Bach sulla chitarra.

Studio: scambio, opinioni e consigli per chitarristi classici. Questa sezione è dedicata agli utenti che desiderano scambiare opinioni, commenti, suggerimenti e informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione. Materiale didattico per allievi.
ilovemusic015
Messaggi: 352
Iscritto il: ven 09 gen 2009, 14:08
Località: Roma

Re: Bach sulla chitarra.

Messaggio da ilovemusic015 » sab 24 set 2016, 21:11

cecco ha scritto: La struttura delle "cattedrali" bachiane svettano con qualsiasi mezzo: chitarra, violino, flauto.... ma anche fisarmonica, computer, voce umana, xilofono, saxofono, organo hammond.... Ed è anche per questo che si presta ad essere "vestito" con stili di musica diversi, dal jazz al pop....proprio perché in Bach quello che risalta è la costruzione della forma, più che il suo "colore".
Forma e purezza assoluta, le composizioni di Bach sono un continuo intersecarsi di perle che splendono di bellezza e purezza assoluta, Bach è la vetta assoluta della Musica, le sue note vanno suonate pesate e godute per quello che esprimono: la perfezione, e al di sopra di essa non può esistere altro.
Un caro saluto a Gerardo! :bye:
Bruno

Torna a “Tecnica e interpretazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AdC Pontedera, CommonCrawl [Bot], Ghiso e 2 ospiti