Unghia e la sua cura/limatura

Lunghe, corte, vere, finte, resistenti, fragili... Per noi chitarristi sono importantissime.
santo.fb

Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da santo.fb » mer 08 lug 2009, 18:15

Finalmente, dopo un anno passato a limare/aggiustare/accorciare unghia... ho trovato una soluzione e ho il piacere di scriverla per essere utile a qualcuno. Da questa sottile lamina di cheratina dipende l'80% del suono, quindi la cura è indispensabile. E' importantissimo curare lunghezza, forma e superficie. Solo l'esperienza (unita a qualche consiglio) aiuta a capire la giusta combinazione per avere un super suono. Io voglio scrivere la mia.

Occorrente:
- lima per unghia grana 1000 (o carta abrasiva grana 1000)
- carta abrasiva ad acqua (da usare asciutta) 3M Q401 P2000 ( è una carta abrasiva molto morbida; si trova nei negozi di articoli per carrozzieri)
- carta abrasiva Micro-mesh 6000 e 8000 e 12000 (è un panno telato abrasivo; si trova molto difficilmente su ***I siti che fanno attività commerciale sono censurati in questo forum*** ed è molto costosa)


Per dare la forma uso la lima da 1000: Indice e medio li preferisco della stessa lunghezza, l'anulare un pò più lungo.Trucco: metti il palmo della mano di fronte la faccia. dovresti vedere circa 1,5 mm di unghia . La forma dell'unghia che preferisco è quella ad arco con il baricentro leggermente spostato a destra (non vale per il pollice. Per lui non ho ancora trovato una forma adeguata).

Procedo con la carta abrasiva da 2000: la passo nei bordi e sotto. questo serve a uniformare il bordo ( che deve diventare una superficie unica senza imperfezioni di forma) Trucco: metti il dito orizzontale perpendicolare alla sua faccia e guarda il bordo dell'unghia. Se ci sono imperfezioni (zone più lunghe/corte, solchi) si vedono subito.

Passo la carta abrasiva 6000 e 8000 e 12000: questa elimina tutte le micro-imperfezioni. Si ottiene una superficie dell'unghia liscissima con aumento della scorrevolezza e riduzione dell'attrito e dei rumorini di "fregamento delle corde".

Il test finale è quello di passare il bordo dell'unghia su una corda di nylon; non dovrebbe fare alcun rumore e attrito.

Spero di essere stato utile a qualcuno. Ciao

albyplay

Re: Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da albyplay » ven 11 set 2009, 22:36

si si, utilissimo santo.fb anche per i trucchi che io ignoravo.
grazie :ouioui:

Manfredi

Re: Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da Manfredi » gio 08 dic 2011, 09:48

Grazie! Intervento davvero utilissimo

lean8dro

Re: Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da lean8dro » gio 01 mar 2012, 08:49

Condivido in pieno le indicazioni di santo.fb e le applico da sempre; un ulteriore consiglio sul baricentro.
Dunque: gurdandosi il dorso della mano il baricentro di indice e medio lo tengo spostato sulla sx, mentre per l'anulare sulla dx.

rosario1965

Re: Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da rosario1965 » mer 21 mar 2012, 21:50

lean8dro ha scritto:Condivido in pieno le indicazioni di santo.fb e le applico da sempre; un ulteriore consiglio sul baricentro.
Dunque: gurdandosi il dorso della mano il baricentro di indice e medio lo tengo spostato sulla sx, mentre per l'anulare sulla dx.
dipende dall'impostazione della mano destra che hai acquisito. In genere con le impostazioni più attuali, peraltro che utilizzo io, il baricentro delle unghie di indice e medio è spostato lievemente verso il lato ulnare della mano; anche l'anulare , ma in misura appena accennata

Cerlino Giuseppe
Messaggi: 167
Iscritto il: sab 26 nov 2011, 13:17

Re: Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da Cerlino Giuseppe » lun 19 set 2016, 09:34

Scusa mi dici dove compri micro mesch? Grazie!!!

Roberto Marcotti
Professore
Messaggi: 94
Iscritto il: mar 16 giu 2015, 16:57
Località: Carmagnola

Re: Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da Roberto Marcotti » lun 19 set 2016, 14:47

E se proprio vogliamo aggiungere qualcosa, si potrebbe tenere la lunghezza del medio un poco più lunga dell'indice e la lunghezza dell'anulare un poco più lunga del medio. Microdifferenze ma, date la posizione della mano e la lunghezza delle diverse dita, che possono ulteriormente aiutare. Ciao

Misuraca Giuseppe
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 7
Iscritto il: gio 08 giu 2017, 12:37
Località: Robella-At

Re: Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da Misuraca Giuseppe » dom 11 giu 2017, 20:15

Ottimi cosigli grazie!

rafa55
Messaggi: 21
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 16:35

Re: Unghia e la sua cura/limatura

Messaggio da rafa55 » dom 24 set 2017, 18:34

Molto buoni i consigli, ma io purtroppo non posso farle crescere piu' di tanto poiché si ripiegano come quelle dei rapaci e questo mi crea dei grossi problemi!.

Torna a “Le unghie dei chitarristi”