Unghie ad " -uncino" -

Lunghe, corte, vere, finte, resistenti, fragili... Per noi chitarristi sono importantissime.
Armando Anastasio

Re: Unghie ad " -uncino" -

Messaggioda Armando Anastasio » sab 25 mag 2013, 07:55

Rassegnatevi.Piuttosto reagite e adattatevi. Invece di aspettare che le unghie si raddrizzano lavorate con pazienza sul tocco,sentirete sicuramente i risultati.

vincio

Re: Unghie ad " -uncino" -

Messaggioda vincio » ven 31 mag 2013, 14:21

devi tenerle molto corte preparando i suoni con l'appoggio del polpastrello. ciò naturalmente condiziona la velocità dell'esecuzione......

Cerlino Giuseppe
Messaggi: 167
Iscritto il: sab 26 nov 2011, 13:17

Re: Unghie ad " -uncino" -

Messaggioda Cerlino Giuseppe » mar 11 giu 2013, 17:29

Forse sono i parenti di capitano uncino :lol: :lol: :lol:

Andrewmusic95

Re:

Messaggioda Andrewmusic95 » sab 16 nov 2013, 16:18

Marcus ha scritto:Raddrizzare le unghie? ma non è un pò come cercare di raddrizzare le banane? anche se esistesse non sarebbe una cosa raccomandabile. Comunque penso che bisognerebbe sfruttare questa caratteristica per cercare un suono personale...




Infatti, la penso anche io esattamente così. D'altronde, bisogna fare dei propri difetti il punto di forza! :)

Avatar utente
fortea
Messaggi: 331
Iscritto il: sab 24 nov 2007, 17:58

Re: Unghie ad " -uncino" -

Messaggioda fortea » ven 03 gen 2014, 12:16

Unghie ad uncino -> rinforzare (io uso il silicio), limare la parte debole e tenere le unghie corte. Poi imparare a suonare :)

sapo
Messaggi: 18
Iscritto il: mer 24 dic 2014, 17:40

Re: Unghie ad " -uncino" -

Messaggioda sapo » dom 28 dic 2014, 23:24

Ciao, riesumo questa vecchia discussione perchè a qualcuno magari può interessare.
Secondo me cercare di raddrizzarle non serve a nulla. È vero, ci vuole pazienza e ricerca, a me ha fruttato, e il risultato l'ho descritto bene qui ;)
Dateci un occhiata!

Sapo
Federico Simonetta.

sapo
Messaggi: 18
Iscritto il: mer 24 dic 2014, 17:40

Re: Unghie ad " -uncino" -

Messaggioda sapo » dom 07 giu 2015, 13:55

Ciao, volevo aggiornare la mia ricerca per le unghie ad uncino. Il blog l'ho rimosso, quindi il link sopra è errato. Fondamentalmente ci sono due possibilità, a mio modo di vedere:
1)prendere degli integratori al silicio: 20 euro circa per un barattolo che dura due mesi (uno assumendo l'integratore e uno a riposo). L'unghia deve comunque essere tenuta corta e bisogna limare via la parte più debole che è solitamente quella verso il mignolo.
2)utilizzare il Guitar Nails Kit della Phaselus: 15 euro per 2 mesi e mezzo. Ottime. Il mio suono è migliorato in maniera strepitosa da quando le uso. Ci suono l'Op 25 di Sor e la BVW 995, la Tarantella di Castelnuovo-Tedesco e altri brani, per circa 4-6 ore di studio al giorno, quindi direi che reggono bene. Sono davvero le uniche unghie finte che possono soddisfare un chitarrista classico professionista; probabilmente il suono che ne esce è amigliore di quello di molti altri chitarristi che non hanno unghie ad uncino. ;)
Federico Simonetta.


Torna a “Le unghie dei chitarristi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti