Medici chitarristi

Il luogo ideale per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non necessariamente legate alla chitarra.
Regole del forum
II Regole di comportamento
Pasquale Mamone

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Pasquale Mamone » mar 22 ott 2013, 22:51

mizy58 ha scritto:Io sono medico, pediatra, ed è da 3 anni che ho iniziato a suonare la chitarra: conti anche i "chitarristi in erba" come me?
Domizia

Certo, conto anche quelli "sottoterra" come me :mrgreen:

alessandro47

Re: Medici chitarristi

Messaggioda alessandro47 » gio 24 ott 2013, 23:54

Io sono psicologo, suono da quando sono bambino, avevo 6 anni, ma ho smesso e ripreso più volte, da qualche anno ho ripreso continuativamente e con quell'entusiasmo che il Maestro Fabbri riconosce nei suoi due allievi "Asclepiei". Comunque il tempo è davvero poco e nutrire le ambizioni è faticoso, ma non ci abbattiamo.
Un inciso ad un post precedente (mi sembra di Pasquale): la musicoterapia è un metodo di trattamento e cura che si rivolge anche a situazioni cliniche presenti in età evolutiva, come l'autismo, problemi psichiatrici, problemi specifici dell'apprendimento,ma anche dell'età adulta, ecc. Ma non voglio fare un trattato, era solo per fornire notizie precise del mondo parallelo e a volte convergente che gli ambiti musicali e terapeutici possono percorrere.
Un saluto a tutti :bye: :bye:

Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 171
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Angelo Scuderi » dom 21 ago 2016, 15:25

Io sono un altro pediatra che suona la chitarra a livello amatoriale . Ho iniziato da ragazzo con la chitarra da accompagnamento suonando di qua e di la e cantando durante le gite scolastiche e parrocchiali con i miei amici. Amo tanto la musica e la chitarra ed e' per questo che in maturita' sto esplorando questo mondo affascinante studiando al musica , il solfeggio da solo e provando a suonare la chitarra alla maniera classica trovando non poche difficolta'.E' per questo che mi sono iscritto al forum per risolvere i problemi che in questi anni ho incontrato confrontandomi con altri che come me suonano ed amano la chitarra. Mi scuso se il mio contributo per ora sara' relativo ma cerchero' di recuperare in seguito. Spesso mi ritrovo a studiare su spartito e tablatura insieme per rendermi conto e fare un lavoro deduttivo sul manico ditemi se sbaglio. Solo cosi sono riuscito a suonare pezzi anche di notevole difficolta'come asturias , cancion de la hilandera, l'ultimo tremolo, recuerdos ecc... Certo se voi mi sentiste mi buttereste nel cestino della spazzatura ma io insisto perche' voglio farcela e voglio migliorare lavorando sul solfeggio che credo sia il mio tallone d'achille. Credo di avere un buon orecchio e quando ho problemi sullo spartito allora vado ad ascoltare il pezzo e come una scimmietta cerco di ripeterlo. A volte mi riesce altre no. Non voglio annoiarvi con i miei problemi ma amo tanto la chitarra. Non vorrei pero' che la chitarra non ama me. Cordiali saluti angeloscuderi55

Federico
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 18 ago 2016, 16:17

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Federico » dom 21 ago 2016, 15:49

Come fa la chitarra a non amarti, le cose che hai detto sono delle belle cose, la chitarra ti ama puoi contarci.
Fede

Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 171
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Angelo Scuderi » dom 21 ago 2016, 16:03

Grazie dell'incoraggiamento sei molto gentile .Un caro saluto a presto

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1171
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Pietro » dom 21 ago 2016, 16:24

Preciso da subito che sono appassionato di musica e di chitarra ma che non sono medico.
Però il mio medico di base è appassionato della chitarra da sempre e ho pure un paio di "clienti" che sono medici: uno medico chirurgo dentista e l'altro medico fiscale. Due di loro sono anche iscritti al forum e ne approfitto per salutarli cordialmente.
Penso che siano diversi i medici che si dedicano alla chitarra, molti di più di quello che può sembrare considerando la loro delicata e impegnativa professione.

Cordialità - Pietro

Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 171
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Angelo Scuderi » dom 21 ago 2016, 18:15

Caro Pietro per me un mondo senza musica sarebbe molto triste proprio come un mondo senza bambini perche' la musica e' vita ed i bambini sono la vita che si rinnova. Quindi i medici CHE AMANO LAVITA, che si prodigano per migliorare la qualita' della vita agli altri ALLA FINE IN CUOR LORO NON POSSONO NON AMARE LA MUSICA ANCHE SE SPESSO NON SI ESPONGONO -SALUTI ANGELO

Avatar utente
Paolo Romanello
Messaggi: 888
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Paolo Romanello » lun 22 ago 2016, 11:14

Io sono chimico farmaceutico, una professione attinente alla sanità. Sono molti i colleghi che amano la musica e praticano uno strumento. Mi sono posto in passato anch'io la domanda se esistesse una affinità tra professione ed interesse musicale e sono arrivato alla conclusione, tutta da verificare, che coloro che praticano una professione scientifica hanno una propensione particolare allo studio di uno strumento e alla teoria musicale, che in qualche modo presentano elementi tecnici per i quali possiedono evidentemente una certa facilità di assimilazione. Mi pare che coloro che hanno una formazione umanistica siano maggiormente attratti dal canto o da attività musicali più istintive.
Posso sbagliarmi, ma ho molti esempi che sembrano confermare questa ipotesi.
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

Avatar utente
Pietro
Messaggi: 1171
Iscritto il: ven 09 mar 2007, 16:49
Località: Verona

Re: Medici chitarristi

Messaggioda Pietro » lun 22 ago 2016, 14:31

angeloscuderi55 ha scritto:... Quindi i medici CHE AMANO LAVITA... NON POSSONO NON AMARE LA MUSICA ANCHE SE SPESSO NON SI ESPONGONO ...

Concordo in pieno anche sul fatto di non esporsi. In casa ne ho due esempi: mio cugino medico odontoiatra che ama la chitarra da sempre e mio figlio minore medico veterinario che non suona la chitarra ma costruisce e suona i liuti. Pur avendo entrambi le potenzialità per farsi conoscere e suonare in pubblico preferiscono suonare come relax nei momenti di quiete.

Cordialità - Pietro -

bardonecchio
Messaggi: 130
Iscritto il: sab 22 mar 2014, 20:03

Re: Medici chitarristi

Messaggioda bardonecchio » lun 22 ago 2016, 14:44

Io ho avuto un insegnante diplomato in conservatorio ma prima ancora già laureato in medicina. Durante i miei studi con lui lavorava in ospedale e nel frattempo prendeva il diploma in armonia e composizione! Non dormiva la notte per portare a compimento tutto. Come chitarrista forse non era il massimo ma io l'ho sempre ammirato per la costanza e l'impegno che metteva in tutto quello che faceva nella vita.


Torna a “Art Cafè”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 3 ospiti