Esercizi polifonici indipendenza dita

Studio: scambio, opinioni e consigli per chitarristi classici. Questa sezione è dedicata agli utenti che desiderano scambiare opinioni, commenti, suggerimenti e informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione. Materiale didattico per allievi.
Danilo Fornasari
Messaggi: 194
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Danilo Fornasari » gio 19 ott 2017, 07:47

Carissimi amici, conoscete qualche testo contenente esercizi per ottenere indipendenza della dita a livello polifonico delle dita della mano sinistra?
Sostanzialmente l'equivalente polifonico dei classici esercizi, tipo, ragno per il melodico ossia cambio di posizione immediato di 2,3 o 4 dita contemporaneamente.
Vi possono essere, per esempio, quelli sugli accordi (ho il Chiesa e lo Storti) ma cercavo qualcosa anche meno "tonale" .
Ho guardato sul Dominio ma mi sembra che non vi sia nulla...
Se qualcuno conosce qualche testo da comprare gliene sarò grato... :merci: :merci: :merci:
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3562
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Gabriele Gobbo » gio 19 ott 2017, 08:43

La seconda parte del Dominio Delle Corde, contiene essenzialmente esercizi per lo sviluppo della tecnica polifonica. Ora non ce l'ho a portata di mano, ma se credi, quando rientro, posso citarti quali sono le lezioni dedicate. Inoltre in questi esercizi non v'è praticamente nulla di tonale, essendo sostanzialmente di pura meccanica, propedeutica al contrappunto ed alla polifonia, pensati proprio per la mano sinistra.
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Danilo Fornasari
Messaggi: 194
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Danilo Fornasari » gio 19 ott 2017, 08:53

Grazie Gabriele, si lo so e ho visto e ne ho fatti tanti di esercizi, ma non sono quelli che cerco.
Li cerco più specifici con cambi di posizione delle dita anche a 4 dita, contemporaneamente... non mi sembrano che ci siano...ma se mi sbaglio puoi indicarmeli? Al limite, se non trovo nulla, me li costruisco da solo... Grazie comunque... :merci: :merci: :merci:
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

biagio regina
Messaggi: 9
Iscritto il: sab 13 mag 2017, 14:18

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da biagio regina » gio 19 ott 2017, 17:56

non so se possono esserti utili ma io ho trovato molto validi gli esercizi sul libro di Scott Tennant,anche se sono prevalentemente su due dita.Puoi comunque dare un occhiata.

Danilo Fornasari
Messaggi: 194
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Danilo Fornasari » ven 20 ott 2017, 07:57

Ciao Biagio, ti riferisci a Pumping Nylon? Si ho il libro (oltre a tutti gli altri di Scott) e ti confermo ceh non sono affatto male.
anzi, trovo Scott veramente bravo come didatta, lo consiglio vivamente come corredo di studio anche a chi (come io) svolge lezioni regolari con insegnanti. :merci: :merci: :merci: :merci:
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 180
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15
Località: Gorgonzola (MI)

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Marco Leonardi » lun 23 ott 2017, 21:42

Ciao Danilo,
io sto trovando molto utile il testo di Hubert Käppel - The bible of classical guitar technique

Ci sono moltissimi esercizi utili. Si...lo so...c'è un "pochettino" di enfasi nel titolo :lol: ...ma vedi un pò in rete le diverse recensioni, in particolare sul sito USA Del Camp.

Marco :bye:
"Essere dipendenti vuol dire essere poveri, essere indipendenti vuol dire accettare di non arricchirsi" - Serge Latouche

Danilo Fornasari
Messaggi: 194
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Danilo Fornasari » mar 24 ott 2017, 10:29

Ciao Marco e grazie per il suggerimento e mi hai incuriosito.
Tu come l'hai trovato questo testo? Ha delle particolarità rispetto ai classici testi tipo il Dominio delle corde? :merci: :merci: :merci: :merci:
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 180
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15
Località: Gorgonzola (MI)

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Marco Leonardi » mar 24 ott 2017, 20:54

Ciao Danilo, di niente ci mancherebbe ! Ho studiato per un periodo sul Dominio delle corde e ancor oggi lo consulto di tanto in tanto. Sinceramente mi è difficile confrontare i due testi che sono per certi versi simili e per altri molto diversi. Il consiglio che ti posso dare è di studiare su più testi possibili perchè gli argomenti che possono non essere trattati bene in un testo possono essere trattati bene nell'altro testo. Scusa se non ti posso aiutare di più. Posso però solo condividere la mia esperienza, per quanto possa valere, ed eventualmente suggerirti di rivolgerti ad un Maestro, questo perchè solo un bravo Maestro può capire quali sono gli esercizi più idonei per un allievo. Un pò come un allenatore con un atleta.
Ciao
Marco
"Essere dipendenti vuol dire essere poveri, essere indipendenti vuol dire accettare di non arricchirsi" - Serge Latouche

Danilo Fornasari
Messaggi: 194
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Danilo Fornasari » mer 25 ott 2017, 07:47

Grazie Marco, io studio con un Maestro, veramente bravo (non ho mai studiato come autodidatta) e sono d'accordissimo con te sul fatto della estrema importanza di seguire lezioni con un valido insegnante, ma in questi giorni, prima della prossima lezione, ero curioso di sapere se vi fossero dei testi che coprissero questa parte della didattica.
Grazie comunque e a presto :merci: :merci: :merci:
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

ninoram
Messaggi: 817
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da ninoram » mer 25 ott 2017, 09:59

confermo la valutazione di Marco. Hubert Käppel è veramente molto bravo. Faccio qualche suo esercizio tecnico ogni giorno ed è molto utile. L'edizione tedesca (immagino quella originale) suona poi meno pomposa che quella inglese: Die Technik der modernen Konzertgitarre (la tecnica della chitarra classica moderna). Oltre 200 pagine di tecnica pura!

Saluti!!

Danilo Fornasari
Messaggi: 194
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Danilo Fornasari » mer 25 ott 2017, 13:42

Grazie Ninoram, ma.. per caso.. tu hai l'edizione in tedesco??? Io la preferisco come lingua all'inglese e la capisco abbastanza.
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

ninoram
Messaggi: 817
Iscritto il: ven 11 ago 2006, 14:17
Località: Bolzano

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da ninoram » mer 25 ott 2017, 14:14

Ho l'edizione tedesca (che trovi a 30€ ca in internet) e se lo capisci, ci sono anche delle osservazioni molto utili sullo strumento, sulle mani e su tutti gli argomenti importanti per noi chitarristi! Anche Aniello Desiderio (come moltissimi altri) ha studiato con Käppel.

Saluti!!

Danilo Fornasari
Messaggi: 194
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 10:46

Re: Esercizi polifonici indipendenza dita

Messaggio da Danilo Fornasari » mer 25 ott 2017, 14:36

Ottimo, lo cerco in rete da comprare.

Grazie infinite di tutto siete grandi. :merci: :merci: :merci: :merci:
“Non c'è niente di più bello di una chitarra, eccetto forse due.” F.Chopin

Torna a “Tecnica e interpretazione”