresso un mancata emozione all'ascolto del brano. Tutto qui. e se ho indicato dei riferimenti video, è solo perchè mi sarebbe piaciuto capire,per dirlo sopratutto a me stesso, cosa non mi ha soddisfatto.I riferimenti URls non volevano erssere assolutamente un metodo di confronto nè impietoso peggio ancora, presuntuoso,visto che avevo abbondantemete sottolineato i miei limiti.
Prometto di non ascoltare più e di non proferire più pareri incongrui,se questo significa accendere "impietose" reazioni,magari talora eccessive per il peso stesso delle argomentazioni di un forum ....... :bye: Franco

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 804
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Carmine Nobile » ven 24 apr 2015, 14:31

Mi pare che neessuno si sia permesso di dire che tu debba stare zitto e che non possa esprimere una tua opinione. Ma mi preme farti capire che hai portato a esempio e metro di giudizio, il Dio della chitarra con tutti i Santi, in questo vedo l'impietosita del giudizio.

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1285
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda FrancoGiordano » ven 24 apr 2015, 14:54

Ti ringrazio per la sottolineatura,e tranquillamente, ho avuto modo di sentire suonare Surciddu, per esempio, appena in tempo, prima che gli censurassere il brano,che mi aveva colpito per precisione, presenza e garbo musicale, degli interventi sempre pertinenti e puntuali,per me ritenuto, tuttora un punto di riferimento del forum. In questo senso, senza discutere le doti tecniche che sono plateali, non mi ha entusiasmato ,non so dirti,ma quanto basta per non essere impressionato dall'intero contesto. Parere naturalmente da inesperto, affidandomi a un mio metro che ovviamente non può far testo, me ne rendo conto,e ho quindi solo voluto esprimere questa mia sensazione, e certamente non offendere nessuno, e se questa è stata la percezione me ne scuso pubblicamente, ma a ben pensarci, se questa è la reazione, preferibile tenersi dentro i "non mi piace", anche perchè giustamente non so proprio dire "cosa" non mi è piacuta, forse solo quella differenza con "la rotondità" delle esecuzioni di livello al quale mi sono abituato sui brani URLs, e in questo senso hai ragione tu.Ciao Franco

Massimo Banchio

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Massimo Banchio » ven 24 apr 2015, 16:27

FrancoGiordano ha scritto:Sto solo cercando di capire dove sta la differenza,insommma il particolare che non ...riesco a definire e che mi fa stare ...bene quando ascolto un brano.
https://www.youtube.com/watch?v=cg1ojSYczuc
https://www.youtube.com/watch?v=PCfSCRcr0Gc
ttps://www.youtube.com/watch?v=8B2jBbvIsSo
ttps://www.youtube.com/watch?v=5Lxe7ZJK ... ZJKiJQ#t=0
............e quant'altro, senza pretendere di entrare nei tecnicismi, che non sono da rivedere,perchè il toque c'è e quindi,caro Max,da esperto quale sei, piuttosto che ammantarti di esplosioni linguistiche di gusto incerto,faresti meglio ad aiutarmi a capire cosa può esserci di diverso e non immediatamente comprensibile.Fa parte del gioco del buon gusto e della civile comprensione reciproca.
Quindi,oltre a confermarmi il dato scontato della mia impreparazione, ti invito,ovviamente se lo vuoi,
a rivedere,senza fare esplodere il tuo "io leso", oggettivamente anche quella "differenza che lo renda auscultabile e gradevole anche alle mie orecchie. Se dovessi decidere in questo senso te ne sarò grato. Ciao hola Franco

Cosa posso dirti caro Franco...e chiaro che su questi quattro che hai postato non posso dirti nulla....dire qualche cosa su questi e come suicidarsi.Quello che mi preme dirti è solo questo, quando si ascolta una soleà come un'altro palo flamenco la sonorità e la tonalità del brano sono inconfondibili.Possono essere por medio por ariba ,tonalità fondamentali per determinati palos flamenchi.Quindi non c'è molto da aspettarsi di diverso tra un esecutore e l'altro se sono artisti di questo calibro :shock: Se analizzi attentamente l'armonia e quasi sempre la stessa, quello che fa la differenza è il senso del ritmo e le variazioni quasi da improvvisazione che uno riesce a mettere dentro ad un palo flamenco.La difficoltà sta appunto nel conoscere più soluzioni ,variazioni possibili per non rendere una soleà troppo ripetitiva e monotona.Puoi paragonarla quasi ad un'improvvisazione jazz ....la cosa si fa molto complicata diversamente da quello che può essere un'opera anche di difficile esecuzione di una composizione classica dove tutto è scritto e quindi se hai una buona tecnica e una buona musicalità non ci sono problemi.Nel Flamenco tutto questo non avviene ....è molto molto più complicato quando hai a che fare con il cante o con il baile.Qui entra in ballo anche il discorso visivo e soprattutto di ascolto oltre alla grande conoscenza della strutture della metrica fondamentale del Palo.Qui il chitarrista veramente tocca le stelle quando simultaneamente e immediatamente devi guardare quello che fa il baile ,pensare alle note che devi suonare e anche alla scena di un quadro flamenco che poi è quello che conta di più.Tutto l'insieme di queste cose,toque ,cante ,baile ,conoscenza delle chiamate, degli zapateo,delle Escobilla ,sapere quando devi chiudere un compas ,una chiamata per un cante un remate ecc... ,saper tenere la scena e tutto quello che concerne un tablao flamenco fa la differenza.La soleà di Carmelo è una bella soleà e suonata molto bene e ha molte di queste cose che ho detto,inizia con una chiamata ,poi esegue il compas por soleà con relativa chiusura ,esegue delle falsetas poi molte variazioni sia melodiche che ritmiche sul compas di soleà con ottime variazioni tecniche, alzapua ,rasgueo, abanico ecc...ecc.. tutti presupposti di un'ottima soleà.Sicuramente darebbe il meglio in un contesto di cui ti ho parlato prima.Poi sta al chitarrista......ci sono quelli fortunati che hanno una tecnica paurosa e quindi tutto quello che fanno ti sembra sublime.....ci sono quelli che devono sudare molto per tirare fuori qualche cosa di decente......ma qui è un'altra storia.....le sensazioni le emozioni nessuno può obbligare un' altro ad averle.....le emozioni sono diverse per ogni individuo e quindi qui non posso più dire nulla.Spero di esserti stato utile...almeno questo è quello che penso io ..sicuramente altri non la penseranno come me ma questo è il gioco del pollice su o del pollice giù che lascia sempre il tempo che trova.Aggiungo che per quanto mi riguarda la massima espressione del linguaggio flamenco e quando accomuna"Toque ,cante ,e Baile"In quanto rispecchia la forma che noi tutti conosciamo quella del teatro e dell'opera lirica,dove la forma d'arte è completa.Musica,canto ,recitazione,danza e sicuramente dei quadri sempre in movimento e mai statici! Quello che cambia tra una coreografia di un 'opera o di un balletto classico con una coreografia flamenca e solo questa.Che nei primi due tutto è scritto tutto è studiato nei minimi particolari...mentre nel vero flamenco avviene quasi tutto sul momento !Olà Max :bye:

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1285
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda FrancoGiordano » ven 24 apr 2015, 19:34

Sapevo che in fondo c'era qualcosa di........... umano in te :lol: :lol: . ti ringrazio per le precisazioni. :merci: Ciao..... Franco

Massimo Banchio

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Massimo Banchio » sab 25 apr 2015, 14:01

Non so se sono felice di essere considerato umano !....... ultimamente con quello che succede nel mondo siamo davvero una brutta razza, forse la peggiore del genere animale e quindi non so se il tuo sia da considerare un complimento o più un'offesa !!!!!Max :bye:

Jambalaja
Messaggi: 60
Iscritto il: gio 14 mag 2015, 14:05

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Jambalaja » lun 18 mag 2015, 21:53

Surciddu ha scritto:--------------------------

Ciao Amici,
Una soleà suonata da me. Spero sia di vostro gradimento. Ciao.


