Modificare gli accordi.


Nieto

Re: Modificare gli accordi.

Messaggio da Nieto » gio 11 giu 2015, 13:22

Ti mando direttamente sul link dove c'è lo spartito di Frevo e tanti altri che si possono scaricare gratuitamente :okok: http://freescores.free.fr/partitions-gr ... hp?lang=es
Cerca Egberto Gismonti, cliccaci sopra e ti esce lo spartito con tutti gli accordi, inizia con D7sus4 e analizzando questi accordi sicuramente sono dei rivolti come hai precisato tu Surciddu.
Ti ringrazio per le tue spiegazioni, sei molto afferrato in materia e fonte inesauribile di sapienza musicale e per questo non posso che ringraziarti.
Analizzando il tuo discorso armonico mi hai chiarito molte cose che mi venivano naturali sullo strumento ma non le pensavo teoricamente.
Alcune volte sedersi a tavolino senza strumento e con lo spartito sul tavolo si capiscono tante cose importanti.
Studiare tutti i tipi di rivolti ti fanno capire che molti accordi si possono chiamare con nomi differenti ma danno la stessa valenza armonica.
Meglio uno che sa che mille che credono di sapere, tu sei quello che sà :D
Nieto

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: Modificare gli accordi.

Messaggio da Surciddu » ven 19 giu 2015, 12:28

doge ha scritto: Ciao Surciddu. Volevo dirti che i tuoi allievi sono molto fortunati ad averti per maestro...... La tua partecipazione al forum è utilissima per la tua competenza musicale a360 gradi ..... ti dico bravo perché te lo meriti " hai molta passione e pazienza...................." Maurizio.
Caro Maurizio, sei sempre molto gentile con me. Ti ringrazio molto. Perché non ci fai sentire qualcosa di flamenco suonata da te? Mi farebbe piacere. Un caro saluto.
Nieto ha scritto:Ti mando direttamente sul link dove c'è lo spartito di Frevo e tanti altri che si possono scaricare gratuitamente :okok: http://freescores.free.fr/partitions-gr ... hp?lang=es
Ciao Nieto. Finalmente sono riuscito a trovare un po' di tempo per ascoltare il brano. Provo a dirti cosa farei io.

Quell'intro, fatto di intervalli di seste, penso che andrebbe rivisto perché non mi sembra del tutto fedele all'originale. Senza parlare del fatto che quella parte in realtà non sta nell'intro ma alla fine del periodo musicale. Come accordi, visto che non sono indicati, direi che ci stanno due battute di D7(b9) seguite da una battuta di Dbmaj7b5 e una battuta di A7#5.

Nella fase di introduzione originale, invece, dove Gismonti fa sentire un'anticipazione di quello sarà il tema principale, alterna un accordo di C e un accordo di Bb.
Comincia il tema. Gli accordi scritti filano bene: D7sus4 (o anche D9sus4), poi C7sus4 (o anche C9sus4), quindi Bbmaj7b5 (o semplicemente Bb) e poi A7 (con tutte le alterazioni che vuoi). Ripete due volte.
Poi G-9 (o semplicemente G-7), quindi C13 (o C9), e Fma7#5. Fin qui è perfetto. Quel G-9/D è invece un po' dubbio. Metterei al suo posto un Bbmaj7 visto che stiamo seguendo una classica progressione per quarte. Subito dopo ci sta bene sia un B-7b5 che un B7b5. Considerando che si sente bene la nota di do#, metterei un B9b5 no 3rd (senza terza). Subito dopo ok per il E7 con 9 alterata, e poi A7sus che diventa A7. Quel Gmaj7b5, per me non c'azzecca: lo toglierei.
La seconda parte faccio prima a scrivertela direttamente perché mi sembra tutta sballata.
Ogni battuta è separata da una virgola.

A-7b5, D7b9 (o anche Eb°7), G-maj7, G-7
Bb-7, Eb7b9 (o anche E°7), Ab, D7b9,
G-7b5, C7b9 (o anche E°7), Ab (volendo con basso di mib), F-7,
D7b9, D7b9, Dbmaj7b5, A7#5

Per me, così ci siamo.
Ciao.

Nieto

Re: Modificare gli accordi.

Messaggio da Nieto » ven 19 giu 2015, 19:43

Grazie Surciddu.
Ho provato il brano con gli accordi che hai illustrato tu, il discorso funziona a meraviglia.
Ho aggiunto qualche alterazione sul Eb 7 ( Eb major 7/13) e sul Ab (diesis 5) e la cosa mi soddisfa. Ancora una domanda:
L' improvvisazione viene fatta su tutta la successione di accordi del brano o in particolare su una sequenza più breve di accordi. Ho ascoltato alcune versioni dove l'improvvisazione non avveniva su tutta la sequenza armonica.
Ora non mi resta che improvvisarci sopra, sarà una grande e bella sfida.
Brani del genere sono meravigliosi, danno un grande stimolo interiore.
Grazie ancora per la tua pazienza e la tua grande cultura musicale.
Nieto.

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: Modificare gli accordi.

Messaggio da Surciddu » sab 20 giu 2015, 06:16

Nieto ha scritto:Ancora una domanda:
Te le faccio io due domande.
Sai perché si può suonare a propria scelta D7b9 oppure Eb°7?
Sai perché dal D7 si passa al G-maj7 per poi andare al G-7?

Nieto

Re: Modificare gli accordi.

Messaggio da Nieto » sab 20 giu 2015, 17:11

Surciddu un qualsiasi chitarrista che si rispetti che sia classico ,rok ,jazz o altro queste cose le dovrebbe sapere. :D
Se hai suonato qualche brano di J. Coltrane dovresti sapere che ha costruito il proprio triangolo armonico sulle sostituzioni dei tritoni.
il tipico turnaround C,A-7,D7,G7 può essere sostituito così:
C,Eb7,Ab7,Db7, Non farmi spiegare le note che fanno parte delle sostituzioni è inutile tu le sai , non sono altro che dei rivolti dei tritoni che fanno parte dell' accordo armonico. Stesse note messe in modo diverso, cambia il nome dell'accordo armonico ma il risultato non cambia.
Significa che l'intervallo armonico di terza minore serve per collegare le tre tonalità di B, Eb, G . la nona b di D7 non è altro che la fondamentale di Eb ma l'accordo di Eb con D79b non hanno altro in comune quindi non si possono sostituire a vicenda, ben si il D7b9 si può sostituire con Ab7
Questo è un gran bel gioco da fare su tutta la tastiera, ti puoi divertire con i 5 box in tutte le tonalità è quasi meglio del clavicembalo ben temperato di Bach.
Nieto

Nieto

Re: Modificare gli accordi.

Messaggio da Nieto » ven 26 giu 2015, 21:02

Surciddu ma non rispondi più? :D
Va be, non fa nulla.
Nieto

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: Modificare gli accordi.

Messaggio da Surciddu » ven 26 giu 2015, 23:44

Nieto ha scritto:Surciddu ma non rispondi più? :D
Va be, non fa nulla.
Nieto
Ciao Nieto,
Non ti ho più risposto perché non ce n'era più motivo. Tu hai dimostrato di sapere tutto ciò che c'è da sapere per fare qualunque cosa.
Semmai, l'unica cosa che mi viene da dirti è che con l'esperienza ho imparato che non è così importante restare legati agli accordi quando si decide di fare un'improvvisazione. Gli accordi devono servire per darci delle idee, aprirci un sentiero, e non per chiuderci le strade, per imporci un cammino preciso...
Del resto, se ci pensi, molto spesso è possibile inserire 15 accordi in due battute nelle quali potrebbero bastare 2 accordi...
Un caro saluto, e a presto per la prossima chiacchierata. Ciao :bye:

Torna a “Flamenco”