aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Lunghe, corte, vere, finte, resistenti, fragili... Per noi chitarristi sono importantissime.
darwing_malmborg

aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da darwing_malmborg » ven 21 gen 2011, 15:09

Salve ragazzi ciao a tutti :D
Vorrei correggere un dettaglio delle mie unghie ma non so come fare..Io ho le unghie ricurve verso il basso e suonando mi si incastrano un po alle corde, cosa che mi da un fastidio che non immaginate e sento pure il suono diverso da magari qualcuno che ha le unghie dritte :( :| uso le unghie corte cosicché si incastrino di meno infatti vanno un po meglio ma alla fine un po mi si incastrano lo stesso :cry:
Mi potete aiutare per favore??
:merci:



Darwing Malmborg

luigib952
Messaggi: 968
Iscritto il: dom 17 mag 2009, 15:34
Località: Tenerife (Spagna)

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da luigib952 » ven 21 gen 2011, 17:38

Unghia corte e profilo asimmetrico. L'unghia deve essere piu lunga verso il mignolo e piu' corta verso il pollice.
Caminante, no hay camino,
se hace camino al andar.
(Antonio Machado)

darwing_malmborg

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da darwing_malmborg » dom 23 gen 2011, 11:33

quindi dici che dovrei solo limare la parte verso il pollice e accorciare un pò??

luigib952
Messaggi: 968
Iscritto il: dom 17 mag 2009, 15:34
Località: Tenerife (Spagna)

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da luigib952 » dom 23 gen 2011, 13:01

Dico che non devi tenerle troppo lunghe. Scott Tennant in Punping Nylon fornisce un criterio piu' o meno oggettivo al proposito. Se poni sul dito posto verticalmente un riferimento rigido (ad esempio una limetta in acciaio per le unghie) in modo che appoggi contemporaneamente sulla sommita' del polpastrello e sull'unghia puoi avere un riferimento sulla lunghezza. Se la limetta e' orizzontale allora la lunghezza e' corretta: se inclinata verso l'alto allora l'unghia e' lunga, se verso il basso allora e' corta.
Riguarda al modo di limare, dico (scrivo io ma e' sempre Scott Tennant che lo dice) che devi fare il modo che il profilo dell'unghia sia piuttosto rettilineo (non arrotondato) e non simmetrico rispetto all'asse del dito bensi' piu' corto dalla parte del pollice e piu' lungo da quella del mignolo. Per realizzare questo profilo, semplicemente lima l'unghia tenendo la limetta obliqua e non perpendicolare al dito.
Scott Tennant consiglia questo per che ha le unghie "ad artiglio".
:bye:
Caminante, no hay camino,
se hace camino al andar.
(Antonio Machado)

luigib952
Messaggi: 968
Iscritto il: dom 17 mag 2009, 15:34
Località: Tenerife (Spagna)

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da luigib952 » dom 23 gen 2011, 13:08

Ti allego uno schizzo esplicativo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Caminante, no hay camino,
se hace camino al andar.
(Antonio Machado)

darwing_malmborg

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da darwing_malmborg » dom 23 gen 2011, 15:18

aaaa ok grazie mi sono limato le unghie e direi che mi piace sia il suono che il modo in cui non mi si incastrano le unghie!! ma ho ancora un problema, ho le unghie leggermente ricurve pure ai lati...e forse potrei migliorare il suono facendo qualcos'altro!! :-D

AntonelloI°

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da AntonelloI° » sab 30 apr 2011, 19:27

ciao darwin, anch'io ho il tuo stesso identico problema...in particolare l'anulare: è la mia croce...ondulato...cresce sempre così, non c'è niente da fare, se non tenerlo più corto e conseguentemente lo devono essere le altre unghie per colpa sua (anche loro non sono un granché, ma un po' meglio lo sono)...il fatto è che le mie unghie sono molto resistenti in compenso, quindi i prodotti antisfaldamento in commercio non servono a un tubo...non resta che rassegnarsi a convivere con il problema e a tenere le unghie corte...dopo un po' ti abitui anche perché le cose migliorano in quanto agganciare le corde è sgradevolissimo! ciao! antonello

darwing_malmborg

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da darwing_malmborg » mar 07 giu 2011, 18:10

non ce la posso fare aah!! grrr mi da un sacco fastidio!! anche se sono migliorato tantissimo e non mi si agganciano più come prima..tenendo le unghie corte.
ma mi sono accorto che pure il grande maestro Aniello Desiderio ha le unghie un po ricurve quindi ce la posso fare anche io! è umano pure lui no?? o forse no?? :S l'ho visto due settimane fa più o meno mamma mia che fenomenooo!!!
comunque grazie!!

darwing malmborg

max8ele

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da max8ele » dom 16 set 2012, 15:18

anche io ho le unghie ricurve...e dopo questo inverno ancora peggio in quanto ho subito gli effetti dei geloni che mi hanno aumentato "l'incurvamento" dell'unghia. Comunque molto interessante i consigli che avete dato, e non mancherò di provarli.
Io per ora ho usato, e devo dire con buoni risultati, un unghia la cui forma è...? forse si capisce meglio se allego un disegno (tenete conto che è esagerato per far capire meglio)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

rosario1965

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da rosario1965 » mar 18 set 2012, 10:48

darwing_malmborg ha scritto:aaaa ok grazie mi sono limato le unghie e direi che mi piace sia il suono che il modo in cui non mi si incastrano le unghie!! ma ho ancora un problema, ho le unghie leggermente ricurve pure ai lati...e forse potrei migliorare il suono facendo qualcos'altro!! :-D
Prova a smussare gli angoli :bye: in maniera graduale verificando il suono ....

Avatar utente
Massimo Di Coste
Messaggi: 4578
Iscritto il: mer 21 set 2005, 07:21
Località: Roma

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da Massimo Di Coste » dom 23 set 2012, 07:40

Ciao carissimo, io ho il tuo stesso problema all'unghia del medio, anche se devo ammettere che non è proprio ad uncino....diciamo che dal lato mignolo tende a curvarsi!io penso che devi imparare a convivere con questo "problema" cercando dei compromessi, ti fornisco però un'alternativa che con me ha funzionato: sto parlando delle unghie Alasca Pik, le trovi in un noto negozio di Roma (se non hai capito quale dimmelo che ti invio un messaggi privato), io le ho scoperte proprio attraverso il Maestro Delcamp che ci suonò in un video. All'inizio ti sembrano invadenti, ma tu puoi limarle proprio come faresti con le tue unghie....una volta abituato avrai difficoltà a suonarci senza... :ouioui: ed al diavolo le tue unghie ad uncino!!! :) se tu pensi che molti concertisti, anche famosi (vedi Eliot Fisk), suonano con unghie finte perchè non potremmo farlo anche noi??? tra l'altro queste unghie, una volta limate secondo le tue esigenze, hanno la prerogativa di poter essere staccate dalla mano in un secondo (lo stesso tempo per metterle), a differenza delle unghie che vengono costruite direttamente sull'unghia e che alla lunga creano problemi di salute per la stessa (funghi, batteri, ecc...).
Spero di esserti stato utile, se vuoi saperne di più sai dove trovarmi... :okok: :bye:

Max

p.s. se vai sulla mia pagina di you tube c'è un video (uno degli ultimi) in cui suono con queste unghie, così magari ti fai un'idea più chiara...
Signore dammi il sole nelle fredde giornate d'inverno, l'ombra nei caldi giorni d'estate, e una chitarra.....
(preghiera andalusa)

tropie

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da tropie » sab 29 set 2012, 12:27