Youtube

Bravo Surciddu . Vedo che conosci molto bene il flamenco . :okok: jamba

Avatar utente
BrunoG
Messaggi: 445
Iscritto il: gio 14 mar 2013, 00:55

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda BrunoG » mar 19 mag 2015, 16:10

Bella mano destra . Bravo .

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Surciddu » mer 20 mag 2015, 20:32

Jambalaja ha scritto:Bravo Surciddu . Vedo che conosci molto bene il flamenco . :okok: jamba


Ti ringrazio.
Non mi considero comunque un chitarrista flamenco. Al Flamenco dedico solo una parte del mio tempo. Mi piace spaziare su tutti i generi musicali con la stessa passione.

BrunoG ha scritto:Bella mano destra . Bravo .


Grazie.

Jambalaja
Messaggi: 60
Iscritto il: gio 14 mag 2015, 14:05

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Jambalaja » mer 20 mag 2015, 20:49

Surciddu ha scritto:
Jambalaja ha scritto:Bravo Surciddu . Vedo che conosci molto bene il flamenco . :okok: jamba


Ti ringrazio.
Non mi considero comunque un chitarrista flamenco. Al Flamenco dedico solo una parte del mio tempo. Mi piace spaziare su tutti i generi musicali con la stessa passione.

BrunoG ha scritto:Bella mano destra . Bravo .


Grazie.

Tutti i generi ? :okok: Allora avremo modo di parlare molto di questi generi . Soprattutto per quanto riguarda l' improvvisazione , che ne dici ? Senza nessuna sorta di incazzature varie solo di musica OK ? ciao Jamba

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Surciddu » mer 20 mag 2015, 21:12

Jambalaja ha scritto:Tutti i generi ? :okok: Allora avremo modo di parlare molto di questi generi . Soprattutto per quanto riguarda l' improvvisazione , che ne dici ? Senza nessuna sorta di incazzature varie solo di musica OK ? ciao Jamba


Mi avrebbe fatto molto piacere, ma in questo momento preferisco di no.
In passato ho ricevuto diversi commenti che suonano più o meno cosi:
mizar ha scritto:Surciddu, sono sempre ammirato per la tua competenza e per la chiarezza e pacatezza con cui spieghi le cose. Per me siete dei marziani, ma leggo sempre con molto interesse le vostre dissertazioni sul ritmo e sull'armonia.

E' la dimostrazione che, solitamente, faccio del mio meglio per rivolgermi educatamente verso chiunque (indipendentemente dal grado di competenza, o dal rango cui una persona appartiene).
Poi però succedono cose su cui perdo facilmente la calma per il semplice motivo che, così come nella vita sociale di tutti i giorni, anche nel forum vale più o meno la stessa regola: "Non importa cosa viene detto, ma importa chi la dice".
E siccome non mi va di fare casino con nessuno, ho deciso che preferisco evitare di rilasciare commenti.
So bene che il Forum vive benissimo anche senza di me.
Ti ringrazio comunque per la considerazione. Un caro saluto.

Jambalaja
Messaggi: 60
Iscritto il: gio 14 mag 2015, 14:05

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda Jambalaja » gio 21 mag 2015, 13:18

La parola " marziani " mi fa ridere e non poco. Non è questione di essere marziani o no la questione è una sola se si studia e si capisce quello che si studia nulla è impossibile. Ma ritornando a cose più serie penso che uno come te può dare molto a gente che non sono marziani ma che vogliono capire altre strade non solo classiche. Penso che con la tecnica classica si possono intrapprendere altre vie come quella dell'improvvisazione e accompagnamento serio che non è altro composizione immediata . E' un po quello che sto facendo io in questo momento . Mi piacerebbe sapere il tuo modo di improvvisare quando devi improvvisare su di un pezzo :okok: Ci sono molti modi di intendere un'improvvisazione : Improvvisare sugli accordi , improvvisare sulla tonalità totale della griglia di accordi che comprendono un brano, note estranee alla tonalità dell'accordo, iniziare sulle note fondamentali di un accordo , tonica , terza, quinta e settima , improvvisazioni con accordi alla G.Benson e tanti altri modi. Come vedi se vuoi iniziare a parlare di queste cose possiamo parlarne per due anni . Sto studiando un percorso molto affascinante dell' improvvisazione es : prendi come esempio un famosissimo brano come Beautiful Love un esercizio utilissimo che sto facendo e di suonare tutta la successione degli accordi Mi -7b5 , A7b9,D-7,D7b9 ecc.ecc. suonando le note fondamentali e cioè tonica,terza,quinta e settima tutto solo sulla prima corda . Poi l'esercizio devi portarlo sulle altre corde ma solamente una corda per volta. Questo aiuta tantissimo a riconoscere gli intervalli su cui iniziare un'improvvisazione. Questo per iniziare , se vuoi continua tu ! Ciao Jamba

