Le unghie di David Russell

Lunghe, corte, vere, finte, resistenti, fragili... Per noi chitarristi sono importantissime.
massimo piazza

Le unghie di David Russell

Messaggioda massimo piazza » mer 27 ago 2014, 14:04

Non l'ho mai provato questo sistema,ma a quanto pare usare la pallina da ping pong per fare l'unghia è un ottimo rimedio per chi ha unghie deboli.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3488
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda Gabriele Gobbo » mer 27 ago 2014, 14:21

Unica avvertenza: attenzione, specialmente per i fumatori. Le palline da ping pong tradizionalmente sono di celluloide, materiale altamente infiammabile :mrgreen:
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Massimo Banchio

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda Massimo Banchio » mer 27 ago 2014, 14:24

massimo piazza ha scritto:Non l'ho mai provato questo sistema,ma a quanto pare usare la pallina da ping pong per fare l'unghia è un ottimo rimedio per chi ha unghie deboli.

Questo secondo me è il metodo migliore....sono 35 anni che quando rompo l"unghia me la costruisco con una pallina da Pingpong! l"ho scritto parecchie volte su questo forum.....poi se lo fa anche Russel vuol dire che funziona bene :okok: Max

Luigi Jachetti
Messaggi: 94
Iscritto il: mar 17 lug 2012, 21:31

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda Luigi Jachetti » gio 28 ago 2014, 07:00

Non lo sapevo proprio... Ma toglietemi una curiosità, il pezzo della pallina da ping pong, con che collante viene fissato all'unghia esistente ? E tiene bene ?

massimo piazza

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda massimo piazza » gio 28 ago 2014, 10:04

Passo per passo come creare e incollare l'unghia finta:
http://www.thisisclassicalguitar.com/pi ... air-guide/
In video:

Youtube

ninoram
Messaggi: 785
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda ninoram » gio 28 ago 2014, 14:03

interessante - ma l'arnese (evidentemente importantissimo!) per "pinzare" l'unghia dove si trova?

Saluti!!

ninoram
Messaggi: 785
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda ninoram » dom 07 set 2014, 17:16

allora ho provato: ho usato una pinzetta ( buona, che chiude tipo ganascia) per il resto non ci sono grandi problemi. Ho fatto due unghie, su una l'applicazione ha tenuto due giorni, sull'altra è più di una settimana che tiene. Il punto debole mi sembra la pulizia sotto l'unghia. Ho usato (grattato) con una buona lama per unghie.

Saluti!!

ninoram
Messaggi: 785
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda ninoram » lun 08 set 2014, 19:53

partita anche la seconda unghia ping pong ... Non mi sembra il massimo!

Saluti!!

Alexviolao
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 01 lug 2014, 09:58

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda Alexviolao » ven 12 set 2014, 09:54

Non potrei mai vivere le mie giornate con quelle cose sulle dita....
Io tengo le unghia della mano destra un pò più lunghe, ma sempre nei limiti
per non sembrare una fotomodella :-) Non uso tronchessine ma solo lima che le tiene
alla lunghezza desiderata eliminando gli spigoli vivi che lascerebbe la tronchessa...oltre tutto
con la lima si da la forma che si vuole senza fare errori e senza mai esagerare nel togliere.
Ma , cosa ancor più importante, uso Ecrinal indurente rinforzante! Ottimo prodotto completamente
invisibile ma che rinforza l'unghia notevolmente.
Per me è tutta una questione di abitudine e di tecnica personale...chi si abitua a suonare con degli artigli
non riuscirà ad esprimersi con delle semplici unghia più lunghe ma decenti a vedersi.
Toninho Horta , noto e bravissimo chitarrista brasiliano, non ha completamente unghia, suona con i polpastrelli che ormai avranno la consistenza del diamante :-) .....ma sentite che meraviglia quando suona....

muito obrigado
Alessandro

Alessandro Petrosino

Re: Le unghie di David Russell

Messaggioda Alessandro Petrosino » gio 25 set 2014, 00:13

Secondo il mio modesto parere, le unghie non vanno indurite ma nutrite
per non perdere elasticità.
L'unghia dura, oltre ad avere un suono più metallico, si spezza più facilmente
in caso di urto.
Cordiali saluti,
Alessandro


Torna a “Le unghie dei chitarristi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 4 ospiti