D02 Lezione di chitarra classica 02

I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.
Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 449
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da albertomonti » mar 24 ott 2017, 14:18

Gerardo Centrella ha scritto:
lun 23 ott 2017, 08:49
Ciao a tutti.
Ecco qui finalmente le mie registrazioni della lezione 02.
Attendo vostri commenti.
Grazie,
Gerardo

Extensions - pag. 73 n.6.mp3
Fermare - es. n.40 pqg 84.mp3
Malaguena.mp3
Ciao Gerardo, ho sentito ora la tua lezione e mi sento di condividere in tutto quello detto da Luigi
Ottimi gli esercizi, qualche incertezza nella Malaguena (la sto vendendo in questi giorni e confermo che è un brano difficile).
Per quanto riguarda la tua domanda,ti dico il mio pensiero
La velocità la considero l'ultimo dei miei problemi mentre affronto un brano nuovo.
Anche il maestro Delcamp dice di non curarsene (almeno all'inizio).
Io cerco di concentrarmi sulla pulizia del suono e sull'espressività (ovviamente,anche questo non mi riesce mai.. :chaud: :lol: )
Un saluto Alberto
Ultima modifica di albertomonti il mar 24 ott 2017, 14:20, modificato 1 volta in totale.
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 449
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da albertomonti » mar 24 ott 2017, 14:18

Errore
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 216
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da luigi de bono » mar 24 ott 2017, 15:42

Ciao Gerardo.Ti ringrazio per aver visionato il video e per il complimento.Terrò presente la tua richiesta.Non ti crucciare se la tua malaguena ti fa impazzire.Pensa che io sto impazzendo con gli esercizi di pag.59, e non so se ne verrò mai a capo.Ci provo ma dopo un po mi arrendo perchè mi fanno male le dita.Quindi coraggio che siamo tutti chi più chi meno sulla stessa barca. Ciao alla prossima Luigi

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 216
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da luigi de bono » mar 24 ott 2017, 15:42

errore
Ultima modifica di luigi de bono il mar 24 ott 2017, 20:27, modificato 1 volta in totale.

Gerardo Centrella
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 197
Iscritto il: sab 22 apr 2017, 21:58

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da Gerardo Centrella » mar 24 ott 2017, 16:10

albertomonti ha scritto:
mar 24 ott 2017, 14:18
Per quanto riguarda la tua domanda,ti dico il mio pensiero
La velocità la considero l'ultimo dei miei problemi mentre affronto un brano nuovo.
Anche il maestro Delcamp dice di non curarsene (almeno all'inizio).
Io cerco di concentrarmi sulla pulizia del suono e sull'espressività (ovviamente,anche questo non mi riesce mai.. :chaud: :lol: )
Un saluto Alberto
Grazie Alberto, in realtà la mia domanda era un pò diversa.
Anch'io parto molto lentamente nella fase di studio iniziale anche se non tantissimo (e ciò in effetti compromette la pulizia del suono e la ricerca dei giusti movimenti). Poi progressivamente aumento la velocità fino a raggiungere quella richiesta dallo spartito.
Ed è questo il motivo della mia domanda: nel registrare i brani bisogna attenersi necessariamente alla velocità dello spartito, o si può registrare anche più lentamente, dando magari al brano una maggiore musicalità ed espressività :?:
Mi sembra di notare infatti che le stesse registrazioni del maestro Delcamp non siano fedeli al massimo allo spartito sia come tempo che come esecuzione. Noto alcuni accorgimenti interpretativi che rendono il tutto molto più bello. Ecco appunto la domanda...possiamo fare anche noi così o, ai fini di un corretto studio del corso che stiamo svolgendo, conviene invece attenersi scrupolosamente allo spartito?
Gerardo

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 449
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da albertomonti » mar 24 ott 2017, 16:23

Penso proprio che ci si possa regolare da se.
Senza ovviamente stravolgere il senso del brano

Un saluto Alberto
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 216
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da luigi de bono » mer 25 ott 2017, 17:55

Ciao a tutti i colleghi del corso D01 e D02.e agli altri corsisti.Oggi ho postato un video sul canale youtube comprendente un pezzo dell'opera 9 n.4 . di J.K.
MERTZ, con la revisione del M.Delcamp .Mi è gradito un vostro giudizio.Alla prossima Luigi

Gerardo Centrella
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 197
Iscritto il: sab 22 apr 2017, 21:58

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da Gerardo Centrella » gio 26 ott 2017, 08:05

albertomonti ha scritto:
mar 24 ott 2017, 16:23
Penso proprio che ci si possa regolare da se.
Senza ovviamente stravolgere il senso del brano

Un saluto Alberto
Ovvio, senza stravolgere il brano!! :okok:
Grazie per la tua risposta, gentile e preciso come sempre. :merci:
Gerardo

Gerardo Centrella
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 197
Iscritto il: sab 22 apr 2017, 21:58

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da Gerardo Centrella » gio 26 ott 2017, 08:21

luigi de bono ha scritto:
mer 25 ott 2017, 17:55
Ciao a tutti i colleghi del corso D01 e D02.e agli altri corsisti.Oggi ho postato un video sul canale youtube comprendente un pezzo dell'opera 9 n.4 . di J.K.
MERTZ, con la revisione del M.Delcamp .Mi è gradito un vostro giudizio.Alla prossima Luigi
Ciao Luigi,
ho ascoltato con piacere il tuo brano sul tuo canale youtube, al quale mi sono anche iscritto. Come già detto in precedenza, credo che da te si possa apprendere tanto, per la passione e per ciò che riesci a trasmettere con i tuoi brani. Il tutto associato ad una tecnica molto buona e che ti invidio tanto. Credo che suoni da tanto, quindi l'esperienza in questo non ti manca.
Ma veniamo al brano di Mertz. Non lo conoscevo, ma devo dire che mi sembra suonato molto bene. Un pò forse si sentiva stridere di tanto in tanto le note più acute e qualche passaggio più veloce non era troppo pulito. Ma l'esecuzione è venuta veramente bene. Complimenti.

Ora, visto che con i video, si riesce a vedere anche come metti le mani sulla tastiera e come muovi velocemente le dita, mi viene da chiederti, visto che l'avrai sicuramente studiato in precedenza, come hai fatto per raggiungere una tale indipendenza delle dita e precisione nel premere le corde? Nello specifico (per evitare che possa rispondermi semplicemente, studiando!) come hai esercitato la mano sinistra e con quali esercizi nello specifico? Ti chiedo questo perchè a me capita spesso di essere troppo legato e sbagliare a prendere la corda (e suono brani molto più semplici di questo).
Infine, nell'imparare un brano provi a ricordarlo a memoria (così da avere la possibilità di guardare la tastiera) o leggi lo spartito (tanto non hai bisogno di guardare)? dal video mi sembra che stessi seguendo lo spartito, o sbaglio?
Scusa per le tante domande e ancora :bravo:
Gerardo

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 216
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da luigi de bono » gio 26 ott 2017, 10:47

Ciao Gerardo. Ti ringrazio per aver visionato il video e come sempre molto attento.Il Brano l'ho puoi trovare sul 5° volume del D05,e credimi è alla nostra portata.Come già avemmo occasione di discuterne quando il pezzo non è un esercizio ma un'opera questa si interpreta,e al diavolo la velocità.
Domande:Si l'ho studiata per tre giorni.Se tu avrai occasione di visionare l'ho spartito vedrai che è tutto un arpeggio, e per questo basta esercitarsi sugli
arpeggi,che possono essere di giuliani o altri. Per l'indipendenza delle dita il nostro corso ha già questo scopo.Però non voglio deluderti.Io ad esempio mi esercito sui salti di terze seste ottave e decime,che da mio punto di vista molto utile per arrivare ad un indipendenza delle dita sia della DS-SN.
La mia memoria non è mai stata brillante.Da giovane qualche pezzo facile riuscivo a memorizzarlo,il tempo ha avuto il sopravvento sulla memoria,ed oggi suono solo se leggo lo spartito.Questo mi crea qualche problema su pezzi un po difficili, ma io non me ne preoccupo tanto.Io suono per il piacere di suonare le cose alla mia portata.Spero di avere risposto alla tue domande.Per completare il tutto ho visto che hai posto sul luogo pubblico una domanda:Io ho iniziato con un libro del M.Luigi Oreste Anzaghi Edizioni Ricordi Circa 50 anni fa che ancora oggi consulto.In questo libro trovi Tutto quello che ti serve.Ciao Luigi e grazie ancora alla prossima PS.Se la ritenete che sia pubblicità cancellatela grazie Luigi

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 275
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da Filippo De Bellis » gio 26 ott 2017, 19:12

Ciao a tutto il D02!
Invio i brani della lezione...

con questo post dovrei aver completato....

in attesa dei vostri giudizi....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 216
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da luigi de bono » gio 26 ott 2017, 20:43

Ciao Filippo.Ho ascoltato le tue registrazioni: malaguena bene dovresti solo rivedere per me le battute dalla 41 alla 44 dove si nota un'incertezza.Il tempo direi che va bene cosi.Bene Sor.Ciao alla prossima Luigi

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 449
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da albertomonti » ven 27 ott 2017, 14:25

Ciao Filippo, sentendo le tue registrazioni ti posso dire che Sor va bene e per la malaguena,condivido quanto già detto da Luigi,va bene ma rivedi le battute che ti ha indicato ( che sono oltretutto le più complicate)

Spero di riuscire a postare la mia lezione prima della pubblicazione della 3'

Un saluto Alberto
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

Avatar utente
Filippo De Bellis
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 275
Iscritto il: mer 20 gen 2010, 20:25
Località: Caluso - Torino

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da Filippo De Bellis » sab 28 ott 2017, 21:11

luigi de bono ha scritto:
mar 17 ott 2017, 14:49
Ciao a tutti sono Luigi e posto le mie registrazioni della seconda lezione del D02.Sono graditi vostri suggerimenti e critiche. Alla prossima da Luigi
ciao Luigi...
Belle esecuzioni..

Unico particolare da dire è che nel brano Malaguena, il sol basso va suonato in alcune volte 3/4, in altre 1/4, come nelle battute 10,12,.....
In questi casi andrebbe stoppato col pollice...

Filippo...

Avatar utente
albertomonti
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 449
Iscritto il: sab 13 giu 2015, 19:32
Località: Nerviano

Re: D02 Lezione di chitarra classica 02

Messaggio da albertomonti » lun 30 ott 2017, 09:06

Finalmente arrivo!
ecco il brano e gli esercizi
attendo i vostri consigli

un saluto alberto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Yamaha cg201s
Zoom 01,audacity

Torna a “Corsi di chitarra classica in linea”