Supporto chitarra Barnett

Ahi! Ahi! Posture ed ergonomia del Chitarrista.
Questa sezione è dedicata alla discussione relativa ai dolori alle braccia, alle mani alla schiena che spesso affliggoni i chitarristi.
Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 70
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Supporto chitarra Barnett

Messaggioda Marco Leonardi » sab 22 ott 2016, 08:53

Dopo aver sperimentato i supporti Ergoplay e Gitano ed essermi imbattuto anche io sul problema delle ventose che prima o poi cedono, ora credo di aver trovato finalmente il supporto che si vincola perfettamente alla chitarra ed elimina quindi quel senso di precarietà delle ventose, permettendo infine di sentire la chitarra a contatto totale con il corpo. Si tratta del supporto Barnett il cui principio si basa sull'utilizzo di due magneti che si posizionano all'interno della cassa. Il supporto è regolabile sia in verticale sia in orrizzontale. La regolazione in verticale può essere eseguita su entrambi i vincoli sulla cassa. Digitando su google Barnett guitar support si trovano info. Purtroppo in Europa si trova solo in Inghilterra, Germania e Francia presso alcuni rivenditori. Io l'ho acquistato via internet da un negozio inglese. Il supporto è anche bello esteticamente perchè è in legno. Lato negativo è il prezzo alto, intorno ai 90 euro. Esiste anche la versione in materiale sintetico un pò più economica.
Ciao
Marco

marcoc
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 21 dic 2015, 13:53

Re: Supporto chitarra Barnett

Messaggioda marcoc » mar 01 nov 2016, 17:28

Sono interessato anch'io all'acquisto, ma dove lo hai comprato? Mi sembra di capire che l'acquisto passi irrimediabilmente per siti esteri, con prezzi solo in dollari o sterline.. Grazie

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3486
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Supporto chitarra Barnett

Messaggioda Gabriele Gobbo » mar 01 nov 2016, 19:50

In germania lo paghi in euro, lo ricevi in quattro o cinque giorni.
Effettivamente è un po' caro, ma rispetto all'ergoplay ed al gitano offre maggior stabilità allo strumento. Decisamente un'altra cosa.
Il posizionamento dei magneti nella parte interna delle fasce non è agevolissimo, ma può essere fatto una sola volta: Vendono anche i magneti separatamente, così da utilizzare il medesimo supporto su più chitarre.
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

marcoc
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 21 dic 2015, 13:53

Re: Supporto chitarra Barnett

Messaggioda marcoc » mer 02 nov 2016, 09:47

Ok, l'ho trovato in un sito tedesco grazie. Credo che lo comprerò nonostante i 109 € non siano affatto pochi.
L'unica cosa che non mi convince sono proprio i magneti da posizionare all'interno. Se una volta posizionati mi accordo di aver sbagliato non posso più tornare indietro, perchè li avrò già fissati con gli stick adesivi, no?
Mi verrebbe da dire che per un pò di giorni posso far combaciare i magneti senza usare gli stick, per poi appiccicarli solo quando sarò certo della posizione, però non credo che neanche questo sia possibile perchè per inserire gli stick adesivi all'interno è necessario rimuovere le corde! E non posso certo farlo tutti i giorni..

Avatar utente
Gabriele Gobbo
Messaggi: 3486
Iscritto il: dom 05 set 2010, 09:47

Re: Supporto chitarra Barnett

Messaggioda Gabriele Gobbo » mer 02 nov 2016, 09:56

La posizione corretta si trova abbastanza rapidamente. In ogni caso non è necessario rimuovere le corde, è sufficiente allentarle per far passare agevolmente la mano. In qualsiasi caso il biadesivo può essere rimosso abbastanza agevolmente.
Vorrei essere libero, libero come un uomo ... (G. Gaber)

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 70
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Re: Supporto chitarra Barnett

Messaggioda Marco Leonardi » mer 02 nov 2016, 13:10

Per chi già possiede il supporto Gitano consiglio anche di valutare la modifica in Gitano magnetico utilizzando le economiche ma potenti calamite in neodimio che si trovano sul web in diverse dimensioni. Lo dico da possessore sia del Gitano che del Barnett. Qui a Milano ho trovato le calamite in neodimio e vi posso assicurare che sono molto efficaci. Con un pizzico di ingegno si puó modificare il Gitano valutare quindi se ci si trova bene e solo dopo pensare di investire nel Barnett.
Ciao, Marco


Torna a “Posture ed ergonomia del Chitarrista”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 7 ospiti