Salve amici,
fate un giro su Youtube e potremo constatare che grandi chitarristi hanno un assretto della mano destra talvolta molto lontano dalla "norma" che poi tanto normale non è mai!
guardiamo Bream per esempio che ha una mano destra eccezionale a me sembra che tenda a tenerla alta rispetto alla corda da suonare in questo modo le estremità delle dita incidono sulla corda con un angolo attorno ai 45 gradi (questa è una mia approssimazione bene inteso) credo che si possano ridurre notevolmente i problemi di aggancio. ceramente questo tipo di approccio richiede un maggior controllo dei mobvimenti ma i risultati timbrici ascoltando Bream sono eccellenti! Se ho visto male atendo ed auspico smentite!
D'altronde, almeno per l'impostazione delle mani, credo sia essenziale l'osservazione di un Maestro ma questo può essere uno spunto da verificare.
cordialità e buon weekend

darwing_malmborg

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da darwing_malmborg » lun 22 ott 2012, 11:01

max8ele ha scritto:anche io ho le unghie ricurve...e dopo questo inverno ancora peggio in quanto ho subito gli effetti dei geloni che mi hanno aumentato "l'incurvamento" dell'unghia. Comunque molto interessante i consigli che avete dato, e non mancherò di provarli.
Io per ora ho usato, e devo dire con buoni risultati, un unghia la cui forma è...? forse si capisce meglio se allego un disegno (tenete conto che è esagerato per far capire meglio)
grazie max8ele molto interessante!!

darwing_malmborg

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da darwing_malmborg » lun 22 ott 2012, 11:12

Massimo Di Coste ha scritto:Ciao carissimo, io ho il tuo stesso problema all'unghia del medio, anche se devo ammettere che non è proprio ad uncino....diciamo che dal lato mignolo tende a curvarsi!io penso che devi imparare a convivere con questo "problema" cercando dei compromessi, ti fornisco però un'alternativa che con me ha funzionato: sto parlando delle unghie Alasca Pik, le trovi in un noto negozio di Roma (se non hai capito quale dimmelo che ti invio un messaggi privato), io le ho scoperte proprio attraverso il Maestro Delcamp che ci suonò in un video. All'inizio ti sembrano invadenti, ma tu puoi limarle proprio come faresti con le tue unghie....una volta abituato avrai difficoltà a suonarci senza... :ouioui: ed al diavolo le tue unghie ad uncino!!! :) se tu pensi che molti concertisti, anche famosi (vedi Eliot Fisk), suonano con unghie finte perchè non potremmo farlo anche noi??? tra l'altro queste unghie, una volta limate secondo le tue esigenze, hanno la prerogativa di poter essere staccate dalla mano in un secondo (lo stesso tempo per metterle), a differenza delle unghie che vengono costruite direttamente sull'unghia e che alla lunga creano problemi di salute per la stessa (funghi, batteri, ecc...).
Spero di esserti stato utile, se vuoi saperne di più sai dove trovarmi... :okok: :bye:

Max

p.s. se vai sulla mia pagina di you tube c'è un video (uno degli ultimi) in cui suono con queste unghie, così magari ti fai un'idea più chiara...
ciao Max era da tanto che non entravo mi ha fatto piacere trovare molti messaggi d'aiuto...ne avevo sentito parlare dell' "Alaska Pik" ma mi dicevano che il suono rimaneva sempre un po artificiale ora io non ne so niente perche ancora non le ho testate su di me ma mi farebbe molto piacere farlo...quindi aspetto tue risposte su un mp...
saluti
Darwing

sapo
Messaggi: 18
Iscritto il: mer 24 dic 2014, 17:40

Re: aiuto ho le unghie curve tipo naso ad aquilino

Messaggio da sapo » dom 28 dic 2014, 23:23

Ciao, riesume questa vecchia discussione perchè a qualcuno magari può interessare.
Io ho provato le Alaska Pik e devo dire che non servono proprio a nulla, almeno se suoni ad un livello superiore al terzo anno di conservatorio circa.
Invece, la soluzione ottimale l'ho descritta bene qui ;)
Dateci un occhiata!

Sapo
Federico Simonetta.

Torna a “Le unghie dei chitarristi”