Come raggiungere le velocità di Paco de Lucia

Franz89

Come raggiungere le velocità di Paco de Lucia

Messaggioda Franz89 » mar 16 gen 2007, 22:01

Volevo chiedervi se qualcuno in questo forum sia raggiunto alle velocità del leggendario Paco de Lucia...e mi piacerebbe sapere come

Perchè non trovando una spiegazione logica avevo pensato agli ormoni per le dita (Scherzo) :D

Marcus

Messaggioda Marcus » mer 17 gen 2007, 12:22

Caro franz89 non saprei rispondere alla tua domanda.
Certamente quello che fa Paco de Lucia non è molto comune. Credimi che non è solo una questione di velocità. Il problema è che Paco a quelle velocità fa cose incredibili mentre un comune mortale potrebbe, dopo tanto studio, fare scale molto più "semplici".
Se sei interessato a tematiche vicine al flamenco in questo forum c'è una sezione completamente dedicata a questo linguaggio...dove si parla anche di questi argomenti e dove si potrebbe provare a chiedere anche agli altri. A presto.

mpesle

Messaggioda mpesle » mer 17 gen 2007, 12:54

Su questo forum? il M° ChitarristaPerSempre.

Ma, come dice Marcus, non è cosa per i comuni mortali.

Iago

Re: Come raggiungere le velocità di Paco de Lucia

Messaggioda Iago » mer 17 gen 2007, 23:18

Franz89 ha scritto:Volevo chiedervi se qualcuno in questo forum sia raggiunto alle velocità del leggendario Paco de Lucia...e mi piacerebbe sapere come

Perchè non trovando una spiegazione logica avevo pensato agli ormoni per le dita (Scherzo) :D


Io ho la stessa velocità di Paco del Lucia diviso per 1000.
Credo che comunque tanto per iniziare, per suonare a quel livello (e non intendo solo di velocità) basti semplicemente suonare 10 ore al giorno per almeno 10 anni, come del resto ha fatto lui.

:wink:

musico

Re: Come raggiungere le velocità di Paco de Lucia

Messaggioda musico » mer 17 gen 2007, 23:50

Franz89 ha scritto:Volevo chiedervi se qualcuno in questo forum sia raggiunto alle velocità del leggendario Paco de Lucia...e mi piacerebbe sapere come :D




:reflechir:

E' importante cambiare spesso le pile.



m.

Marcus

Re: Come raggiungere le velocità di Paco de Lucia

Messaggioda Marcus » gio 18 gen 2007, 12:02

Iago ha scritto:Credo che comunque tanto per iniziare, per suonare a quel livello (e non intendo solo di velocità) basti semplicemente suonare 10 ore al giorno per almeno 10 anni, come del resto ha fatto lui.
:wink:


Concordo ma è importante sottolineare che è "tanto per iniziare"...il genio va oltre un puro discorso temporale. Se io studiassi 10 ore al giorno per 10 anni non sono così convinto di raggiungere Paco (cosa voglia dire raggiungere non lo so).

flax

Messaggioda flax » gio 18 gen 2007, 13:06

Nella pratica non ho mai visto nessuno in tutta la mia vita tocar la guitarra come Paco!
Nei fatti è difficilissimo.
A parole(più semplice che nei fatti :lol: ) basta riuscire a lavorare di tocco appoggiato IM E MI senza sprechi nei movimenti senza pressioni eccessive.Giusto ciò che serve a far vibrare le corde ,nel movimento alternato .
Poi serve un papà che da piccolo ti ha messo una chitarra in mano e ti ha obligato a fare gli esercizi tutti i giorni mentre i tuoi compagni erano a giocare a pallone in strada.
Poi ci vuole un grande cervello che ti fà riconoscere i benefici che quei giorni, da piccolo ,hanno cambiato la tua vita per sempre e ti hanno fatto diventare il più grande chitarrista di tutti i tempi.
Poi ci vuole tantissima umiltà che ti fà dichiarare in un intervista che Paco De Lucia è solo il nome dell'artista l'uomo invece si chiama Francisco Sanchez .
Poi ci vuole un gran rispetto per la vita e il creato ,amici che dividono la tua passione,il coraggio di cambiare la tradizione senza mai criticarla o disconoscerla.

In poche parole penso che ci voglia solo Paco!

Prova ad ascoltare un pò più in là del picado e ti accorgi che c'è molto altro ancora di irrangiungibile.

Avatar utente
Gerardo50
Messaggi: 4867
Iscritto il: ven 22 set 2006, 10:50
Località: Roma

Messaggioda Gerardo50 » gio 18 gen 2007, 16:01

Gli ormoni vanno bene, ma ci vorrebbero quelli di Paco. Ma oltre alle doti di madre natura: bisogna avere la schiena buona e suonare chissà quante ore al giorno. Ciao Gerardo. l
Gerardo

Reinaldo

Messaggioda Reinaldo » ven 19 gen 2007, 20:45

[quote="Marcus"]...
Se sei interessato a tematiche vicine al flamenco in questo forum c'è una sezione completamente dedicata a questo linguaggio...dove si parla anche di questi argomenti e dove si potrebbe provare a chiedere anche agli altri. A presto.[/quote]

Dov'è questa sezione che nn la trovo?

Marcus

Messaggioda Marcus » sab 20 gen 2007, 11:42

Caro Reinaldo, nella schermata iniziale del forum trovi la voce Flamenco e ci trovi tanti temi su questo magnifico genere musicale.

Reinaldo

Messaggioda Reinaldo » sab 20 gen 2007, 20:49

Grazie della segnalazione. L'avevo poi trovata la sezione. Trovo ben fatti gli interventi, e spero di contribuirvi in modo significativo appena mi sono ri-rodato sul Flamenco.
Ciao ed ancora grazie

chiasmo

Messaggioda chiasmo » dom 21 gen 2007, 00:40

la verità è che devi avere la fortuna di nascere con tantissimo talento, passione sconfinata per la musica che non ti faccia pesare le ore di studio necessarie giornaliere, e in più trovare da subito un buon maestro in grado di sviluppare al massimo le tue qualità.

chiasmo

Messaggioda chiasmo » dom 21 gen 2007, 00:43

il problema è che molto difficilmente tutte queste condizioni si verificano contemporaneamente:con solo il talento non ci fai niente! Einstein diceva che il genio è un talento ben educato...secondo me è proprio così!

Diletto

Messaggioda Diletto » mar 30 gen 2007, 22:47

chiasmo ha scritto:il problema è che molto difficilmente tutte queste condizioni si verificano contemporaneamente:con solo il talento non ci fai niente! Einstein diceva che il genio è un talento ben educato...secondo me è proprio così!


Suonare velocissimi significa dare ordini velocissimi alle dita quindi
molte ore di allenamento disciplinato e via i pensieri inutili... non era Einstein che aveva molte giacche e camice tutte uguali per evitare di pensare agli abbinamenti? Io sono andato oltre , ho solo una giacca e una camicia :lol:

Marcus

Messaggioda Marcus » mer 31 gen 2007, 13:47

Comunque non pensate che solo Paco sia in grado di "correre".
Ci sono anche altri chitarristi flamenchi che raggiungono velocità decisamente impegnative...certo Paco a quelle velocità ha un fraseggio decisamente articolato rispetto agli altri ma non più comunicativo di altri (almeno questo è il mio modo di vedere).


Torna a “Didattica, metodi, tecniche e musiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti