La chitarra al cinema

Studio: scambio, opinioni e consigli per chitarristi classici. Questa sezione è dedicata agli utenti che desiderano scambiare opinioni, commenti, suggerimenti e informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione. Materiale didattico per allievi.
Fra

La chitarra al cinema

Messaggio da Fra » mer 27 ott 2010, 10:06

Ciao a tutti, ho bisogno del vostro aiuto.
Sto cercando i titoli dei film che che hanno utilizzato la chitarra nella colonna sonora (il-cacciatore-cavatina, giochi proibiti, zorba il greco-sirtaki), in alternativa anche brani del repertorio chitarristico utilizzati come colonna sonora (tipo Tarrega, credo sia, nel film "E' già ieri" di antonio albanese).

:bye:
Fra

Aries

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Aries » mer 27 ott 2010, 12:47

Ciao.
Se non vado errato nella parte finale del film di Michelangelo Antonioni " Professione reporter" c'è la bellissima "Canço de lladre" di Miguel LLobet.
Stefano

Aries

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Aries » mer 27 ott 2010, 12:52

Dimenticavo...mi sembra sia inserito nel film anche un brano di Tarrega: Oremus . Oltre alla Cançò de Lladre anche altre musiche catalane di LLobet. Il film è ambientato ad Almeria nel Sud della Spagna (Andalusia).
Ciaoooo.....

awana
Messaggi: 680
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 13:20
Località: Provincia di Modena

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da awana » mer 27 ott 2010, 13:39

Film Per Incanto o Per Delizia (WOMAN ON TOP ) regia Fina Torres con Penelope Cruz nella colonna sonora
vi e' tra gli altri il brano Chao de estrellas interpretato (presumo) da Baden Powell

armonico al XII

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da armonico al XII » mer 27 ott 2010, 14:10

Se non erro anche ne "La meglio gioventù" trovi lo studio 5 e 17 dei 20 studi di Sor

Ciao

Fra

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Fra » gio 28 ott 2010, 20:03

Grazie mille per le nuove informazioni che senza di voi non avrei avuto.
Spero che arrivi altro....
:merci:

tiento antiguo

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da tiento antiguo » sab 30 ott 2010, 10:48

Nel film ''Vicky Cristina Barcellona'' c'è sicuramente l'interpretazione di Granada (fatta in un giardino a lume di candela in una sera d'estate di fronte a poche persone) e poi tutta la colonna sonora è piena di pezzi in cui la chitarra ne fa da padrona..

Salvatore Agnello
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Salvatore Agnello » sab 30 ott 2010, 11:50

Indimenticabile è un brano suonato verso la fine del film "Sangue e arena" con Tyrone Power .
Purtroppo non conosco nè il titolo nè il nome del chitarrista che lo suonava. Mi piacerebbe saperne di più. ciao ch357
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Denner
Messaggi: 103
Iscritto il: mer 28 giu 2006, 02:28

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Denner » ven 26 nov 2010, 23:47

Ma... stiamo parlando di giochi proibiti?
http://www.youtube.com/watch?v=LWdX3vgbZtE

Salvatore Agnello
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Salvatore Agnello » mer 01 dic 2010, 20:02

Se ti riferisci al mio post, non era certamente Giochi proibiti. Poi Il film è di più di cinquant'anni fa e il giovane che suona Giochi proibiti sul Youtube non era nemmeno nato.
ciao ch 357
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Denner
Messaggi: 103
Iscritto il: mer 28 giu 2006, 02:28

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Denner » mer 01 dic 2010, 22:19

Ehm... voleva solo essere una possibile risposta alla sua domanda, del resto... sono SICURO che lei abbia letto quanto indicato nella didascalia "Vicente Gomez published it and performed it in the Hollywood movie Blood and Sand (1941 film) with Tyrone Power and Rita Hayworth, also attributing authorship of the song to himself." come sono altrettanto SICURO che abbia verificato che, quanto scritto corrisponde al vero http://www.finefretted.com/html/vicente_gomez.html
Cosi, siamo SICURI in due...
:bye:

Salvatore Agnello
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Salvatore Agnello » mar 07 dic 2010, 12:24

No, non l'avevo letto. Ma sicuramente il chitarrista del film è proprio Vicente Gomez.
Se non sbaglio suonava con un costume caratteristico e con un cappello a tesa come quello dei figuranti della corrida.
E' un film hollywoodiano molto vecchio nel quale c'è molto "colore" spagnolo, ma ricordo che mi fece una grande impressione.
Grazie per la ricerca. ciao ch 357
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Avatar utente
ossurf
Messaggi: 164
Iscritto il: lun 05 feb 2007, 09:01

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da ossurf » sab 05 ago 2017, 14:23

All'argomento ho dedicato una pagina sul mio sito dedicata(http://digilander.libero.it/ossurf/Cinema.htm) nella quale individuo 4 tipologie:
1. Chitarra nella colonna sonora (di cui si parla in questo post)
2. Chitarra che fa sporadiche ma significative comparse all'interno di un film
3. La chitarra costituisce un importante canovaccio su cui ruota tutto il film
4. Documentari in cui la chitarra ha un ruolo significativo
Le quattro tipologie esposte non hanno una demarcazione ben definita per cui diversi film possono essere definiti "di confine".
Recentemente è uscito l'unico film "vero" dedicato alla chitarra classica: "Mangoré por amor al arte" in lingua spagnola, questo il link https://www.youtube.com/watch?v=Ig6orrw-C_w. L'argomento merita di essere approfondito ed è un ottimo spunto per qualche tesi di laurea.
Francesco Russo

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 272
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Filippo De Bellis » gio 07 set 2017, 11:41

Aggiungo il film Kramer contro Kramer.
La colonna sonora e' il concerto per mandolino in Do maggiore eseguito alla chitarra, di Antonio Vivaldi.
Filippo

Salvatore Agnello
Messaggi: 511
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: La chitarra al cinema

Messaggio da Salvatore Agnello » ven 08 set 2017, 19:29

Ho rivisto Viki Cristina Barcellona per ascoltare i brani suonati. C'è molta chitarra flamenco e flamenco/rock se così posso dire. Poi Granada di Albeniz, ma suonata in modo un po "spagnoleggiante", se così posso dire.
La chitarra può dare molto di più.
Ciao Salvatore
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Torna a “Tecnica e interpretazione”