Medici chitarristi

Il luogo ideale per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non necessariamente legate alla chitarra.
Regole del forum
II Regole di comportamento
Pasquale Mamone

Medici chitarristi

Messaggioda Pasquale Mamone » lun 21 ott 2013, 14:18

Solo per curiosità: quanti medici chitarristi ci sono nel forum?

Grazie e scusate la banalità.

giuldoc

Re: Medici chitarristi

Messaggioda giuldoc » lun 21 ott 2013, 18:20

Io sono medico ed ho ripreso la chitarra dopo circa 24 anni di pausa

Campan

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Campan » lun 21 ott 2013, 21:40

Pasquale Mamone ha scritto:Solo per curiosità: quanti medici chitarristi ci sono nel forum?

Grazie e scusate la banalità.

Bella idea, invece... :roll: Si potrebbe allargare a un vero censimento che potrebbe rilevare dati statistici interessanti: quali professionalità si avvicinano maggiormente alla chitarra classica amatoriale?
Di colleghi (insegnanti non di musica) su questo forum ne conosco almeno due (Sergiopes e Paola Liguori) ma sospetto ve ne siano molti altri... :wink:
Bella idea... :okok:
:bye:

Pasquale Mamone

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Pasquale Mamone » lun 21 ott 2013, 21:45

Campan ha scritto:
Pasquale Mamone ha scritto:Solo per curiosità: quanti medici chitarristi ci sono nel forum?

Grazie e scusate la banalità.

Bella idea, invece... :roll: Si potrebbe allargare a un vero censimento che potrebbe rilevare dati statistici interessanti: quali professionalità si avvicinano maggiormente alla chitarra classica amatoriale?
Di colleghi (insegnanti non di musica) su questo forum ne conosco almeno due (Sergiopes e Paola Liguori) ma sospetto ve ne siano molti altri... :wink:
Bella idea... :okok:
:bye:


Se l'idea prende quota, posso impegnarmi a raccogliere i dati e fare una piccola statistica con quattro grafici.

alessandro_frassi
Messaggi: 613
Iscritto il: gio 13 ott 2011, 23:14
Località: Cremona

Re: Medici chitarristi

Messaggioda alessandro_frassi » lun 21 ott 2013, 23:38

Io ho notato da tempo che ci sono moltissimi ingegneri chitarristi mentre pochi letterati chitarristi.
La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi[...]
- José Saramago -

Avatar utente
Rolando
Messaggi: 80
Iscritto il: lun 23 set 2013, 14:14
Località: Ancona

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Rolando » mar 22 ott 2013, 08:43

Presente :bye:

la chitarra e la medicina hanno sicuramente un polo attrattivo, sarebbe intessante aprire una discussione sugli effetti dello studio della musica, in particolare della chitarra sullo sviluppo psicofisico del bambino e nell'adulto.

Pasquale Mamone

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 22 ott 2013, 13:21

Rolando ha scritto:Presente :bye:

la chitarra e la medicina hanno sicuramente un polo attrattivo, sarebbe intessante aprire una discussione sugli effetti dello studio della musica, in particolare della chitarra sullo sviluppo psicofisico del bambino e nell'adulto.


Esiste la musico-terapia. Credo che faccia parte della psicopatologia dell'età evolutiva.

Pasquale Mamone

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 22 ott 2013, 13:24

alessandro_frassi ha scritto:Io ho notato da tempo che ci sono moltissimi ingegneri chitarristi mentre pochi letterati chitarristi.


Qui nel forum abbiamo un docente di filosofia chitarrista. E non credo che sia l'unico umanista presente.

alessandro_frassi
Messaggi: 613
Iscritto il: gio 13 ott 2011, 23:14
Località: Cremona

Re: Medici chitarristi

Messaggioda alessandro_frassi » mar 22 ott 2013, 14:05

Si lo so, è Campan - lo dico perchè egli stesso lo ha dichiarato più volte - ci siamo conosciuti via mail tempo fa per la vendita di una chitarra, e ce ne sono altri. La mia è solo una personalissima constatazione di ciò che vedo in generale.
La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi[...]
- José Saramago -

ad53
Messaggi: 284
Iscritto il: dom 06 gen 2008, 18:48
Località: Sardegna

Re: Medici chitarristi

Messaggioda ad53 » mar 22 ott 2013, 14:39

Anche io sono un medico,per la precisione medico di base ( un tempo " medico della mutua " ).
Non credo ci siano particolari affinità tra medicina e chitarra, la passione per la musica può prendere tutti idipendentemente dalla professione.
Ho visto che in questo forum ci sono medici,ingegneri,insegnanti,operai.... oltre a un'infinità di rompib.. anche questi di professione.

Avatar utente
Marcolino
Messaggi: 126
Iscritto il: gio 29 dic 2011, 16:16
Località: Roma

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Marcolino » mar 22 ott 2013, 15:09

Io sono Psichiatra, ho sempre suonato la chitarra, ma con studi non strutturati né continuativi. Poi, dopo un'interruzione di circa 10 anni, da circa due anni ho ripreso a studiare con costanza e ora mi sento quasi in grado di dare un concerto :-). Negli anni scorsi ho contribuito a fondare una Scuola di Musicoterapia per Psicoterapeuti e ho anche scritto un paio di articoli sul perché la musica "agisce" sul cervello. Oggi mi limito a studiare e suonare,
Marco


Sent from my iPhone using Tapatalk - now Free
Chitarre:
Kohno Special cedro
Takeiri Makoto abete

"...dal suo rotar medesmo moto traendo"

roberto fabbri

Re: Medici chitarristi

Messaggioda roberto fabbri » mar 22 ott 2013, 15:44

Io ho due medici come allievi, uno in Conservatorio ed uno presso la mia Accademia, il primo a livello di V anno e l'altro diplomando (ossia con l'ottavo anno conseguito) ma che a causa della riforma rimarrà tale... Mi piace il loro approccio sistematico allo studio, anche di quegli aspetti che generalmente gli allievi non amano particolarmente (vedi tecnica), certo il tempo a loro disposizione per approfondire la conoscenza dei pezzi (vedi ore di studio) è poco, ma l'entusiasmo tanto!

Pasquale Mamone

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 22 ott 2013, 18:39

roberto fabbri ha scritto:Io ho due medici come allievi, uno in Conservatorio ed uno presso la mia Accademia, il primo a livello di V anno e l'altro diplomando (ossia con l'ottavo anno conseguito) ma che a causa della riforma rimarrà tale... Mi piace il loro approccio sistematico allo studio, anche di quegli aspetti che generalmente gli allievi non amano particolarmente (vedi tecnica), certo il tempo a loro disposizione per approfondire la conoscenza dei pezzi (vedi ore di studio) è poco, ma l'entusiasmo tanto!


Io sono molto più indietro dei due colleghi che stai seguendo, sono un vero principiante. Concordo sia sul tempo tiranno che, soprattutto, sull'entusiasmo.
Quello è tanto, e nel mio caso si aggiunge l'orgoglio di non fare brutta figura quando vado a lezione.

Pasquale Mamone

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 22 ott 2013, 18:40

Quindi, al momento solo Rolando e Marcolino?

mizy58

Re: Medici chitarristi

Messaggioda mizy58 » mar 22 ott 2013, 22:32

Io sono medico, pediatra, ed è da 3 anni che ho iniziato a suonare la chitarra: conti anche i "chitarristi in erba" come me?
Domizia


Torna a “Art Cafè”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 4 ospiti