Piazzolla,Astor-oblivion-duo

dal 1940 ad oggi (Signorile, Alberti, Bottai, Manca, Caruso, Russo…). Le nostre composizioni e improvvisazioni, nonché le nostre interpretazioni di opere per le quali i compositori hanno dato l'autorizzazione alla pubblicazione nel forum.
Piero
Messaggi: 113
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 13:06

Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda Piero » sab 10 dic 2016, 14:12

Ho trovato una partitura di Oblivion ed ho cercato di interpretarla, spero di non aver fatto troppi guai. Ciao Piero.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Piero
Messaggi: 113
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 13:06

Re: Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda Piero » lun 09 gen 2017, 17:54

Ciao Piero, dal momento che nessuno ha voluto esprimersi sulla mia registrazione, mi scrivo da solo altrimenti mi deprimo e non riesco a registrare più niente . Caro Piero nonostante non hai suscitato nessun giudizio né positivo, nè negativo ti consiglio di continuare a provare, aspetto con curiosità la tua nuova fatica. Un abbraccio Piero.

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 75
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Re: Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda Marco Leonardi » lun 09 gen 2017, 23:11

Ciao Piero, sei simpatico ma non cadere nella trappola di sentirti solo con la tua chitarra. Questa sera io mi trovo in una camera d'albergo da solo a Singen, una piccola città tedesca vicino al lago di Costanza. Pensa che il tuo pezzo è arrivato fono a qui ed è risuonato nella mia stanza mentre io ero seduto su una poltroncina stanco.
Il tuo pezzo mi è piaciuto perchè nello stato d'animo in cui mi trovo mi ha trasmesso una certa serenità, una certa emozione. Però allo stesso tempo mi ha creato un certo senso di disagio per come suoni strappando malamente le corde e rovinando quindi la comunicazione emotiva che ci metti. Cerca quindi di curare il suono per favore e non torturare quella povera chitarra.
Saluti
Marco Leonardi

Piero
Messaggi: 113
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 13:06

Re: Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda Piero » sab 14 gen 2017, 08:49

Caro Marco Leonardi, innanzi tutto ti ringrazio per il gentile messaggio che mi hai inviato; ma, in verità, la lettera di sopra che mi sono auto-spedita, più che un segnale di solitudine esprimeva una ironica e positiva provocazione al silenzio ed alla mancanza di comunicazione , infatti tu mi hai risposto.
Mi dispiace che l'emozione che ti ha creato la mia esecuzione sia stata di disagio per il mio malo modo di suonare strappando le corde e finendo per torturare, oltre te, anche la povera chitarra, ma io sono un chitarrista naif e completamente autodidatta, quindi negli anni si sono assommati tutti gli errori ed i difetti tecnici di un chitarrista che non ha mai seguito corsi regolari od abbia mai avuto un insegnante etc..., a questo punto avrei dovuto appendere la chitarra al chiodo per quanto meno frenare il mio sadismo nei confronti di una povera ed innocente chitarra, ma ho pensato, non so se bene o male, che non tutti possono essere Segovia o Antonio Lauro, è giusto che tutti abbiano possibilità di esprimersi, i professionisti, i dilettanti, i bravi ed i meno bravi, quelli scarsi ed i meno scarsi, io mi accetto per quello che sono e continuerò a suonare, cercando naturalmente come dici tu di migliorare, nonostante i miei 71 anni di età, il mio stile.
Concludendo ironicamente mi si potrebbe dire, ma come non sa suonare e pubblica addirittura le sue esecuzioni sul forum, allora è un masochista con se stesso ed un sadico nei confronti della chitarra e delle povere orecchie degli amici iscritti al forum: la mia conclusione è che facendo parte di questo splendido ed esaustivo forum bisogna partecipare completamente, bravi e meno bravi, a questa magnifica esperienza di socializzazione musicale ed esprimersi così come uno si sente e può, quindi cari amici e caro Marco Leonardi continuerò a torturarvi con le mie esecuzioni. Ciao Piero.

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 407
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda Paolo Barbagli » sab 14 gen 2017, 10:54

Piero ha scritto:Caro Marco Leonardi, innanzi tutto ti ringrazio per il gentile messaggio che mi hai inviato; ma, in verità, la lettera di sopra che mi sono auto-spedita, più che un segnale di solitudine esprimeva una ironica e positiva provocazione al silenzio ed alla mancanza di comunicazione , infatti tu mi hai risposto.
Mi dispiace che l'emozione che ti ha creato la mia esecuzione sia stata di disagio per il mio malo modo di suonare strappando le corde e finendo per torturare, oltre te, anche la povera chitarra, ma io sono un chitarrista naif e completamente autodidatta, quindi negli anni si sono assommati tutti gli errori ed i difetti tecnici di un chitarrista che non ha mai seguito corsi regolari od abbia mai avuto un insegnante etc..., a questo punto avrei dovuto appendere la chitarra al chiodo per quanto meno frenare il mio sadismo nei confronti di una povera ed innocente chitarra, ma ho pensato, non so se bene o male, che non tutti possono essere Segovia o Antonio Lauro, è giusto che tutti abbiano possibilità di esprimersi, i professionisti, i dilettanti, i bravi ed i meno bravi, quelli scarsi ed i meno scarsi, io mi accetto per quello che sono e continuerò a suonare, cercando naturalmente come dici tu di migliorare, nonostante i miei 71 anni di età, il mio stile.
Concludendo ironicamente mi si potrebbe dire, ma come non sa suonare e pubblica addirittura le sue esecuzioni sul forum, allora è un masochista con se stesso ed un sadico nei confronti della chitarra e delle povere orecchie degli amici iscritti al forum: la mia conclusione è che facendo parte di questo splendido ed esaustivo forum bisogna partecipare completamente, bravi e meno bravi, a questa magnifica esperienza di socializzazione musicale ed esprimersi così come uno si sente e può, quindi cari amici e caro Marco Leonardi continuerò a torturarvi con le mie esecuzioni. Ciao Piero.

:bravo:
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Piero
Messaggi: 113
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 13:06

Re: Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda Piero » sab 14 gen 2017, 19:18

Caro Paolo Barbagli, grazie per l'incoraggiamento, mi dispiace solo per la mia povera chitarra. Ciao Piero.

Avatar utente
Claudio Bravini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 262
Iscritto il: gio 07 apr 2016, 22:12
Località: Roma

Re: Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda Claudio Bravini » lun 27 feb 2017, 13:40

Piero ha scritto:Ciao Piero, dal momento che nessuno ha voluto esprimersi sulla mia registrazione, mi scrivo da solo altrimenti mi deprimo e non riesco a registrare più niente . Caro Piero nonostante non hai suscitato nessun giudizio né positivo, nè negativo ti consiglio di continuare a provare, aspetto con curiosità la tua nuova fatica. Un abbraccio Piero.

Piero,
mi sono imbattuto per caso nei tuoi messaggi "a te stesso". Capisco la provocazione e il senso di frustrazione che può dare un mancato feed-back, però secondo me è l'approccio che non va.
Nel senso che questo forum è abbastanza frequentato, ma ci sono sezioni che non hanno accessi così giornalieri. Io ad esempio sono iscritto da quasi un anno ma non vado regolarmente a vedere tutto quello che viene pubblicato in tutte le sezioni.
Un consiglio, perché non provi a frequentare un corso? Nei corsi è diverso perché si hanno brani in comune, obiettivi mensili, e lì il ritorno e le critiche costruttive degli altri che possono aiutare a crescere sono il pane quotidiano.
Puoi scegliere in base al tuo livello di seguire il 3°, il 4°, il 5°, quello che vuoi, tanto negli archivi trovi tutto per poter auto-valutarti.
Nello specifico il pezzo di Piazzolla che hai proposto è bellissimo, secondo me, ho trovato in rete un arrangiamento per chitarra sola e prima o poi lo voglio studiare per bene.
Certo, la tua versione è migliorabile, ma non mi sembra così "strappata" come ti hanno detto.
Insisti, non mollare! :bye:

Avatar utente
FrancoGiordano
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1275
Iscritto il: dom 18 nov 2012, 15:13

Re: Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda FrancoGiordano » lun 27 feb 2017, 13:51

Quoto Claudio......Franco

Piero
Messaggi: 113
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 13:06

Re: Piazzolla,Astor-oblivion-duo

Messaggioda Piero » ven 03 mar 2017, 13:14

Caro Claudio Bravini, ti ringrazio innanzi tutto per l'attenzione ed il gentile messaggio, ma mi preme chiarire che la provocazione della mia lettera auto-spedita esprime un desiderio di comunicare e non è un segnale nè di solitudine, nè di frustrazione: conosco i miei limiti tecnici, ma mi piace comunque mettermi in discussione ed è questo il motivo per cui ogni tanto pubblico qualche mia esecuzione pronto alle critiche più disparate . Qualsiasi giudizio espresso nei miei confronti è sempre positivo perchè anche quando mi si dice che suono strappando malamente le corde o torturo la mia povera chitarra è uno scambio di conoscenza e di comunicazione sempre meglio del silenzio, questa riflessione mi fa pensare ad una frase di una canzone di Fabrizio De Andrè "Giugno '73': "Io mi dico è stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati", nel senso che un'esperienza negativa può essere considerata positiva.
Caro Claudi Bravini se ti interessa il brano di Astor Piazzolla "Oblivion" c'è una bellissima ed abbordabile trascrizione di un bravo chitarrista ed autore giapponese, puoi andare sul suo immenso sito basta digitare il suo nome Ryuji Kunimatsu, su you tube ci sino alcune sue registrazioni, se non sbaglio, anche Oblivion. Ciao Piero.


Torna a “Audio e Video di musica contemporanea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite