La migliore chitarra flamenca del mondo...

Giaguaro

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Giaguaro » mer 02 apr 2014, 02:22

Massimo Banchio ha scritto:BE!!!Anchio ho girato in lungo è in largo per parecchi anni la Spagna cercando la chitarra migliore , ho provato di tutto e di più! e dico Reyes , Reyes per sempre e sopra tutte, chiaramente BLANCA, SPUTA flamenco da tutti i pori.Olà da Max "el mielito"

già...siccome le reyes costano poco :lol:
una Manuel Reyes Hijo starà sugli 8000 euretti
non parliamo di reyes padre, parecchi anni fa, diciamo una quindicina, mi chiese un milione di pesetas e 1 anno di attesa e al tempo 10 milioni di lire erano..... soldi

gianniflamenco

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da gianniflamenco » dom 15 feb 2015, 17:15

Giusto per la precisione 53mm non corrisponde al diapason ma è la misura della larghezza della tastiera al capotasto.

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Surciddu » mar 17 feb 2015, 12:47

Quanto alle Valeriano Bernal, non ne ho mai provata una ma, posso dire che attraverso alcuni video che ho visto mi hanno fatto davvero una buona impressione.
Ultimamente ho sentito parecchio parlare delle "Andalusian Guitars". Magari qualcuno di voi ne sa qualcosa.
Ci sono pochi modelli. Vanno dai 2.400 ai 10.900 euro, e sono: Santos Hernandez 1927 e la 1930, Marcelo Barbero 1945 e la 1948.
Pare che siano dei gioiellini, ma se non le senti dal vivo... non si può mai sapere abbastanza.

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Surciddu » gio 26 feb 2015, 10:41

Credo di aver trovato la chitarra dei miei sogni: una Lester Devoe (di liuteria).
Essendo figlio di operai, e non avendo mai avuto sufficienti disponibilità economiche per comprarmi una buona chitarra (né per prendere lezioni private) mi sono sempre dovuto accontentare di ciò che rientrava nelle mie possibilità, tant'è che la chitarra migliore che ho avuto in vita mia è quella che posseggo tuttora: una Camps M-5 flamenca (valore attuale 400 euro circa, comprata anni fa per 250 euro).
Senza conoscerla, la Lester Devoe mi è capitata tra le mani durante il periodo in cui ho vissuto in Spagna (2006-2007). La stava suonando un liutaio (che poi divenne anche il mio maestro, e che mi dava lezioni gratis), durante una visita a casa di un amico che era il proprietario della chitarra, e me la passò tra le mani. Ricordo che rimasi senza parole. Non mi sembravo io. Al ché, il mio maestro mi guardò e, con aria un po' afflitta e rassegnata, mi disse: "Lo so.. Carmelo. Lo so. Purtroppo, io non riesco a costruire chitarre come questa".
E lui non era il primo ciabattino di turno. Era l'unico liutaio di Cadiz: Rafael Lopez Porras.
La cosa finì lì. Non mi interessai al modello della chitarra perché squattrinato com'ero non avrebbe avuto molta importanza. E poi, in vita mia mi sono sempre preoccupato più della musica e della tecnica che delle chitarre. Così come tanti altri, ho sempre sostenuto che avrebbe avuto poco senza avere una grande chitarra senza saper suonare.
Poco fa, tramite facebook, sono riuscito a contattare il proprietario di quella chitarra. Gli ho appena chiesto se è disposto a vendermela. E se mi risponderà picche, allora farò in modo comunque di comprarmene una nuova. Non so come farò, ma ho deciso che è arrivato il momento.
Si parla di chitarre che vanno dai 7.600 ai 12.500 euro, a seconda dei materiali impiegati.

Roberto Tomasi
Liutaio
Messaggi: 776
Iscritto il: sab 02 set 2006, 01:18
Località: pontedilegno(bs)

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Roberto Tomasi » gio 26 feb 2015, 11:52

Girovagando per il forum mi sono imbattuto per caso in questo post.
Lei mi ha fatto andare indietro nel tempo , ricordare momenti deliziosi ed allo stesso tempo mi ha fatto venire un po' di tristezza.
Rafael ed io costruimmo uno strumento .. a quattro mani, con tanto di etichetta unica e nome.
Il progetto iniziale era di farne due , una a Cadiz l'altra da me in italia.
Poi i tempi per la seconda si dilatarono cause impegni di entrambi ed infine tristemente Rafael venne a mancare.
Lo chiamammo "Locura" e purtroppo venne rubato, insieme alla sua unica chitarra in rio.
Sul forum spagnolo,guitarraartepulsado dovrebbero esserci ancora fotografie dello strumento.
Rimasi a casa di Rafael e Pilar per quasi tre settimane.
Ho un ricordo estremamente dolce della bella Cadiz.
Rafael era una persona di qualità umane immense e profondamente innamorato dello strumento e Pilar una signora meravigliosa e colta.
Ricordo di molte mattine chiacchierando con lei in francese.
Smetto perchè mi commuovo troppo.

Un saluto cordiale e mi scusi dell'off topic
Robertino el carpintero

P.S.
Lei è per caso colui del quale mi raccontava rafael che dormiva nel taller?
alla fine parlano le chitarre

Roberto Tomasi
Liutaio
Messaggi: 776
Iscritto il: sab 02 set 2006, 01:18
Località: pontedilegno(bs)

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Roberto Tomasi » gio 26 feb 2015, 11:55

alla fine parlano le chitarre

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Surciddu » gio 26 feb 2015, 12:23

Roberto Tomasi ha scritto: P.S.
Lei è per caso colui del quale mi raccontava rafael che dormiva nel taller?
Ma sìììììì che sono io :D :lol:
E adesso che ci penso, Ricordo benissimo che Rafael mi parlava di una collaborazione con un certo Roberto!!! E se non ricordo male, mi aveva anche detto che avrebbe dovuto passare del tempo da te in Italia.
Tra l'altro, non è nemmeno escluso che tu ed io ci siamo anche conosciuti lì nel taller di Rafael. Ma caro Roberto, devi sapere che io ho una pessima memoria. Quindi, non me ne volere per questo dubbio.
E insomma, sì. Nella mia permanenza di 2 anni a Cadiz, ho vissuto 8 mesi nel taller di Rafael. Dormivo lì. Per giunta in 2 taller diversi, ma sempre suoi. Una vita molto zingara. Senza acqua calda [...], e gli regolavo io il deumidificatore per tenere sempre sotto controllo l'umidità per i legni.
L'ultima chitarra che ha fatto si chiamava la "Terciopelo" (Velluto). Ma ricordo bene anche il nome "Locura". Era il periodo del taller nella Calle Enrique De Las Marinas. Successivamente si era trasferito da un'altra parte.
In queste foto, quella che tiene il taglierino è la mia mano destra (purtroppo è l'unica foto che ho con lui).
http://www.rafaellopezehijo.com/proceso/montaje.php

Che dire? Roberto, ti voglio bene solo per il fatto di sapere che hai voluto bene a Rafael :bye:

Roberto Tomasi
Liutaio
Messaggi: 776
Iscritto il: sab 02 set 2006, 01:18
Località: pontedilegno(bs)

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Roberto Tomasi » gio 26 feb 2015, 12:40

Mi fa molto piacere il tutto. Anche io da oggi le voglio bene!
Se le facesse piacere una volta venga a trovarmi.
A parte quella che diedi a Rafael Riqueni non ho fatto moltissime flamenche , ma se per caso ne avessi una mi farebbe piacere lei la provasse.

Un abbraccio
Robertino el carpintero
P.S. le Devoe sono ottimi strumenti per il flamenco!
alla fine parlano le chitarre

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Surciddu » ven 27 feb 2015, 10:18

Onorato e lusingato dal suo invito.
Ricambio l'abbraccio.

P.s: Senta..., ci sarebbe mica una brandina nel suo taller? :D (Scherzo).

Massimo Banchio

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Massimo Banchio » ven 27 feb 2015, 15:21

Max :okok:
Ultima modifica di Massimo Banchio il ven 27 feb 2015, 15:24, modificato 1 volta in totale.

Massimo Banchio

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Massimo Banchio » ven 27 feb 2015, 15:23

Surciddu ha scritto:
Roberto Tomasi ha scritto: P.S.
Lei è per caso colui del quale mi raccontava rafael che dormiva nel taller?
Ma sìììììì che sono io :D :lol:
E adesso che ci penso, Ricordo benissimo che Rafael mi parlava di una collaborazione con un certo Roberto!!! E se non ricordo male, mi aveva anche detto che avrebbe dovuto passare del tempo da te in Italia.
Tra l'altro, non è nemmeno escluso che tu ed io ci siamo anche conosciuti lì nel taller di Rafael. Ma caro Roberto, devi sapere che io ho una pessima memoria. Quindi, non me ne volere per questo dubbio.
E insomma, sì. Nella mia permanenza di 2 anni a Cadiz, ho vissuto 8 mesi nel taller di Rafael. Dormivo lì. Per giunta in 2 taller diversi, ma sempre suoi. Una vita molto zingara. Senza acqua calda [...], e gli regolavo io il deumidificatore per tenere sempre sotto controllo l'umidità per i legni.
L'ultima chitarra che ha fatto si chiamava la "Terciopelo" (Velluto). Ma ricordo bene anche il nome "Locura". Era il periodo del taller nella Calle Enrique De Las Marinas. Successivamente si era trasferito da un'altra parte.
In queste foto, quella che tiene il taglierino è la mia mano destra (purtroppo è l'unica foto che ho con lui).
http://www.rafaellopezehijo.com/proceso/montaje.php

Che dire? Roberto, ti voglio bene solo per il fatto di sapere che hai voluto bene a Rafael :bye:
Questra è una grande storia veramente commovente......che dire.....a solo sentirla vi voglio bene a tutti e due.Ritornando alla Devoe :okok: Ho avuto la fortuna di provarne una nel lontano 1990 a Siviglia , la possedeva un mio amico che abitava nella bellissima città andalusa.che dire ...pure io ero rimasto senza parole.......penso che per un chitarrista flamenco non ci sia di meglio.Caro Carmelo lo so che 6 o 7 mila euro sono parecchi......ma se ci penso bene nella mia vita ne ho spesi molti di più per la chitarra e ti dico anche perchè! A parte la Ramirez che anche quella non costa poco...mi sono sempre fatto tirare da strumenti da 300, 600,800, euro.Tu mi dirai e allora? E.....peccato che ora posseggo 7 chitarre di quel livello.Non sarebbe stato meglio subito comprare una Devoè da 6 mila euro invece di avere 7 chitarre di media qualità? Se ci pensi bene ho speso la stessa cifra :shock: Mi sono dato tante volte del PIRLA...quindi morale della favola.....se devi comprare una Devoe comprala e basta ,sarà lo strumento senza ma forse o perchè , sarà il tuo strumento per la vita e poi suona veramente da PAURA !!!!!!!! :okok: ...e non fare l'errore che ho fatto io.Un salutone da Max"el mielito" :bye:

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Surciddu » ven 27 feb 2015, 20:21

Massimo Banchio ha scritto:....Se devi comprare una Devoe comprala e basta ,sarà lo strumento senza ma forse o perchè , sarà il tuo strumento per la vita e poi suona veramente da PAURA !!!!!!!! :okok: ...e non fare l'errore che ho fatto io.Un salutone da Max"el mielito" :bye:
Caro Max, il fatto che questa storia ti abbia toccato sentimentalmente dimostra la grandezza della tua anima.,. E io so cosa vuole dire Roberto quando si è sentito costretto a interrompere la conversazione causa singhiozzo. Entrambi abbiamo conosciuto Rafael, e entrambi sappiamo.
Ogni giorno (però ogni giorno davvero) sento la sua voce che mi dice: "Bien Carmelo. Eso es. Sigue asì."
Tra poco pubblicherò una Soleà. La dedicherò a Rafael.

P.s: Mi ha appena scritto il proprietario della DeVoe. Dice che me la vende... :okok: :bye:

Massimo Banchio

Re: La migliore chitarra flamenca del mondo...

Messaggio da Massimo Banchio » ven 27 feb 2015, 21:02

Surciddu ha scritto:
Massimo Banchio ha scritto:....Se devi comprare una Devoe comprala e basta ,sarà lo strumento senza ma forse o perchè , sarà il tuo strumento per la vita e poi suona veramente da PAURA !!!!!!!! :okok: ...e non fare l'errore che ho fatto io.Un salutone da Max"el mielito" :bye:
Caro Max, il fatto che questa storia ti abbia toccato sentimentalmente dimostra la grandezza della tua anima.,. E io so cosa vuole dire Roberto quando si è sentito costretto a interrompere la conversazione causa singhiozzo. Entrambi abbiamo conosciuto Rafael, e entrambi sappiamo.
Ogni giorno (però ogni giorno davvero) sento la sua voce che mi dice: "Bien Carmelo. Eso es. Sigue asì."
Tra poco pubblicherò una Soleà. La dedicherò a Rafael.

P.s: Mi ha appena scritto il proprietario della DeVoe. Dice che me la vende... :okok: :bye:
E allora non fattela scappare ..altrimenti ti dico PIRLA!Se la prendi ..un giorno vengo a trovarti cosi me la fai sentire...anzi me la fai provare.....e ci spariamo un po di palos flamenchi tra una chiacchiera e l'altra. io ti canto qualche letra por soleà o alegrias e tu mi accompagni al canteOK ' poi aspetto con ansia la tua Soleà :Un salutone Max :bye:

Torna a “Chitarre e costruttori, corde”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti