continuo con sagreras?

Studio: scambio, opinioni e consigli per chitarristi classici. Questa sezione è dedicata agli utenti che desiderano scambiare opinioni, commenti, suggerimenti e informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione. Materiale didattico per allievi.
mean.streets82
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 27 ott 2016, 11:15

continuo con sagreras?

Messaggio da mean.streets82 » gio 27 ott 2016, 12:54

Salve a tutti,
vi scrivo per chiedervi un consiglio su come proseguire la mia formazione chitarristica. Ho da poco completato i primi quattro volumi di Sagreras. Diciamo che il mio giudizio complessivo sugli studi di Julio Salvador è positivo, non entusiasmante ma positivo: alcuni studi li ho trovati bellissimi, altri carini, alcuni invece pesanti e ripetitivi a livello musicale, ma in quel caso li ho "mandati giù" come si fa con una medicina amara!! A questo punto vi chiederei con cosa proseguire. Vale la pena completare sagreras con le quinte e le seste lezioni? Volendo variare e cimentarmi con qualche altra metodologia cosa mi consigliereste? Più che altro quello che a volte non mi piace di sagreras è una certa distanza dalla musicalità moderna. Mi piacerebbe cimentarmi con qualcosa di più vicino a noi, in termini di sonorità.
Grazie per i consigli!! :)

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 143
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: continuo con sagreras?

Messaggio da Claudio Siniscalco » sab 29 ott 2016, 17:25

mean.streets82 ha scritto:Salve a tutti,
vi scrivo per chiedervi un consiglio su come proseguire la mia formazione chitarristica
Ciao, e benvenuto...

Potresti valutare l'idea di seguire i corsi del M° Delcamp su questo forum... Dopo le quarte lezioni di Sagreras dare un'occhiata al terzo o quarto livello porterebbe una ventata di freschezza nella tua formazione. Tra l'altro avresti un confronto con gli altri allievi dei corsi in questione, ed è una cosa molto stimolante :ouioui:

Un saluto e buona musica! :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Roberto Marcotti
Professore
Messaggi: 96
Iscritto il: mar 16 giu 2015, 16:57
Località: Carmagnola

Re: continuo con sagreras?

Messaggio da Roberto Marcotti » lun 31 ott 2016, 10:25

Ciao, mi verrebbe da dire "ovviamente no" più che altro perché nel corso degli studi occorre ad un certo punto aprirsi e ricercare, anche perché quella strada l'hai già approfondita a sufficienza e rischi di infilarti in un percorso obbligato. A seconda del tuo livello si può integrare con Elementi tratti dai Metodi storici e i brani di repertorio che aiutano a costruire un buon percorso di apprendimento. Chiaramanete tutto ciò potrebbe risultare generico ed è quindi fondamentale il supporto di un insegnante. Fammi sapere, ciao.

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 180
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: continuo con sagreras?

Messaggio da Carlo Di Casola » lun 31 ott 2016, 12:07

mean.streets82 ha scritto:Salve a tutti,
vi scrivo per chiedervi un consiglio su come proseguire la mia formazione chitarristica. Ho da poco completato i primi quattro volumi di Sagreras. Diciamo che il mio giudizio complessivo sugli studi di Julio Salvador è positivo, non entusiasmante ma positivo: alcuni studi li ho trovati bellissimi, altri carini, alcuni invece pesanti e ripetitivi a livello musicale, ma in quel caso li ho "mandati giù" come si fa con una medicina amara!! A questo punto vi chiederei con cosa proseguire. Vale la pena completare sagreras con le quinte e le seste lezioni? Volendo variare e cimentarmi con qualche altra metodologia cosa mi consigliereste? Più che altro quello che a volte non mi piace di sagreras è una certa distanza dalla musicalità moderna. Mi piacerebbe cimentarmi con qualcosa di più vicino a noi, in termini di sonorità.
Grazie per i consigli!! :)

Ciao, se cerchi qualche studio dalle sonorità più contemporanee ti suggerisco la pubblicazione "Modern Times" Ed. Chanterelle.
è una raccolta di studi di autori contemporanei, con gradi di livello fino al V-VI.
:bye:

mean.streets82
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 27 ott 2016, 11:15

Re: continuo con sagreras?

Messaggio da mean.streets82 » mar 01 nov 2016, 13:09

Claudio Siniscalco ha scritto: .....
Potresti valutare l'idea di seguire i corsi del M° Delcamp su questo forum... Dopo le quarte lezioni di Sagreras dare un'occhiata al terzo o quarto livello porterebbe una ventata di freschezza nella tua formazione. Tra l'altro avresti un confronto con gli altri allievi dei corsi in questione, ed è una cosa molto stimolante :ouioui:

Un saluto e buona musica! :bye:
Grazie Claudio,
non appena trovo un pò di tempo per ambientarmi nel forum darò un'occhiata ai corsi che mi hai segnalato!!

mean.streets82
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 27 ott 2016, 11:15

Re: continuo con sagreras?

Messaggio da mean.streets82 » mar 01 nov 2016, 13:12

Carlo Di Casola ha scritto: .....
Ciao, se cerchi qualche studio dalle sonorità più contemporanee ti suggerisco la pubblicazione "Modern Times" Ed. Chanterelle.
è una raccolta di studi di autori contemporanei, con gradi di livello fino al V-VI.
:bye:
Grazie Carlo,
proverò con questi studi!! :)

mean.streets82
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 27 ott 2016, 11:15

Re: continuo con sagreras?

Messaggio da mean.streets82 » mar 01 nov 2016, 13:13

Roberto Marcotti ha scritto:Ciao, mi verrebbe da dire "ovviamente no" più che altro perché nel corso degli studi occorre ad un certo punto aprirsi e ricercare, anche perché quella strada l'hai già approfondita a sufficienza e rischi di infilarti in un percorso obbligato. A seconda del tuo livello si può integrare con Elementi tratti dai Metodi storici e i brani di repertorio che aiutano a costruire un buon percorso di apprendimento. Chiaramanete tutto ciò potrebbe risultare generico ed è quindi fondamentale il supporto di un insegnante. Fammi sapere, ciao.
Grazie anche a te Roberto per i suggerimenti.

Avatar utente
Magli
Messaggi: 146
Iscritto il: sab 16 ago 2014, 11:47
Località: London

Re: continuo con sagreras?

Messaggio da Magli » lun 07 nov 2016, 22:36

Ciao,

ti consiglio vivamente Sor, Giuliani e Aguado
ma anche le mie composizioni potrebbero fare al caso tuo

( Soul Wind, Angels , Twilight per l'arpeggio
Sea of Tranqulity per il tremolo Lost in Space per le legature )

e se ti piacciono puoi trovare i PDF gratuiti sul mio sito web
o a questo indirizzo del Forum :

viewtopic.php?f=1&t=36915

Andrea Antonellini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 48
Iscritto il: dom 04 giu 2017, 15:13

Re: continuo con sagreras?

Messaggio da Andrea Antonellini » mer 07 giu 2017, 09:46

Per le mie modeste competenze le quinte lezioni non sono male, poi tra le quinte e le seste c'e un gap non indifferente. In ogni caso concordo con chi ti consiglia di sperimentare altre pubblicazioni

Torna a “Tecnica e interpretazione”