D02 Lezione di chitarra classica 03

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Francesco Meatta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 83
Iscritto il: mer 19 feb 2014, 18:26
Località: Roma

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Francesco Meatta » sab 03 dic 2016, 10:32

Claudio Siniscalco, complimenti per entrambi i brani, ma in modo particolare mi è piaciuto ATOYE che, almeno per me, presenta alcune difficoltà non da poco.

Avatar utente
Francesco Meatta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 83
Iscritto il: mer 19 feb 2014, 18:26
Località: Roma

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Francesco Meatta » sab 03 dic 2016, 10:34

Anna Lepre ha scritto:Buona sera a tutti ecco le mie registrazioni:

Atoye: https://youtu.be/oxAZNQyNUB4

Soleares: https://youtu.be/KJqlykkkPQA

Grazie infinite a chi mi ascolterà e darà preziosi consigli.


Anna sempre meglio con la costante della velocità che ti porta a non tenere un ritmo costante. Però veramente brava.

Avatar utente
Francesco Meatta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 83
Iscritto il: mer 19 feb 2014, 18:26
Località: Roma

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Francesco Meatta » sab 03 dic 2016, 10:38

Marco Leonardi ha scritto:Ecco infine la Soleares che ho eseguito volutamente lenta in certe battute per evitare fosse troppo monotona, ma non sono sicuro di esserci riuscito :shock: .

Soleares.mp3

Forza con le vostre registrazioni :okok:

Ciao, Marco


Se l'obiettivo era interpretare emotivamente il brano, complimenti vivissimi, si sente il trasporto emotivo dell'esecuzione. E questo è veramente importante. Per quanto può valere la mia considerazione, ottima anche l'esecuzione dal punto di vista tecnico.

Avatar utente
Francesco Meatta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 83
Iscritto il: mer 19 feb 2014, 18:26
Località: Roma

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Francesco Meatta » sab 03 dic 2016, 10:41

Andrea Gnecchi ha scritto:Ciao a tutti,

scusate per la prolungata assenza, ma ho avuto parecchio lavoro da fare ultimamente.
Finalmente sono riuscito a sentire le registrazioni di Valeria e di Anna.
Per Valeria concordo con quanto già detto da Claudio...ci sono degli errori sui bassi in alcune misure, che Claudio ti ha già indicato, ma per il resto il brano lo trovo ben eseguito, quindi direi che sei vicina al risultato!! :okok:

Per Anna...hai un suono molto pulito, e questa è sicuramente una qualità delle tue esecuzioni che trovo anche senza errori (note errate).
La velocità con cui li esegui, però, secondo me toglie un po' di "anima" ai brani...
In molti punti, soprattutto il Soleares, ci starebbero bene delle pause, delle note un po' prolungate.
Nei passaggi tra le falsetas e i fraseggi successivi c'è pochissimo spazio.
Il mio suggerimento, visto che tecnicamente il brano lo trovo ottimo, è di provare a lavorare un po' su questo lato...

Di seguito le mie registrazioni. Io, forse, ho un po' il problema opposto a Anna, con qualche imprecisione tecnica (che col tempo cerco di eliminare...ogni giorno mi risuono anche i brani delle lezioni precedenti :chaud: ).

Attendo commenti.
Grazie a tutti :merci:
Ciao :bye: :bye: :bye:
Andrea

P.S. Se sentite qualche rumore in sottofondo...è la lavatrice...giusto per dare un po' di atmosfera "casalinga" :lol:

Atoye

Youtube


Soleares

Youtube


Devo dire che sono rimasto veramente colpito dal modo di suonare Soleares. In particolare, sei stato bravissimo sulle terzine, velocità , precisione e ottimo tocco. Complimenti

Avatar utente
Francesco Meatta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 83
Iscritto il: mer 19 feb 2014, 18:26
Località: Roma

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Francesco Meatta » sab 03 dic 2016, 10:45

Valeria Simondi ha scritto:Grazie per la bellissima registrazione Marco...oltretutto hai una chitarra dal suono molto melodioso, davvero bello! Interessante anche la tua interpretazione del pezzo: bravo!
Anche Paolo, nonostante la sua ruggine (vedessi la mia!), ha eseguito in modo chiaro l'Atoye...forse, come osserva Marco, in modo un po' "preoccupato", ma non fa niente...con l'esercizio penso che le cose verranno via via più sciolte (almeno spero...anche per me!!!! :roll: :roll: :wink: ).
Bene ora vi presento le mie...mooolto più arrugginite, ma sicuramente affrontate con impegno, anche perché mi piacciono molto i pezzi: decisamente stimolanti!
Alla prossima...attendo suggerimenti, commenti, ... :bye: :bye: :bye:
Valeria


Valeria, in effetti un pò di fatica nelle mani si sente nel brano ATOYE: ma, credo sia un fatto comune a molti di noi. Io in un brano in cui risalta molto il canto, trovo sempre molte difficoltà. Ma ben eseguito comunque. Bravissima nel brano SOLEARE.

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 376
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda albertomonti » lun 05 dic 2016, 06:42

Ciao Francesco, ascolto ora le tue registrazioni e personalmente non trovo nessuna osservazione da farti.
Soleares, è suonata molto bene mentre per l' atoye come fai notare tu stesso l'esecuzione è un po' più meccanica ma comunque gradevole.
La gestione del tocco appoggiato è sempre un po' problematica!
In conclusione bella lezione bravo

Un saluto da Alberto
Yamaha cg201s_corde hannabach
Zoom 01,audacity

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Claudio Siniscalco » lun 05 dic 2016, 20:34

Francesco Meatta ha scritto:Anche io finalmente sono riuscito a registrare i due brani. Soleares l'avevo registrato più volte e ho optato per la registrazione forse più pulita nell'esecuzione ma rispetto ad altra meno intima. Ho trovato veramente molte difficoltà. Ero indeciso se usare il tocco appoggiato sulle note alte o, facilitandomi un pò il compito, il tocco libero. Il tocco appoggiato mi piace molto anche se mi riesce veramente difficile. La riprova della difficoltà si nota con maggiore evidenza nel brano ATOYE. Ogni utile consiglio è ben accetto.


Ciao Francesco, anch'io ho ascoltato le tue registrazioni e non ho osservazioni da fare.
Per la questione del tocco libero o appoggiato (problema annoso e che leva il sonno a tanti :shock: ) posso dirti solo che Atoye la suono appoggiando e in Soleares invece c'è una combinazione dei due modi. Almeno io ho scelto di fare così, ma si possono trovare altre soluzioni... ad ogni modo leggi questo topic viewtopic.php?f=23&t=35213&hilit=Tocco+libero+o+appoggiato che spero possa essere utile.

Un saluto e... oh, ma è già uscita la quarta lezioneeeeeee :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Savarez Cantiga/New Crystal Hard tension
Microfoni: Sennheiser e840 - Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Francesco Meatta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 83
Iscritto il: mer 19 feb 2014, 18:26
Località: Roma

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Francesco Meatta » mar 06 dic 2016, 05:57

Grazie per i preziosi suggerimenti ad Alberto a Claudio.
Ho già iniziato ha studiare i brani e gli esercizi della lezione quattro. Mi entusiasmo sempre di più. Ma che fatica tenere la posizione nell'arpeggio di Carulli. A presto e buona chitarra a tutti.

PaoloMerola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 18
Iscritto il: sab 12 nov 2016, 11:18

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda PaoloMerola » mar 06 dic 2016, 22:24

Dopo vari tentativi eccovi la "migliore" esecuzione che sono riuscito a registrare di Soleares. Il ritmo è un po' lento, ho commesso un errore alla Falseta 6 e un po' di impaccio nel finale :( . Però ora sono in pari con i miei programmi avendo recuperato la lezione 2 :D .
Bene, ora mi tufferò nella lezione 4.
soleares.mp3


Grazie a tutti i partecipanti! La vostra compagnia mi sprona!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 71
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Valeria Simondi » mer 07 dic 2016, 13:35

Vi ho ascoltato, eh, anche se non ho avuto il tempo di scrivere!!!! :D :D :D
E le registrazioni che avete inviato sono veramente buone: in alcune è vero, si sente un maggiore trasporto: ma questo è dettato anche dal fatto che più si possiede un brano e più si è in grado anche di imprimere in esso sentimenti ed emozioni e soprattutto di farle percepire a chi ascolta. Perciò da questo punto di vista si è sempre in cammino...
Perciò bravissimo come sempre Claudio, ma pure Francesco e Paolo: è sempre un piacere ascoltarvi...e si apprende tantissimo! Grazie a tutti e ...buono studio per la quarta lezione!! :okok: :okok:
Valeria

Avatar utente
Claudio Siniscalco
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 04 gen 2016, 12:37
Località: Santa Maria Nuova (AN)

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Claudio Siniscalco » ven 09 dic 2016, 09:43

PaoloMerola ha scritto:Dopo vari tentativi eccovi la "migliore" esecuzione che sono riuscito a registrare di Soleares. Il ritmo è un po' lento, ho commesso un errore alla Falseta 6 e un po' di impaccio nel finale :(


Ciao Paolo, ho ascoltato solo ora la tua registrazione. Anche se il tempo è lento la ritmica è corretta, e secondo me questo è più importante della velocità :bravo: Per quanto riguarda l'errore alla Falseta 6... capita! :wink: Continua a suonare Soleares anche in seguito e diventerà più veloce, precisa ed espressiva, come del resto tutti i brani studiati e... sudati :lol:

Un saluto e buono studio! :bye:
Chitarra: Salvador Cortez CS-65
Corde: Savarez Cantiga/New Crystal Hard tension
Microfoni: Sennheiser e840 - Shure PG81
Scheda audio: Roland UA-101
Software: Audacity

Avatar utente
Francesco Iannucci
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 46
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 15:14

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Francesco Iannucci » gio 05 gen 2017, 12:49

ecco le mie registrazioni :bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: Altamira N300+
Corde: D' addario EXP 44

Valeria Simondi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 71
Iscritto il: lun 06 giu 2016, 19:13

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Valeria Simondi » gio 05 gen 2017, 19:08

:bravo: Carissimo Francesco hai delle buone potenzialità!
Però secondo me, se vai un po' più adagio ne guadagna l'espressività e soprattutto eviti quelle che possono essere soltanto delle sviste qua e là, delle inesattezze facilmente superabili...non aver fretta, la velocità arriva un po' alla volta e non è indispensabile al momento. Bravo comunque!!
Ciao e buono studio, Valeria :guitare: :bye:

Avatar utente
Francesco Iannucci
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 46
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 15:14

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda Francesco Iannucci » gio 05 gen 2017, 19:59

grazie tanto per il consiglio Valeria :bye: :merci: :casque:
Chitarra: Altamira N300+
Corde: D' addario EXP 44

PaoloMerola
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 18
Iscritto il: sab 12 nov 2016, 11:18

Re: D02 Lezione di chitarra classica 03

Messaggioda PaoloMerola » gio 05 gen 2017, 21:50

Ciao Francesco I., ho notato anch'io un po' di insicurezza nell'esecuzione dei pezzi che ti fa suonare varie note sporche. Probabilmente, come diceva Valeria, rallentando un pochino l'esecuzione puoi concentrarti meglio nella precisione.
Inoltre in Atoye mi pare che suoni delle note non dovute nel finale delle ripetizioni (n. 10 e n. 15). Forse ripeti anche la seconda volta dove è scritto sopra "1." invece di passare direttamente al "2."?
Un caro saluto!


Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti