Carulli, Ferdinando - Preludio in la minore - Video

In questa sezione potrete trovare, le esecuzioni dei brani di Ferdinando Carulli.
Angelo Barricelli

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Angelo Barricelli » gio 06 set 2007, 23:14

bicio ha scritto:Provo anch'io a darti un consiglio ( in ogni caso non credo ti possa fare male):
io proverei a suonare le corde a vuoto (per 10 min prima di fare i pezzi che devi fare) e cercherei di "sentire" se ci sono delle tensioni.
Chiaro che se suoni ad esempio con l'anulare non devono esserci delle tensioni nelle altre dita (o peggio in tutta la mano).
Non cercare di modificarti all'inizio ma solo di "sentirti" ad esempio il dito che suona che si contrae e si rilassa ma anche le dita non interessate e la mano.

Spero di esserti stato di aiuto ciao
vedere le dita muoversi in tal modo,anche se il video "falsa" un poco,è evidente che ci sono tensioni nella mano,o meglio che francos avverta tali tensioni
sbaglio francos?
devi solo avere pazienza
ciao caro
:)

giacomo

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da giacomo » ven 07 set 2007, 00:32

Ciao Francos,
secondo me:1°-vai dallo specialista e assicurati che non vi siano motivi di un certo tipo;
2°-segui i consigli tecnici degli amici che mi hanno preceduto;
3°-una volta che ti sei rasserenato,suoniamo in duo una bella "buleria" flamenca e così 'sta mano destra smette di
fare i capricci.
Un caro saluto.Giacomo. :bye:

Magic Guitar

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Magic Guitar » ven 07 set 2007, 09:02

Angelo Barricelli ha scritto:
bicio ha scritto:Provo anch'io a darti un consiglio ( in ogni caso non credo ti possa fare male):
io proverei a suonare le corde a vuoto (per 10 min prima di fare i pezzi che devi fare) e cercherei di "sentire" se ci sono delle tensioni.
Chiaro che se suoni ad esempio con l'anulare non devono esserci delle tensioni nelle altre dita (o peggio in tutta la mano).
Non cercare di modificarti all'inizio ma solo di "sentirti" ad esempio il dito che suona che si contrae e si rilassa ma anche le dita non interessate e la mano.

Spero di esserti stato di aiuto ciao
vedere le dita muoversi in tal modo,anche se il video "falsa" un poco,è evidente che ci sono tensioni nella mano,o meglio che francos avverta tali tensioni
sbaglio francos?
devi solo avere pazienza
ciao caro
:)
Si anch'io penso solo che è questione di tensioni. Francos, prova a rilassarti mentalmente prima di suonare il brano, fai dei respiri profondi, poi attacchi molto lenatmente, cercando di lasciare andare le dita senza preoccuparsi degli errori. Se ci sono degli errori, o un dito sbaglio corda, lascia fare ma pensa solo a fare andare le dita nella maniera più fluida possibile, magari come ti è stato sugerito con le corde a vuoto, così riduci ulteriormente le tensioni. E "last but not least", mentre suoni, controlla che il respiro sia regolare, senza andare in apnea. Questo è un aspetto fondamentale. Quando avrai fatto le prove e tratto le tue conclusioni allora provi a consultare uno specialista se il problema rimane. Penso che ci voglia un po' prima di parlare di DF o altro.

Ciao e facci sapere

magic guitar

Avatar utente
Francesco Graziano
Messaggi: 1350
Iscritto il: gio 24 nov 2005, 11:22
Località: Aversa

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Francesco Graziano » ven 07 set 2007, 13:30

Cari amici e maestri del forum, sono davvero commosso da tanta partecipazione pazienza e competenza da parte vostra , questo farebbe bene a qualsiasi mano anche la più rovinata e fa bene anche all'anima almeno la mia .
Vi ringrazio ancora e vi divo che farò tesoro dei vostri consigli allalettera e che fra un po' posterò qualche altro piccolo brano in modo da vedere se questa totale rieducazione della mano darà miglioramenti apprezzabili, vi abbraccio tutti, un saluto da Francesco.

Avatar utente
Giorgio Signorile
Professore
Messaggi: 6888
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 17:08
Località: cuneo

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Giorgio Signorile » ven 07 set 2007, 16:52

Ciao Francos! Ti hanno già detto di tutto. In più aggiungo che vedo oscillare molto la cassa della chitarra quando attacchi l'arpeggio. Forse hai poco braccio appoggiato e quindi le dita devono andare a cercarsi le corde al posto di trovarsele sotto, mi sembra un pò. Comunque rilassati un pò e per qualche giorno suona solo note lunghe, con le dita che, lentamente, pizzicano, e fai tutti i movimenti lenti e controllati, consapevoli. Magari ora hai già risolto il problema, chissà,...ciao carissimo!

Avatar utente
Francesco Graziano
Messaggi: 1350
Iscritto il: gio 24 nov 2005, 11:22
Località: Aversa

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Francesco Graziano » ven 07 set 2007, 20:43

Grazie Giorgio , che piacere risentirti , riascoltarti e rivederti !
Come al solito i tuoi consigli sono preziosi e cercherò di seguirli al meglio.
Ciao , alla prossima.

Nello Ieva
Messaggi: 542
Iscritto il: dom 19 mar 2006, 21:26
Località: Casoria (NA)

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Nello Ieva » sab 15 set 2007, 16:40

Ciao Franco ti indico un esercizio molto utile per l'indipendenza tra le dita in quanto dal video è evidente che non vi è indipendenza tra queste e in più la mano è tesa; quando stai per muovere l'indice, ad esempio, l'anulare e il medio se ne vanno contemporaneamente verso il palmo della mano, mentre dovrebbero rimanere nella loro posizione iniziale. In pratica quando un dito suona, le altre, se non hanno azioni da compiere, devono stare al loro posto, buone, buone (concetto di FIJACION di Carlevao, cioè annullamento volontario e momentaneo di una o più articolazioni)
Appoggia il pollice sulla sesta corda, mentre indice, medio e anulare rispettivamente su terza, seconda e prima.
Lentamente suona la sesta corda col pollice e riappoggialo sulla corda, poi fai lo stesso con indice, medio ed anulare.
Fallo con molta pazienza e non avere fretta. Ciao e in bocca al lupo. Nello.

Avatar utente
Francesco Graziano
Messaggi: 1350
Iscritto il: gio 24 nov 2005, 11:22
Località: Aversa

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Francesco Graziano » dom 16 set 2007, 17:30

Grazie Nello per l'utilissimo esercizio , mi fa piacere risentirti sei sempre un amico!

Nello Ieva
Messaggi: 542
Iscritto il: dom 19 mar 2006, 21:26
Località: Casoria (NA)

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Nello Ieva » dom 23 set 2007, 21:31

Come va Francos? Ci sono miglioramenti? Facci sapere. Ciao, Nello

Avatar utente
Francesco Graziano
Messaggi: 1350
Iscritto il: gio 24 nov 2005, 11:22
Località: Aversa

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la min

Messaggio da Francesco Graziano » sab 29 set 2007, 10:17

Caro nello e cari amici scusate se vi rispondo solo adesso e grazie dell'interessamento.
Premetto che dei piccoli miglioramenti non risolutivi li sto notando.
Mi sono rivolto ad un medico neurologo che mi ha detto che i miei problemi sono di natura muscolare secondo lui .
In effetti ho notato che il problema si è come dire "circoscritto " al dito medio mentre l'indice è molto migliorato.
Mi spiego meglio, non ho quasi nessun problema col tocco appoggiato i, m, mentre il medio mi diventa rigidissimo e pesantissimo col tocco volante alternando i , m.
Mi è stato fatto notare da un amico Maestro anche un'instabilitò nell'appoggio dell'avambraccio sulla cassa e una pressione eccessiva tanto che dopo suonato mi rimaneva un bel solco sul braccio nudo , col caldo estivo...
allora ho costruito una specie di manicotto di gommapiuma che mi aiuta a non comprimere i muscoli sul bordo della cassa e... male non mi fa...
poi ho pensato che qualche responsabilità poteva averla anche il fatto che dall'inizio dell'estate ho cambiato chitarra e che quest'ultima è circa un centimetro e mezzo più piccola di quella vecchia in corrispondenza della pancia grande così almeno per il momento sono tornato alla chitarra vecchia per vedere se succede qualcosa ... .
Grazie ancora dei suggerimenti ,che sto mettendo in pratica, vi terrò aggiornati.

Peppeachiasta

Re: Carulli, Ferdinando - Preludio in la minore - Video

Messaggio da Peppeachiasta » ven 15 apr 2011, 20:01

Ciao,
finalmente ho trovato questa esecuzione che mi aiuterà sicuramente, peccato però che si vede solo la mano destra
Ciao Peppino

Torna a “Audio e Video di musica di Ferdinando Carulli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite