La Bella argento HT

Manutenzione e corde della chitarra.
joplins
Messaggi: 153
Iscritto il: dom 26 dic 2004, 22:37

La Bella argento HT

Messaggio da joplins » mar 08 mar 2016, 14:44

Attualmente uso corde Savarez Corum/new Crystal e mi trovo molto bene ,vorrei però sperimentare un po e la mia curiosità è caduta sulle La Bella argentate Ht . Sapreste dirmi in base alla vostra esperienza tenendo presente le mie attuali corde in cosa mi cambierebbe il suono ? + bassi ? alti + dolci ..ecc . Ringrazio tutti per le eventuali risposte . :bye:

Elitista2
Messaggi: 206
Iscritto il: dom 10 mag 2015, 14:53

Re: La Bella argento HT

Messaggio da Elitista2 » mar 08 mar 2016, 23:15

E' molto difficile per chiunque fornire una risposta a questi interrogativi, dal momento che il sistema corde-tavola armonica e restante parte dello strumento (compreso l'esecutore) porta esiti differenti. Tuttavia un qualche margine di oggettività esiste.
I cantini new Crystal sono fatti di un polimero che li rende molto trasparenti alla vista e squillanti all'udito ma non taglienti o super brillanti come invece spesso sono i cantini in "titanio" o (peggio) in carbonio. Passando alle corde La bella avresti risultati sonici simili, con una minore tensione e brillantezza. Occorre vedere se la chitarra gradisce perché, stando alla normal tension, le Corum New cristal tirano circa 42 kg, mentre le la bella, sempre normal tension, qualche cosa come 8 kg in meno!!
Provai tempo fa le La bella 2001 normal tension sulla mia Ramirez Elite, con risultati un po' deludenti: un suono con poco corpo e peso sui bassi, però con medio alti con buon sustain e risonanza. Il tiraggio complessivo mi è apparso basso per la mia chitarra. Potrebbe però andar bene per un'altra.
Ritornando al confronto savarez - la bella, si può altresì evidenziare come la potenza percussiva dei bassi Corum abbia ben poco da spartire con i bassi La bella, lirici, ma, come già anticipato, dal debole tiraggio.
La mia personale conclusione è che il set pure silver della La Bella sia valido per strumenti delicati, magari antichi e/o per registrare esaltando le caratteristiche timbriche dell'avvolgimento in argento puro.
Il rapporto qualità prezzo è tuttavia molto sfavorevole.

oiram91
Messaggi: 256
Iscritto il: lun 11 lug 2011, 10:07

Re: La Bella argento HT

Messaggio da oiram91 » mer 09 mar 2016, 12:27

Elitista2 ha scritto:E' molto difficile per chiunque fornire una risposta a questi interrogativi, dal momento che il sistema corde-tavola armonica e restante parte dello strumento (compreso l'esecutore) porta esiti differenti. Tuttavia un qualche margine di oggettività esiste.
I cantini new Crystal sono fatti di un polimero che li rende molto trasparenti alla vista e squillanti all'udito ma non taglienti o super brillanti come invece spesso sono i cantini in "titanio" o (peggio) in carbonio. Passando alle corde La bella avresti risultati sonici simili, con una minore tensione e brillantezza. Occorre vedere se la chitarra gradisce perché, stando alla normal tension, le Corum New cristal tirano circa 42 kg, mentre le la bella, sempre normal tension, qualche cosa come 8 kg in meno!!
Provai tempo fa le La bella 2001 normal tension sulla mia Ramirez Elite, con risultati un po' deludenti: un suono con poco corpo e peso sui bassi, però con medio alti con buon sustain e risonanza. Il tiraggio complessivo mi è apparso basso per la mia chitarra. Potrebbe però andar bene per un'altra.
Ritornando al confronto savarez - la bella, si può altresì evidenziare come la potenza percussiva dei bassi Corum abbia ben poco da spartire con i bassi La bella, lirici, ma, come già anticipato, dal debole tiraggio.
La mia personale conclusione è che il set pure silver della La Bella sia valido per strumenti delicati, magari antichi e/o per registrare esaltando le caratteristiche timbriche dell'avvolgimento in argento puro.
Il rapporto qualità prezzo è tuttavia molto sfavorevole.

:merci: questa spiegazione è veramente interessante,su un notissimo sito tedesco ci sono le La Bella con la busta rossa a quasi 23 euro e La Bella con la busta verde a quasi 70 euro!!! :shock: per cui il rapporto qualità-prezzo diventa pazzesco :? :(
se ho capito bene neanche mettendo le high tension si raggiungono le prestazioni delle Savarez ?
grazie per le spiegazioni che vorrai dare che aiutano a capire tanto sul misterioso mondo delle corde! :merci:

Elitista2
Messaggi: 206
Iscritto il: dom 10 mag 2015, 14:53

Re: La Bella argento HT

Messaggio da Elitista2 » mer 09 mar 2016, 15:10

Rispetto a quanto detto desidero ancora aggiungere che il tiraggio singolarmente lieve delle Labella citate potrebbe sposarsi bene oltre che con chitarre dalla tavola sottile, vecchie o antiche , anche con quelle aventi diapason 664. A parità di corda e di frequenza (es. la a 440 hertz), infatti, un diapason maggiore comporta un tiraggio in kg maggiore.
Ciò premesso, partendo da quanto riportato da Oiram91, va detto che la differenza di prezzo tra busta rossa e busta verde si giustifica (teoricamente, poiché è chiaro che ogni consumatore razionale farà le proprie valutazioni) sulla base del fatto che solo i bassi contenuti nella confezione verde sono costruiti con spire di argento puro al 99%,massiccio. Nel caso della busta rossa invece le spire dei bassi sono di rame placcato con argento ad elevata purezza, quindi non troppo dissimili da quello che avviene nella stragrande maggioranza delle corde della concorrenza!
Inoltre nella busta verde non ci sono 6 corde, ma 9. Ora una persona razionale sarebbe indotta a pensare che vi sia un set doppio di bassi (mi, la re) dal momento che sono i primi a consumarsi. E invece no! Per la bellezza di euro 70 la Labella è così generosa ;) di darci un secondo set di cantini rettificati, cioè dalla superficie ruvida (non capisco peraltro chi li utilizzi dal momento che sono piuttosto rumorosi).

oiram91
Messaggi: 256
Iscritto il: lun 11 lug 2011, 10:07

Re: La Bella argento HT

Messaggio da oiram91 » mer 09 mar 2016, 15:27

:merci: Elitista2 spiegazione molto esauriente :ouioui: :okok: :merci:

ninoram
Messaggi: 792
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Re: La Bella argento HT

Messaggio da ninoram » gio 10 mar 2016, 08:50

Interessanti le osservazione di Elitista. Consiglierei a joplins di confrontare le Savarez che usa con le Augustine cantini Regal (oppure Imperial) ed i bassi Blu.

Saluti!!

Granadacorde
Messaggi: 36
Iscritto il: dom 03 mag 2015, 00:03

Re: La Bella argento HT

Messaggio da Granadacorde » dom 13 mar 2016, 21:05

Secondo me è impossibile dare dei giudizi assoluti, dipende molto dalla chitarra e dai gusti, come le hanno spiegato. Il miglior consiglio che posso dare è di provare e testare personalmente, il problema è avere delle linee guida per testare altrimenti si perde tempo e si sprecano soldi e non si viene a capo di nulla. In breve alcune linee guida.
Essendoci tantissime marche ed essendo difficile provarle tutte, la cosa migliore è andare per materiali. Infatti l'unica cosa, oggettivamente, che può cambiare tra le marche, a parità di materiale, è solamente la tensione che - sempre che i dati siano giusti - è riportata nelle buste, e dunque dopo aver scelto il materiale orientarsi sulla base delle tensioni, provando due o tre tensioni differenti (della marca più economica o più facilmente reperibile perchè, ripeto, cambia solo questo) e scegliendo ciò che si preferisce.
Considerare che, a dispetto di ciò che comunemente si crede, il suono più squillante lo da la tensione bassa (oggettivamente) e il volume sonoro maggiore è dato ovviamente dall'alta tensione (a meno di non essere eccessiva per la tavola armonica).
Questi sono i dati di base oggettivi utili alla scelta delle corde. In breve tempo e con una spesa minima si arriva concretamente ad una scelta ponderata ed efficace.

Torna a “Corde della chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite