Come iniziare?

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 807
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Come iniziare?

Messaggio da Carmine Nobile » ven 23 mag 2008, 02:35

boh :roll: ,in media dai 25 ai 40 euro,dipende da chi vai.
dove vivi?

klik_klik

Re: Come iniziare?

Messaggio da klik_klik » ven 23 mag 2008, 20:04

Vivo a Roma,e spero che un vero insegnante si riesca a trovare.Se posso vorrei chiederti un informazione.Esiste qualche buon libro che mi dia una visuale della tradizione flamenca,un libro che mi permetta di conoscerne la storia,la filosofia?

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 807
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Come iniziare?

Messaggio da Carmine Nobile » ven 23 mag 2008, 22:06

flamenco
diaz candelori
edizioni xenia

è un buon libro divulgativo che ti da una visione d'insieme del flamenco,e poi è in italiano!

a roma ci sono diversi chitarristi che suonano flamenco de verdad, se ti sbatti puoi trovare facilmente numeri di tel e indirizzi
hasta pronto

klik_klik

Re: Come iniziare?

Messaggio da klik_klik » sab 24 mag 2008, 14:51

Grazie,e soprattutto...menomale che è in italiano! :D
Ho trovato anche videocorso ''Oscar Herrero - Guitarra Flamenca paso a paso [Tecnica Basica I]''.Intanto potrei dargli un'occhiata, tu che dici?
Allora incomincerò a dare una vista in giro per qlc maestro.

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 807
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Come iniziare?

Messaggio da Carmine Nobile » sab 24 mag 2008, 21:03

si herrero è un grande,
io ti ho consigliato un maestro in carne ed ossa, perchè cosi puoi entrare in contatto con chi ha questa passione e condividere e imparare a conoscere il mondo sta intorno a questo genere.
il flamenco appreso solo attraverso un pezzo di carta o un video a me mette tristezza,anche se, questi supporti sono fatti da gente competente e sono utilissimi.
:okok:

klik_klik

Re: Come iniziare?

Messaggio da klik_klik » sab 24 mag 2008, 22:53

La penso come te,purtroppo quello che mi frega è il budget.Cercherò in giro e mi farò un'idea dei prezzi,se sono abbordabili sarò il primo ad esserne stracontento.Altrimenti dovrò arrangiarm ie aspettare tempi migliori...
mi consiglieresti un pò di artisti flamenco da ascoltare?Grazie,sei sempre gentilissimo.

flax

Re: Come iniziare?

Messaggio da flax » lun 26 mag 2008, 08:58

klik_klik ha scritto:La penso come te,purtroppo quello che mi frega è il budget.Cercherò in giro e mi farò un'idea dei prezzi,se sono abbordabili sarò il primo ad esserne stracontento.Altrimenti dovrò arrangiarm ie aspettare tempi migliori...
mi consiglieresti un pò di artisti flamenco da ascoltare?Grazie,sei sempre gentilissimo.

Ciao !
Se non hai la possibilità di suonare con un maestro, hai solo la strada dell'ascolto e dell'osservazione e sensibilità/abilità che possono fare la differenza tra te ed un altro.
Ciò premesso ritengo Herrero molto poco convincente e questa conclusione l'ho raggiunta dopo un anno di studio di Granados.Di Herrero ho studiato i tre volumi e non ti nascondo che ci sono delle falsetas simpatiche ma niente più.
Oggi mi ritrovo a suonare in modo totalmente differente rispetto a come consigliato da Herrero.
Basta che tu guardi Pascual Gallo su You t oppure gente come Ramòn D'algeciras , poi vedi la differenza.
Ora è presto per iniziare una discussione a riguardo ma se posso esprimere la mia opinione: ascolta ,osserva e usa You t . e Granados senza aggiungere altro materiale ai tuoi studi. Se poi puoi fare un salto in Spagna è ancora meglio.
Con Granados ,quando arriverai alla seguirillas capirai che la tua mano destra deve essere impostata in un certo modo che ti aiuterà anche nella bulerìa (è solo un esempio).
Focalizza bene le tue lacune tecniche e non avere fretta d'arrivare .Il tempo necessario all'apprendimento varia da persona a persona.
La vita è fatta d'incontri forse casuali forse predestinati ,incontra l'artista che ti emoziona di più e "sentilo suonare".

Camaròn de la isla potrà insegnarti moltissimo di questa musica perchè è colui che l'ha rivoluzionata con Paco Dl con Vicente ,il grandissimo Tomatito e prima di loro Montoya ,Nino Ricardo etc.
In questo forum ci sono molti spunti per l'ascolto ,usali!


Hai un mondo nuovo da esplorare ,esploralo senza essere troppo "Italiano bene" da ignorante e vedrai che viaggio che ti fai!

Buon lavoro e se trovi difficoltà non esitare a chiedere , guarda anche gli altri post perchè potrebbero esserci le risoste che cerchi.

Ciao
Lino

klik_klik

Re: Come iniziare?

Messaggio da klik_klik » mer 28 mag 2008, 21:47

Grazie Lino,ogni consiglio è ben accetto.Stavo già facendo come mi hai consigliato,esploro esploro esploro,ascolto ascolto ascolto,guardo guardo e riguardo...il tempo e la pssione farà il resto.

Avatar utente
asimovf
Messaggi: 75
Iscritto il: lun 07 lug 2008, 16:42
Località: Napoli

Re: Come iniziare?

Messaggio da asimovf » mer 09 lug 2008, 15:26

Sia per iniziare e sia per recuperare materiale
ti consiglio di visitare questo sito:

http://herso.freeservers.com/

ci troverai praticamente di tutto!
[...]in the delicate lack of respect for the rhythm
you can define the bad artist and the good artist!
"A. Segovia"

Giaguaro

Re: Come iniziare?

Messaggio da Giaguaro » gio 10 lug 2008, 02:43

klik_klik ha scritto:La penso come te,purtroppo quello che mi frega è il budget.Cercherò in giro e mi farò un'idea dei prezzi,se sono abbordabili sarò il primo ad esserne stracontento.Altrimenti dovrò arrangiarm ie aspettare tempi migliori...
mi consiglieresti un pò di artisti flamenco da ascoltare?Grazie,sei sempre gentilissimo.
a roma stiamo sui 40 euro a lezione (individuale) per maestri di un certo livello
so che non è poco, ma pagare meno per non imparare nulla...è peggio


se vuoi qualche indicazione più precisa scrivimi in privato

saluti

Robweb

Re: Come iniziare?

Messaggio da Robweb » mer 12 nov 2008, 10:48

Salve a tutti, sono un novizio del flamenco. Premetto anche che non ho mai suonato la chitarra. :(
Ho acquistato recentemente una chitarra flamenca di livello medio ma non me la sono ancora sentita di iniziare lo studio in considerazione della mia profonda ignoranza della cultura flamenca. Per cui, come -saggiamente- consigliato da molti sul forum mi sono letto parecchi articoli sul Flamenco rintracciati su Internet, ho acquistato il libro della Xenia (mi è piaciuto) e soprattutto ho ascoltato per quanto mi è stato possibile musica e cante. Ho avuto anche il gran piacere di assistere la scorsa settimana ad uno spettacolo Flamenco a Roma con moglie e figlie ed è stato veramente emozionante! :okok:
Spero con l'anno nuovo di cominciare a mettere le mani sullo strumento (mi piace gustare l'attesa delle cose...) con una consapevolezza e conoscenza del Flamenco almeno basica. :D

In vista di questo primo traguardo e non potendo per il momento permettermi un maestro in carne ed ossa, ho cercato di orizzontarmi (ringrazio ancora edueldevicente per i consigli fornitimi) nel panorama del materiale didattico presente in commercio e ho trovato recentemente il riferimento al metodo "Flamenco Guitar visual method by Manuel Granados - Dvd - Pal" in 5 lingue compreso l'Italiano (sono 3 volumi) di cui allego più avanti la descrizione copiata da un sito. :?:
Essendo presente in commercio anche il metodo Granados con i soli CD audio allegati e il Metodo Herreros comprensivo dei DVD vi chiedo un consiglio:
- qualcuno conosce questa versione del Granados in DVD? Nella confezione ci sono solo DVD oppure sono compresi anche i volumi esplicativi ed entrambi sono anche in lingua italiana?
- questa versione del Granados DVD va a colmare la lacuna "visuale"del Granados CD cioè rappresenta un complemento a quanto già presente sui CD oppure è un approccio didattico diverso da quello?
- in conclusione soprattutto per non perdere tempo prezioso nella prima fase di impostazione tecnica: è meglio affidarsi alle esperte "mani" di Herrero DVD e passare a Granados CD non appena si è raggiunto un livello elementare di conoscenza delle tecniche flamenche oppure affidarsi subito a questa edizione nei tre vol. "Visual DVD" del Granados e completare eventualmente con altro in fase successiva?

Fatemi sapere. Vi ringrazio. :merci:
Roberto

Estratto dal sito:
The Flamenco Guitar Visual Method is the first interactive multi-camera method on the market. With the Vision Angle option you can choose the camera angle you want. Long shot of Manuel Granados (angle 1), close up shot of the left hand (angle 2), close up shot of right hand (angle 3) All of which accompanied with the score on screen.

1. PLAYING POSITION
three styles: ancient, classic and current, with photographical examples of the different periods.
2. INSTRUMENT'S DESCRIPTION
Presentation of each of the components of the Flamenco guitar and the type of wood or woods usually used. Presentation of the different styles of Flamenco guitars that exist and their different purposes. Short history of the composition of the guitar.
3. TUNING
Tuning by equal temperament and tuning based on the harmonic series
4. PRELIMINARY TECHNIQUE
a). Each of the techniques detailed
b). Preliminary study of each one of the techniques
5. PRIMARY STYLES:
Introduction to the following styles:
Soleá
Siguiriyas
Tientos
Alegrías
Bulerías

For each style 5 characteristic themes or “compases” and 5 variations
6. REPERTOIRE PIECES of basic level, according to the styles described before, duration of 1 to 2 minutes
7. MUSICAL ANALYSIS
a). melodico-harmonic study of the Flamenco style.
The Flamenco Mode
The functions of the Mode
The Cadencia (rhythm) or characteristic progression
b). study of the metrical structures of the styles of Soleá, Siguiriyas, Tientos, Alegrías and Bulerías
8. HISTORY OF THE FLAMENCO GUITAR by María Jesús Castro
5 languages : Castellano, English, Français, Italiano, Catalá

DVD full compatible with all countries (PAL and NTSC).

flax

Re: Come iniziare?

Messaggio da flax » mer 12 nov 2008, 12:34

Ciao,
io non conosco il metodo in dvd di Granados ma conosco bene quello con cd che reputo ottimo.
Herrero non è male e ho studiato i tre volumi.
Molti esercizi in Herrero mi sono stati utili altri meno.
Io opterei per Granados perchè a mio modestissimo avviso ti prepara meglio a livello di impostazione e ascolto a ciò che affronterai.
Herrero non mi convince molto come chitarrista flamenco anche se chiaramente è un gran professionista oltre che ottimo didattico ma il Flamenco segue regole proprie.
Potrebbe anche darsi che Herrero sia più affine al tuo carattere musicale,al tuo modo di vedere la musica.
Herrero ,per esempio propone una postura a metà tra classica e flamenca che a dir suo è ottima e funzionale .
Io pèreferisco imitare Tomatito !
E' sempre complesso esprimere giudizi assoluti sulla musica e sul flamenco in particolare.
E' certo però che se guardi suonare Manolo S.L O Paco o Tomatito noti più affinità nell'impostazione con Granados che con Herrero.

Cordialmente
Lino

P.s
Ma perchè aspettare?
Inizia e basta,capiresti meglio tante cose e crescerai man mano che scopri un mondo nuovo.
Certe volte passa una vita e uno non capisce niente e il bello è proprio lì. :wink:

Robweb

Re: Come iniziare?

Messaggio da Robweb » gio 13 nov 2008, 22:22

Grazie Lino per i consigli. :D
In effetti una certa istintiva preferenza per il metodo di Granados riconosco di averla (forse in parte condizionato dall'approccio radicale con il quale affronto sempre i nuovi ambiti di conoscenza). Ma essendo proprio un principiante della chitarra, ho necessità di visualizzare bene soprattutto l'impostazione delle due mani sullo strumento e le varie posizioni delle tecniche di base. Certo su youtube vengono presentati degli stralci di corsi/pseudo-corsi ma (e mi sarei stupito del contrario) non ho trovato niente di completo e programmatico. :(
Pertanto anche in considerazione della tua personale esperienza, credo che sia meglio affiancare al Granados classico (volumi+CD) un valido metodo di apprendimento visuale (sono fortemente tentato di puntare sul Granados DVD ma attendo con fiducia che qualcuno che legge questo forum possa dare un parere sul prodotto).

In merito al fatto di non indugiare e iniziare lo studio senza troppe esitazioni, beh, voglio comunque prima inquadrare meglio il complesso discorso dei diversi "palos" almeno a livello teorico/uditivo anche se non è affatto semplice riconoscerli all'inizio. Mi "prendono" molto le bulerias, la solea e il zapateado. :casque:

Un saluto
Roberto

Avatar utente
alberto57
Messaggi: 176
Iscritto il: mer 26 nov 2008, 23:19
Località: firenze

Re: Come iniziare?

Messaggio da alberto57 » ven 28 nov 2008, 22:19

salve a tutti sono un "chitarrante" autodidatta, da tempo dedito a strimpellare essenzialmente il repertorio classico. Da circa un annetto mi sto interessando al flamenco, e leggendo su questo forum diverse opinioni sulla compatibilita' fra tecnica classica e tecnica flamenca mi sto ponendo la domanda se la postura della chitarra sulla gamba destra sia indispensabile o meno per ottenere una sonorita' e un fraseggio flamenco. Essendo abituato alla posizione classica con la chitarra sulla gamba sinistra quest' altra mi risulta un po' scomoda, soprattutto per la mano sinistra, ma, d' altra parte mi ci trovo meglio per i miei primi tentativi col picado...
Ha senso, secondo voi, per chi come me si dedica alla chitarra da dilettante alternare le posture a seconda del repertorio classico o flamenco che si voglia affrontare?
"come va?"
-ah, meglio di cosi ' non potrebbe andare! -
"amico mio, non ti facevo tanto pessimista"

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 807
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Come iniziare?

Messaggio da Carmine Nobile » sab 29 nov 2008, 10:53

alberto57 ha scritto:salve a tutti sono un "chitarrante" autodidatta, da tempo dedito a strimpellare essenzialmente il repertorio classico. Da circa un annetto mi sto interessando al flamenco, e leggendo su questo forum diverse opinioni sulla compatibilita' fra tecnica classica e tecnica flamenca mi sto ponendo la domanda se la postura della chitarra sulla gamba destra sia indispensabile o meno per ottenere una sonorita' e un fraseggio flamenco. Essendo abituato alla posizione classica con la chitarra sulla gamba sinistra quest' altra mi risulta un po' scomoda, soprattutto per la mano sinistra, ma, d' altra parte mi ci trovo meglio per i miei primi tentativi col picado...
Ha senso, secondo voi, per chi come me si dedica alla chitarra da dilettante alternare le posture a seconda del repertorio classico o flamenco che si voglia affrontare?
Piu che per la sonorità,la posizione con la chitarra sulla gamba dx,e,soprattutto il braccio appoggiato sulla fascia della chitarra, ti permettono una maggiore mobilità della mano,condizione indispensabile quando si suona flamenco.

Torna a “Didattica, metodi, tecniche e musiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti