Quanto dura il bel suono delle corde nuove?

Manutenzione e corde della chitarra.
oiram91
Messaggi: 247
Iscritto il: lun 11 lug 2011, 10:07

Quanto dura il bel suono delle corde nuove?

Messaggioda oiram91 » gio 03 nov 2016, 21:00

salve a tutti :discussion:
non so se l'argomento è già stato trattato ma m'incuriosisce l'opinione di qualche altro iscritto riguardo alle corde nuove che sostituiscono quelle già usurate, mi spiego : quando si montano le corde nuove , non importa di quale marca , bisogna aspettare almeno una settimana perchè il suono si stabilizzi ( questo sosteneva in un thread il maestro Barricelli ) poi inizia il periodo del suono bello , risonante , pulito e dopo inizia il decadimento che porterà poi alla sostituzione delle suddette corde.
Quindi riepilogando il suono delle corde nuove può essere diviso in 3 periodi : STABILIZZAZIONE - BEL SUONO - DECADIMENTO.
adesso bisognerebbe stabilire quali corde danno il più lungo periodo del BEL SUONO.
grazie a chi darà la propria esperienza :merci: :bye:

ninoram
Messaggi: 785
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Re: Quanto dura il bel suono delle corde nuove?

Messaggioda ninoram » ven 04 nov 2016, 07:56

Bisogna tener conto che questa periodizzazione è molto fluida: certe corde sono stabili dopo pochi giorni, la durata del bel suono dipende anche dalla intensità dello studio, il periodo più lungo è sicuramente il terzo - il decadimento è lento e la morte della corda si avverte quando siamo sul punto di buttare lo strumento perchè non suona più...

Saluti!!

oiram91
Messaggi: 247
Iscritto il: lun 11 lug 2011, 10:07

Re: Quanto dura il bel suono delle corde nuove?

Messaggioda oiram91 » ven 04 nov 2016, 13:00

ninoram ha scritto:Bisogna tener conto che questa periodizzazione è molto fluida: certe corde sono stabili dopo pochi giorni, la durata del bel suono dipende anche dalla intensità dello studio, il periodo più lungo è sicuramente il terzo - il decadimento è lento e la morte della corda si avverte quando siamo sul punto di buttare lo strumento perchè non suona più...

Saluti!!

:merci: ninoram della risposta e :merci: anche a Paolino per la risposta con mp
in effetti il periodo ...... BUONO ..... alla fine si riduce parecchio :( certamente dipende dalle varie marche e dallo studio che uno può concedersi ma alla fine un concertista (uno vero intendo) forse dovrà fare un cambio al mese ? se non uno alla settimana ? :shock:
:merci: :discussion:

Elitista2
Messaggi: 197
Iscritto il: dom 10 mag 2015, 14:53

Re: Quanto dura il bel suono delle corde nuove?

Messaggioda Elitista2 » dom 27 nov 2016, 10:46

Personalmente dividerei l' evoluzione della corda in : 1 appena montata non stabile ma super elastica e ricca di sonorità 2 periodo di crisi corda stabilizzata ma un po' rigida un po' troppo nuova. 3 periodo di massima espressione. La corda è stabile e la tensione e l' usura del suonare la levigano la plasmano alle abitudini del chitarrista. Migliora sempre in questa fase a parte una leggera perdita di volume e brillantezza ( quest' ultima positiva sul 99% delle chitarre. Alla fine si ha quel bel suono sfondato da vecchia chitarra, terroso e liquido non bright e cristallino.

Sergio Nanni
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 24
Iscritto il: mar 22 mar 2016, 00:22

Re: Quanto dura il bel suono delle corde nuove?

Messaggioda Sergio Nanni » dom 18 dic 2016, 19:07

Mio piccolo contributo per la sezione bassi devo dire che le D'Addario EXP (44 o 45o 46) hanno un periodo intermedio di bel suono moooolto lungo.
Addirittura le avevo tolte (dopo averle fatte lavorare un bel pò) per fare delle prove con altre corde...poi ho rimesso i bassi (EXP44) e sono rimasto sorpreso perché il suono continuava ad essere più che accettabile....ora le ho lasciate sulla mia Ramirez 3CWE perché ancora vanno alla grande...

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: Quanto dura il bel suono delle corde nuove?

Messaggioda Surciddu » mer 21 dic 2016, 09:55

Oltre alla bellezza del suono, c'è un altro problema: l'intonazione. Se suoni 3 ore al giorno, dopo circa 3 mesi la quarta corda inizia a perdere un po' di intonazione a partire dal 7° tasto. Al 4° mese l'intonazione cala già dal 5°tasto, mentre la quinta e sesta corda iniziano ad avere problemi dal 7° tasto. Questo è uno dei motivi per cui spesso si lasciano i cantini e si cambiano solo i bassi.
Piccolo aneddoto. Capriccio Arabo. Siamo nelle battute di introduzione. Bisogna andare a prendere un Mi al 14° tasto della quarta corda. Vi è mai capitato di dover fare il bending per farlo suonare intonato? :? :lol:

giannini awn71
Messaggi: 368
Iscritto il: lun 16 mar 2015, 12:45
Località: catania

Re: Quanto dura il bel suono delle corde nuove?

Messaggioda giannini awn71 » gio 05 gen 2017, 15:31

personalmente (rotture di scatole coniugali)permettendo suono una media di un ora al giorno....dopo il periodo bestemmiatorio(assestamento corde),per la mia piccola esperienza la corda inizia a perdere dopo 2/3 mesi...ma se non devi esibirti in un teatro...dove ti serve la potenza massima...direi che fino a 4/5 mesi puoi tirare.PS...(il concertista per quanto ne so io non si esibisce mai con le corde nuove sarebbe un suicidio. :desole: COMUNQUE il decadimento del suono è lento e costante. .quindi ti accorgi delle differenze dopo averle sostituite ..e..........inizia ex novo il periodo bestemmiatorio.....è come la perdita di udito dovuto alla vecchiaia...lento e costante....e ti rendi conto ..solo perché gli altri te lo fanno notare...o finalmente metti gli apparecchi acustici
saluti....savarez alliance carbon rosse :bye:


Torna a “Corde della chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot], fink e 3 ospiti