D04 Lezione di chitarra classica 04

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Jean-François Delcamp
Amministrator
Messaggi: 4226
Iscritto il: dom 30 mag 2004, 20:49
Località: Brest, Francia

D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Jean-François Delcamp » lun 05 dic 2016, 15:43

Buongiorno a tutti,
per favore assicuratevi di aver scaricato l'ultima versione del volume D04.
Se siete nuovi, leggete questo messaggio per prendere conoscenza delle condizioni per partecipare ai corsi.
Leggete parimenti il messaggio del primo corso, vi troverete consigli sull'impiego del tempo e le metodiche di lavoro che io vi raccomando.



Adesso cominciamo a lavorare su una serie di esercizi:
- pagina 113, numeri 14, 15, 16 - Jean-François DELCAMP (1956) - Scale.
Al momento dei cambi di posizione, utilizzate la tecnica dello "smanicamento". La posizione I è la posizione della mano sinistra quando l'indice (1) è posato sul primo tasto, la posizione V è la posizione della mano quando l'indice (1) è posato sul quinto tasto, eccetera... Lo smanicamento consiste nello spostare la mano sinistra lungo il manico, di posizione in posizione, di tasto in tasto. Nelle scale che studiamo oggi, notate che il mio primo dito non abbandona mai la prima corda, io me ne servo come guida per la mano. Gli smanicamenti sono segnalati con linee oblique che collegano l'una all'altra due indicazioni per il medesimo dito.
I video successivi sono quelli dei numeri 14, 15, 16, pagina 113. Lavorate prevalentemente sui passaggi evidenziati in giallo, applicandovi a perfezionare la tecnica dello smanicamento.

Youtube


Youtube


Youtube




Infine, studiamo attentamente 4 pezzi, pagine 26, 62, 63, 76, 77 et 98.
- pagina 26 Anonyme Scarborough Fair
La "carrure" (ripartizione della frase musicale in misure uguali) (vedere le lezioni precedenti) è di quattro misure. Si tratta di una melodia inglese risalente al tardo del medio evo. L'accompagnamento a crome dà fluidità al tutto. È sufficiente accentuare un poco le note della melodia perché "Scarborough Fair" emani una sensazione di spazio e di pace. Credo che questo pezzo possegga forti doti terapeutiche, sia per noi che lo suoniamo che per quelli che lo ascoltano.

Youtube



- pagine 62, 63 Giuliani, Mauro Etude opus 51 n°12
In questo studio di arpeggio la melodia è al basso. L'indice ed il medio suonano l'accompagnamento sulle corde 1 e 2, mentre il pollice suona la melodia sulle corde 3, 4, 5 e 6.
L'interesse di questo studio risiede nella ricerca di un attacco sempre uguale dell'indice e del medio, sia quando lo scarto con il pollice è piccolo (quando il pollice pizzica la corda 3) che quando è grande (quando il pollice pizzica la corda 6).
A partire dalla misura 20, l’indicazione sf (sforzando, sforzato, sf, sfz ) indica di rinforzare repentinamente il suono della nota che si trova accanto all’ indicazione.
Nella misura 22 utilizo un barré parzialmente sollevato (indicato da una linea tratteggiata invece di una linea continua) per suonare il Re ed il LA a vuoto; uso il barré completo solo nel terzo tempo per suonare il si bemolle grave.

Mauro Giuliani è stato il primo pedagogo ad aver pubblicato uno studio sistematico sugli arpeggi ( http://www.guitareclassiquedelcamp.com/ ... liani.html : Opus. 1 - Studio per la chitarra, Prima parte : 120 arpeggi). Vi raccomando di esercitarvi ogni giorno con alcuni arpeggi e variarli continuamente con l’abiettivo di studiarli tutti nel corso di un biennio. Potete ascoltare gli mp3 dei 120 arpeggi registrati da Marco Cairone qui : viewtopic.php?f=32&t=25253 .

Youtube



- pagine 76, 77 Paganini, Niccolò Ghiribizzo n°24
Il Ghiribizzo n°24 è in due parti di 20 misure ciascuna. La “carrure” è di quattro misure. Nella seconda parte Paganini riprende la melodia della prima parte all’ottava superiore. Il pezzo è in tonalità di LA. Questa tonalità permette di utilizzare in modo ottimale i 3 bassi della chitarra: MI (dominante) LA (tonica) RE (sottodominante).Rispettate la durata esatta dei bassi, stoppateli riponendo il pollice sulla corda, come indica la partitura, e come i segni di smorzatura indicano alla prima linea.

Youtube



- page 98 Delcamp, Jean-François Novelette n°3, à Alexandra
Questo pezzo si divide in due parti, come il Ghiribizzo n°24 di Paganini. Nella prima parte, la melodia al basso è suonata dal pollice. Nelle misure da 10 a 12, per concludere la prima parte, utilizzo una scala a toni ( FA SOL LA SI DO# RE# FA). Nella misura 16 la melodia passa alla voce acuta, mentre il polllice ripete la tonica (MI) fino alla fine. Gli armonici della misura 23 si suonano sfiorando le corde 1 e 3 esattamente accanto al tasto XII.

Youtube




Vi domando prima di tutto di lavorare su questi esercizi e arie per una settimana e poi di pubblicare le vostre registrazioni di:
- pagina 113 numéro 14, Jean-François DELCAMP (1956) GAMMES - SCALE - SCALES - ESCALAS
- pagina 26 Anonyme Scarborough Fair
- pagine 76, 77 Paganini, Niccolò Ghiribizzo n°24
- pagina 98 Delcamp, Jean-François Novelette n°3, à Alexandra


Forza e coraggio!

Vorrei ringraziare Paola, Alma Steiner e Arteusian che hanno offerto il loro aiuto per la traduzione in italiano dei miei corsi.

Jean-François
:( + ♫ = :)


Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 487
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Paolo Barbagli » mar 06 dic 2016, 16:44

Ecco il mio primo pezzo di questa 4. lezione
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
giuliobellezza
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 24 ott 2015, 23:06
Località: Pesaro

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da giuliobellezza » sab 10 dic 2016, 23:22

@Paolo
Mi sembra che il pezzo è suonato molto bene. Il tempo è perfetto.

Avatar utente
giuliobellezza
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 24 ott 2015, 23:06
Località: Pesaro

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da giuliobellezza » dom 11 dic 2016, 09:16

pagina 26 Anonyme Scarborough Fair
- pagine 76, 77 Paganini, Niccolò Ghiribizzo n°24
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Leonardo Porzio
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 308
Iscritto il: ven 13 dic 2013, 16:59
Località: Brescia

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Leonardo Porzio » dom 11 dic 2016, 14:33

Paolo, molto bella l'esecuzione di Scarborough Fair :bravo:

Giulio, bene Scarborough. Il capriccio deve ancora maturare, ma sei sulla buona strada :okok:

Scarborough Fair mi sembra uno di quei brani, questa versione intendo, ottimo per allenarsi a far risaltare la melodia dall'accompagnamento. Questo a sua volta richiede una buona indipendenza delle dita della mano che pizzica. Più energia alle dita che suonano la linea melodica e più morbidezza a quelle che si occupano di accompagnare. Magari ho scritto una stupidata :mrgreen: , ma mi dà questa impressione.

:bye:
Sweet child in time,you'll see the line
The line that's drawn between good and bad

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 234
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Jesús Morote » dom 11 dic 2016, 22:40

Molto bene le due Scarborough Fair. Niente a dire sulla espressione. Ottimi.

Non mi agrada commentare registrazioni d'audio. È difficile dare una accurata opinione tecnica e non solamente estetica. (Comprendo però che non tutti hanno la possibilità di registrare in video).

Ma delle audizioni posso commentare qualche cosa.

Paolo: se non ascolto male, nella battuta 4 fai nel basso due Do e non Do-Re. L'ultimo La della battuta 13 lo fai come una croma, non come una semiminima.

Giulio: credo che fai lo stesso che Paolo nella battuta 13, il secondo La dura una croma. Anche mi sembra che il Sol con punto della battuta 16 lo fai troppo breve; bisogna un pò piú di pausa.

Sia detto con intenzione positiva.

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 487
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Paolo Barbagli » lun 12 dic 2016, 00:53

Grazie a Giulio e Leonardo per gli apprezzamenti. E grazie soprattutto a Jesus, che è riuscito a trovare l'errore. Ho ricontrollato i due punti "incriminati" e sul primo ho ragione io: ho suonato correttamente Do-Re. Sul secondo ha ragione Jesus: il La va suonato più lungo. Peranto registrerò nuovamente il pezzo nel modo corretto.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 234
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Jesús Morote » lun 12 dic 2016, 10:28

Ciao Paolo. Sicuramente mi ho tornato un pò duro d'orecchia, ma io ascolto le due prime semiminime della battuta 4 come si fossono la stessa nota ripetita. Forse Re-Re (non Do-Do che avevo detto io) ma non ascolto la salita Do-Re. Inconvenienti dell'audio senza video.

Avatar utente
Claudio Tortonesi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 133
Iscritto il: mer 10 set 2014, 20:32
Località: roma

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Claudio Tortonesi » lun 12 dic 2016, 14:06

Buongiorno.
Mi inserisco nell'ascolto fatto da Jesus su Paolo. Ritengo (ma posso sbagliare) che il RE-Re di Jesus sia riferito alla battuta 24 2^ ripetizione (in pratica in chiusura brano), poichè non rilevo il DO.

Alla battuta 11 invece chiedo a Paolo, al quale faccio i complimenti, se ha effettivamente suonato il DO, insieme al MI, perchè non riesco a sentirlo.
E questa è pura accademia e curiosità perchè il brano scorre via piacevolmente ed è ben suonato.

Per Giulio OK tutte le note dello Scarborough, ma c'è da lavorare con il tempo e l'esecuzione. Sul Ghiribizzo c'è da lavorare.
Infatti io stò impicciato brutto. :bye: :bye:

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 487
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Paolo Barbagli » lun 12 dic 2016, 14:58

Claudio Tortonesi ha scritto:Buongiorno.
Mi inserisco nell'ascolto fatto da Jesus su Paolo. Ritengo (ma posso sbagliare) che il RE-Re di Jesus sia riferito alla battuta 24 2^ ripetizione (in pratica in chiusura brano), poichè non rilevo il DO.

Alla battuta 11 invece chiedo a Paolo, al quale faccio i complimenti, se ha effettivamente suonato il DO, insieme al MI, perchè non riesco a sentirlo.
E questa è pura accademia e curiosità perchè il brano scorre via piacevolmente ed è ben suonato.

Per Giulio OK tutte le note dello Scarborough, ma c'è da lavorare con il tempo e l'esecuzione. Sul Ghiribizzo c'è da lavorare.
Infatti io stò impicciato brutto. :bye: :bye:
Grazie anche a Claudio per l'attento ascolto. A questo punto taglio la testa al toro. Rifaccio tutto, che tra l'altro mi piace pure. Alla prossima registrazione
Ultima modifica di Paolo Barbagli il mar 13 dic 2016, 11:00, modificato 1 volta in totale.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 234
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Jesús Morote » lun 12 dic 2016, 21:01

Il mio primo brano di questa lezione, Scarborough Fair.


Youtube


Chitarra: Paulino Bernabé (padre) 1971 Chitarra di studio
Corde: Savarez Alliance-Cantiga 510ARJ (Cantini, tensione normale; bassi, tensione forte)

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 487
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Paolo Barbagli » mar 13 dic 2016, 10:58

:okok:
Jesús Morote ha scritto:Il mio primo brano di questa lezione, Scarborough Fair.


Youtube


Chitarra: Paulino Bernabé (padre) 1971 Chitarra di studio
Corde: Savarez Alliance-Cantiga 510ARJ (Cantini, tensione normale; bassi, tensione forte)
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 487
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Paolo Barbagli » mar 13 dic 2016, 11:00

Ecco la promessa nuova registrazione della "Fiera di Scarborough"
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Gioacchino Faranna
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 188
Iscritto il: sab 06 feb 2016, 23:22
Località: Palermo

Re: D04 Lezione di chitarra classica 04

Messaggio da Gioacchino Faranna » mar 13 dic 2016, 13:01

Ciao, intanto complimenti a tutti, ancora io sono a mare :titanic:
una domanda: ma nello Scarborough Fair il capotasto è obbligatorio o a discrezione di ognumo? grazie in anticipo per la risposta.
le distanze dividono la musica unisce. Gioacchino, per gli Amici Marcello. Chitarra Alhambra 5p corde D'Addario

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 5 ospiti