alternativa al poggiapiede

Ahi! Ahi! Posture ed ergonomia del Chitarrista.
Questa sezione è dedicata alla discussione relativa ai dolori alle braccia, alle mani alla schiena che spesso affliggoni i chitarristi.
Avatar utente
Magic Guitar
Messaggi: 2895
Iscritto il: lun 24 dic 2007, 07:21
Località: Bologna

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Magic Guitar » mar 03 mar 2015, 18:46

Non ho mai lasciato il poggiapiede in tutta la mia vita e riesco a suonare ininterrottamente anche per 4 ore senza risentire alcun problem se non una difficoltà ad alzarmi dalla sedia per l'intorpidimento degli arti dopo 4 ore di seduta senza sosta.

Penso che chi soffra di problemi nell'utilizzo del poggiapiede debba rivedere bene la sua postura che se corretta non dovrebbe causare alcun inconveniente. L'importante è mantenere la posizione sempre eretta con la schiena dritta e non "accasciarsi" sullo strumento e stare seduti in punta di sedia. Altro è se uno soffre di patologie ma non legate alla chitarra.

:bye:
Ferdinando Bonapace

boschina
Messaggi: 64
Iscritto il: mar 17 mar 2015, 10:07
Località: ostiglia(MN)

Re: ALTERNATIVA AL POGGIAPIEDE

Messaggio da boschina » mar 17 mar 2015, 16:29

Rossano Evangelisti ha scritto:ciao...
io uso da qualche anno un supporto regolabile della "ergoplay", il modello "Tappert", per la precisione...
mi ci trovo molto bene...
Anch'io uso " ergoplay mod.tappert" molto comodo, sono arrivato a questo espediente perché col poggiapiede dopo un quarto d'ora mi veniva un forte formicolio alla gamba, con questo sistema ho risolto del tutto l'inconveniente con una spesa di circa 30 euro, non riesco però ad infilarlo nella custodia.
Si trova facilmente in molti negozi online.

Avatar utente
Marcolino
Messaggi: 131
Iscritto il: gio 29 dic 2011, 16:16
Località: Roma

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Marcolino » sab 21 mar 2015, 14:15

Io uso da circa due anni (dopo una lombosciatalgia acuta a sinistra) il Dynarette e sono soddisfattissimo; i dolori sono scomparsi e posso suonare anche per ore di seguito senza stancarmi
Chitarre:
Kohno Special cedro
Takeiri Makoto abete

"...dal suo rotar medesmo moto traendo"

Avatar utente
BrunoG
Messaggi: 445
Iscritto il: gio 14 mar 2013, 00:55

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da BrunoG » mar 07 apr 2015, 17:55

Interesserebbe pure a me , per studio .
Quanto costano? nn rovinano la gommalacca le ventose?

Avatar utente
Carlo Botti
Messaggi: 301
Iscritto il: lun 01 ott 2007, 16:32
Località: Roma

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Carlo Botti » mar 07 apr 2015, 18:56

@Pasquale Mamone
@pinilucchiap

Nessuna problema per vernice e gommalacca (io l'ho usato per alcuni anni con le mie chitarre in gommalacca e vernice).
L'unico problema da me riscontrato e che ogni tanto le ventose si staccano con evidenti problemi di perdita di stabilità mentre si sta suonando. Ma invece la mia insegnante lo usa pure nei concerti senza alcun problema. Alla fine l'ho quasi definitivamente abbandonato dopo ever visto il video di Gabriele Curciotti sulla postura. Devo dire che mi ha fatto vedere l'utilizzo del poggiapiede sotto un'altra prospettiva, e devo dire che ora mi ci trovo molto più a mio agio di quanto mi ci trovavo quando decisi di utilizzare il gitano al suo posto. La grossa differenza è che il gitano, come gli atri supporti, vincola troppo la chitarra al corpo, mentre col poggiapiede si asseconda meglio lo spostamento del corpo, richiesto dalla presa di alcune posizioni sulla tastiera, rispetto alla chitarra. Comunque Gabriele nel video è più chiaro ed esaustivo di me.
Comunque è sempre tutto soggettivo.

:bye:
Carlo

Rossano

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Rossano » sab 16 mag 2015, 06:38

Io li ho usati più o meno tutti, a causa di problemi alla schiena. Che dire..il migliore a mio giudizio, ma anche costoso, è il NeckUp guitar support, molto stabile e regolabile. Io ne ho acquistato uno e con delle strisce di pelle me ne sono fatto un altro. L'originale costa sui 45 € su siti internet, il mio, anche se bruttino, sui 10€.
Attenzione a chi ha una chitarra verniciata a nitro !!!!! La ventosa mangia la vernice, anche le chitarre finite a tampone possono essere danneggiate. Il supporto va messo solo per il tempo che si usa. Spero di essere stato utile a chi è "acciaccato" come me.
Buona chitarra
Rossano

Paolo

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Paolo » mar 19 mag 2015, 21:30

Io uso il Dynarette (quello grande). E' di una semplicita' sorprendente, ma e' molto ben studiato, mi aiuta molto tenere una posizione piu' naturale.

adisimone401
Messaggi: 16
Iscritto il: dom 28 giu 2015, 07:07
Località: Roma

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da adisimone401 » mar 21 lug 2015, 22:13

Io sto usando un gitano, e mi trovo particolarmente bene. Prima con il poggiapiedi avvertivo un dolore sul lato destro della schiena, in basso al di sopra dell'anca destra. Da quando uso il gitano non avverto più il disturbo alla schiena, che tra l'altro cresceva quanto più trascorrevo tempo a suonare. Io uso un modello di gitano a tre ventose, e mi trovo bene.
Consente una buona regolazione ed il costo è particolarmente contenuto (dai 19 ai 25 euro).
Ho provato anche un'altro tipo di gitano a due ventose, ripiegabile. E comodo per il suo ingombro ridotto, e anche perchè, in caso di trasporto dello strumento può essere ripiegato su se stesso, consentendo di riporre la chitarra all'interno della custodia senza dover rimuovere il supporto.
Antonio Di Simone

Avatar utente
Massimo Papini
Messaggi: 78
Iscritto il: mar 25 ago 2015, 11:03
Località: Roma

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Massimo Papini » mar 01 set 2015, 10:35

Ciao ragazzi,
sono un neo iscritto al forum e volevo fare delle domande sui supporti alternativi al poggiapiede.
Ho recentemente acquistato un Ergoplay Tappert e, provandolo, mi ritrovo con la chitarra troppo alta.
Sono alto 1,80, quindi non è una questione di statura, ma anche regolandolo alla minima altezza mi ritrovo con la chitarra quasi sotto al collo.
Dove sbaglio?
Forse sbagliavo nel modo di suonarla con il poggiapiede?
Sono autodidatta ed è probabile.
Oppure?

grazie.

Massimo

tomforgiarini

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da tomforgiarini » gio 03 set 2015, 18:12


Avatar utente
Massimo Papini
Messaggi: 78
Iscritto il: mar 25 ago 2015, 11:03
Località: Roma

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Massimo Papini » ven 04 set 2015, 07:37

Capito!
Grazie mille.
Mi sono accorto, inoltre, di aver comprato un supporto per chitarra mancina (che fenomeno), cosa che non mi aiuta certo a sperimentare l'aggeggio.
Grazie ancora.
Massimo

Furio Raffaelli

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Furio Raffaelli » lun 07 set 2015, 14:42

Soffrendo di problemi in zona sacro-lombare stavo giusto facendo un pensierino all'Ergoplay poi, seguendo il consiglio di Carlo Botti sono andato a cercare su YouTube il video di Gabriele Curciotti e l'ho trovato molto interessante.
Sono curioso di provare...

Grazie dei consigli di cui qui siete sempre prolifici.

:merci:

Avatar utente
Carlo Di Casola
Messaggi: 169
Iscritto il: lun 21 lug 2014, 06:01
Località: Roma

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Carlo Di Casola » lun 07 set 2015, 15:39

Furio Raffaelli ha scritto:Soffrendo di problemi in zona sacro-lombare stavo giusto facendo un pensierino all'Ergoplay poi, seguendo il consiglio di Carlo Botti sono andato a cercare su YouTube il video di Gabriele Curciotti e l'ho trovato molto interessante.
Sono curioso di provare...

Grazie dei consigli di cui qui siete sempre prolifici.

:merci:
io c'ho provato a seguire le indicazioni del M° Curciotti variando continuamente la dinamica della postura, ma la tensione che si creava al livello lombo-sacrale per il solo motivo di avere la gamba sinistra più alta mi provocava comunque infiammazioni.
con il tappert ho risolto rapidamente :bye:

Furio Raffaelli

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Furio Raffaelli » lun 07 set 2015, 17:07

comincio a preoccuparmi... :(

Sono comunque perplesso sull'appoggio solamente con la parte anteriore del piede che, a mio avviso, causerebbe uno stretching un po' troppo prolungato del polpaccio.

Pareri tanto contrastanti rendono comunque evidente che ogni caso fa storia a se.

:bye:

Arturo
Messaggi: 46
Iscritto il: lun 18 mag 2015, 16:46

Re: alternativa al poggiapiede

Messaggio da Arturo » gio 17 set 2015, 18:19

Ciao Furio, hai detto bene, nella mia classe del conservatorio abbiamo sempre avuto idee diverse su quale potesse essere il giusto supporto per suonare la chitarra; chi il poggiapiedi, chi il gitano, chi l'ergoplay... addirittura chi suonava la chitarra dell'800' usava la tracolla stando in piedi!!
La risposta, a mio parere, è che non ne esiste una postura migliore di un'altra (ovviamente stando dentro i limiti), poichè questa è troppo condizionata dalle nostre dimensioni come ad esempio altezza, stazza corporea, lunghezza delle dita etc.etc. secondo me l'unico modo è quello di provarli e vedere con quale ti trovi meglio, sicuramente uno di questi sarà più adatto alle tue caratteristiche!
spero di esser stato utile, Ciao!

Torna a “Posture ed ergonomia del Chitarrista”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 8 ospiti