Carulli, Ferdinando - op.027 Andante sostenuto

In questa sezione potrete trovare, le esecuzioni dei brani di Ferdinando Carulli.
Avatar utente
sergiopes
Messaggi: 2175
Iscritto il: mar 14 mar 2006, 18:39

Carulli, Ferdinando - op.027 Andante sostenuto

Messaggioda sergiopes » sab 31 gen 2009, 16:38

Nella terza parte del metodo di Carulli ( nell'edizione curata da Terzi ) si trovano alcuni pezzi davvero interessanti. Questo è il secondo, Andante sostenuto . Ora se per andante sostenuto Carulli intende un andar piuttosto lenti e posati, forse io la prendo un po' troppo veloce :roll: per non dire dell'inattendibilità del resto :chaud: io comunque mi diverto molto a suonarlo :lol:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

nogara

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda nogara » gio 12 feb 2009, 05:34

:okok: Tu controlli bene questa parte :casque:
:bravo:

Avatar utente
sergiopes
Messaggi: 2175
Iscritto il: mar 14 mar 2006, 18:39

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda sergiopes » gio 12 feb 2009, 20:45

nogara ha scritto::okok: Tu controlli bene questa parte :casque:
:bravo:


merci :oops:

luckyno

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda luckyno » gio 12 feb 2009, 23:34

Un pezzo molto bello, del resto Carulli era molto bravo nel genere, come dimostrano ad esempio i 6 andanti op.320.

Andante sostenuto credo anche io stia a significare uno stacco lento, ma trovo molto azzeccata la tua esecuzione.

Avatar utente
sergiopes
Messaggi: 2175
Iscritto il: mar 14 mar 2006, 18:39

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda sergiopes » ven 13 feb 2009, 14:17

luckyno ha scritto:Un pezzo molto bello, del resto Carulli era molto bravo nel genere, come dimostrano ad esempio i 6 andanti op.320.

Andante sostenuto credo anche io stia a significare uno stacco lento, ma trovo molto azzeccata la tua esecuzione.


Ma lo conoscevi? Hai presente la terza parte del metodo? Perchè non suoni anche tu qualcuno di questi pezzi? C'è un'ouverture molto graziosa e brillante, un capriccio che andrebbe suonato alla bersagliera, un bel rondò finale in la maggiore alla mozart... :D
:merci:

luckyno

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda luckyno » sab 14 feb 2009, 22:12

sergiopes ha scritto:
luckyno ha scritto:Un pezzo molto bello, del resto Carulli era molto bravo nel genere, come dimostrano ad esempio i 6 andanti op.320.

Andante sostenuto credo anche io stia a significare uno stacco lento, ma trovo molto azzeccata la tua esecuzione.


Ma lo conoscevi? Hai presente la terza parte del metodo? Perchè non suoni anche tu qualcuno di questi pezzi? C'è un'ouverture molto graziosa e brillante, un capriccio che andrebbe suonato alla bersagliera, un bel rondò finale in la maggiore alla mozart... :D
:merci:


Questo non lo conoscevo. Il metodo carulli c'è l'ho solo nella revisione Lenzi Mozzani. Ho tante cose di Carulli, in parte reperite in rete e in parte
su pubblicazioni, ma quest'andante non l'ho trovato. Sarebbe interessante sapere Terzi dove ha preso i pezzi che ha incluso nella terza parte del metodo.

Avatar utente
sergiopes
Messaggi: 2175
Iscritto il: mar 14 mar 2006, 18:39

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda sergiopes » dom 15 feb 2009, 22:30

luckyno ha scritto:
sergiopes ha scritto:
luckyno ha scritto:Un pezzo molto bello, del resto Carulli era molto bravo nel genere, come dimostrano ad esempio i 6 andanti op.320.

Andante sostenuto credo anche io stia a significare uno stacco lento, ma trovo molto azzeccata la tua esecuzione.


Ma lo conoscevi? Hai presente la terza parte del metodo? Perchè non suoni anche tu qualcuno di questi pezzi? C'è un'ouverture molto graziosa e brillante, un capriccio che andrebbe suonato alla bersagliera, un bel rondò finale in la maggiore alla mozart... :D
:merci:


Questo non lo conoscevo. Il metodo carulli c'è l'ho solo nella revisione Lenzi Mozzani. Ho tante cose di Carulli, in parte reperite in rete e in parte
su pubblicazioni, ma quest'andante non l'ho trovato. Sarebbe interessante sapere Terzi dove ha preso i pezzi che ha incluso nella terza parte del metodo.


Vuoi dire che nel metodo originale edito da carulli questa terza parte non c'è? Appena riesco vado a controllare in boije perchè mi sembra che ci sia un'edizione ottocentesca del metodo di carulli. Comunque è vero che nella terza parte è messo in calce divertimento e minuetto op 276, senza altre indicazioni!

fuyioioih

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda fuyioioih » mer 18 feb 2009, 05:38

Grazie sergiopes,
Questo è deliziosamente fatto.
Ora devo trovare il cliente e per dare una prova di me.

Thank you sergiopes,
This is delightfully done.
Now I must find the score and give it a try myself.

Avatar utente
sergiopes
Messaggi: 2175
Iscritto il: mar 14 mar 2006, 18:39

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda sergiopes » mer 18 feb 2009, 10:00

fuyioioih ha scritto:Grazie sergiopes,
Questo è deliziosamente fatto.
Ora devo trovare il cliente e per dare una prova di me.

Thank you sergiopes,
This is delightfully done.
Now I must find the score and give it a try myself.



Thank you :oops:

Devo trovare il cliente :chaud: I must=devo find=trovare the score=partitura :)

robertoV

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda robertoV » sab 14 mar 2009, 22:42

sergiopes ha scritto: .. nella terza parte è messo in calce divertimento e minuetto op 276, senza altre indicazioni!

Credevo che "divertimento e minuetto" si riferisse ai primi 2 brani di questa parte del Metodo. Il brano che suoni potrebbe essere il minuetto ed andrebbe suonato insieme al divertimento iniziale. (Ma potrei sbagliare) :reflechir:

Comunque bravo, la tua interpretazione mi sembra riuscita. (Sto ascoltando più volte il brano per cercare di capire cosa ci sia di buono da imparare)
:bye:

Avatar utente
sergiopes
Messaggi: 2175
Iscritto il: mar 14 mar 2006, 18:39

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda sergiopes » mar 17 mar 2009, 00:04

robertoV ha scritto:
sergiopes ha scritto: .. nella terza parte è messo in calce divertimento e minuetto op 276, senza altre indicazioni!

Credevo che "divertimento e minuetto" si riferisse ai primi 2 brani di questa parte del Metodo. Il brano che suoni potrebbe essere il minuetto ed andrebbe suonato insieme al divertimento iniziale. (Ma potrei sbagliare) :reflechir:

Comunque bravo, la tua interpretazione mi sembra riuscita. (Sto ascoltando più volte il brano per cercare di capire cosa ci sia di buono da imparare)
:bye:


Non ho capito cosa vuoi dire, questo andante è il n°2 della terza parte...e non è un minuetto, ho l'impressione che tu non abbia davanti l'edizione del metodo che ho io, altrimenti capiresti cosa intendo :D
Oddio, cosa ci sia di buono da imparare...messa così la questione direi nulla, a parte la passione irresistibile.
:bye:

robertoV

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda robertoV » mar 17 mar 2009, 13:45

sergiopes ha scritto:non ho capito cosa vuoi dire

Questa è la pagina iniziale della III parte del Metodo revisionato da Terzi nella edizione in mio possesso. Come vedi in questa edizione l'andante sostenuto che tu suoni è la seconda parte del brano n° 1 che si intitola appunto "Divertimento e Minuetto (dall' opera 276)". Credevo, ma ovviamente non è obbligatorio, che i due frammenti "moderato" ed "andante sostenuto" andassero suonati insieme.
:bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
sergiopes
Messaggi: 2175
Iscritto il: mar 14 mar 2006, 18:39

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda sergiopes » mar 17 mar 2009, 15:46

Scusa se ti sono sembrato brusco, ma per brevi messaggi è sempre difficile spiegarsi e capirsi. Il busillis è perchè chiamare divertimento un pezzetto monotematico bipartito che ricorda uno studietto, insomma perchè caratterizzarlo con un termine del genere? Il secondo pezzo poi cosa ha del minuetto? Già l'indicazione andante sostenuto stride con il tempo del minuetto, che non è solo danzante, ma è anche un po' mosso, e difficilmente andante e certo non sostenuto! Questo andante sostenuto a me sembra ( a parte la solita monotematicità e la divisione in due parti ) privo di una forma definita, diciamo un po' divagante, un cantabile, un arioso, niente di danzante neanche nel senso stilizzato. Inoltre un altro aspetto è singolare, i due pezzi sono in tonalità diverse, e se pure a fare i sofisti il secondo è scritto nella dominante del primo ( uno è in sol l'altro in re ) è davvero inusuale mettere insieme due pezzi in cui non c'è legame tonale definito ( del tipo un in minore l'altro in maggiore, oppure la stessa tonalità, o la relativa maggiore /minore ) e non c'è neppure legame tematico, nè di carattere dei pezzi ( uno moderato l'altro lento ). Per questo dicevo che trovavo strano, una specie di refuso quei termini , e che per quanto ci si diverta e ci siano danze ( minuetto in senso di danze varie infatti poi c'è una polacca, un valzer )non ci si trova un vero minuetto, anzi guarda il comico è che il pezzo che carulli intitola grande valzer, assomigli poi alla fine ad un...minuetto!!:chaud: .
ciao :bye:

robertoV

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda robertoV » mar 17 mar 2009, 17:10

Comunque ti rinnovo i complimenti, la tua interpretazione mi è davvero piaciuta. Spero che in futuro tu od altri possiate postare altri brani di questa parte del metodo.
:bye:

Avatar utente
sergiopes
Messaggi: 2175
Iscritto il: mar 14 mar 2006, 18:39

Re: Carulli, Ferdinando - Andante sostenuto

Messaggioda sergiopes » mer 18 mar 2009, 09:26

robertoV ha scritto:Comunque ti rinnovo i complimenti, la tua interpretazione mi è davvero piaciuta. Spero che in futuro tu od altri possiate postare altri brani di questa parte del metodo.
:bye:


Mah! a volte penso che ne potrei fare a meno... :(
ciao


Torna a “Audio e Video di musica di Ferdinando Carulli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 6 ospiti