Chitarre TAKAMINE

puppu

Chitarre TAKAMINE

Messaggioda puppu » gio 29 gen 2009, 13:29

Ciao,
qualcuno ha mai provato una chitarra TAKAMINE?
sapete se sono buone,i prezzi sono decisamente competitivi!!!
grazieee

RoCk201087

Re: Chitarre TAKAMINE

Messaggioda RoCk201087 » ven 20 feb 2009, 12:45

le takamine sono ottime chitarre!io proprio ieri ne ho comprata una acustica non amplificabile della serie G320S!sono molto soddisfatto di questo acquisto il suono è davvero eccezionale e la chitarra anche con l andare del tempo mantiene l accordatura!...io ne ho provate tante...dalla ibanez alla dean alla cort ma non mi sono mai trovato bene come con questa takamine!beh io ti parlo di chitarra con corde in metallo poi per quanto riguarda le chitarre classice con corde in nylon non saprei dirti!cmq con takamine vai sul sicuro :bravo: :bye:

Matteo Murciano

Re: Chitarre TAKAMINE

Messaggioda Matteo Murciano » sab 12 mag 2012, 12:50

VIVA LE TAKAMINE :)

ricardo66
Messaggi: 74
Iscritto il: mer 19 set 2012, 15:31

Re: Chitarre TAKAMINE

Messaggioda ricardo66 » mer 17 ott 2012, 22:20

Ho posseduto parecchie Takamine, e, se posso dare un consiglio, suggerirei di cercare un loro modello degli anni 70 o 80. A quell' epoca, il suono delle loro chitarre (parlo del suono amplificato, che e' l'unico che conta in questo tipo di chitarre), era molto naturale e bilanciato. Poi, dai primi anni 90, con l'introduzione degli equalizzatori parametrici, il suono e' diventato fastidiosamente metallico (parlo delle chitarre con corde in metallo),e a volte, con grossi problemi di bilanciamento (anche sulle classiche).Attualmente, volendo scegliere uno strumento amplificato con un buon rapporto qualita'-prezzo, e' bene orientarsi su Yamaha, oppure su modelli che montano il Fishman (ad esempio la Cort). Qualora non interessasse l'amplificazione, e' inutile buttarsi su un marchio come Takamine, che nasce essenzialmente come casa produttrice di strumenti elettrificati. Sarebbe meglio, in questo caso prendere in considerazione una Greg Bennet. Naturalmente non si puo' escludere, che a RoCk, sia capitato un modello particolarmente fortunato (nel mondo della chitarra succede spesso).


Torna a “Chitarre e costruttori, corde”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite