Carlos Montoya.

giacomo

Carlos Montoya.

Messaggio da giacomo » lun 02 apr 2007, 18:03

Carlos Montoya su "You Tube" :!: :!: :!:

Marcus

Messaggio da Marcus » lun 02 apr 2007, 20:30

Come è potuto succedere! mi era sfuggito! Ti ringrazio tanto giacomo.

Questo è quello che io chiamo flamenco. Nonostante oggi le cose siano cambiate (e non è detto che sia sempre in meglio) questi maestri sono incredibilmente travolgenti ed attuali. C'è ancora tantissimo da imparare da queste persone.
Ancora grazie giacomo.

giacomo

Messaggio da giacomo » mar 03 apr 2007, 05:30

Carlos Montoya è stato un Grande della chitarra flamenca che però dopo
la sua morte è stato quasi dimenticato.In vita ha registrato un successo
internazionale enorme,che lo poneva in concorrenza specialmente con
Sabicas il quale,come è noto,viene ricordato e celebrato anche oggi,a quasi venti anni dalla sua morte:intendiamoci Sabicas è stato un "Grande"
ma trovo ingiusto e sbagliato avere "trascurato" la memoria di Carlos
Montoya.Io,poi,debbo a Lui la mia passione flamenca,essendo stati i suoi
dischi a stimolare l'interesse che ormai coltivo da....tanti anni.
Ciao Marco,ho piacere che Tu abbia apprezzato la mia segnalazione:hai
notato,tra l'altro,la velocità del rasgueo e la complicata esecuzione del
golpe?Un saluto.

Marcus

Messaggio da Marcus » mar 03 apr 2007, 13:59

Ciao giacomo!
Anche io mi sono avvicinato al flamenco con i dischi di Montoya (Il primissimo fu di Paco Pena ma il secondo fu il suo) e vedere un suo video è stata una vera emozione.

Tecnicamente è molto interessante: ligados, rasgueos e golpe portati alle estreme conseguenze. Quello che mi stupice è il suono che risulta personalissimo.

Ho anche notato, ma forse è una mia impressione, che le corde sono a tensione molto bassa (oppure sono semplicemente accordate "basse")...inoltre il sol ed il si sembrano rifasciate come alcuni modelli savarez...questo contribuisce ad ottenere un suono un po' "cavernoso" tipico di Montoya.

A presto giacomo!

giacomo

Messaggio da giacomo » mar 03 apr 2007, 14:43

Il sol ed il si sono sicuramente "rifasciate":in altra occasione,se ricordi,abbiamo parlato di tali corde.Debbo dirti che recentemente
ho montato su una delle mie chitarre tali corde ma le ho subito tolte
in quanto non le ho più trovate di mio gradimento.
Tornando al grande Carlos,ho avuto l'impressione che la chitarra
avesse una profondità maggiore rispetto alle flamenche e ciò
potrebbe anche contribuire,insieme all'accordatura,a produrre
quel suono "personalissimo"che tu hai giustamente evidenziato.
E adesso.....rasgueo alla Carlos :guitare:
Ciao.

Reinaldo

Messaggio da Reinaldo » mar 03 apr 2007, 18:26

Davvero un bravo a Giacomo per la segnalazione.
Riguardo al suono inizialmente mi era sembrato che la chitarra avesse una cassa maggiore rispetto alle solite flamenche, ma in seguito ho pensato anch'io all'accordatura e forse anche alla cassa di risonanza offerta dall'ambiente, che sembra una chiesa. Forse è come suono un pò esagerato... ma indubbiamente accattivante.

Ciao alla prox.

Echi

Messaggio da Echi » mar 03 apr 2007, 18:37

Un grazie anche da parte mia.
Un saluto

giacomo

Messaggio da giacomo » mar 24 apr 2007, 06:46

Ciao Echi:la chitarra di Carlos in questi videos è una Ramirez?

Echi

Messaggio da Echi » mar 24 apr 2007, 16:35

No.
Al 90% è una chitarra del grande Arcangel Fernandez.
Per il restante 10 potrebbe essere una Marcelo Barbero padre (maestro di Arcangel: le fattezze tra le due chitarre sono simili).
Un saluto.

giacomo

Messaggio da giacomo » mar 24 apr 2007, 18:16

Grazie Echi.

Echi

Messaggio da Echi » mer 25 apr 2007, 09:27

Aggiungo qualcosa perché l'esempio audio da modo di capirsi: se noti, la chitarra è in generale piuttosto voluminosa, a cassa piuttosto larga ma in cipresso: "blanca".
Il timbro è - a mio giudizio e gusto - il prototipo di quello della vera chitarra da flamenco: senti come suona sui bassi: le note mantengono "separazione" polifonica (ognuna è ben definita e stacca da quella che la segue) ma la voce dello strumento è maschile, grave: i bassi sono bassi veri, ma il timbro è flamenco, aggressivo.
Una chitarra da studio in cipresso (come anche una chitarra di un liutaio non esperto nelle flamenco) non suonerà mai così sui bassi per varie ragioni tecniche.
Nel caso Montoya in evidenza usa corde a tensione bassa: la chitarra apre con un nonnulla (e talora il suono impasta sui rasgueados).Ma questa rimane una signora chitarra flamenco.
Il timbro è analogo a quelle delle Gerundino più riuscite (non tutte lo sono: alcune suonano troppo sui medi).
Un saluto.

Marcus

Messaggio da Marcus » mer 25 apr 2007, 18:47

Veramente interessante.
Vorrei chiedere: secondo voi le corde, oltre ad esser a tensione bassa, sono un po' "allentate"? l'escursione al tocco mi sembra un po' eccessiva anche per corde a bassa tensione.
A presto.

Echi

Messaggio da Echi » gio 26 apr 2007, 08:57

E' una buona ipotesi. Per fare la prova basterebbe mettere il barrè in IIIa e confrontare la tonalità.
Non cambia comunque la questione del timbro, che rimane a maggior ragione grave, essendo la tonalità dei brani di Montoya traslata in sol.
Sul discorso tensione, c'è anche da dire che la chitarra "apre" molto sui rasgueados. Se la tensione fosse troppo bassa non credo che l'effetto sarebbe così immediato.
Mettiamoci anche l'effetto "chiesa" e microfono: entrambi concorrono a confondere la resa finale.

Il discorso che aprofittavo ad inserire (off topic) è quello affrontato in un altro post, sulle chitarre da flamenco di qualità vs. chitarre da studio.

La chitarra flamenco tradizionale (diciamo a firma Manuel Ramirez) aveva cassa sottile (più di quella di Montoya) ma timbro grave.
Il timbro grave derivava dalla classica incatenatura a la Torres: da tanto derivava uno strumento con volume ridotto, una sua immediatezza nella risposta ed una paletta timbrica pur sempre equlibrata tra bassi ed acuti.
In seguito è rimansta la cassa sottile, ma molti liutai hanno iniziato a conferire alla chitarra flamenco un timbro più acuto e pungente (trai primi proprio Santos Hernandez). Alcuni pure troppo: sicché le chitarre buone (appunto Esteso, Barbero, Fernandez ecc.) suonavano complete anche sui bassi, mentre altre no.
Per farla breve negli anni '70 per la chitarra flamenco moderna le strade si sono divise: flamenca negra o cipresso "dalla resa robusta", come si sente dal video di Montoya o da alcune registrazioni di Paco Pena.
Siccome di quest'ultime non è facile sentirne in giro, a mio giudizio valeva la pena darne rilievo.
Un saluto.

Marcus

Messaggio da Marcus » ven 27 apr 2007, 14:23

Ti ringrazio Echi perché quest'ultimo particolare è interessantissimo. Paco Pena è uno dei miei preferiti ed ho sempre trovato nelle sue esecuzioni qualcosa di speciale. Tra i tanti aspetti che mi piacciono c'è proprio il suono di Paco ma, non essendo un tecnico, è difficile per me capire se è una questione di corde, chitarra, chitarrista...insomma è difficile capire il ruolo di ogni fattore. Oltre alla rozza definizione "blanca" e "negra" non sapevo altro.
L'unica cosa che so è che quel genere di suono mi sembra molto più flamenco degli altri.

A presto.

giacomo

Messaggio da giacomo » sab 28 apr 2007, 06:12

Grazie Echi:i tuoi approfondimenti sull'argomento sono davvero pregevoli,come sempre lo sono i tuoi interventi.Io credo,a proposito dell'effetto "ronzante"che Carlos trae dai bassi in taluni passaggi,che oltre a quanto da te esposto in precedenza,concorra anche un certo "modo"di toccare le corde basse.Dico questo perchè un effetto simile io lo raggiungo (nella misura in cui mi sia consentito fare paragoni con questo Grande della chitarra flamenca)con la mia prima chitarra flamenca in cipresso-una Eduardo Ferrer del 1967-toccando talvolta i bassi,in passaggi che intendo "sottolineare",con un movimento del pollice che "strappa"la corda facendola risuonare in quel modo "rauco"e,per me ,molto gitano.Aggiungo che nella Ramirez 656 1^,che posseggo da un anno e della quale sono pienamente soddisfatto,questo effetto non lo raggiungo nello stesso modo.Un saluto.

Torna a “Musicisti e maestri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 10 ospiti