Tatay: cerco liutaio per restaurarla

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 70
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Tatay: cerco liutaio per restaurarla

Messaggioda Marco Leonardi » ven 23 dic 2016, 08:32

Buongiorno,
cerco un liutaio zona Milano per restaurare questa piccola chitarra diapason 615 mm che ho acquistato in Spagna presso una bancarella di una fiera di paese. Lo strumento era buttato sopra un mobile altrettanto vissuto. Il venditore sembrava più interessato a liberarsene che a tenerla e me l'ha venduta per 50 euro. MI sembra uno strumento interessante. Suona secondo bene bene e se volete pubblico un video per farvela sentire. Il suono sa molto di chitarra romantica (intimo ma al bisogno voluminoso). Il volume di suono è potente. Ma anche suonando a basso volume si percepisce molto bene la separazione timbrica e tra bassi e cantini. Suonando al ponte e al manico sembrano due chitarre diverse. Dal punto di vista strutturale la chitarra presenta il fondo che si sta staccando (vedi sotto video), la tastiera da rifare completamente, la rosetta che si sta alzando sulla parte alta, per intenderci la parte della rosetta rivolta verso l'addome di chi suona, la tavola armonica è molto graffiata. Si tratta sicuramente di uno strumento che è stato suonato parecchio. L'etichetta interna riporta: "Hijos de Vicente Tatay SRC", la vedete nel video ma se volete questa sera posso postare foto di dettaglio, ditemi cosa volete vedere. La paletta hai i bischeri e mi sembrano in buono stato. La catenatura interna per quello che sono riuscito a vedere è molto semplice, credo ci siano solo catene orizzontali, non ci sia la raggiera, ho notato solo dei pezzetti di legno di piccole dimensioni attaccati sul fondo al centro credo anche sotto l'etichetta e che proseguono a fila indiana verso il ponte. Con il dito ho sentito che c'è ne sono alcuni anche sulla tavola armonica e che proseguono però a raggiera appena sotto la catena orizzontale visibile dal foro e rivolta verso il ponte.
Grazie se mi date qualche riferimento di liutaio esperto in opere di restauro filologico di questa tipologia di chitarra. Non cerco un liutaio per risparmiare ma cerco un liutaio che se la senta di metterci mano, che la tenga tutto il tempo necessario e che me la restituisca restaurata e con lo stesso identico suono che sento adesso.

In questo video la vedete:


Youtube


Grazie,
Marco Leonardi

maxber
Messaggi: 604
Iscritto il: lun 04 dic 2006, 22:20
Località: Bologna

Re: Tatay: cerco liutaio per restaurarla

Messaggioda maxber » ven 23 dic 2016, 09:38

Due nomi facili che vengono subito in mente su Milano, entrambi molto esperti anche in restauro sono: Lucio Antonio Carbone e Maurizio Foti

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 70
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Re: Tatay: cerco liutaio per restaurarla

Messaggioda Marco Leonardi » ven 23 dic 2016, 09:46

Grazie. Maurizio Foti, ottimo liutaio e fantastica persona dal punto di vista umano, l'ha tenuta per un anno e poi mi ha detto che non se la sentiva di metterci mano. Peccato avrebbe fatto un ottimo lavoro. Aveva altre priorità. Carbone non lo conosco ma vedendo il sito mi pare più orientato su strumenti moderni, provo peró a sentirlo.
Grazie !
Marco Leonardi

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 70
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Re: Tatay: cerco liutaio per restaurarla

Messaggioda Marco Leonardi » ven 23 dic 2016, 09:47

Grazie. Maurizio Foti, ottimo liutaio e fantastica persona dal punto di vista umano, l'ha tenuta per un anno e poi mi ha detto che non se la sentiva di metterci mano. Peccato avrebbe fatto un ottimo lavoro. Aveva altre priorità. Carbone non lo conosco ma vedendo il sito mi pare più orientato su strumenti moderni, provo peró a sentirlo.
Grazie !
Marco Leonardi

luigib952
Messaggi: 925
Iscritto il: dom 17 mag 2009, 15:34
Località: Tenerife (Spagna)

Re: Tatay: cerco liutaio per restaurarla

Messaggioda luigib952 » ven 23 dic 2016, 10:50

Non so consigliarti liutai. Il consiglio che posso darti è comunque di non investirci troppo denaro, a meno che la chitarra non ti piaccia veramente tanto. Non è sicuramente uno strumento di particolare valore. Se vuoi puoi paragonare le Tatay alle chitarre di Carmelo Catania, chitarre abbastanza ben fatte ma produzione di grande serie. La Tatay ha sfornato negli anni vagonate di chitarre. Praticamente in ogni casa spagnola ce n'era (e forse ce n'è ancora) una. Poi vedi tu.
Caminante, no hay camino,
se hace camino al andar.
(Antonio Machado)

Avatar utente
Marco Leonardi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 70
Iscritto il: sab 15 ott 2016, 17:15

Re: Tatay: cerco liutaio per restaurarla

Messaggioda Marco Leonardi » ven 23 dic 2016, 11:40

Grazie per il consiglio. La chitarra mi piace per il suono veramente tanto. Non mi interessa se non è di "razza". Non mi interessa il suo valore di mercato.
Ciao
Marco Leonardi


Torna a “Liutai, luthiers”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 6 ospiti