Di Giorgio mod.28 crepe

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » lun 16 ott 2017, 16:16

Immagine

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » lun 16 ott 2017, 16:18

Immagine

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » lun 16 ott 2017, 16:20

Immagine

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » lun 16 ott 2017, 16:21

Non ho come ringraziarvi attendo vostra valutazione in merito grazie mille

LUCA.P
Messaggi: 340
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da LUCA.P » lun 16 ott 2017, 18:40

A foto. non sembra molto evidente , forse dal vero si nota di più. Lo strumento è del 1988 quindi penso sia già arrivato al massimo della maturazione come suono, la gommalacca lo migliorerebbe ulteriormente solo di poco.
Sverniciarlo è possibile, ma è un lavoro esagerato che con conviene specie se la vernice è pulirietana e non si ha un minimo di esperienza col legno... segnati questa frase- davvero LAVORACCIO INFAME -
Tuttavia se uno è un po' pratico , con gli strumenti adatti e molta pazienza potrebbe benissimo tentare l'impresa.
Un altra possibilità Nel caso fosse una di quelle vernici durissime : potresti farla sverniciare da un esperto spendendo abbastanza e riverniciarla da te a gommalacca.
Se invece la vernice è a gommalacca allora tutto cambia e si può rimediare e rifare tutto da capo facilmente
Il mio consiglio è quello di usarla e aspettare un po' di tempo in modo da essere ben sicuro prima di far stupidaggini che non permettono ripensamenti.
Ultima modifica di LUCA.P il lun 16 ott 2017, 22:20, modificato 1 volta in totale.

Balaju
Messaggi: 699
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Balaju » lun 16 ott 2017, 21:41

Non preoccuparti per la verniciatura. Sulle Di Giorgio vintage la sfogliatura è normale. Sarebbe invece da approfondire la scollatura nella giunzione delle due tavole, sotto il ponticello.
Balaju

Balaju
Messaggi: 699
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Balaju » lun 16 ott 2017, 21:45

È invece molto interessante l'attaccatura della paletta al manico, che è la prima volta che vedo fatta così sulle Di Giorgio.
Balaju

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » mar 17 ott 2017, 09:43

Vi ringrazio tantissimo la scollatura sembrerebbe esistente a vista ma di fatto sulla tavola il piano risulta liscio, inoltre se potresti spiegarmi l'attaccatura della paletta al manico che non capisco grazie ancora

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » mar 17 ott 2017, 09:44

a me personalmente cio che non convinceva er l'etichetta scritta in inglese all'interno della buca centrale :merci: :merci: :merci: :merci:

LUCA.P
Messaggi: 340
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da LUCA.P » mar 17 ott 2017, 09:55

Forse alludeva all'intarsio .
Se non ti rompe appena puoi fai una foto completa dello strumento

Balaju
Messaggi: 699
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Balaju » mar 17 ott 2017, 10:59

No, l'intarsio è il classico Di Giorgio. Mi riferivo al fatto che manico e paletta sono in due pezzi ma attaccati alla fine del manico (si vede la mezzaluna dell'incollatura) invece che, come di solito si fa in liuteria, all'interno della paletta stessa (attacco che di solito non si vede perché coperto dalle meccaniche sui fianchi e dal copripaletta sopra).
Non è un attacco inusuale, ma sulle Di giorgio è la prima volta che lo vedo.
Balaju

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » mar 17 ott 2017, 15:19

Grazie mille sia a Luca che a balaju ma è normale la scritta in inglese della marca?Immagine

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » mar 17 ott 2017, 15:21

Immagine

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » mar 17 ott 2017, 15:21

In un primo momento pensavo fosse un falso

Filippo.alessandra
Messaggi: 41
Iscritto il: ven 06 ott 2017, 17:03

Re: Di Giorgio mod.28 crepe

Messaggio da Filippo.alessandra » mar 17 ott 2017, 15:23

Immagine

Torna a “Liutai, luthiers”