alessandro_frassi
Messaggi: 629
Iscritto il: gio 13 ott 2011, 23:14
Località: Cremona

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda alessandro_frassi » dom 19 lug 2015, 10:04

FrancoGiordano ha scritto:Sto solo cercando di capire dove sta la differenza,insommma il particolare che non ...riesco a definire e che mi fa stare ...bene quando ascolto un brano.
https://www.youtube.com/watch?v=cg1ojSYczuc
https://www.youtube.com/watch?v=PCfSCRcr0Gc
ttps://www.youtube.com/watch?v=8B2jBbvIsSo
ttps://www.youtube.com/watch?v=5Lxe7ZJK ... ZJKiJQ#t=0
............e quant'altro, senza pretendere di entrare nei tecnicismi, che non sono da rivedere,perchè il toque c'è e quindi,caro Max,da esperto quale sei, piuttosto che ammantarti di esplosioni linguistiche di gusto incerto,faresti meglio ad aiutarmi a capire cosa può esserci di diverso e non immediatamente comprensibile.Fa parte del gioco del buon gusto e della civile comprensione reciproca.
Quindi,oltre a confermarmi il dato scontato della mia impreparazione, ti invito,ovviamente se lo vuoi,
a rivedere,senza fare esplodere il tuo "io leso", oggettivamente anche quella "differenza che lo renda auscultabile e gradevole anche alle mie orecchie. Se dovessi decidere in questo senso te ne sarò grato. Ciao hola Franco


Che senso hanno questi paragoni?! L'ottimo Carmelo ha fatto la sua interpretazione, punto e basta. Paragonarla con quelle altri grandi nomi del flamenco presi da youtube non porta a niente, è un atteggiamento superficiale. Su questo forum postano altre persone sempre ammirate e prese come massimo punto di riferimento, le cui interpretazioni non sono niente più che discrete, più spesso modeste, senza bisogno di ascoltarne altre.
La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi[...]
- José Saramago -

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1285
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: Tradizionale - Solea - Surciddu

Messaggioda FrancoGiordano » mar 21 lug 2015, 13:37

Il senso dei paragoni: è vero,non ha senso,ma la persona sensata e saggia offre ai propri limiti un modello con il quale confrontarsi,e graduare l' espressione di un una azione, di un sentimento,per poi decidere se questo collimi con il proprio modo di sentire e con la gradevolezza dell'ascolto, per trarne emozioni e benessere spirituale.
Superficiale: cosa è superficiale, l'accettazione d una interpretazione "punto e basta" sic et simpliciter,o meglio la manifestazione,anche dissenziente, di un proprio disagio percettivo, che forse ha proprio una funzione di stimolo, se ce ne fosse bisogno, a ottenere di più da parte di un ottimo chitarrista quale Surciddu, su cui ho ampiamente espresso considerazione e ammirazione,sia espressiva che tecnica? Io.... non so dare una risposta..................
Sulla modestia delle altre interpretazioni, alle quali fai riferimento poi, nella tua copiosa messaggistica,ho trovato ben poca cosa, e forse in questo io troverei quella superficialità alla quale fai riferimento. In ogni caso, pensavo che fosse un argomento già chiuso,abbondantemente discusso e chiarito, ove si fossero letti i post precedenti,e, che adesso rispolverarlo ha il sapore del pretesto e della provocazione. Sappi che non procederò a ulteriori rusposte, qualunque sia la visione futura della quaestio,che venga da superesperti o da lettori disordinati.Con simpatia ..... Franco


Torna a “Audio e video di Flamenco”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti