cantini in carbonio

Giaguaro

cantini in carbonio

Messaggio da Giaguaro » ven 27 giu 2008, 14:54

chi ha provato questo genere di corde?

ho letto che hanno una grande proiezione e che esaltano le armoniche più alte rispetto alla rotondità del suono.

Dovrebbero essere ottime per il flamenco.

vicente84
Messaggi: 955
Iscritto il: ven 22 set 2006, 10:35

Re: cantini in carbonio

Messaggio da vicente84 » sab 15 nov 2008, 22:30

Uso quelle da una vita sia per la classica che per la flamenca..su quest'ultima ,poi, se le provi non le togli più . Alliance rosse Savarez tensione alta per la flamenca e normale per la classica oppure a seconda di come ti trovi meglio.

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 836
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: cantini in carbonio

Messaggio da Carmine Nobile » dom 16 nov 2008, 23:27

sono interessato a 'ste corde :ouioui: scusa la mia ignoranza ma cosa intendi per carbonio? che nel nylon c'è una percentuale di carbonio? mi puoi indicare qualche marca? :merci:

Guitar_appuntato

Re: cantini in carbonio

Messaggio da Guitar_appuntato » dom 16 nov 2008, 23:37

Le savarez alliance sono in KF, anche se comunemente si parla di carbonio.. concordo col giudizio di chi mi ha preceduto, le uso anch io, han suono molto bello e brillante, sono un pò più dure (non esiste tensione bassa) del nylon e più sottili.. Ciao!

Avatar utente
Carmine Nobile
Messaggi: 836
Iscritto il: gio 17 gen 2008, 14:01

Re: cantini in carbonio

Messaggio da Carmine Nobile » lun 17 nov 2008, 10:00

:? mi spiegate di cosa state parlando? cos'è il KF?

Guitar_appuntato

Re: cantini in carbonio

Messaggio da Guitar_appuntato » lun 17 nov 2008, 14:11

I cantini alliance savarez non sono in nylon ma in un materiale diverso che si chiama KF che ha caratteristiche un pò diverse. Ciao!

aronne

Re: cantini in carbonio

Messaggio da aronne » gio 27 nov 2008, 21:07

Corde fantastiche! Per il set completo prediligo le Savarez Alliance Corum 500AJ, oppure solo le prime tre: MI 541J, Si 542J, Sol 543J.
Cordiali saluti

Francesco Platania

Re: cantini in carbonio

Messaggio da Francesco Platania » ven 28 nov 2008, 21:14

La sigla KF penso dovrebbe essere Karbon Fibre. Mi confermate?
Francesco

IlSardo

Re: cantini in carbonio

Messaggio da IlSardo » mar 02 dic 2008, 20:22

Francesco Platania ha scritto:La sigla KF penso dovrebbe essere Karbon Fibre. Mi confermate?
Francesco
A parte che karbon si scrive con la c. Quello che tu credo intenda é carbon fiber o carbon fibre.
Cercando si puó anche trovare la parola karbon, che fa sempre riferimento al carbonio, ma non si trova accoppiata con fiber o fibre, ne in inglese, ne in tedesco e tantomeno in scandinavo....
Saluti
B

flax

Re: cantini in carbonio

Messaggio da flax » ven 19 dic 2008, 12:35

I polimeri in genere nell'industria vengono caricati con le fibre di vetro e di carbonio oltre che sostanze auoestinguenti.
In pratica se guardi il tuo contatore bianco dove leggi il consumo della corrente esso è caricato con fibra vetro oltre che essere auoestinguente quuindi ha le specifice necessarie .
Così è anche per corde della nostra chitarra.Attraverso la combinazione percentuale delle fibre si ottengono caratteristiche meccaniche differenti.
Ecco la parola KF .
In questo caso parliamo di un nylon caricato con l'x per cento di fibra di carbonio.

Grazie a questo evidentemente si può anche ridurre il diametro della corda di diversi centesimi di millimetro.


ci tengo a precisare che la materia prima Nylon che tutti ricorderete du pont etc. etc. in realtà varia da fornitore a fornitore quindi nylon caricato e nylon caricato a parità di diametro potrebbe offrire caratteristiche differenti.

Qs solo per conoscenza generale e terra terra senza entrare troppo nolla scienza dei polimeri credo sia sufficiente.

La migliore cosa alla fine è sempre il suono e la comodità.

Spero d'essere stato d'aiuto a togliere qualche dubbio.

GabrieleCorazza

Re: cantini in carbonio

Messaggio da GabrieleCorazza » mer 26 mag 2010, 11:47

vicente84 ha scritto:Uso quelle da una vita sia per la classica che per la flamenca..su quest'ultima ,poi, se le provi non le togli più . Alliance rosse Savarez tensione alta per la flamenca e normale per la classica oppure a seconda di come ti trovi meglio.
Salve, solo una precisazione: le Alliance a tensione alta sono le blu non le rosse.
Gabriele Corazza

maurizioghelli

Re: cantini in carbonio

Messaggio da maurizioghelli » ven 17 dic 2010, 17:46

Grazie a flax per aver chiarito che le corde in "carbonio" sono in realtà corde "caricate con piccolissime percentuali di altri materiali. Mi capita gente che mi fa montare sulle chitarre altre corde per provarle, ma comunque un buono strumento suona anche con lo spago che usi per tagliare la polenta.
A parte la svilente battuta le differenze timbriche si notano, eccome, e sono più evidenti su alcuni strumenti rispetto ad altri. Peccato per le corde in budello naturale, che durano niente e costano un sacco, perchè la loro sonorità è da provare almeno una volta. I bassi filati su seta, invece, sono deludenti per chi ha provato quelli filati su nylon e credo che il loro utilizzo sia ormai da prendere in considerazione solo per motivi filologici o per ricerche particolari di sonorità. Staremo a sentire come sono le nuove corde di Savarez.....

mimmo2us
Messaggi: 71
Iscritto il: ven 24 ott 2014, 09:45
Località: italy

Re: cantini in carbonio

Messaggio da mimmo2us » lun 21 set 2015, 07:55

leggo cose inesatte.
Permettetemi di chiarire la cosa.
Il nome carbonio è la versione semplificata di Fluorocarbonio che si scrive PVDF ovvero polivinil dilen fluoruro, che è un casino da ricordare. da cui solo 'carbon' o carbonio. Nulla a che fare con le fibre di carbonio.
questo PVDF è una materia plastica pura senza addittivi o cariche minerali che viene estrusa per fare fili da pesca invisibili al pesce. la densità è più elevata del nylon per cui è più sottile e il suono di conseguenza è più brillante
ciao
Mimmo

Torna a “Chitarre e costruttori, corde”