metodi per chitarra

Studio: scambio, opinioni e consigli per chitarristi classici. Questa sezione è dedicata agli utenti che desiderano scambiare opinioni, commenti, suggerimenti e informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione. Materiale didattico per allievi.
Francesco Diodovich
Messaggi: 24
Iscritto il: dom 02 ott 2016, 08:21

Re: metodi per chitarra

Messaggioda Francesco Diodovich » gio 10 nov 2016, 21:22

Silvano, non ti crucciare troppo; i ragazzi oggi sono troppo viziati ed in parte è anche colpa nostra. Abbiamo sempre paura di perderli, vogliamo sentirci apprezzati come insegnanti, cerchiamo per loro sempre nuovi stimoli…ma cavolo, ma dove sono finiti i ragazzi di una volta che andavano avanti anche quando non avevano insegnanti, ma autentiche capre? e allora, va bene tutto, ma insomma, non sentirti in colpa e insegnagli nel migliore dei modi le cose che sai, ma lascia fuori da tutto ciò i genitori che non c'entrano nulla e che stanno là sempre a rompere. Il ragazzo dovrà cavarsela da solo, se vuole diventare qualcuno nella vita. In caso contrario, anche se talentuoso, non farà comunque molta strada.

Weresis
Messaggi: 50
Iscritto il: mar 09 ago 2016, 19:13

Re: metodi per chitarra

Messaggioda Weresis » gio 10 nov 2016, 22:34

mussolin silvano ha scritto:vorrei sottoporvi un caso:

Allievo dotato musicalmente buonissima musicalità, memoria musicale spiccata, orecchio molto sviluppato ,buona comunicazione

ma...................difficoltà a metter in pratica i consigli tecnici come postura, posizione corretta della destra ,posizione corretta del pollice della

sinistra.ecc ecc

durante la lezione spesso si comporta in m odo sostenuto o per meglio dire tende a bloccarsi sopratu0tto alla prima difficoltà

quali metodi usare?

come ci si deve comportare? Da notare che i genitori spesso chiamati in causa a collaborare nella pratica dello studio personale a casa non riescono

a fare breccia !

questo ha già macinato testi su testi e si sta avvicinando ai metodi tradizionalmente interessanti!

....................prevedo che ci stiamo avvicinando allo scontro senza esclusione di colpi

al di la di qualsiasi battuta cosa proponete? ........L'allievo per le sue doti musicali non va perso!

Prof silvano mussolin




Forse andrebbe avvicinato alla pratica di un altro strumento che non sia la chitarra, magari il piano, il violino oppure il flauto, ma la chitarra forse non fa per lui! Inoltre non è detto che un alunno con quelle qualità debba essere per forza portato per lo studio di uno strumento.
Come mai si trova a studiare proprio la chitarra? La capacità musicali ritmico-melodiche e quelle comunicative sono importanti, ma anche l'approccio fisico allo strumento lo è, se la posizione delle mani e la postura del corpo rappresentano un ostacolo, nonostante l'evidente talento musicale, allora forse potrebbe non essere questione di metodo di studio, ma di scelta dello strumento .

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1196
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: metodi per chitarra

Messaggioda Pietro » ven 11 nov 2016, 17:30

Nello Ieva ha scritto: Scusa Pietro, ma i tre volumi "Metodo para guitarra" di Leon Vicente Gascon sono ancora coperti dal diritto d'autore?


Francamente non saprei dire in quanto nella presentazione l'autore mette come data Marzo 1936 mentre il copyrigt è 1950; questo per il primo volume, gli altri come copyrigt sono 1953 il secondo e 1957 il terzo.
Una cosa è certa: ne sono stati stampati molti in quanto il primo libro che ho in possesso è la 31° edizione.

Cordialità - Pietro -

mussolin silvano
Messaggi: 10
Iscritto il: ven 01 gen 2016, 17:14

Re: metodi per chitarra

Messaggioda mussolin silvano » sab 12 nov 2016, 17:54

posso ritenermi soddisfatto e contento
Alcuni di voi hanno preso cura del mio quesito regalandomi risposte tutte importanti
devo essere onesto e dire che non avevo mai pensato che la chitarra fosse( per quel tipo di allievo) uno strumento inadatto
intanto proverò con un dialogo aperto sperando di trovare il modo più efficace e convincente
e' chiaro che questo è già stato fatto in precedenza ,ma ora che i tempi sono maturati fino al traguardo
le prospettive future sono irrimandabili o così, o si cambia strumento !
sarà scontro totale ma solo per il suo bene

grazie ragazzi mussolin prof silvano

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 188
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: metodi per chitarra

Messaggioda Filippo De Bellis » sab 24 dic 2016, 13:37

Ciao a tutti e Buon Natale!!!

L'anno scorso ho fatto l'esame del corso D05; quest'anno sto seguendo il corso D06 sul forum spagnolo.
Sia pure con difficoltà sono riuscito a completare la terza lezione.
Ascoltandomi nelle registrazioni noto un miglioramento rispetto l'anno passato.
Ieri ho finito la terza lezione con il brano Olhos feiticeiros di Américo Jacomino (Canhoto).

Però non riesco ancora ad eliminare certi fruscii e slittamenti che la mano sinistra produce.

Ho studiato sui metodi Sagreras, Giuliani, Carcassi op 60, Sor raccolta di Segovia.

Mi hanno parlato del metodo Carcassi op 59. Qual è il metodo corretto per superare il problema dei fruscii della mano sinistra? Vorrei avere un suono più pulito, netto.

Devo ripassare i fondamentali?
Sono un po' disorientato...

grazie.....


Torna a “Tecnica e interpretazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 3 ospiti