D02 Lezione di chitarra classica 03

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 96
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Valeria Simondi » gio 24 nov 2016, 15:02

Grazie per la bellissima registrazione Marco...oltretutto hai una chitarra dal suono molto melodioso, davvero bello! Interessante anche la tua interpretazione del pezzo: bravo!
Anche Paolo, nonostante la sua ruggine (vedessi la mia!), ha eseguito in modo chiaro l'Atoye...forse, come osserva Marco, in modo un po' "preoccupato", ma non fa niente...con l'esercizio penso che le cose verranno via via più sciolte (almeno spero...anche per me!!!! :roll: :roll: :wink: ).
Bene ora vi presento le mie...mooolto più arrugginite, ma sicuramente affrontate con impegno, anche perché mi piacciono molto i pezzi: decisamente stimolanti!
Alla prossima...attendo suggerimenti, commenti, ... :bye: :bye: :bye:
Valeria
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

PaoloMerola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 40
Iscritto il: sab 12 nov 2016, 11:18

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da PaoloMerola » gio 24 nov 2016, 19:26

Grazie Marco e Valeria delle vostre opinioni e suggerimenti. E' vero, durante la registrazione sono un po' "preoccupato" (non sono abituato), ma spero di sciogliermi. Ora stavo esercitandomi su malaguena della precedente lezione che ancora non ho registrato e spero di postarla tra qualche giorno.

Per Valeria: in Atoye mi sembra che nelle battute finali delle frasi (4-5 e 10 e 14-15) tu ripeta il la basso tre volte. Se così fosse, ritengo che ciò non sia corretto, perché c'è la legatura di valore tra i primi due. In ogni caso, molto bene per l'impegno perché i pezzi non sono poi così facili :okok:

Andrea Gnecchi
Liutaio amatore
Messaggi: 74
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:23

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Andrea Gnecchi » gio 24 nov 2016, 23:58

Ciao a tutti e grazie per i vostri commenti.
Valeria, le tue registrazioni vanno molto bene, Atoye in particolare!
Soleares è tutta corretta. Ho sentito che in diversi punti l'hai tenuta molto lenta, non so se voluta, ma dà il suo effetto.
E' un brano che effettivamente si presta a molte interpretazioni e anch'io ne sto provando diverse...

Paolo, sono d'accordo con quanto detto da Marco.
Anch'io che, come ho più volte ripetuto, mi sono trovato ad affrontare il tocco appoggiato solo dalla prima lezione di questo corso, soprattutto all'inizio ho alternato l'esecuzione dei brani seguendo a tecnica indicata a quella più "libera", proprio per gustarmi la melodia e per apprenderla meglio.
Cercare di arrivare al risultato sforzandosi di aderire alla tecnica a volte può rallentare l'apprendimento stesso e comunque, alla fine, tutti noi suoniamo perché ci piace ed è quindi anche giusto assaporare la musica!

Per quanto riguarda la memoria si tratta veramente solo di esercizio. All'inizio a volte occorre sforzarsi, ma poi il nostro cervello si abitua ad imparare i brani. L'unico problema è che come li impara, se poi non li si suona per po', se li dimentica...ed è qui che rientra in gioco la lettura!!

A presto
Ciao
Andrea
"...pensavo...e' bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo cominciare una chitarra"
(F. de Andre' - "Amico fragile")

Avatar utente
Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 96
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Valeria Simondi » dom 27 nov 2016, 16:31

PaoloMerola ha scritto:Grazie Marco e Valeria delle vostre opinioni e suggerimenti. E' vero, durante la registrazione sono un po' "preoccupato" (non sono abituato), ma spero di sciogliermi. Ora stavo esercitandomi su malaguena della precedente lezione che ancora non ho registrato e spero di postarla tra qualche giorno.

Per Valeria: in Atoye mi sembra che nelle battute finali delle frasi (4-5 e 10 e 14-15) tu ripeta il la basso tre volte. Se così fosse, ritengo che ciò non sia corretto, perché c'è la legatura di valore tra i primi due. In ogni caso, molto bene per l'impegno perché i pezzi non sono poi così facili :okok:
Buona domenica ragazzi!!! :D
Eccomi qui...
Ciao Paolo...vado subito al sodo! In vero non ripeto il la: come dici bene tu stesso essendoci la legatura di valore il secondo non va ripetuto. Potrebbe darsi che la corda vibri per "simpatia" con la corda che il quel momento sta suonando, ma devo verificare. Se così fosse, è un effetto fisico neppure troppo raro negli strumenti a corda!

Grazie Andrea del tuo commento: a volte rallento è vero, ma in punto, verso la fine, ci sono due battute che affronto un po' in salita e mi vedo obbligata a rallentare (o meglio mi vedevo...perché adesso già mi vengono più sciolte) per non incartarmi!!! In altri punti invece in rallentato è voluto: come dici bene è un brano molto versatile...forse è ciò che lo rende attraente!

Grazie a tutti per la pazienza e la simpatia: è davvero bello lavorare così in cordata! E grazie al bravissimo Maestro: vero è che se non vi avessi incontrati, la mia chitarra sarebbe ancora lì, muta e silente... e invece ora è pronta per affrontare i primi concertini familiari!!! :merci: Valeria

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 91
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Marco Leonardi » dom 27 nov 2016, 19:15

Valeria Simondi ha scritto: In altri punti invece in rallentato è voluto: come dici bene è un brano molto versatile...forse è ciò che lo rende attraente
Credo che tu abbia colto in pieno.
Valeria Simondi ha scritto: E grazie al bravissimo Maestro: vero è che se non vi avessi incontrati, la mia chitarra sarebbe ancora lì, muta e silente... e invece ora è pronta per affrontare i primi concertini familiari!!!

Brava Valeria buttati senza timore :okok: e trasmetti la tua gioia.

Ciao,
Marco L.

Avatar utente
Archetti Marco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 79
Iscritto il: ven 24 apr 2015, 23:07

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Archetti Marco » lun 28 nov 2016, 21:51

Buonasera a tutti,
Ho ascoltato le vs registrazioni e sono sempre migliori. Purtroppo questo mese ho avuto qualche problema e non sono riuscito a fare nulla, ripartirò dalla prossima. Recupererò alla fine la D02 03, credo si possa. Alla prossima.

:bye: :bye:

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 128
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Claudio Siniscalco » mar 29 nov 2016, 12:22

Ciao a tutti :bye:

Ho ascoltato le vostre registrazioni e sono tutte ben fatte, il livello sale... :okok:
Dal canto mio in questo periodo sono stato parecchio preso dal lavoro, quindi ho cercato di tenermi in esercizio nei momenti più... dispErati :lol:
ma alla fine posso postare i due brani richiesti :chaud:

Un saluto a tutti e... commentate gente, commentate!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 128
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Claudio Siniscalco » mar 29 nov 2016, 12:28

Archetti Marco ha scritto:Buonasera a tutti,
Ho ascoltato le vs registrazioni e sono sempre migliori. Purtroppo questo mese ho avuto qualche problema e non sono riuscito a fare nulla, ripartirò dalla prossima. Recupererò alla fine la D02 03, credo si possa. Alla prossima.

:bye: :bye:
Ciao Marco, non preoccuparti! Sono sicuro che recupererai strada facendo...

Un saluto e buona musica :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 390
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da albertomonti » mar 29 nov 2016, 23:35

Un grande saluto a tutti gli amici corsisti.
Vi ho ascoltato tutti con molto piacere e nonostante la lezione presenti dei brani non facili, mi siete sambrati tutti molto bravi .
Entro un po' nello specifico

Valeria, la seconda registrazione di Atoye va molto bene ed anche Soleares è buona

Anna, dimostrazione di ottima tecnica,i brani sono eseguiti con estrema sicurezza

Andrea, mi sono piaciute le tue registrazioni e anche la tua interpretazione di Soleares(devi avere una buona lavatrice, perché io non l'ho sentita :lol: )

Marco L.,bravo soprattutto per l'Atoye,confermo l'impressione che hai delle buone basi

Claudio, bravo anche a te, anche in questa lezione hai suonato con gran sicurezza

Paolo, l'Atoye è suonato bene e senza errori, attendo la Soleares

Un saluto cordiale
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 390
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da albertomonti » mar 29 nov 2016, 23:35

Ops! Inviato 2 volte
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

PaoloMerola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 40
Iscritto il: sab 12 nov 2016, 11:18

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da PaoloMerola » mer 30 nov 2016, 19:24

Bravo Claudio! Atoye è precisa e anche con una buona espressione; Soleares un po' meno espressiva, ma con sicurezza e con un buon tempo vivace simile a quello del maestro :okok: .
albertomonti ha scritto: Paolo, l'Atoye è suonato bene e senza errori, attendo la Soleares
Un saluto cordiale
Grazie, ma per Soleares... ho ancora necessità di esercizio :oops: . Nei giorni scorsi mi sono infatti dedicato a Malaguena della lezione 02 che ho registrato e pubblicato nella discussione 02, ma è passata inosservata. Beh, io mi sono iscritto in ritardo e così devo recuperare anche il pregresso. :bye: a tutti

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 390
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da albertomonti » mer 30 nov 2016, 19:28

PaoloMerola ha scritto:Bravo Claudio! Atoye è precisa e anche con una buona espressione; Soleares un po' meno espressiva, ma con sicurezza e con un buon tempo vivace simile a quello del maestro :okok: .
albertomonti ha scritto: Paolo, l'Atoye è suonato bene e senza errori, attendo la Soleares
Un saluto cordiale
Grazie, ma per Soleares... ho ancora necessità di esercizio :oops: . Nei giorni scorsi mi sono infatti dedicato a Malaguena della lezione 02 che ho registrato e pubblicato nella discussione 02, ma è passata inosservata. Beh, io mi sono iscritto in ritardo e così devo recuperare anche il pregresso. :bye: a tutti
Ciao Paolo, ascoltero' la Malaguena al più presto, per ora un saluto

Alberto
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 128
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Claudio Siniscalco » gio 01 dic 2016, 22:53

PaoloMerola ha scritto:Bravo Claudio! Atoye è precisa e anche con una buona espressione; Soleares un po' meno espressiva, ma con sicurezza e con un buon tempo vivace simile a quello del maestro :okok: .

... Nei giorni scorsi mi sono infatti dedicato a Malaguena della lezione 02 che ho registrato e pubblicato nella discussione 02, ma è passata inosservata. :bye: a tutti
Ciao Paolo, e grazie per aver commentato. In effetti avrei voluto dare maggiore espressività a Soleares, ma piano piano...
La tua Malagueña non è passata inosservata :wink:

A presto! :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Aquila Alabastro tens. superiore
Microfono: Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Francesco Meatta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 104
Iscritto il: mer 19 feb 2014, 18:26
Località: Roma

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Francesco Meatta » ven 02 dic 2016, 14:04

Complimenti a tutti per il bel lavoro. Io spero di poter pubblicare presto le mie registrazioni.
Un caro saluto

Avatar utente
Francesco Meatta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 104
Iscritto il: mer 19 feb 2014, 18:26
Località: Roma

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggio da Francesco Meatta » sab 03 dic 2016, 10:25

Anche io finalmente sono riuscito a registrare i due brani. Soleares l'avevo registrato più volte e ho optato per la registrazione forse più pulita nell'esecuzione ma rispetto ad altra meno intima. Ho trovato veramente molte difficoltà. Ero indeciso se usare il tocco appoggiato sulle note alte o, facilitandomi un pò il compito, il tocco libero. Il tocco appoggiato mi piace molto anche se mi riesce veramente difficile. La riprova della difficoltà si nota con maggiore evidenza nel brano ATOYE. Ogni utile consiglio è ben accetto.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], CommonCrawl [Bot] e 11 ospiti