Valeriano Bernal prodigio especial roja

Avatar utente
elvisss
Messaggi: 114
Iscritto il: ven 28 ott 2011, 17:19
Località: Bergamo

Valeriano Bernal prodigio especial roja

Messaggioda elvisss » mer 07 dic 2011, 12:37

Carissimi amici :bye:

pur limitandomi allo studio della chitarra classica, il mio amore per lo strumento (traggo beneficio anche solo guardando una chitarra ferma e silenziosa sul cavalletto, e mi scuso per la perversione) mi spinge sempre a leggere con estremo interesse i post in cui si dibatte circa la qualità di questo o quello strumento, in rapporto al suo prezzo; apprezzando moltissimo il genere flamenco ho notato che sono stati spesi alcuni commenti favorevoli nei confronti della Valeriano Bernal prodigio; peraltro Valeriano Bernal ha un sito ben fatto dove i vari modelli che produce sono evidenziati con il loro prezzo; in particolare modo, visitando il sito, la mia attenzione è ricaduta sulla Valeriano Bernal Prodijo Especial Roja la quale, al di la del colore accattivante che può piacere o non piacere (a me accattiva molto) viene mostrata nelle sue qualità timbriche e sonore attraverso un video in cui è suonata da un giovane chitarrista flamenco. A me sembra che la chitarra sia molto valida se confrontata con le sue pari di altre case costruttrici (ad esempio rispetto ad una Raimundo 145); per inciso, dato che la chitarra costa poco più di 1000,00 euro (rispetto ai 2000 euro che oggi vengono chiesti per una FL2) mi sembra potere dire che il rapporto qualità prezzo sia accettabile.
Mi piacerebbe un parere schietto sullo strumento da chi (come ad esempio Giaguaro) conosce molto bene il mondo chitarristico flamenco ed in particolare modo quello spagnolo :bravo:

Il video è facilmente rintracciabile su youtube digitando "valeriano bernal prodigio roja" oppure entrando nel sito di valeriano bernal dove si possono ammirare i vari modelli con il loro prezzo.

Ringrazio chiunque vorrà intervenire ed offrire il proprio contributo. :merci:

:bye: :bye: :bye:
E' nei momenti più bui che dobbiamo concentrarci per vedere la luce (Aristotele)

Torna a “Chitarre e costruttori, corde”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot], DotNetDotCom.org [Bot] e 1 ospite