Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Manutenzione e corde della chitarra.
Pasquale Mamone

Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 18 feb 2014, 21:38

Noto sulla mia M5A, della quale sono soddisfattissimo, una cosa strana.

Al momento dell'acquisto la chitarra montava delle corde Bernabé, che per usura ho cambiato. Non avendo a disposizione una muta uguale ho montato delle Savarez New Cristal, con i cantini a media tensione e i bassi a tensione hard.

Adesso mi pare che l'action, a partire dal IX tasto si sia, come dire, innalzata rendendo difficoltoso suonare, almeno per me. Cosa che prima non notavo.
Fermo restando che il chitarrista è quello che è ( :( ) mi è venuto in mente che forse le corde non sono adatte, e quindi provocano una tensione eccessiva sul manico.

Vorrei un consiglio da voi, anche perché le Bernabè hanno la non trascurabile caratteristica di costare abbastanza.

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3488
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Gabriele Gobbo » mar 18 feb 2014, 22:15

Ho provato una sola volta una Bernabè 5 in abete. Una chitarra gradevolissima, che alla fine non comprai, perché ero alla ricerca di una chitarra da studio pr mio figlio, e non era proprio il caso. Però la curiosità di provarla... insomma ci ho giocato per un paio d'ore almeno. Uno strumento di classe, seppure "entry" per la sua categoria nel catalogo Bernabé.
Trovo davvero strano che una normale muta Savarez abbia potuto deformarne l'assetto, c'è qualche cosa che non va. Al tuo posto farei ispezionare la chitarra da un buon liutaio, per capire cosa sia successo. Potrebbe aver preso un colpo o comunque è capitato qualche cosa di inatteso. Quella che provai io era settata a meraviglia di fabbrica, non è certo una muta di corde leggermente più tesa che può cambiare l'action in modo apprezzabile per chi suona.
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Davide Bortolai

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Davide Bortolai » mar 18 feb 2014, 22:17

caro pasquale
forse dovevi inserire questo argomento nella sezione "corde per la chitarra"...
ad ogni modo ti consiglio di montare corde a tensione normale più adatte alle tue dita (in questa fase almeno)
è più adatte (a quanto pare da quello che deduco dal tuo scritto)
mi cantino tiraggio di 6.90 kg max
e a seguire verso il grave Kg 5.26 / 5.5 /7 / 7 /6.5
probabilmente la chitarra è a posto ma ti sembra più alta perchè più dura...
saluti
davide :bye:

Pasquale Mamone

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 18 feb 2014, 22:33

Gabriele Gobbo ha scritto:Ho provato una sola volta una Bernabè 5 in abete. Una chitarra gradevolissima, che alla fine non comprai, perché ero alla ricerca di una chitarra da studio pr mio figlio, e non era proprio il caso. Però la curiosità di provarla... insomma ci ho giocato per un paio d'ore almeno. Uno strumento di classe, seppure "entry" per la sua categoria nel catalogo Bernabé.
Trovo davvero strano che una normale muta Savarez abbia potuto deformarne l'assetto, c'è qualche cosa che non va. Al tuo posto farei ispezionare la chitarra da un buon liutaio, per capire cosa sia successo. Potrebbe aver preso un colpo o comunque è capitato qualche cosa di inatteso. Quella che provai io era settata a meraviglia di fabbrica, non è certo una muta di corde leggermente più tesa che può cambiare l'action in modo apprezzabile per chi suona.


Ciao Gabriele e grazie per la risposta.

Devo precisare che non mi pare che la chitarra sia mutata d'assetto. E' come se fosse diventata più dura da suonare, quindi avevo pensato alle corde a tensione alta che ho montato. Il buon Campan, che non finirò mai di ringraziare per avermi ceduto questa chitarra, mi ha consigliato, in alternativa alle corde Bernabè di difficile reperimento e dal costo molto elevato, le D'Addario Dynacore EJ45TT normal tension.

Solo che io non le avevo a disposizione e ho montato le Savarez. Magari provo con corde a tensione normale, forse è quello il problema.

Pasquale Mamone

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 18 feb 2014, 22:34

Davide Bortolai ha scritto:caro pasquale
forse dovevi inserire questo argomento nella sezione "corde per la chitarra"...
ad ogni modo ti consiglio di montare corde a tensione normale più adatte alle tue dita (in questa fase almeno)
è più adatte (a quanto pare da quello che deduco dal tuo scritto)
mi cantino tiraggio di 6.90 kg max
e a seguire verso il grave Kg 5.26 / 5.5 /7 / 7 /6.5
probabilmente la chitarra è a posto ma ti sembra più alta perchè più dura...
saluti
davide :bye:


Ciao Davide.

Infatti è quello che ho pensato anch'io, le corde a tensione più alta fanno sembrare più "dura"la chitarra. Vedrò di procurarmi corde a tensione normale e vediamo quello che succede.

Grazie per la risposta.

Pasquale Mamone

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 18 feb 2014, 22:40

Davide Bortolai ha scritto:caro pasquale
forse dovevi inserire questo argomento nella sezione "corde per la chitarra"...
ad ogni modo ti consiglio di montare corde a tensione normale più adatte alle tue dita (in questa fase almeno)
è più adatte (a quanto pare da quello che deduco dal tuo scritto)
mi cantino tiraggio di 6.90 kg max
e a seguire verso il grave Kg 5.26 / 5.5 /7 / 7 /6.5
probabilmente la chitarra è a posto ma ti sembra più alta perchè più dura...
saluti
davide :bye:


Ho la busta delle D'Addario EJ45TT, con i seguenti valori:

Mi c. 6.94
Si 5.26
Sol 5.49
Re 6.49
La 6.62
Mi 6.89

Pensi possano andar bene?

Giampiero Carella
Professore
Messaggi: 513
Iscritto il: dom 06 lug 2008, 19:52
Località: Cadorago (Como)

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Giampiero Carella » mer 19 feb 2014, 00:42

La chitarra potrebbe aver assorbito umido con coseguente leggero gonfiamento della tavola

Davide Bortolai

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Davide Bortolai » mer 19 feb 2014, 07:59

si pasquale i tiraggi in kg che hai indicato sono buoni.
puoi alleggerire ancora (le tue dita ringrazieranno e la chitarra pure!)
ti consiglio di provare anche le d'addario EJ43 pro arte (tensione medio-leggera)
io le trovo ottime
buona chitarra!
:bye:

Pasquale Mamone

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Pasquale Mamone » mer 19 feb 2014, 08:30

Giampiero Carella ha scritto:La chitarra potrebbe aver assorbito umido con coseguente leggero gonfiamento della tavola


Il parere di un liutaio è sempre gradito :D

Comunque, la chitarra sta sempre nella sua custodia ad eccezione, ovviamente, di quando la suono. Non ho un igrometro dentro la custodia e non saprei valutare i valori.

Pasquale Mamone

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Pasquale Mamone » mer 19 feb 2014, 08:31

Davide Bortolai ha scritto:si pasquale i tiraggi in kg che hai indicato sono buoni.
puoi alleggerire ancora (le tue dita ringrazieranno e la chitarra pure!)
ti consiglio di provare anche le d'addario EJ43 pro arte (tensione medio-leggera)
io le trovo ottime
buona chitarra!
:bye:


OK, grazie. Proverò.

Giampiero Carella
Professore
Messaggi: 513
Iscritto il: dom 06 lug 2008, 19:52
Località: Cadorago (Como)

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Giampiero Carella » mer 19 feb 2014, 09:32

Non sono un liutaio ma ho avuto il tuo stesso problema!

Pasquale Mamone

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Pasquale Mamone » mer 19 feb 2014, 09:38

Giampiero Carella ha scritto:Non sono un liutaio ma ho avuto il tuo stesso problema!


Si, ho visto adesso che sei un professore di chitarra.

In ogni caso ne sai più di me :wink: e ti ringrazio.

Campan

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Campan » dom 02 mar 2014, 13:48

E' uno strumento acusticamente potente che mal sopporta, a mio avviso, il carbonio (diventa un po' stridente) preferendo il nylon che lo rende, oltretutto, più comodo...
Dai retta a me, si merita le Bernabè, le migliori tra quelle che ho provato per lei!
Quando passi, poi, ti do da provare una muta di Aquila Alabastro: il nuovo nylgut di Mimmo Peruffo potrebbe essere una soluzione adeguata e certamente più economica (€12.50)...
Un abbraccio :bye:

Avatar utente
Peppe D'Acunto
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 861
Iscritto il: mer 17 ago 2011, 14:01
Località: Torre del Greco NA

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Peppe D'Acunto » dom 02 mar 2014, 15:39

Campan
......................... ti do da provare una muta di Aquila Alabastro: il nuovo nylgut di Mimmo Peruffo potrebbe essere una soluzione adeguata e certamente più economica (€12.50)...
Un abbraccio :bye:

dove si comprono queste corde?
mi puoi indicare
grazie
‘Da sola. Tutto da sola. Ma nessuno può farcela da solo.’ Maya Angelou. (Jennifer Jareau)

Pasquale Mamone

Re: Paulino Bernabè M5A: corde sbagliate?

Messaggioda Pasquale Mamone » dom 02 mar 2014, 16:31

Campan ha scritto:E' uno strumento acusticamente potente che mal sopporta, a mio avviso, il carbonio (diventa un po' stridente) preferendo il nylon che lo rende, oltretutto, più comodo...
Dai retta a me, si merita le Bernabè, le migliori tra quelle che ho provato per lei!
Quando passi, poi, ti do da provare una muta di Aquila Alabastro: il nuovo nylgut di Mimmo Peruffo potrebbe essere una soluzione adeguata e certamente più economica (€12.50)...
Un abbraccio :bye:


Grazie Pietro, passerò certamente, soprattutto per fare una chiacchierata con un caro amico e per sentire quella chitarraccia del liutaio giovane. :bye:

Anzi, ne approfitto per farmi insegnare come si montano le corde, che dovrebbero arrivare.


Torna a “Corde della chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti