L'epicondolite.

Ahi! Ahi! Posture ed ergonomia del Chitarrista.
Questa sezione è dedicata alla discussione relativa ai dolori alle braccia, alle mani alla schiena che spesso affliggoni i chitarristi.
Avatar utente
Gerardo50
Messaggi: 4907
Iscritto il: ven 22 set 2006, 10:50
Località: Roma

L'epicondolite.

Messaggio da Gerardo50 » ven 26 ago 2011, 21:39

E' da oltre un mese che ho un'epicondolite al braccio destro, ho provato con ghiaccio, pasticche che in realtà ho usato per altri problemi al ginocchio dopo aver letto le indicazioni le sto usando per il braccio. E' un disturbo ingannevole in quanto da l'illusione che stai meglio e dopo basta fare qualche sforzo e ritorna. Nelle fasi acute faccio fatica perfino a stringere un'oggeto tipo una pinza o girare il tappo tipo quelli di plastica delle bottiglie d'acqua. Ho sentito dire che a volte bisogna addirittura ricorrere ad infiltrazioni. Anche per suonare mi crea disturbo in quanto il fastidio si irradia fino all'altezza del polso. Se qualcuno di voi ha avuto esperienza in merito e se ha risolto il problema mi dica.......grazie Dimenticavo: la diagnosi me la son fatta da solo a dir la verità ma sono sicuro al 150% che ci ho azzeccato. Il dolore maggiore lo sento sul gomito parte esterna dove anche pigiando con un dito l'osso fa male.
Gerardo

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3492
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Gabriele Gobbo » ven 26 ago 2011, 23:10

Gerardo50 ha scritto:E' da oltre un mese che ho un'epicondolite al braccio destro, ho provato con ghiaccio, pasticche che in realtà ho usato per altri problemi al ginocchio dopo aver letto le indicazioni le sto usando per il braccio. E' un disturbo ingannevole in quanto da l'illusione che stai meglio e dopo basta fare qualche sforzo e ritorna. Nelle fasi acute faccio fatica perfino a stringere un'oggeto tipo una pinza o girare il tappo tipo quelli di plastica delle bottiglie d'acqua. Ho sentito dire che a volte bisogna addirittura ricorrere ad infiltrazioni. Anche per suonare mi crea disturbo in quanto il fastidio si irradia fino all'altezza del polso. Se qualcuno di voi ha avuto esperienza in merito e se ha risolto il problema mi dica.......grazie Dimenticavo: la diagnosi me la son fatta da solo a dir la verità ma sono sicuro al 150% che ci ho azzeccato. Il dolore maggiore lo sento sul gomito parte esterna dove anche pigiando con un dito l'osso fa male.
Che dire, io non me ne intendo affatto, però, senza minimamente mettere in discussione la tua autodiagnosi, ti consiglio di parlarne con il tuo medico e di farti prescrivere una visita specialistica. Turisti fai da te può funzionare, ma medici fai da te è troppo pericoloso e il rischio minimo è di perdere tempo senza risolvere il problema, quello massimo è di aggiungere danno al danno ...
Dai retta, parlane al tuo medico, fin lì non ti costa nulla :bye:
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Avatar utente
Gerardo50
Messaggi: 4907
Iscritto il: ven 22 set 2006, 10:50
Località: Roma

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Gerardo50 » dom 28 ago 2011, 22:36

Grazie Gabriele :) Si è un problema che vorrei risolvere in quanto come ripeto è una malattia molto ingannevole pare che si va verso la guarigione e poi il giorno dopo ritorna come prima. Oggi ad esempio si è riacutizzato. Per non prendermi un giorno di assenza ho tralasciato ma debbo parlare con il mio medico. Ciao.
Gerardo

rosario1965
Messaggi: 124
Iscritto il: ven 08 gen 2010, 19:31

Re: L'epicondolite.

Messaggio da rosario1965 » mer 07 set 2011, 17:57

Gerardo50 ha scritto:E' da oltre un mese che ho un'epicondolite al braccio destro, ho provato con ghiaccio, pasticche che in realtà ho usato per altri problemi al ginocchio dopo aver letto le indicazioni le sto usando per il braccio. E' un disturbo ingannevole in quanto da l'illusione che stai meglio e dopo basta fare qualche sforzo e ritorna. Nelle fasi acute faccio fatica perfino a stringere un'oggeto tipo una pinza o girare il tappo tipo quelli di plastica delle bottiglie d'acqua. Ho sentito dire che a volte bisogna addirittura ricorrere ad infiltrazioni. Anche per suonare mi crea disturbo in quanto il fastidio si irradia fino all'altezza del polso. Se qualcuno di voi ha avuto esperienza in merito e se ha risolto il problema mi dica.......grazie Dimenticavo: la diagnosi me la son fatta da solo a dir la verità ma sono sicuro al 150% che ci ho azzeccato. Il dolore maggiore lo sento sul gomito parte esterna dove anche pigiando con un dito l'osso fa male.
Ti consiglio, innanzitutto uno STOP con lo strumento e di recarti da un medico il quale farà diagnosi. Oltre al ricorso del curante in 1^ battuta, vanno successivamente bene un'ortopedico o un fisiatra. E' possibile che oltre a terapia medica e fisica, ( laser, etc) tu debba fare infilitrazioni che, in genere non consiglio a nessuno. Utile anche un' ecografia al gomito per controllare lo stato di infiammazione ed il suo recupero. Tieni presente che, come già accennato in precedenti post, l'epicondilite, una volta presa, è molto facile che ti venga periodicamente a far visita.
Occorre, pertanto, rivedere tutta la postura !!!! E' possibile che tu abbia suonato per + ore con anche la spalla dx ed il gomito contratti, con tensione ed in una posizione non ottimale. Se la posizione è corretta e se l'arto sup dx è rilassato è difficilissimo che ti compaia una malattia da "sovraccarico funzionale" su quest'arto.
Stai a riposo quanto necessario .... non meno !!!!
Auguri :bye:

