Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Ahi! Ahi! Posture ed ergonomia del Chitarrista.
Questa sezione è dedicata alla discussione relativa ai dolori alle braccia, alle mani alla schiena che spesso affliggoni i chitarristi.
PelagOscuro

Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da PelagOscuro » mar 04 dic 2007, 12:24

Il titolo cerca di riassumere il concetto; dopo aver letto però sul forum della necessità di essere rilassati il più possibile adesso mi vengono i dubbi; io suono da pochi mesi col poggiapiedi e in posizione "classica" (vengo da acustiche ed elettriche abbiate pietà) e mentre prima la chitarra se ne andava in tutte le direzioni adesso ho finalmente trovato una posizione che mi permette di avere un discreto controllo sullo strumento:
mi appoggio fermamente con il petto e assumo una posizione quasi a voler avvolgere la cassa (è una sensazione dato che non credo di essere elastico fino a questo punto) facendo contrasto con il braccio destro e poggiando (anche se molto leggermente) quest' ultimo non sulla fascia (dove non c'è contatto) ma direttamente sul piano armonico.
Questa (moderata) pressione sul petto mi aiuta a mantenere la schiena dritta e fa si che la chitarra resti ben ferma durante lo studio. Ma sarà una posizione corretta?
Sto diventando paranoico, temo...
Ciao
PO

luke88

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da luke88 » gio 06 dic 2007, 13:40

Il braccio appoggiato sulla cassa invece che sulla fascia, secondo me, ti limita il movimento della mano destra (esperienza personale) perchè il braccio non è stabile...

passprinci

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da passprinci » gio 03 gen 2008, 09:18

Ciao a tutti. Io ho iniziato da un paio di mesi, come ho gia scritto. Con il mio maestro abbiamo scelto una posizione "moderna"(scusate il tradimento), perchè, per me, più comoda. Però anch'io ho il problema che la chitarra, mentre suono, mi va avanti e indietro(piccoli movimenti,ma comunque mi disturbano nella posizione delle dita). Cosa sbaglio, secondo voi? Grazie.

CocyNell

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da CocyNell » lun 07 gen 2008, 02:54

Pelago Oscuro ha scritto:Per suonare bene mi devo avvinghiare
passprinci ha scritto:...anch'io ho il problema che la chitarra, mentre suono, mi va avanti e indietro(piccoli movimenti,ma comunque mi disturbano nella posizione delle dita). Cosa sbaglio, secondo voi? Grazie.
Avvinghiarsi...andare avanti e indietro...
Ma questo topic sta diventando un po' osé ! :mrgreen:


Cocynell

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2895
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da Magic Guitar » lun 07 gen 2008, 15:08

... per rimanere in tema con CocyNell, per avere la massima stabilità dello strumento, bisogna stare seduti un po' sul bordo della sedia, schiena eretta, la gamba sinistra sufficientemente sollevata da garantire un'inclinazione corretta dello strumento col manico all'altezza della spalla, e poi stringere a sè lo strumento senza esagerare.
Ferdinando Bonapace

CocyNell

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da CocyNell » lun 07 gen 2008, 17:06

snoopy ha scritto:... per rimanere in tema con CocyNell, per avere la massima stabilità dello strumento, bisogna stare seduti un po' sul bordo della sedia, schiena eretta, la gamba sinistra sufficientemente sollevata da garantire un'inclinazione corretta dello strumento col manico all'altezza della spalla, e poi stringere a sè lo strumento senza esagerare.
...nella migliore posizione per osservare la pagina centrale. Dello spartito, ovviamente.


CocyNell

passprinci

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da passprinci » gio 10 gen 2008, 16:28

Ciao Cocynell. Ma tu pensi solo a quello??? 8) :wink: Se proprio dobbiamo parlare di "quello", il tuo nick mi ha ricordato una pubblicità di un'auto. Sai quella con le coccinelle.....

Chitarra 2007
Messaggi: 105
Iscritto il: lun 19 feb 2007, 17:21

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da Chitarra 2007 » dom 20 gen 2008, 10:31

Non consiglierei mai e poi mai di avvinghiarsi alla chitarra.
Lo strumento deve stare soltanto sulla coscia, braccio destro sulla fascia e mano pensolante rilassata, esperienza personale!
Ogni tipo di tensione in qualunque parte del corpo, inciderà sempre sullo strumento negativamente.
La rilassatezza arriva con il tempo, bisogna comunque controllarla sin dai primi giorni.
Ciao e buon lavoro :bye:

Giaguaro

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da Giaguaro » gio 24 gen 2008, 02:42

Chitarra 2007 ha scritto:Non consiglierei mai e poi mai di avvinghiarsi alla chitarra.
Lo strumento deve stare soltanto sulla coscia, braccio destro sulla fascia e mano pensolante rilassata, esperienza personale!
Ogni tipo di tensione in qualunque parte del corpo, inciderà sempre sullo strumento negativamente.
La rilassatezza arriva con il tempo, bisogna comunque controllarla sin dai primi giorni.
Ciao e buon lavoro :bye:
mettici pure che tutto questo contatto tra corpo e cassa della chitarra influisce sul suono della stessa

Restivo Mauro

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da Restivo Mauro » gio 24 gen 2008, 22:54

La chitarra deve quasi potersi reggere da sola sulla coscia ogni tensione del nostro corpo rende meno spontaneo l'approccio con lo strumento e quindi non ci si può concentrare a pieno sull'interpretazione.

dilettante

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da dilettante » gio 06 mar 2008, 14:00

Chitarra 2007 ha scritto:Non consiglierei mai e poi mai di avvinghiarsi alla chitarra.
Lo strumento deve stare soltanto sulla coscia, braccio destro sulla fascia e mano pensolante rilassata, esperienza personale!
Ogni tipo di tensione in qualunque parte del corpo, inciderà sempre sullo strumento negativamente.
La rilassatezza arriva con il tempo, bisogna comunque controllarla sin dai primi giorni.
Ciao e buon lavoro :bye:

Perfettamente d'accordo. In più, come è già stato detto, sedere verso il bordo esterno della sedia e poggiapiede piuttosto alto ma non tanto da affaticare la spalla sinistra quando si suona nelle prime posizioni della tastiera.

pifro

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da pifro » mar 29 apr 2008, 10:55

E' davvero incredibile l'infinita varietà di approccio alla chitarra e non c'è dubbio che questo ne faccia uno strumento unico nell''universo musicale.Sono convinto che spesso la differenza tra un buon chitarrista e uno mediocre la faccia una fortunata scelta di una buona posizione che renda naturale il contatto fisico con lo strumento.Non credo che i grandi esecutori siano geni e gli altri dei pirla.Penso invece che o una conformazione fisica o una istintiva ed efficace postura o entrambe le circostanze abbiano consentito da subito di dedicarsi a problematiche musicali invece che all continua soluzione di un conattto fisico mai soddisfacente.Possibile che mai nessuno di questi fortunati abbia sentito il bisogno di mettere dei punti fermi a questo proposito avvicinando la chitarra agli altri strumenti.E' davvero patetico che spesso grandi esecutori gareggino"a che ce l'ha più lungo" piuttosto che dire qualcosa di quanto da loro trovato che possa essere base per chiunque voglia intraprendere lo studio serio di questo stupefacente strumento.

PelagOscuro

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da PelagOscuro » mar 29 apr 2008, 17:08

Aggiorno la discussione dicendo che nel frattempo le cose sono migliorate molto.
Ho adottato un panchetto da pianoforte e merito di una seduta più corretta sono senz'altro più a mio agio.
Ma quello che ha determinato il miglioramento più netto è stato smettere di farmi troppe paranoie e pensare solo a divertirmi.
Dopo tutto, sono solo un dilettante.
Ciao
PO

Chitarra 2007
Messaggi: 105
Iscritto il: lun 19 feb 2007, 17:21

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da Chitarra 2007 » ven 06 mar 2009, 13:49

La chitarra non la devi avvinghiare assolutamente...
hai presente una foglia che con il vento vola via, ecco questo devi capire....
Non usare mai le braccia mettendole in tsensioni che ti rallenterebbero le dita.
Le dita sono la conclusione del braccio, devi concentrarti soltanto sulla rilasatezza totale anche del tuo corpo, le gambe le braccia sono tutte collegate ....Allora? !
Buon lavoro a tutti...

Chitarra 2007
Messaggi: 105
Iscritto il: lun 19 feb 2007, 17:21

Re: Per suonare bene mi devo avvinghiare... è normale?

Messaggio da Chitarra 2007 » ven 24 apr 2015, 10:37

Non devi avere assolutamente nessuna tensione, ricorda che la destra rilassata abbassa il suono ed è questo che non piace ascoltandoti, allora accade che si irrigidisce il tutto per tirare fuori un suono più forte. Molti chitarristi per via di questo benedetto volume forte, si avvinghiano in qualunque modo, alla cassa, stringendo i denti, mettendo tensione alle spalle, alle gambe, tutto quello che è tensione non va. Mi dirai come farò a far sentire un suono chiaro e forte, questo verrà pian piano è sicuro!!!
spero di essere stato chiaro. Buon lavoro. :bye:

Torna a “Posture ed ergonomia del Chitarrista”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot], Google Adsense [Bot] e 1 ospite