Come iniziare?

Avatar utente
alberto57
Messaggi: 177
Iscritto il: mer 26 nov 2008, 23:19
Località: firenze

Re: Come iniziare?

Messaggio da alberto57 » dom 30 nov 2008, 12:26

nucho2000 ha scritto:
alberto57 ha scritto:salve a tutti sono un "chitarrante" autodidatta, da tempo dedito a strimpellare essenzialmente il repertorio classico. Da circa un annetto mi sto interessando al flamenco, e leggendo su questo forum diverse opinioni sulla compatibilita' fra tecnica classica e tecnica flamenca mi sto ponendo la domanda se la postura della chitarra sulla gamba destra sia indispensabile o meno per ottenere una sonorita' e un fraseggio flamenco. Essendo abituato alla posizione classica con la chitarra sulla gamba sinistra quest' altra mi risulta un po' scomoda, soprattutto per la mano sinistra, ma, d' altra parte mi ci trovo meglio per i miei primi tentativi col picado...
Ha senso, secondo voi, per chi come me si dedica alla chitarra da dilettante alternare le posture a seconda del repertorio classico o flamenco che si voglia affrontare?
Piu che per la sonorità,la posizione con la chitarra sulla gamba dx,e,soprattutto il braccio appoggiato sulla fascia della chitarra, ti permettono una maggiore mobilità della mano,condizione indispensabile quando si suona flamenco.
Grazie per questo primo spunto di riflessione! Quando dici "braccio appoggiato sulla fascia" cosa intendi esattamente?
Nella postura classica appoggio l' avambraccio sulla fascia lasciando la mano piu' rilassata che posso in modo che le dita tocchino le corde obliquamente ( da qui il taglio asimmetrico delle unghie) mentre mi sembra che in flamenco quasi tutto l' avambraccio sporga sulla tavola armonica. Essendo ai primi approcci vedo che questo mi da' qualche (enorme!) problema sugli arpeggi di terzine discendenti mentre quelle ascendenti che risolvono con il pollice in battere sul basso successivo... cominciano ad assumere un (vaghissimo!) colore che ricorda lontanamente qualcosa che ha a che fare con il flamenco... scherzi a parte tra arpeggio ascendente e discendente la posizione della mano cambia o resta la stessa? credo che sia una questione fondamentale per capire come deve proseguire lo studio ...grazie ancora e un saluto!
"come va?"
-ah, meglio di cosi ' non potrebbe andare! -
"amico mio, non ti facevo tanto pessimista"

flax

Re: Come iniziare?

Messaggio da flax » dom 30 nov 2008, 13:24

ciao,
ci sono molti post riguardo la postura forse trovi qualche risposta ,perchè ne abbiamo già ampiamente discusso.
In ogni caso la postura migliore è quella che ti fà stare più comodo.
La gamba accavallata è un tipo di postura introdotto da Paco per sua comodità e in tanti lo abbiamo seguito.
La scuola flamenca classica utilizza la postura con la chitarra tra le due gambe e manico alto.
Essa concede la possibilità di suonare fino in fondo al manico raggiungendo posizioni altrimenti ostiche.
Nella postura moderna invece si predilige lo scorrimento orizzontale della sx sul manico.

Puoi analizzare le due posture guardando Paco Pena e Paco De Lucia.

Puoi guardare il documentario su Paco D.l dove lui parla della sua postura e del perchè.

Puoi verificare tu stesso a suonare un accordo d'esempio: LA # che chiaramente con l'indice che prende il 12°tasto barrè.

Le posture sono un fatto individuale scegline una e non ci pensare più se no ogni volta che sei in difficoltà finirai per per pensarci!


Buon flamenco
Lino

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 836
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Come iniziare?

Messaggio da Carmine Nobile » dom 30 nov 2008, 21:32

la parte interna del braccio dx è completamente appoggiata sulla fascia,l'avambraccio non ha punti di appoggio è libero di muoversi ed è parallelo alla tavola armonica(come dici tu sporge sulla tavola).La mano quando arpeggia tiene sempre la stessa posizione,cambia quando cambia la tecnica cioè fa un'alzapua oppure una frage con il pulgar o un rasgueo.
Piu o meno cosi:
Immagine

Avatar utente
alberto57
Messaggi: 177
Iscritto il: mer 26 nov 2008, 23:19
Località: firenze

Re: Come iniziare?

Messaggio da alberto57 » lun 01 dic 2008, 00:42

ok, grazie e un saluto a entrambi!
"come va?"
-ah, meglio di cosi ' non potrebbe andare! -
"amico mio, non ti facevo tanto pessimista"

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 836
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: Come iniziare?

Messaggio da Carmine Nobile » lun 01 dic 2008, 13:23

volevo aggiungere una cosa riguardo alla postura e cioè che: quella flamenca classica
Immagine
è ormai veramente poco utilizzata perchè oggettivamente poco pratica ,neanche piu paco peña (baluardo del flamenco classico) la utilizza più.
Poi ,come scritto da flax uno fa un po' come vuole (anche se alcuni principii sono imprescindibili),certo che se la quasi totalitá dei chitarristi usa quella piú moderna una ragione ci sará.
:bye:

Avatar utente
alberto57
Messaggi: 177
Iscritto il: mer 26 nov 2008, 23:19
Località: firenze

Re: Come iniziare?

Messaggio da alberto57 » mer 20 mag 2009, 21:34

giusto, forse anche perche' non soffrono dei miei proverbiali mal di schiena ( dovuti all' anagrafe! ) comunque Ippocrate diceva "primum non nocere" non farsi del male, insomma.Credo che valga per la postura come per ogni altra risorsa tecnica.
Mi sto comunque rendendo conto che , gamba destra o sinistra, la posizione piu' avanzata dell' avambraccio sta cominciando gradualmente a facilitarmi alcune cose... grazie ancora!
"come va?"
-ah, meglio di cosi ' non potrebbe andare! -
"amico mio, non ti facevo tanto pessimista"

Avatar utente
alberto57
Messaggi: 177
Iscritto il: mer 26 nov 2008, 23:19
Località: firenze

Re: Come iniziare?

Messaggio da alberto57 » mer 20 mag 2009, 21:42

ahia! chiedo scusa, devo aver schiacciato per errore qualche diavoleria che ha ributtato questo argomento in pole...
"come va?"
-ah, meglio di cosi ' non potrebbe andare! -
"amico mio, non ti facevo tanto pessimista"

Giacomino86

Re: Come iniziare?

Messaggio da Giacomino86 » gio 23 lug 2009, 17:12

flax ha scritto:
fuyioioih ha scritto:Ciao,
Vorrei raccomandare un sito web (in inglese), che offre i video e le istruzioni.

È http://herso.freeservers.com/index.html

Vorrei anche sapere Granados. Qualcuno potrebbe darmi informazioni su di esso?

Grazie
Dimmi cosa ti interessa sapere!
Ci sono molte info sui vari post !
Ciao

Ciao.Volevo sapere se il granados si può scaricare da qualche parte oppure si deve solo comprare?Ti ringrazio anticipatamente

hal9000

Re: Come iniziare?

Messaggio da hal9000 » lun 21 set 2009, 13:35

cominciando con un maestro, quante ore a settimana di lezione consigliate?
grazie

Alessandro Proterra

Re: Come iniziare?

Messaggio da Alessandro Proterra » dom 20 mar 2011, 00:58

Ciao a tutti anch'io sono attratto dal flamenco,e vorrei sapere questi metodi Granados dove si possono trovare? GRAZIE!

Giaguaro

Re: Come iniziare?

Messaggio da Giaguaro » dom 20 mar 2011, 02:37

aleappi ha scritto:Ciao a tutti anch'io sono attratto dal flamenco,e vorrei sapere questi metodi Granados dove si possono trovare? GRAZIE!
o al negozio o sul mulo

Alessandro Proterra

Re: Come iniziare?

Messaggio da Alessandro Proterra » lun 21 mar 2011, 00:35

Grazie Giaguaro!

barlubbaro

Re: Come iniziare?

Messaggio da barlubbaro » lun 23 mag 2011, 17:26

Ti dirò come ho iniziato io. Sono stato folgorato da Entre Dos Aguas. L'ho ascoltata penso 1000 volte, finchè ho saputo a memoria ogni singolo attacco delle note. Poi ho studiato le tecniche di rasgueado, rasgueado con abanico, pulgar, alzapua, per 1000 ore, con poche lezioni da un maestro. Ho imparato i brani sui CD di Encuentro. Ho ascoltato un milione di bulerias. In pratica, l'ho reso parte della mia anima musicale, con le cattive. Poi il passo dopo è trovare i bailaores, e così via...

Kolon

Re: Come iniziare?

Messaggio da Kolon » gio 07 lug 2011, 02:44

Bellissima entre dos aguas l'avro' ascoltata 10000 di volte :D

jacopomosca
Messaggi: 44
Iscritto il: mar 12 mag 2015, 15:04

Re: Come iniziare?

Messaggio da jacopomosca » dom 17 mag 2015, 17:46

Grazie a tutti per i preziosi consigli!

Ho deciso di approcciarmi al flamenco, anche per dare una ravvivata a quest'area del forum un po smorta.

Quindi l'approccio giusto è lentezza e tutte le tecniche (pulgàr,rasgueado ecc ecc ) tutti i giorni?

Quando approcciarsi alla prima soleà?

Perché ho visto che, essendo tante le tecniche, tempo per la soleà non ne rimane!

Scusate per la tempesta di domande, ma i dubbi sono tanti! :)

Torna a “Didattica, metodi, tecniche e musiche”