Paolo Wes

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Paolo Wes » mer 07 set 2011, 20:06

Qualche anno fa ho avuto la tendinite al polso sinistro. Ci sono volute parecchie settimane ma alla fine sono riuscito a guarire. Ecco come: la fisiatra, oltre ad avermi imposto un periodo di riposo e i soliti farmaci, mi ha sottoposto a tre sedute di terapia con le onde d'urto. Inoltre mi ha consigliato di suonare con un'apposita fascia srtetta sull'avambraccio. Questa, se applicata a circa 2 Cm dal gomito fa lavorare il tendine con una tensione limitata.Tutto ciò ti permette di suonare senza sforzarlo in modo eccessivo favorendone la guarigione.
Tanti auguri!
Ciao.

Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2895
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Magic Guitar » mer 07 set 2011, 20:14

Ciao Gerardo. Purtroppo ho avuto a che fare anch'io con l'epicondilite, e attento, l'ho avuto contemporaneamente ai due gomiti. Nel mio caso però l'origine partiva da molto lontano in quanto effetto collaterale di un'infiamazione al colon... pensa un po'.

Non sto a dirti quali terapie seguire, spetta al medico specialista farlo. Ti dico solo che per 4 mesi sono stato fermo senza suonare minimamente la chitarra. Ho fatto nel momento peggiore un'infiltrazione sola che mi ha giovato, ma poi tutto è passato quando il colon è tornato a fare giudizio. Quindi: fermati, vai dall'ortopedico e poi da lì segui tutte le sue indicazioni.

In bocca al al lupo !!! :sage:

:bye:
Ferdinando Bonapace

Avatar utente
Gerardo50
Messaggi: 4907
Iscritto il: ven 22 set 2006, 10:50
Località: Roma

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Gerardo50 » ven 09 set 2011, 14:44

Grazie Ferdinà :) Per ora sto prendendo delle pasticche e qualche volta quando mi ricordo ci poggio la borsa del ghiaccio. Un po funziona ma dato che il braccio lo uso per motivi vari riecco che si riaccende e poi finito l'effetto della pasticca.....Comunque ho trovato il tuo caso veramente curioso cercando di capire la relazione colon gomito. E' proprio vero c'è sempre da imparare. CIao.
Gerardo

Avatar utente
Massimo Di Coste
Messaggi: 4560
Iscritto il: mer 21 set 2005, 07:21
Località: Roma

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Massimo Di Coste » mer 28 set 2011, 10:07

Gerardo50 ha scritto:Grazie Ferdinà :) Per ora sto prendendo delle pasticche e qualche volta quando mi ricordo ci poggio la borsa del ghiaccio. Un po funziona ma dato che il braccio lo uso per motivi vari riecco che si riaccende e poi finito l'effetto della pasticca.....Comunque ho trovato il tuo caso veramente curioso cercando di capire la relazione colon gomito. E' proprio vero c'è sempre da imparare. CIao.
Lascia perdere le pasticche che ti ammazzano lo stomaco, così poi insieme all'epicondilite ci aggiungi anche una grastrite acuta da farmaci fans (antinfiammatori)!!! ma te lo sei scordato il mio numero??? chiamami che ne parliamo a voce. :)
max
Signore dammi il sole nelle fredde giornate d'inverno, l'ombra nei caldi giorni d'estate, e una chitarra.....
(preghiera andalusa)

Avatar utente
Gerardo50
Messaggi: 4907
Iscritto il: ven 22 set 2006, 10:50
Località: Roma

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Gerardo50 » ven 30 set 2011, 21:00

Grazie Massimo :) Scusami se non ti chiamo, uno di questi giorni ti chiamerò. Si in effetti la Dott.ssa mi ha detto all'incirca le stesse cose tue. Mi ha detto di non prendere le pasticche per i stessi motivi che dici tu. Mi ha dato dei cerotti da applicare sul gomito e devo dire che all' 80% sono guarito. Lei aveva lo stesso problema al punto che faticava a misurare la pressione ai suoi pazienti. Non mi ha detto però come si è curata lei :( secondo me sarebbe meglio fare cure senza medicine. Una nostra collega ( che lavorava nello stesso tuo servizio ) di cui non faccio il nome si è curata non ricordo con che cosa, ricordo però il prezzo :( Quasi quasi meglio l'epicondolite :D Ciao.
Gerardo

Avatar utente
Massimo Di Coste
Messaggi: 4560
Iscritto il: mer 21 set 2005, 07:21
Località: Roma

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Massimo Di Coste » sab 01 ott 2011, 04:10

Gerardo50 ha scritto:Grazie Massimo :) Scusami se non ti chiamo, uno di questi giorni ti chiamerò. Si in effetti la Dott.ssa mi ha detto all'incirca le stesse cose tue. Mi ha detto di non prendere le pasticche per i stessi motivi che dici tu. Mi ha dato dei cerotti da applicare sul gomito e devo dire che all' 80% sono guarito. Lei aveva lo stesso problema al punto che faticava a misurare la pressione ai suoi pazienti. Non mi ha detto però come si è curata lei :( secondo me sarebbe meglio fare cure senza medicine. Una nostra collega ( che lavorava nello stesso tuo servizio ) di cui non faccio il nome si è curata non ricordo con che cosa, ricordo però il prezzo :( Quasi quasi meglio l'epicondolite :D Ciao.
caro Gerardo, nel caso di patolgia come queste prendere antifiammatori per bocca serve a pochissimo ed è deletario per stomaco e colon...semmai assumenre vitamine (specie del gruppo B) e alimenti specifici come l'olio di germe di grano (ricco di vitamine E), questo si!!! Bisogna poi agire localmente con terapie di cui ti parlerò per telefono che però, devo ammettere, sono un pò care... :roll: sono contento però che nel frattempo tu stia meglio! :)
a presto!!! :bye:
Signore dammi il sole nelle fredde giornate d'inverno, l'ombra nei caldi giorni d'estate, e una chitarra.....
(preghiera andalusa)

Avatar utente
Luigi Di Rauso
Messaggi: 1071
Iscritto il: mar 21 feb 2012, 09:18
Località: Roma

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Luigi Di Rauso » lun 27 feb 2012, 13:23

Anch'io ho sofferto di epicondilite molti anni fa.E' una patologia molto subdola e insidiosa.Dopo aver fatto varie terapie(ultrasuoni,ipertemia,infiltrazioni antidolorifiche)mi sono reso conto che il dolore ritornava dopo poche ore.Alla fine il medico mi disse:solo il tempo può guarire.E infatti mi è passata solo dopo circa 1 anno e sei mesi circa.

cromo

Re: L'epicondolite.

Messaggio da cromo » lun 27 feb 2012, 17:22

Ciao,
io andrei di corsa da un osteopata ed eventualmente chiederei consiglio ad un omeopata. Ho abbandonato da un bel pezzo la medicina tradizionale per i problemi che non hanno caratteristiche di urgenza ma possono essere affrontati in maniera olistica cercando prima di individuare la causa del problema senza puntare subito alla cura del sintomo.
Buona fortuna

nobili michele

Re: L'epicondolite.

Messaggio da nobili michele » ven 07 set 2012, 10:37

io dopo circa un anno di inutili medicamento l'ho risolta con la tecarterapia fattami in uno studio fisioterapico. Risultato eccellente, ho ripreso la medesima funzionalita' di prima ed ora suono indisturbato senza nessun fastidio

vincio

Re: L'epicondolite.

Messaggio da vincio » mer 10 ott 2012, 19:02

bisogna esseren molto cauti nel dosaggio delle forze specifiche

Avatar utente
Piero Zaninetti
Messaggi: 1042
Iscritto il: lun 22 ott 2012, 09:58
Località: Italia

Re: L'epicondolite.

Messaggio da Piero Zaninetti » mar 13 nov 2012, 14:48

Credo che la tua diagnosi sia giusta ( sono un medico di medicina generale ) . Si tratta di una tendinite inserzionale ,cioè di una infiammazione del tendine degli estensori delle dita nel punto in cui il tendine si attacca all'osso. E' un disturbo assai fastidioso ,ma che di solito risolve da sè con un po' di riposo. Ti consiglio di utilizzare una terapia locale con creme o gel antinfiammatori ( tipo Napreben gel al 10% ) .E' vero che in alcuni casi particolarmente resistenti si può ricorrere alle infiltrazioni ,ma stai attento a fartele fare bene : bisogna infatti evitare di infiltrare il tendine perchè questo potrebbe causare più danni che benefici. Sarebbe consigliabile fare sempre le infiltrazioni sotto controllo ecografico in modo da vedere bene dove si va a collocare l'ago. L'infiltrazione deve essere fatta vicino al tendine ,ma mai dentro al tendine : gli spazi sono piccoli e facendo l'infiltrazione " alla cieca " come il più delle volte si fa ,non si sa mai bene dove si trova l'ago .Utile anche la mesoterapia o le ionoforesi .
Saluti

Torna a “Posture ed ergonomia del Chitarrista”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 2 ospiti