Consiglio urgentissimo

Lunghe, corte, vere, finte, resistenti, fragili... Per noi chitarristi sono importantissime.
Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 812
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Carmine Nobile » ven 14 feb 2014, 16:53

Giaguaro ha scritto:

PS
Non so chi ma mi pare di aver letto in un post tra quelli sopra, che l'attack si scioglie in acqua???? :shock:

...si scioglie con l'acetone, quello per togliere lo smalto
Confermo, l'attak si scioglie, diciamo meglio, perde la sua efficacia (spero si dica così) e si stacca a contatto prolungato con l'acqua.
Chiaramente non potrai usare l'acqua se devi eliminarlo velocemente, con una lima fai molto prima, ma rischi di assottigliare l'unghia, meglio aspettare che salti via da solo.
L'acetone secca notevolmente le unghie e non so quanto sia efficace, ma non ho mai provato quindi non mi esprimo.
Per quanto ne so io il cianoacrilato non è tossico, almeno, non se rimane a contatto solo con l'unghia.
Ai pugili durante i match chiudono le ferite sull'arcata sopraccigliare con l'attak!
E so che in chirurgia si usa una colla tipo attack per chiudere le ferite, ma di questo chiedo numi a Pasquale Mamone che ne saprà certamente più di me essendo un chirurgo.

Pasquale Mamone

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Pasquale Mamone » ven 14 feb 2014, 17:02

nucho2000 ha scritto:
Giaguaro ha scritto:

PS
Non so chi ma mi pare di aver letto in un post tra quelli sopra, che l'attack si scioglie in acqua???? :shock:

...si scioglie con l'acetone, quello per togliere lo smalto
Confermo, l'attak si scioglie, diciamo meglio, perde la sua efficacia (spero si dica così) e si stacca a contatto prolungato con l'acqua.
Chiaramente non potrai usare l'acqua se devi eliminarlo velocemente, con una lima fai molto prima, ma rischi di assottigliare l'unghia, meglio aspettare che salti via da solo.
L'acetone secca notevolmente le unghie e non so quanto sia efficace, ma non ho mai provato quindi non mi esprimo.
Per quanto ne so io il cianoacrilato non è tossico, almeno, non se rimane a contatto solo con l'unghia.
Ai pugili durante i match chiudono le ferite sull'arcata sopraccigliare con l'attak!
E so che in chirurgia si usa una colla tipo attack per chiudere le ferite, ma di questo chiedo numi a Pasquale Mamone che ne saprà certamente più di me essendo un chirurgo.
I collanti biologici si usano in chirurgia per suturare piccole ferite. Ma sono a base di fibrina, non di attack. In cardiochirurgia si usa prevalentemente il Tissucol, che si spalma con una speciale doppia siringa sui siti da proteggere dal sanguinamento. Ma parliamo sempre di composti a base di fibrina, non di cianoacrilato.

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 812
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Carmine Nobile » ven 14 feb 2014, 17:13

@Pasquale
Grazie non lo sapevo, mi era stato detto che era una colla tipo attack.
A questo punto mi chiedo se non sia una balla anche quella dei pugili, stasera mi informo.
Comunque sul tubetto di attak, per quel che può valere, non c'è scritto tossico ma irritante.

Pasquale Mamone

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Pasquale Mamone » ven 14 feb 2014, 23:00

nucho2000 ha scritto:@Pasquale
Grazie non lo sapevo, mi era stato detto che era una colla tipo attack.
A questo punto mi chiedo se non sia una balla anche quella dei pugili, stasera mi informo.
Comunque sul tubetto di attak, per quel che può valere, non c'è scritto tossico ma irritante.
Dubito fortemente che l'attack si possa applicare su ferite aperte.

Anche sugli smalti che contengono formaldeide, mica c'è scritto che la sostanza è cancerogena....

Giaguaro

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Giaguaro » sab 15 feb 2014, 15:28

nucho2000 ha scritto:
Giaguaro ha scritto:

PS
Non so chi ma mi pare di aver letto in un post tra quelli sopra, che l'attack si scioglie in acqua???? :shock:

...si scioglie con l'acetone, quello per togliere lo smalto
Confermo, l'attak si scioglie, diciamo meglio, perde la sua efficacia (spero si dica così) e si stacca a contatto prolungato con l'acqua.
Chiaramente non potrai usare l'acqua se devi eliminarlo velocemente, con una lima fai molto prima, ma rischi di assottigliare l'unghia, meglio aspettare che salti via da solo.
L'acetone secca notevolmente le unghie e non so quanto sia efficace, ma non ho mai provato quindi non mi esprimo.
Per quanto ne so io il cianoacrilato non è tossico, almeno, non se rimane a contatto solo con l'unghia.
Ai pugili durante i match chiudono le ferite sull'arcata sopraccigliare con l'attak!
E so che in chirurgia si usa una colla tipo attack per chiudere le ferite, ma di questo chiedo numi a Pasquale Mamone che ne saprà certamente più di me essendo un chirurgo.


perde la sua efficacia in acqua se è già vecchio, allora l'acqua inserendosi "sotto" gli fa perdere coesione con l'unghia e ne accelera il distacco, ma se è appena messo l'acqua non gli fa nulla e nemmeno l'acetone, a meno che non immergi tutta l'unghia nell'acetone. L'acetone, appunto lo scioglie, ancor meglio i diluenti nitro. Esistono poi degli appositi fluidi più efficaci del semplice acetone per distaccare le vernici acriliche dall'unghia, ma sono comunque a base di acetone. Ovvio che rovinano l'unghia, tutto rovina l'unghia, anche l'acqua, come avviene con la pelle, che ne condivide la comjposizione, solo sostanze grasse come le creme non rovinano l'unghia. Tra l'altro, l'attack applicato sull'unghia la rovina molto di più che una passata di acetone. :okok:

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 812
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Carmine Nobile » dom 16 feb 2014, 17:18

Si, è quello che intendevo io, ma non credo succeda perché vecchio, a me la colla sulle unghie non dura più di tre o quattro giorni poi perde efficacia.

Massimo Banchio

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Massimo Banchio » dom 16 feb 2014, 17:43

nucho2000 ha scritto:Si, è quello che intendevo io, ma non credo succeda perché vecchio, a me la colla sulle unghie non dura più di tre o quattro giorni poi perde efficacia.
Io avrei usato una pallina da ping pong , la tagli come vuoi a forma di unghia . metti neanche una goccia di attak sul"unghia vera poi ci metti sopra quella da ping pong , aspetti 20 secondi , poi la tagli e la limi come vuoi , prima con una lima , poi con la carta vetro finissima e poi la rifinisci con un pezzo di faggio ed il gioco è fatto, sembra quasi di suonare con l"unghia naturale !Poi la puoi togliere come niente.Io ho sempre fatto così e mi ha tolto dai guai decine di volte, e non è vero che rovina l"unghia, io ho delle unghie bellissime e durissime.Olà da Max :D

Giaguaro

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Giaguaro » lun 17 feb 2014, 04:04

nucho2000 ha scritto:Si, è quello che intendevo io, ma non credo succeda perché vecchio, a me la colla sulle unghie non dura più di tre o quattro giorni poi perde efficacia.
si lo stesso anche a me:
succede che l'attack dopo 3 o 4 giorni si cristallizza e diventa fragile oltre che rigido, per cui l'acqua si insinua sotto e lo fa staccare, però non è che lo scioglie.




Massimo Banchio ha scritto:.... metti neanche una goccia di attak sul"unghia vera ....Io ho sempre fatto così e mi ha tolto dai guai decine di volte, e non è vero che rovina l"unghia, io ho delle unghie bellissime e durissime.Olà da Max :D

infatti..ora l'attack non rovina neanche l'unghia..anzi la rinforza!! . :ouioui:

a parte che nutro forti dubbi sul fatto che "neanche una goccia di attack" tenga per più di mezz'ora, ma
se lo usi una tantum ovviamente non fa nulla, tuttavia se diventa l'unico modo per suonare e lo usi puntualmente, fammi sapere se avrai ancora le unghie bellissime.

Pasquale Mamone

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Pasquale Mamone » mer 02 apr 2014, 11:24

Continuo questo thread perché il problema continua a presentarsi, e vi chiedo un consiglio.

Come vi avevo detto, a febbraio scorso ho fatto ricostruire l'unghia del dito medio con il gel, pressato da un saggio che dovevo affrontare dopo due giorni. Questo accadeva il 1° febbraio.

48 ore dopo il saggio, ho fatto smontare le unghie con il risultato che vi ho descritto: unghia indebolita, fragile, che si spezza con enorme facilità. Ad oggi, 2 aprile, la situazione non accenna a migliorare. Mi trovo con le unghie di pollice/indice/anulare normali e forti, mentre l'unghia del medio è decisamente assottigliata e non appena sporge dal polpastrello si rompe dopo nemmeno dieci minuti di studio.

Sto usando, per la verità non in maniera costante, il prodotto che vedete, ma senza apprezzabili risultati. Avete qualche consiglio da darmi, oltre al fatto di tagliare le unghie e imparare a suonare col polpastrello?
Vorrei evitarlo, perché il suono dell'unghia per me è nettamente migliore. E, naturalmente, mi pento amaramente di aver scelto a suo tempo la ricostruzione col gel.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Giaguaro

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Giaguaro » mer 02 apr 2014, 14:01

prova il trattamento con Trind Keratin nail


http://www.trind.it/schedaprodotto.php?codice=H35

Pasquale Mamone

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da Pasquale Mamone » mer 02 apr 2014, 14:49

Giaguaro ha scritto:prova il trattamento con Trind Keratin nail


http://www.trind.it/schedaprodotto.php?codice=H35
Sul sito risulta non disponibile. E' un prodotto da farmacia o da erboristeria?

doge

Re: Consiglio urgentissimo

Messaggio da doge » mer 02 apr 2014, 16:15

Caro Pasquale dovrai aspettare almeno la ricrescita di metà unghia nuova perché venga forte come prima , anch'io molti anni fa dopo un trattamento con gel ho avuto lo stesso problema . ps ti ho scritto un messaggio privato saluti doge

Torna a “Le unghie dei chitarristi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 2 ospiti