un grandissimo della chitarra: estas tonne.

Massimo Banchio

Re: un grandissimo della chitarra: estas tonne.

Messaggioda Massimo Banchio » gio 12 mar 2015, 14:04

carlow ha scritto:Dalle risposte si comprende bene come va il mondo. Se aveva una faccia da c...o vi piaceva come suonava. Curatevi il fegato.

Carlow io non ti conosco! :D ma così va il mondo...penso che il nostro fegato stia molto bene! o faccia da c..o o viso d'angelo questo benedetto Tonnè con il flamenco non centra un fico secco ...e forse questo ti rode il fegato più a te che a quelli che capiscono veramente di toque flamenco.Il solo problema e chi ha postato questo video nella sezione flamenco ..quasi a sfidare l'essenza del flamenco......ma dai!!!!!!!! un po di serietà non guasterebbe.Inizia ad ascoltarti questa mano destra ed il compas non quella di tonnè che con la mano destra scimmiotta il toque e tira molto a vanvera, come dire nudo e crudo alla gitana >De la mierda al plato de arol guisado> :D ..poi se vuoi cominciamo a parlare di flamenco seriamente....ma non credo :D http://www.chitarraclassicadelcamp.com/viewtopic.php?f=105&t=32210#p319421 Max :bye:

antinauz

Re: un grandissimo della chitarra: estas tonne.

Messaggioda antinauz » lun 02 nov 2015, 20:17

io credo che il buon vecchio estas non vada giudicato per la sua tecnica ma per quello che esprime quando suona...è vero, fa giri tecnicamente banali e alle volte improvvisa (anche a casaccio) ma per me non è un problema! io amo quello che esprime...amo la sua passione e le sue composizioni...nell'arte penso che la tecnica sia l'ultima cosa da guardare. se un'artista trasmette, "arriva" ed emoziona, ha raggiunto il suo scopo! (e lo dico da chitarrista estremamente tecnico e virtuoso)


Torna a “Flamenco”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti