Novità Rubino

Manutenzione e corde della chitarra.
Avatar utente
Marcolino
Messaggi: 130
Iscritto il: gio 29 dic 2011, 16:16
Località: Roma

Re: Novità Rubino

Messaggioda Marcolino » ven 12 giu 2015, 03:12

Anche io sono alla terza muta, soddisfattissimo e senza alcun problema
Chitarre:
Kohno Special cedro
Takeiri Makoto abete

"...dal suo rotar medesmo moto traendo"

giuliano09
Messaggi: 78
Iscritto il: gio 22 gen 2009, 11:06

Re: Novità Rubino

Messaggioda giuliano09 » mer 24 giu 2015, 22:02

Riallacciandomi alla mia mail dove dicevo che vedevo perdere di prestazioni nel tempo i cantini Rubino che avevo su, (solo il Sol e il si) riporto il fatto che il Sol è partito da solo spezzandosi e qualche giorno dopo suonando Malagueña del Maestro Delcamp mi è partito il si sul naso e su un dito...non è stato simpatico devo dire. Comunque ritento con le ultime campionature gentilmente fornitemi dal produttore per vedere se hanno risolto i problemi. Il Mi dopo troppe rotture è al momento sostituito con un D'Addario se non ricordo male. Poi sostituirò anche quello. Intanto testo il Sol e il si che francamente non pensavo saltassero e invece sono a mio avviso saltati per invecchiamento e stress...(6-8 mesi credo ma io purtroppo non riesco a suonare molto).
Saluti Michele.

Granadacorde
Messaggi: 36
Iscritto il: dom 03 mag 2015, 00:03

Re: Novità Rubino

Messaggioda Granadacorde » gio 25 giu 2015, 01:58

Perdoanami, ma 6-8 mesi non mi sembra una rottura prematura. E' un materiale diverso, ci sta che magari possa durare meno a lunghissimo termine. Ma al di là di quanto tempo ci vuole prima che saltino, se ci si suona ore tutti i giorni, sarebbero da cambiare almeno una volta al mese.

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 167
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: Novità Rubino

Messaggioda Carlo Di Casola » gio 25 giu 2015, 13:18

io le ho montate a gennaio (uso solo i cantini), ci suono quasi tutti i giorni, e onestamente devo dire che tengono ancora bene

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 807
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Novità Rubino

Messaggioda Carmine Nobile » lun 29 giu 2015, 12:57

Io ho montato Rubino su una chitarra, dopo poche ore di utilizzo, prima si è rotta la terza corda :shock: e poi il mi cantino, a parte questo, trovo che le corde troppo elastiche costringano il chitarrista a cercare un tocco e un approccio allo strumento troppo diverso dal solito. :chaud:
E' la seconda volta che provo a comprare prodotti Aquila (prima avevo provato le alabastro :? ), ma devo dire, con dispiacere, che l'esperienza è alquanto negativa.

Milonga del Ángel
Messaggi: 640
Iscritto il: gio 13 ott 2011, 23:14
Località: Cremona

Re: Novità Rubino

Messaggioda Milonga del Ángel » mar 07 lug 2015, 14:01

Francamente non ho trovato questi problemi, da poco ho messo le Rubino e devo dire che sono ottime, però, certo, devono piacere, sono particolari, certamente ideali per la musica del 6-700 ma anche per qualsiasi repertorio. Un grandissimo pregio che hanno, la cosa è oggettiva direi, è che i suoni non si impastano ma rimangono ben chiari, definiti, invece con altre marche o forse con tutte le corde in nylon non è lo stesso, a volte le armonie si amalgamo in maniera indesiderata.
La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi[...]
- José Saramago -

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 167
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: Novità Rubino

Messaggioda Carlo Di Casola » lun 13 lug 2015, 14:16

Nella scorsa fine settimana ho finalmente avuto un po' di tempo per cambiare la prima muta di cantini rubino montata a gennaio (!).
Pur suonando quasi tutti i giorni non ho registrato un evidente deterioramento, anche se la differenza di suono della nuova muta si sente.
Comunque nessun problema anche questa volta; anzì devo dire che sono andati quasi subito in tensione e suonano che è un piacere.
Per quanto riguarda i bassi continuo a preverire i Savarez. Solo che questa volta ho voluto provare i Cantiga (tensione forte) e devo dire che rispetto agli HT Classic li trovo più pieni e morbidi.
Stai a vedere che ho trovato la migliore configurazione per la mia chitarra... :wink:

Avatar utente
Marcolino
Messaggi: 130
Iscritto il: gio 29 dic 2011, 16:16
Località: Roma

Re: Novità Rubino

Messaggioda Marcolino » mar 04 ago 2015, 13:21

Devo, purtroppo, ridimensionare il mio entusiasmo per queste corde: in due mute successive mi è saltato il cantino dopo soli due giorni. Per ora, quindi, tornerò alle Hannabach, peccato, però, suonavano veramente bene!
Chitarre:
Kohno Special cedro
Takeiri Makoto abete

"...dal suo rotar medesmo moto traendo"

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 167
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: Novità Rubino

Messaggioda Carlo Di Casola » mar 04 ago 2015, 15:21

Marcolino ha scritto:Devo, purtroppo, ridimensionare il mio entusiasmo per queste corde: in due mute successive mi è saltato il cantino dopo soli due giorni. Per ora, quindi, tornerò alle Hannabach, peccato, però, suonavano veramente bene!


Forse ancora qualche muta della prima serie?
Le mie continuano ad andare alla grande. Mah!

Avatar utente
Massimo Donadio
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 89
Iscritto il: mar 11 mar 2014, 11:43
Località: Ancona

Re: Novità Rubino

Messaggioda Massimo Donadio » ven 07 ago 2015, 16:54

Marcolino ha scritto:Devo, purtroppo, ridimensionare il mio entusiasmo per queste corde: in due mute successive mi è saltato il cantino dopo soli due giorni. Per ora, quindi, tornerò alle Hannabach, peccato, però, suonavano veramente bene!

.... scrivi senza farti problermi nella mail del sito di aquila e vedrai che ti rispediscono i cantini, anche a me è successo sulle prime mute e me li hanno rimandati. Ora con le nuove mute non mi è più accaduto .... ciao Massimo

mimmo2us
Messaggi: 37
Iscritto il: ven 24 ott 2014, 09:45
Località: italy

Re: Novità Rubino

Messaggioda mimmo2us » sab 08 ago 2015, 15:46

Si decisamente
Per piacere se avete avuto rotture (prima serie) scrivete che sotituiamo subito.
Queste corde hanno una manifattura complessa e nella prima serie qualcosa non si era evidenziato,
Ma adesso é tutta una musica diversa a cominciare dal liscio delle superfici e poi la robustezza
Ciao
Mimmo Peruffo

Avatar utente
Marcolino
Messaggi: 130
Iscritto il: gio 29 dic 2011, 16:16
Località: Roma

Re: Novità Rubino

Messaggioda Marcolino » dom 09 ago 2015, 07:54

mimmo2us ha scritto:Si decisamente
Per piacere se avete avuto rotture (prima serie) scrivete che sotituiamo subito.
Queste corde hanno una manifattura complessa e nella prima serie qualcosa non si era evidenziato,
Ma adesso é tutta una musica diversa a cominciare dal liscio delle superfici e poi la robustezza
Ciao
Mimmo Peruffo


Molto gentile, ma ormai ho buttato le mute incriminate. Grazie comunque, lo terró presente se in futuro deciderò di riprovare le corde Rubino
Chitarre:
Kohno Special cedro
Takeiri Makoto abete

"...dal suo rotar medesmo moto traendo"

Avatar utente
masa
Messaggi: 566
Iscritto il: ven 24 mar 2006, 19:47
Località: milano

Re: Novità Rubino

Messaggioda masa » gio 13 ago 2015, 11:21

mimmo2us ha scritto:Si decisamente
Per piacere se avete avuto rotture (prima serie) scrivete che sotituiamo subito.
Queste corde hanno una manifattura complessa e nella prima serie qualcosa non si era evidenziato,
Ma adesso é tutta una musica diversa a cominciare dal liscio delle superfici e poi la robustezza
Ciao
Mimmo Peruffo

Mi suona un po’ strano. Pur ammettendo che la prima serie era difettosa, risponde solo ai reclami e non chiede scusa ai consumatori per grossi disagi creati.
Se le corde della prima serie sono difettose, di solito (almeno in Giappone) il produttore dovrebbe …
• Richiamare tutti i prodotti della prima serie da tutti i distributori
• Cambiare il disegno della bustina per non confondere con la prima serie
• Avvisare i distributori di cambiare gratuitamente le mute difettose con le nuove se i loro clienti riportano in dietro quelle vecchie (anche usate)
• Pubblicare sulle riviste specializzate la lettera di scusa e il metodo di rimedio
• Inviare gratuitamente agli aquilenti diretti (chi ha acquistato on line) le mute nuove con una lettera di scusa prima che arrivino reclami
Comunque resta ancora la fregatura per chi non ha conservato le corde vecchie o le bustine vecchie e chi ha già buttato via le mute non usate come a punto nel caso di Marcolino
Io avevo acquistato direttamente 5 mute l’anno scorso e ho avuto dei problemi e non ho più messo le mute rimaste, ma in tutti questi mesi non ho ricevuto ne avviso ne scusa (dovrei essere registrato come acquirente) dal produttore.
Masahiro Matsuno

mimmo2us
Messaggi: 37
Iscritto il: ven 24 ott 2014, 09:45
Località: italy

Re: Novità Rubino

Messaggioda mimmo2us » gio 13 ago 2015, 12:00

ringrazio per i suggerimenti di cui la maggior parte realizzati.
Ci siamo sentiti per telefono e sarà mia cura provvedere con lei in modo che sia soddisfatto
la seguirò personalmente
I diffetti della prima serie si è manifestata su duemila mute distribuite, in circa 15 casi. Io penso tuttavia che siano comunque almeno il doppio o poco più.
Una metà dei casi sono dovuti ad errori di istallazione accertati e/o al capotasto piuttosto tagliente
Chi ha avuto problemi e lo ha segnalato è stato preso in considerazione poi la perfezione non esiste: mi è difficile essere tempestivo ovunque e con chiunque vista la mole di lavoro da seguire di cui la chitarra rappresenta il 5% del totale
Sicuramente qualcuno rimarrà deluso ma non sono venuto in questa verde terra per essere perfetto agli occhi di tutti nè per fare felice tutti anche se ci provo
Segnalate e si provvede a rimediare celermente.
Non ritengo necessario avvisare le riviste specializzate o cambiare la busta nè di fare lettere di scuse.
Il Giappone ha una tradizione rispettabile e una cultura antica tuttavia vi sono differenze nella maniera di agire che fà parte dei modi di vita e ogniuno qui ha il suo. In Giappone si fà così e và bene per quella cultura e quelle persone dove certe cose sono assolutamente importanti ma qui questo lo ritengo eccessivo e mi prendo la responsabilità di dirlo
Chi ha avuto problemi lo segnali, il nostro distributore italiano era stato avvisato così come comportarsi con le lamentele.
in serenità, altro non mi sento di aggiungere
Ma mi aspetto da lei un riscontro di quello che le manderò: il suo giudizio è importante
Mimmo Peruffo

Avatar utente
masa
Messaggi: 566
Iscritto il: ven 24 mar 2006, 19:47
Località: milano

Re: Novità Rubino

Messaggioda masa » ven 14 ago 2015, 11:02

Cioè mi sono capitate 2 su 2 provate (le altre 3 non provate) delle 15 mute , allora sono veramente sfigato (un pò meno di Dario), ma soltanto facendo somma di quelli segnalati nei nostri forum francese inglese ecc. riusciamo a trovare quali erano 15 mute difettose, quindi le altre sono sane? Non pensa che il fenomeno sia decisamente più vasto?
Per il mio lavoro mi capita ogni tanto di ispezionare (con giapponesi) i sistemi di controllo qualità in vari stabilimenti, di solito il livello è altissimo in Italia (prove, campionamenti, scarti con firewall …) in pratica la possibilità che esca un pezzo difettoso è pressoché zero. Ma questa volta vi è capitato un piccolo incidente, pazienza può capitare anche questo, potete anche non essere perfetti. Penso che lei sia una persona molto orgogliosa e fa il suo lavoro con grande passione, su questo lato ho una certa stima nei suoi confronti. Ma proprio per questo orgoglio considera che chiedere scusa ai propri clienti sia una vergogna (non ho visto neanche una frase tipo "mi dispiace per l'inconvenienza" nelle varie risposte)?
Nonostante ciò mi piace la qualità sonora di queste corde, sono sicurissimo che le corde che mi inviate mi soddisferanno pienamente.
Masahiro Matsuno


Torna a “Corde della chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 4 ospiti