Suono delle unghie in acrilico o gel

Lunghe, corte, vere, finte, resistenti, fragili... Per noi chitarristi sono importantissime.
Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2882
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda Magic Guitar » lun 05 ago 2013, 18:52

Davide Bortolai ha scritto:...
secondo me meglio la "carne" che qualsiasi ripiego miracoloso.
meglio della carne l'unghia giusta! non tutti la possiedono purtroppo... ecco perchè ci sono pochi chitarristi veramente degni di essere ascoltati da un vero pubblico.
...


1) Ecco la nostra divergergenza di vedute sta proprio qui: Meglio unghie a prescindere ... la carne è meglio ai ferri .... con un buon Beaujolais (visto che ti piace tanto :ivresse: :-D ).

2) Non credo proprio ci siano pochi chitarristi veramente degni di essere ascoltati da un vero pubblico per le sole unghie. Le unghie sono solo un dettaglio anche se importante. Sono ben altre le cose che fanno grande un chitarrista: In Primis quella si saper fare vera MUSICA ... non ti pare?

:bye:
Ferdinando Bonapace

Davide Bortolai

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda Davide Bortolai » lun 05 ago 2013, 19:31

Magic Guitar ha scritto:
Davide Bortolai ha scritto:...
secondo me meglio la "carne" che qualsiasi ripiego miracoloso.
meglio della carne l'unghia giusta! non tutti la possiedono purtroppo... ecco perchè ci sono pochi chitarristi veramente degni di essere ascoltati da un vero pubblico.
...


1) Ecco la nostra divergergenza di vedute sta proprio qui: Meglio unghie a prescindere ... la carne è meglio ai ferri .... con un buon Beaujolais (visto che ti piace tanto :ivresse: :-D ).

2) Non credo proprio ci siano pochi chitarristi veramente degni di essere ascoltati da un vero pubblico per le sole unghie. Le unghie sono solo un dettaglio anche se importante. Sono ben altre le cose che fanno grande un chitarrista: In Primis quella si saper fare vera MUSICA ... non ti pare?

:bye:


le unghie solo un dettaglio?
ma allora potevi benissimo affrontare i tuoi "concerti" anche con l'unghie rotte o con tre dita!!!
no caro magic... ascolta bene le parole del sommo segovia e pentiti!
un caro saluto e spero si possa bere un bicchiere di quello buono i una osteria fuori porta (se ci sono ancora...) :bye:
il redivivo
lodovico bartolaia dalla mirandola

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2882
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda Magic Guitar » lun 05 ago 2013, 19:43

Davide Bortolai ha scritto:
Magic Guitar ha scritto:
Davide Bortolai ha scritto:...
secondo me meglio la "carne" che qualsiasi ripiego miracoloso.
meglio della carne l'unghia giusta! non tutti la possiedono purtroppo... ecco perchè ci sono pochi chitarristi veramente degni di essere ascoltati da un vero pubblico.
...


1) Ecco la nostra divergergenza di vedute sta proprio qui: Meglio unghie a prescindere ... la carne è meglio ai ferri .... con un buon Beaujolais (visto che ti piace tanto :ivresse: :-D ).

2) Non credo proprio ci siano pochi chitarristi veramente degni di essere ascoltati da un vero pubblico per le sole unghie. Le unghie sono solo un dettaglio anche se importante. Sono ben altre le cose che fanno grande un chitarrista: In Primis quella si saper fare vera MUSICA ... non ti pare?

:bye:


le unghie solo un dettaglio?
ma allora potevi benissimo affrontare i tuoi "concerti" anche con l'unghie rotte o con tre dita!!!
no caro magic... ascolta bene le parole del sommo segovia e pentiti!
un caro saluto e spero si possa bere un bicchiere di quello buono i una osteria fuori porta (se ci sono ancora...) :bye:
il redivivo
lodovico bartolaia dalla mirandola


Ho scritto un dettaglio anche se importante.. Dettaglio importante per fare un grande chitarrista ma assolutamente non sufficiente. Infatti, mi ripeto, bisogna sapere fare vera Musica.
E poi non ho affrontato i concerti con le unghie rotte o con 3 dita ma sono ricorso alla ricostruzione presso un centro estetico. Rileggiti bene i miei precedenti interventi.


:bye:
Ferdinando Bonapace

Mirko the guitarist
Messaggi: 84
Iscritto il: mar 16 nov 2010, 02:10

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda Mirko the guitarist » lun 05 ago 2013, 20:48

A mio parere per saper fare vera musica è indispensabile avere una solidissima base tecnica.
Un musicista quando suona in concerto si deve dimenticare di avere fra le mani la chitarra e cercare di concentrarsi solo sulla musica,ma ciò è possibile solo se ha risolto tutti i problemi tecnici a monte.
Chi ha ascoltato Julian Bream nei suoi ultimissimi concerti mi ha riferito di aver ascoltato delle esecuzioni ai limite dell'accettabile,sia tecnicamente che musicalmente.Ciò fa di lui un mediocre musicista?No,chiaramente.Semplicemente si trovava in una fase di decadenza e la sua tecnica non era piu quella di una volta, quindi non riusciva piu ad esprimere le sue idee musicali come voleva.

Avatar utente
Alma Steiner
Moderator
Messaggi: 3856
Iscritto il: mar 12 feb 2008, 15:58

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda Alma Steiner » lun 05 ago 2013, 21:25

Davide Bortolai ha scritto:
[…]…leggo ora ora il tuo post e penso che contenga più buon senso ed esperienze interessanti legate alla ricerca timbrica di tanti "cortigiani" che hanno voluto dire la loro in passato...


Buonasera
le ricordo ancora una volta quanto segue:
Modalità di partecipazione al forum
Iscrivendovi a questi forum siete tenuti a :
• rispettare gli altri
• non scrivere messaggi con contenuti discriminatori, diffamatori , degradanti o illegali.
• non comportarvi da troll, ossia una persona o un gruppo di persone partecipanti ad una discussione in uno spazio come il forum che cerca di girare in modo insidioso una discussione per generare dei conflitti incitando alla polemica e provocando gli altri partecipanti.


Alma
:::===(o| )

mito3D
Messaggi: 319
Iscritto il: mer 08 ago 2012, 17:13

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda mito3D » lun 05 ago 2013, 22:00

Mirko the guitarist ha scritto:...
L'aspetto del suono per me è fondamentale.Diciamo che seguo un'idea di suono che prende spunto dai grandi chitarristi del novecento,Segovia e Ida Presti
...


Ciao Mirko :bye: mi fa molto piacere vedere che abbiamo la stessa idea circa la sonorità da ricercare nel suono della chitarra.
Però rileggendo il thread c'è una cosa che mi lascia molto perplesso: tu dici che vuoi provare le unghie artificiali ma non mi sembra che denunci quella che - forse - è, secondo me, l'unica ragione valida per passare alle unghie artificiali, cioè la presenza di unghie molto fragili che continuano irrimediabilmente a spezzarsi.
Piuttosto parli di problemi sulla forma delle unghie di indice e pollice...la butto lì: non hai pensato che magari al posto di buttarsi in una avventura di "unghie artificiali", sarebbe meglio dare una ricontrollata all'impostazione di base della mano dx e soprattutto della postura del braccio dx e al punto di appoggio sulla cassa?
Non vorrei con questo dare troppi consigli, e tanto meno sembrare saccente anche perchè credo che in primo luogo ne dovresti parlare col tuo maestro, ma da alcune cose che dici sembra che ti stai semplicemente facendo prendere dalla fretta, come capita periodicamente un po' a tutti.

Un saluto

:bye:

ste333
Messaggi: 162
Iscritto il: ven 02 ago 2013, 01:20

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda ste333 » mar 06 ago 2013, 01:58

Ho avuto grandi benefici dall' assunzione di un complesso multivitaminico. (Ovvio necessario sentire un medico).
C' era poi un sito americano che vendeva unghie finte decantandone la naturalità. Il vantaggio sembra essere che si tratta di unghie provvisorie, tipo usa e getta, un po' come le lenti a contatto...

Mirko the guitarist
Messaggi: 84
Iscritto il: mar 16 nov 2010, 02:10

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda Mirko the guitarist » mar 06 ago 2013, 22:33

mito3D ha scritto:
Mirko the guitarist ha scritto:...
L'aspetto del suono per me è fondamentale.Diciamo che seguo un'idea di suono che prende spunto dai grandi chitarristi del novecento,Segovia e Ida Presti
...


Ciao Mirko :bye: mi fa molto piacere vedere che abbiamo la stessa idea circa la sonorità da ricercare nel suono della chitarra.
Però rileggendo il thread c'è una cosa che mi lascia molto perplesso: tu dici che vuoi provare le unghie artificiali ma non mi sembra che denunci quella che - forse - è, secondo me, l'unica ragione valida per passare alle unghie artificiali, cioè la presenza di unghie molto fragili che continuano irrimediabilmente a spezzarsi.
Piuttosto parli di problemi sulla forma delle unghie di indice e pollice...la butto lì: non hai pensato che magari al posto di buttarsi in una avventura di "unghie artificiali", sarebbe meglio dare una ricontrollata all'impostazione di base della mano dx e soprattutto della postura del braccio dx e al punto di appoggio sulla cassa?
Non vorrei con questo dare troppi consigli, e tanto meno sembrare saccente anche perchè credo che in primo luogo ne dovresti parlare col tuo maestro, ma da alcune cose che dici sembra che ti stai semplicemente facendo prendere dalla fretta, come capita periodicamente un po' a tutti.

Un saluto

:bye:

Ciao Mito!Grazie,mi fa piacere che condividiamo le stesse idee circa il suono chitarristico.
Allora,no,non sono stato abbastanza dettagliato con le risposte.Le mie unghie sono fragili ma non si spezzano per fortuna,anche se un periodo avevano la tendenza a rompersi con facilità.Il problema piu grosso riguarda l'unghia del pollice:la matrice ungueale ha forma irregolare,ed è estremamente ridotta nella parte laterale sinistra.Ciò significa che per far si che l'unghia spunti dal polpastrello bisogna lasciare che cresca (almeno nel mio caso) piu di 6 mm,che è una misura irraggiungibile.Per questo ho perso le speranze,perchè bene o male le altre unghie sono apposto,a parte quella dell'indice.
L'unghia dell'indice è un caso a parte,la sua irregolarità non influenza affatto l'assetto della mia mano destra,perchè l'unico problema che da è quello relativo al suono.

La postura generale del corpo è corretta,compresi i punti di appoggio del braccio destro e l'impostazione della mano destra.Risolvendo il problema dell'unghia del pollice dovrei migliorare l'assetto della mano destra e poter suonare meglio,spero.

Se posso vi posto delle foto,cosi vi rendete conto del problema!Ho provato ad inserirle ma mi da errore...le dimensioni dei files sono troppo grandi:S:S

Mirko the guitarist
Messaggi: 84
Iscritto il: mar 16 nov 2010, 02:10

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda Mirko the guitarist » mar 06 ago 2013, 22:47

Ecco le foto!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Docr

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda Docr » lun 16 set 2013, 20:31

Leggo ora il vostro forum. Un saluto a tutti. Voglio raccontarvi la mia esperienza sul tema unghie. Suono la chitarra acustica da 5 anni. Inevitabili ad un certo livello i problemi noti con le unghie: debolezza, consumo, rotture accidentali e non, suono a volte non soddisfacente. Tutti problemi che avete già ben evidenziato. Oggi ho risolto tutti questi problemi usando delle unghie sintetiche e un biadesivo speciale. Il mio maestro di chitarra Walter Lupi (citazione autorizzata!) dopo diversi anni di utilizzo di resine acriliche e gel, a causa del deteriorarsi del letto ungueale (assottigliamento dell'unghia e danni diversi fin quasi alla necrosi) ha dovuto cercare metodi alternativi. Ha realizzato un kit composto da unghie sintetiche di alta qualità che consentono di ottenere un suono chiaro, pulito e "rotondo" molto simile all'unghia naturale; un biadesivo molto forte che impedisce all'unghia di staccarsi anche con sollecitazioni forti; l'unghia si può però facilmente togliere con un appropriato sistema; il biadesivo e' molto sottile e permette una sovrapposizione perfetta con l'unghia naturale; il kit e' completato con altri accessori. Io lo uso ormai da 5 mesi. Una volta preparate le unghie della lunghezza desiderata in 3 minuti le applico sulle tre dita. Suono con vera soddisfazione e il mio rendimento nell'apprendimento e' molto aumentato. A volte le tengo su tutto il giorno o anche due o tre giorni (sono trasparenti e non si notano molto) anche in ufficio. Altre volte le metto la sera, suono un paio di ore e poi le tolgo. La sera dopo le rimetto. Si può suonare con diversi stili (fingerstyle, fingerpicking, arpeggi, strumming, ecc.) sia con acustica che classica. Vi rimando alla pagina Facebook http://www.facebook.com/guitarnailskit oppure al sito http://www.walterlupi.com per approfondimenti. Abbiamo già incontrato diversi chitarristi classici e insegnanti di chitarra classica. Le hanno provate e sono rimasti stupiti dalla semplicità di applicazione, di rimozione e soprattutto del timbro sonoro anche con le corde di nylon. Provatelo. Sono convinto che possa risolvere molti problemi.

ninoram
Messaggi: 778
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda ninoram » gio 19 set 2013, 11:05

Ho delle unghie molto deboli che si sfaldano e rompono facilmente - d'inverno, con il freddo, basta che prendono un colpo e l'unghia parte... Ho provato le unghie artificiali ma una volta tolto "l'artificio" sono rimasto sconcertato dello stato della mia unghia naturale... da depressione. Da qualche tempo cerco di mangiare molta frutta ( anche secca), verdura e ho scoperto dalla L'Oreal una lacca nuova - 7 in uno - che promette quasi miracoli. la applico solo sulla parte sporgente dell'unghia e non la metto ogni giorno, come viene consigliato. Mentre altre lacche che ho provato, dopo poco tempo spariscono, questa ha una incredibile resistenza. Devo dire che è parecchio tempo che non ho delle unghie così belle. (e suono parecchio, più di 3 ore al giorno)

Saluti!!

jai777
Messaggi: 51
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 13:50

Re: Suono delle unghie in acrilico o gel

Messaggioda jai777 » gio 19 set 2013, 14:05

luigib952 ha scritto:Egregio signor Bortolai,
non trovo affatto simpatico il suo intervento, e la sua ironia la riservi alle persone che sono solite frequentarla. Sia rispettoso del pensiero altrui ed eviti, per favore, di citare i miei interventi. Grazie.


sono perfettamente d'accordo! E' chiaro che non deve diventare un forum di appassionati di tips colorate, ma tutto il resto è lecito e soprattutto facciamola finita di mettere in mezzo un certo segovia.....per favore!
si cambia mestiere non per un problema alle unghie, ma pechè forse non si ha nulla da raccontare in musica, quindi tutto quello che serve per riuscire a suonare va bene.....
se devo dire la mia.....cerca di stare lontano da attak e colle simili, io mi sono rovinato un unghia che non riesco più a farmi ricrescere.

sul fatto che si possa suonare senza unghie...beh!! non dico nulla mi chiedo solo come si faccia a pensare ad una cosa del genere.

in bocca al lupo per le sue unghie!!!

se contatta il maestro giulio, e se ha voglia di risponderle sicuramente le darà dei consigli utili e non chiacchiere, oltre ad essere un musicista incredibile è una persona veramente disponibile!


Torna a “Le unghie dei chitarristi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti